Pagina 1 di 1

Insegnanti e dsa

Inviato: gio apr 05, 2012 12:06 am
da Marco72
Una notizia orrenda!!

Oggi, ho parlato con una insegnante di sostegno, madre di un mio amico, prossima alla pensione.
Le ho raccontato delle mie vivessitudini scolastiche e delle mie " caratteristiche".
Pensavo che desse non solo credito alla mia storia e difficoltà, ma anche al mondo dei dsa.
Ebbene, la sua risposta è stata che i dsa vanno di moda, e che oggi molti bambini con difficoltà di apprendimento ricevono diagnosi poco serie che riscontrano queste caratteristiche.
Il colpo di grazia è stato quando ha detto che suo figlio scriveva male e non c'era differenza con me, e che era dispiaciuta che le colleghe dovevano frequentare i corsi sui dsa.
Tutto questo è terribile e mi ha fatto gelare il sangue.
Volevo comunicarvelo per constatare quanta strada, purtroppo , c'è da fare..

Re: Insegnanti e dsa

Inviato: gio apr 05, 2012 11:29 am
da anna cossoli
caro...l'hai detto tu, anziana e prossima alla pensione...e probabilmente poco aggiornata o abbastanza rigida per non volersi aggiornare, quindi non mi scandalizzarei...ne ho sentite di peggio da insegnanti ed educatori trentenni...e loro non hanno l'alibi dell'età avanzata!!!
Per di più devi sapere che molti insegnanti di sostegno, proprio perchè formati sulll'handicap, NON capiscono molto di dislessia perchè (sempre quelli meno elastici) associano la dislessia ad una disabilità di minore gravità....erRore per noi tremendo, ma ti assicuro che esiste anche questa realtà.
Dunque non ti crucciare...ridici sù, come se avessi chiesto al tuo macellaio un consiglio sul tuo mal di pancia (=NONSENSE...E INFATTI TUTTA QUESTA STORIA NON HA SENSO!)!!!
ciao

Re: Insegnanti e dsa

Inviato: gio apr 05, 2012 11:37 am
da Lele65
io ne conosco una, quasi 50enne, insegna inglese alle professionali ha una classe con 5 DSA, in passato, durante i quasi 20 anni di precariato, ha fatto insegnante di sostegno alle medie, lavorava di giorno e la sera prendeva l'auto e faceva 40+40 km per seguire i corsi di aggiornamento per gli insegnanti di sostegno. Non le ho mai sentito dire che la dislessia è una moda o non esiste, nemmeno prima che sapesse che mia figlia ha DSA, anzi quando gliel'ho detto mi ha passato le dispense del Prof. Profumo di cui aveva seguito delle lezioni sulla discalculia.

Solo per dire che non si può generalizzare con gli insegnanti come non lo si può fare con i bambini ...
ma sicuramente ci dobbiamo chiedere cosa può fare la scuola, come istituzione, per colmare l'ignoranza degli insegnanti ...

Re: Insegnanti e dsa

Inviato: gio apr 05, 2012 6:50 pm
da pingu
devo dire che secondo il mio punto è tutto giusto, anche io ho avuto la stessa esperienza di Marco con un' insegnante di sostegno ed è stata pessima, ma ne conosco altre valide.
Per quanto riguarda la scuola, su cosa possono fare, beh!!!sono sicura anzi certa che loro potrebbero fare molto, se solo avessero la buona volontà e la giusta conoscenza delle caratteristiche, purtroppo il più delle volte neanche il miglior insegnante sa veramente come affrontare l'argomento....
si cè tanta strada da fare per i nostri DSA
ci vuole molta più informazione...

Re: Insegnanti e dsa

Inviato: ven apr 06, 2012 12:02 am
da Marco72
Mi sono sentito impotente di fronte a così poca sensibilità . Poi un 'altra cosa che mi ha ferito tantissimo è stato quando ha definito questi bambini come oggetti che dovevano essere " presi in carico ", dalle sue colleghe. I bambini non sono oggetti.
Mi convinco ancora di più che queste insegnanti devono essere informate in modo corretto e sensibilizzate sui dsa. Concludo confidandovi che questa signora la conosco da oltre 20 anni. Lei mi ha visto crescere, per me è come una zia . Tutto questo mi ha demoralizzato ancora di più..Comunque le voglio ancora bene, nonostante tanta rabbia.

Re: Insegnanti e dsa

Inviato: ven apr 06, 2012 10:31 am
da laura73
Bravo Marco .... capisco il tuo dolore ed apprezzo tantissimo che tu dica che comunque gli vuoi bene perchè nessuno è perfetto ed il fatto che lei non capisca non deve farti pensare di volerle meno bene .... certo deve essere stato un brutto colpo .... la sua mentalità rispecchia però la realtà: non è la sola a pensarla così !!!!
Dobbiamo sconfiggerla!!!
L.