volete sentirne una bella??

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
silvia t.
Messaggi: 64
Iscritto il: lun giu 28, 2010 10:39 am
Scuola: III media-V elem.
Località: carpignano s.

volete sentirne una bella??

Messaggio da silvia t. »

Come ho già detto mia figlia è discalculica e ha un disturbo del linguaggio(con conseguenti gravi problemi scolastici). Siccome mio figlio scrive male e lentamente per togliermi ogni dubbio l'anno scorso l'ho portato a fare i test per la disgrafia. Le difficoltà ci sono ma non ci sono i parametri per dichiararlo disgrafico. Quindi tutto bene. Quest'anno ha iniziato la I media nella stessa sezione di sua sorella (che ora fa I superiore) e ovviamente con gli stessi insegnanti. Fin dall'inizio la prof. di italiano ha dimostrato di avercela un po' con lui, anche per il comportamento (specifico che dall'asilo alle elementari nessuno ha mai avuto motivo di lamentarsi di lui, e anche adesso gli altri insegnanti dicono che è molto educato). Oggi mi ha raccontato che ieri la prof. di italiano gli ha detto:"Certo che non hai proprio preso niente da tua sorella: lei sì che scriveva bene!!"
Quando lui le ha fatto notare che però sua sorella aveva ben altri problemi, questa ha ribattutto:"Ah sì, fra tutti e due non so chi sia il peggiore!!"
Faccio presente che Giuseppe in storia, dunque una delle sue materie, ha 9 come media, perciò non capisco che problemi la prof. abbia con lui!! Anch'io faccio la prof. e se avessi anche un solo alunno con 9 nella mia materia mi sentirei realizzata, lei invece lo tormenta in tutti i modi!!
Scusate ma dovevo sfogarmi!!
madibarbiero
Messaggi: 18
Iscritto il: gio nov 24, 2011 10:24 pm

Re: volete sentirne una bella??

Messaggio da madibarbiero »

A proposito di una "bella". Alla consegna dei voti del primo semestre la professoressa d'italiano, alla presenza di tutta la classe ammonisce mio nipote dicendogli: "Se mi portavi il certificato della dislessia ti avrei dato un 7 invece del 5!"

NB: NONOSTANTE CHE LEI SA CHE MIO NIPOTE STA FACENDO I TEST (privatamente per fare prima)
Anche questo è uno sfogo.
Grazie
nonna madi
Anna Chiara
Messaggi: 61
Iscritto il: mer ott 26, 2011 9:56 am

Re: volete sentirne una bella??

Messaggio da Anna Chiara »

Ciao Silvia T.,
ho letto che tua figlia fa la I superiore e ha un disturbo del linguaggio.
Vorrei sapere come avete fatto per aiutarla e se questo le ha creato problemi nella letto scrittura.
Anche mia figlia di 8 anni ha un distrurbo del linguaggio e nessuno mi ha detto come evolve nel tempo.
La tua bambina era anche disortografica e dislessica?
La mia si anche se per ora i test fatti alla fine della prima elementare non permettono di dirlo.

Quella Prof. è proprio una poverina... molti professori mi sembrano sempre più persone frustrate che hanno solo un pò di potere nelle 4 mura dell'aula di scuola e cercano di sfogare le loro frustrazioni verso quelli che a scuola hanno difficoltà
Avendo avuto 2 dei tuoi fihli, avrebbe dovuto essere solo più comprensiva ed affettuosa.... m con l'altra tua figlia come si comportava?
nadia72
Messaggi: 76
Iscritto il: sab nov 06, 2010 9:44 am
Scuola: 1 Media
Località: Brescia

Re: volete sentirne una bella??

Messaggio da nadia72 »

Cara Silvia T.

come ti capisco, anche io con mia figlia ho problemi con l'insegnate di Italiano, la mortifica sempre....incomincio a pensare che le stia antipatica.. comunque io non lascio passare niente sotto silenzio NIENTE!! Non permetto più a nessuno di fare del male (psicologico si intende) a mia figlia,vediamo chi si stanca prima!! Che sia disgrafico o meno, Dsa o meno, non importa , queste insegnanti devono capire i loro sbagli e dare a tutti la possibilità di esprimere il loro potenziale!! Perchè invece di lamentarsi non cerca un metodo che possa aiutarlo, giuro io questo non lo capirò mai!!! :cry: :cry:
Avatar utente
andrea;)
Messaggi: 348
Iscritto il: mar gen 17, 2012 2:05 pm

Re: volete sentirne una bella??

Messaggio da andrea;) »

scusate per la mia ignoranza ma disturbo del liguaggio cosa significa?grazie atuti;)
Essere positivi non significa che si è sempre pervasi da un entusiasmo,un sorriso incessante.Essere positivi è affrontare le difficoltà con la voglia di emergere,la fede che solo se lo si vuole tutto si può affrontare..(Stephen Littleworld)
silvia t.
Messaggi: 64
Iscritto il: lun giu 28, 2010 10:39 am
Scuola: III media-V elem.
Località: carpignano s.

Re: volete sentirne una bella??

Messaggio da silvia t. »

Ciao a tutti,
grazie per la comprensione, sapevo che sarei stata capita!
Per Maria Chiara:
mia figlia non è disortografica (invece è discalculica) e nelle valutazioni di lettura alle medie ha sempre preso buoni voti: non legge male, ma non ama farlo a voce alta, secondo me perché fa più fatica a capire, in questo senso è dislessica.
Più che altro il suo problema è quello di ripetere la lezione, perché fa fatica ad articolare un discorso su argomenti di studio: i prof. infatti le devono porre domande semplici, a cui lei possa rispondere con poche parole. L'ho sempre fatta studiare con gli schemi, la facevo ripetere rispiegandole più volte gli argomenti poco chiari, finché non riusciva a dire qualcosa senza avere gli schemi davanti.
Nel corso degli anni è migliorata: alle elementari non parlava proprio (infatti la prima diagnosi era stata di mutismo selettivo), alle medie ha smesso di rifiutarsi di leggere e di rispondere alle interrogazioni, ora parla persino con le compagne (alle medie no).
Ci vuole molta pazienza, che purtroppo io non sempre ho avuto: noi abbiamo avuto la diagnosi tardi (fine seconda media), nessuno mi credeva quando dicevo che c'era qualcosa che non andava, a volte sembra incredibile che lei non riesca a ripetere una frase che tu hai appena pronunciato su un argomento, sembra quasi che ti prenda in giro...
ma ora le cose vanno meglio, e non ho nessuna intenzione di ricominciare con Giuseppe, anche perché, davvero, il suo unico difetto è quello di scrivere male, ma la sua scrittura non è illeggibile, basterebbe un po' di comprensione. Tra l'altro questa prof. con mia figlia è sempre stata disponibile, e questo mi fa arrabbiare ancora di più.
Ora cercherò di parlarle e di chiarire, speriamo bene.
Rispondi