Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Matematica, Geometria, Scienze

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Carica101
Messaggi: 208
Iscritto il: gio set 20, 2012 3:43 pm
Scuola: scuola primaria, 3° e 4°

Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da Carica101 » lun ott 22, 2012 10:25 am

Buongiorno. Ditemi la vostra opinione, magari da un insegnante di matematica.
C. ha portato a casa i quaderni nel w.e. per i compiti. Matematica. Scopro che tutta la settimana hanno lavorato sui multipli e divisori. Lei mi dice che non le riescono, "per me sono troppo difficili"... "io non li capisco", la vedo allertata. Poi piange. Erano settimane che non accadeva. Parlo con lei e mi riferisce che per tutta la settimana la maestra di matematica le affianca un compagno o compagna (ogni volta diverso) per svolgere esercizi sui multipli e sui divisori. Queste le parole di C.: "sono l'unica a non capire... gli altri si stufano a starmi accanto... stronfiano...lo vedo". Anche se avevo dentro un fiume di rabbia... l'ho contenuta, spiegando a C. che avremmo trovato un modo per capire. Ho usato la tavola pitagorica (suo strumento da pdp): sono bastati 15 minuti: poi le ho chiesto di indicarmi sulla tavola pitagorica i multipli di 2, del 4, del 7, è andata avanti fin oltre il 20, il 40, il 70. La stessa cosa con i divisori: indicarmi i divisori del 30, del 18, del 20 e così via. Li ha trovati sulla tavola e li leggeva. Erano corretti. Posso ritenere che abbia compreso il concetto, ma vorrei un parere di un insegnante dato che il metodo da me usato è stato molto banale e semplice e non capisco come non sia venuto in mente alla sua maestra.
La perfezione... una noia mortale. B.B.

Avatar utente
leonardo due
Messaggi: 205
Iscritto il: mer ago 04, 2010 8:02 am
Scuola: lu 5° sup. nicky 2° media
Località: Provincia Monza Brianza

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da leonardo due » mar ott 23, 2012 3:19 am

Ciao
mio figlio usa la RITABELLA è una specie di tavola pitagorica che in più aiuta anche nella scomposizione in numeri primi, all'inizio è un po' difficile ma una volta imparato il meccanismo diventa semplicissima.
Comunque brava per l'inventiva.
Lella
LELLA

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da roberta » mar ott 23, 2012 8:13 am

non sono un'insegnante. Fosse mio figlio andrei dalla maestra e le chiederei di spiegarmi il suo metodo e le sue motivazioni, poi le spiegherei il mio senza rancore, spiegandole però quanto male ha provocato questa situazione.

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da liliana » mar ott 23, 2012 8:42 am

roberta ha scritto:non sono un'insegnante. Fosse mio figlio andrei dalla maestra e le chiederei di spiegarmi il suo metodo e le sue motivazioni, poi le spiegherei il mio senza rancore, spiegandole però quanto male ha provocato questa situazione.
Concordo con Roberta!
Bisogna far capire ai docenti che noi adulti, inconsapevolmente, pecchiamo di superficialità.... provocando danni che potrebbero segnare l'aspetto emotivo e di autostima dei bambini e dei ragazzi che sono molto vulnerabili.

Avatar utente
lagazza
Messaggi: 125
Iscritto il: lun set 24, 2012 9:20 am

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da lagazza » mar ott 23, 2012 10:19 am

Carica101 ha scritto:Posso ritenere che abbia compreso il concetto, ma vorrei un parere di un insegnante dato che il metodo da me usato è stato molto banale e semplice e non capisco come non sia venuto in mente alla sua maestra.
Ciao, io sono insegnante di lettere e sostegno, non di matematica. Tuttavia mi sento di rispondere così: cari genitori, non temete mai di essere troppo banali nei metodi che usate/inventate per l'apprendimento dei vostri figli. L'obiettivo è quello di far comprendere un contenuto, apprendere un procedimento, chiarire un dubbio? Ebbene, se anche ci mettessimo a usare i sassolini e l'obiettivo fosse raggiunto, che ci sarebbe di male? Anzi, personalmente sono una sostenitrice delle esemplificazioni anche visive, tattili, e comunque CHIARE. Un metodo non è banale, semmai poco efficace. L'efficacia è la sola cosa che conti, ed anzi: se l'insegnante non ha considerato quel metodo, allora da genitore io mi sentirei di farglielo presente, con grande tranquillità. Ci vuole scambio di esperienza e dialogo. Quindi avanti qualsiasi metodo; spesso gli apprendimenti passano e non lasciano traccia negli alunni, proprio perché troppo astratti, per nulla legati a un che di esperibile (può essere la tavola pitagorica o un disegno, non importa). Regola numero uno: trovare la strategia adatta. I percorsi per arrivarci sono infiniti come gli stili di apprendimento dei ragazzi.
lagazza

Carica101
Messaggi: 208
Iscritto il: gio set 20, 2012 3:43 pm
Scuola: scuola primaria, 3° e 4°

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da Carica101 » mar ott 23, 2012 10:35 am

Grazie. Mi documento sulla Ritabella. Anche ieri in classe è avvenuta la stessa cosa. Mia figlia è stata affiancata da una compagna nell'ora di matematica. Ieri pom. aveva le lacrime agli occhi e si è dovuta portare a casa due schede che non era riuscita a finire in classe. Stesso discorso. C'era il sole e siamo andate in un giardino con il suo zaino. Le ho spiegato cosa doveva fare ed ha eseguito entrambe le schede in autonomia con la linea dei numeri e con la tavola pitagorica. Si trattava di trovare "numeri mancanti" all'interno di operazioni con le migliaia. Alla fine ha fatto un gran sorriso felice che anche a lei riuscissero e ci siamo mangiate un bel gelato. Domattina torno in classe. In due settimane... 3 viaggi a parlare con le maestre, la mia pazienza sta finendo. Ho il terrore che C. ripiombi nel rifiuto scolastico. Ieri sera sono arrivati per posta i libri AID in cd ordinati la scorsa settimana.
La perfezione... una noia mortale. B.B.

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da mamma Rosa » mar ott 23, 2012 5:33 pm

Il parere che ti posso dare è da semplice mamma: ogni volta che pensi che tua figlia ha capito una procedura scrivitela insieme ( o scrivila tu, mentre lei te la spiega), punto per punto.
Il procedimento del m.c.m. e del M.C.D. Ale lo ha utilizzato fino alle superiori (con le frazioni). Per quanto riguarda il procedimento da usare, penso sia bene parlarne con la maestra e fartene spiegare le ragioni, a volte è utile che imparino ad usarne uno in particolare perchè potrebbe tornare utile ad affrontare un futuro argomento...se così non fosse, penso che il metodo che più si adatta al suo modo di apprendere sia quello giusto :wink:
Mio figlio, alle elementari, faceva le divisioni in tre modi diversi...non li ho mai ben capiti tutti e tre :? , ma lui decideva mano a mano quale usare, facendo impazzire il suo maestro...benedetti discalculici!!! :lol:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

morena 2
Messaggi: 10
Iscritto il: ven ott 05, 2012 9:49 pm
Scuola: 4 elementare(figlio)
Località: sicilia

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da morena 2 » mar ott 23, 2012 6:32 pm

proprio oggi sono reduce da un problema molto simile ,da un po di giorni mio figlio ha un supplente di matematica. avevo notato ke da qualke giorno era triste ma non riuscivo a capirne il perkè, ieri pomeriggio mentre faceva i compiti di matematica scoppia a piangere improvvisamente dicendo:io non sono buono a niente ,non so fare niente.....il motivo di questo comportamento era ke il supplente lo aveva kiamato alla lavagna per alcuni esercizi di matematica e avendo notato ke molte cose non riusciva a farle (ogni giorno per 4 giorni di fila )lo aveva kiamato alla lavagna suscitando le risa divertite dei compagni.Sta mattina accompagno mio figlio a scuola ,aspetto ke entrino tutti i bambini e a seconda ora mi faccio chiamare l insegnante ,il supplente non c era ,mi riceve la maestra di italiano e dopo averle rinfrescato la memoria su quella ke è la situazione di mio figlio si giustifica dicendo ke NON AVEVA RITENUTO NECESSARIO INFORMARE IL COLLEGA PERKè TANTO RIMANEVA SOLO PER UN PAIO DI SETTIMANE e intanto l autostima di mio figlio tracolla!!!!! :evil: :evil:

morena 2
Messaggi: 10
Iscritto il: ven ott 05, 2012 9:49 pm
Scuola: 4 elementare(figlio)
Località: sicilia

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da morena 2 » mer ott 24, 2012 9:21 pm

mi sapreste dire dove si può acquistere la RITABELLA? penso ke possa essere utile =thx

Cristofolina
Messaggi: 9
Iscritto il: gio ott 04, 2012 3:29 pm

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da Cristofolina » mer ott 24, 2012 11:54 pm

Cara Morena leggendo il tuo messaggio mi sono emozionata perché
Sembrava che parlassi della mia cucciola di 10 anni.
In classe c 'e un'insegnante di sostegno per un bambino che praticamente
Non va quasi mai a scuola ed allora segue spesso la bimba che però
Non la vuole perché vede che segue solo lei è e non gli altri compagni. Si sente molto a disagio e si vergogna. Viene a casa spesso con tanti mal di testa e crolla sempre sul divano. Comunque per quanto riguarda la tavola pitagorica, la usa tranquillamente a scuola e si trova veramente bene. Ora ho acquistato i quadernini di Milly e non vedo l 'ora che arrivino (ora ha grossi problemi con la geometria AIUTO!!!..anzi se qualcuno ha dei suggerimenti...)
Se questi bimbi si potessero confrontare tra di loro credo che potranno capire che non sono i soli.
Mi raccomando tieni duro.
Un abbraccio
CRI

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: Multipli e divisori. Ditemi la vostra...

Messaggio da mamma Rosa » gio ott 25, 2012 5:55 pm

A questo link http://www.dislessia.org/forum/viewtopi ... lla#p54764 la presentazione della sua "mamma" Rita Bartole. Se cliccate il suo profilo e poi cercate nei suoi messaggi, troverete altre info di programmi che ha ideato insieme al marito :wink:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

Rispondi