Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

attilio
Messaggi: 1087
Iscritto il: sab nov 26, 2005 1:25 pm
Scuola: ex insegnante, genitore DSA
Skype: attiliomilo
Località: Viggiù VA
Contatta:

Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da attilio »

Se il bambino dislessico non può imparare la strada che insegniamo, può insegnarci la strada per farlo imparare.
da "The dyslexia handbook" - Smythe
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Africa »

:OO Ogni tanto sbuca da internet qualche articolo che mi fa salire una rabbia...
La domanda del papà che apre la discussione la comprendo perfettamente, cerca solo di fare chiarezza su una questione che non gli è chiara. Ad imbestialirmi sono alcune risposte :twisted:
Capisco che a nessuno è richiesto di essere un esperto in DSA (tranne agli addetti ai lavori :lol: ), ma è troppo pretendere che gli estranei all'argomento si astengano dal dare la loro opinione?
Non appena mi sbollirà la rabbia e riuscirò a comporre una frase di senso compiuto voglio rispondere due righe per fare chiarezza.
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
Avatar utente
mb84
Messaggi: 1550
Iscritto il: mar mag 27, 2008 12:14 am
Scuola: 3a media Davide e IVel Francy
Località: Milano

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da mb84 »

CAVOLI LA SCUOLA DI MIO FIGLIO ABBASSA LA MEDIA! 1A MEDIA, OGGI QUINDI 120 RAGAZZI HANNO FATTO LE PROVE INVALSI: 1 SOLO ALUNNO DISLESSICO HA FATTO LA PROVA CON IL LETTORE UMANO! Mio figlio! Nessun altro dislessico e nessun altro che ha fatto la prova con il pc!!
In questa zona di Milano si vede che non c'è l'epidemia e si che la scuola che frequenta mio figlio è molto preparata sui DSA e difatti quest'anno siamo stati benissimo!!!
Boh
Ciao
Barbara

"Tutto ciò che facciamo è solo una goccia nell'oceano ma se non lo facciamo l'oceano sarebbe privo di quella goccia"
Madre Teresa di Calcutta
ERI
Messaggi: 1331
Iscritto il: lun dic 01, 2008 5:40 pm
Località: Manerbio (BS)

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da ERI »

Africa ha scritto: Capisco che a nessuno è richiesto di essere un esperto in DSA (tranne agli addetti ai lavori :lol: ), ma è troppo pretendere che gli estranei all'argomento si astengano dal dare la loro opinione?
.....infatti :evil: ....se non ne sai niente stattene zitto che è meglio :evil: .....

Comunque quando leggo interventi del genere mi rendo conto di quanto lavoro ci sia ancora da fare :roll: ....purtroppo :cry: ......
william16
Messaggi: 179
Iscritto il: mar mag 24, 2011 5:15 pm
Scuola: 2 tecnico industriale
Località: roma

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da william16 »

io non ce lo fatta a non rispondergli anche a me la gente che fa sentenze senza avere voce in capitolo mi fa imbestialire :twisted:
ERI
Messaggi: 1331
Iscritto il: lun dic 01, 2008 5:40 pm
Località: Manerbio (BS)

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da ERI »

BRAVO WILLIAM :up :up !!
Mamma Tommaso
Messaggi: 65
Iscritto il: mer mag 02, 2012 1:28 pm
Scuola: II elementare
Località: Prov. Monza e Brianza

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Mamma Tommaso »

anch'io non sono riuscita a stare zitta. Ho risposto anche pesantemente. Sarà che la dichiarazione di DSA è stata fatta 10 giorni fa' per cui malgrado sto leggendo e informandomi il più possibile la preoccupazione per il suo avvenire è tanta e il dolore per noi genitori è recente comunque mi ha sempre dato fastidio chi sentenzia su argomenti delicati come questo senza sapere di cosa parla e con faciloneria, come se noi genitori di DSA siamo alla ricerca di scorciatoie ed ogni mezzo è buono....
Un bravo a William che ha avuto il coraggio di uscire allo scoperto.... =thx
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Africa »

Bravissimo William!!!
Io ancora non ho inviato la risposta che ho scritto perché mi sembra arrogante e presuntuosa. Mi sa che devo far sbollire un altro po' la rabbia :lol:
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Africa »

Fatto! Mi sono autocensurata e l'ho inviato. Solo che non trovo la mia risposta tra le altre :roll: . Chissà dove è andata a finire...
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
Avatar utente
Marco72
Messaggi: 727
Iscritto il: mar nov 08, 2011 11:37 pm
Località: roma

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Marco72 »

Purtroppo questo è il risultato dell'ignoranza che esiste attorno ai dsa.

Francamente trovo che il problema sia , da quello che ho letto, la superficialità di giudizi espressi, da molti autori.

Certo che se loro avessero figli dsa, avrebbero fornito risposte più serie .

Comunque , noi dovremmo dare un informazione corretta, per evitare queste idiozie...
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Africa »

Marco72 ha scritto:Comunque , noi dovremmo dare un informazione corretta, per evitare queste idiozie...
Giusto, cominciamo a farlo rispondendo numerosi. Così almeno chi leggerà i post in cui si dice che la dislessia è una moda e che farsi certificare conviene agli insegnanti e alle famiglie, leggerà anche le nostre numerose risposte, e a quel punto sarà libero di farsi l'opinione che crede.
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
Mamma Tommaso
Messaggi: 65
Iscritto il: mer mag 02, 2012 1:28 pm
Scuola: II elementare
Località: Prov. Monza e Brianza

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Mamma Tommaso »

ho appena controbattuto.... ma penso anche che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire....
per cui dico solo una cosa.... che certi soggetti che hanno scritto abbiano solo la fortuna di non ritrovarsi con un figlio DSA altrimenti per quel povero piccolo non so se il problema peggiore è la DSA o il genitore insensibile e ignorante che si ritrova
pingu
Messaggi: 766
Iscritto il: dom nov 27, 2011 10:05 am

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da pingu »

Mamma mia !!! ragazzi io ho scoperto che mio figlio era un DSA tre anni fà....è ogni volta che leggo certe cose, beh!!! stò malissimo.... come si può pensare che un genitore certifichi il propio figlio solo per cercare scorciatoie a scuola???
Se solo sapessero tutte le sofferenze che ci sono dietro, di sicuro cambierebbero idea.
Comunque, io la colpa maggiore la dò al sistema....manca la giusta informazione nelle scuole.
Bravo William ed Africa, chi meglio dei DSA può veramente sapere come stanno le cose?? beh!! credo nessuno...
Lele65
Messaggi: 315
Iscritto il: gio giu 09, 2011 1:10 am
Scuola: 4^ elementare
Località: Milano
Contatta:

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Lele65 »

io ho risposto ... forse non sono stata troppo diplomatica, mi hanno censurata ...
avevo scritto anche CATTIVA INFORMAZIONE ma l'anno tolto
Mamma Tommaso
Messaggi: 65
Iscritto il: mer mag 02, 2012 1:28 pm
Scuola: II elementare
Località: Prov. Monza e Brianza

Re: Epidemia a Milano: Dislessia, Discalculia, Disgrafia

Messaggio da Mamma Tommaso »

anch'io avevo scritto che il tizio che continua dire che una diagnosi di DSA fa comodo aveva perso l'occasione di tenere la bocca chiusa l'hanno tolto.
Penso che quando si ospitano certe notizie per prima cosa bisognerebbe verificare la veridicità e l'attendibilità e poi dare modo di replicare liberamente.... e non censurando la dove vengono contestati per aver parlato a sproposito.
Io forse è vero, sarei l'ultima ad avere diritto di parola, Tommaso è stato diagnosticato da pochissimo e sto ancora informandomi cercando di leggere ed approfondendo l'argomento il più possibile, però è un anno e mezzo circa che lo osservo lo aiuto a combattere tutti i giorni con le sue difficoltà e mi viene difficile accettare certi giudizi. Non ho lottato poco per avere questa diagnosi, avrei volentieri fatto a meno, andare avanti un anno e mezzo chiedendomi io in prima persona e sentendomi chiedere da lui perchè faceva una fatica enorme in lavori che per altri suoi compagni erano semplici e banali non è stato facile, ma la diagnosi ha dato a noi genitori ed a lui una risposta e questo stiamo notando che lo ha in parte tranquillizzato. Non voleva mai colorare le schede che aveva di compito si è quasi sempre limitato a svolgere gli esercizi, settimana scorsa per la prima volta ha voluto colorare tutto il colorabile. A noi la diagnosi ha aperto un mondo sconosciuto nel quale stiamo muovendo i primi passi, come ho già detto in tutto questo abbiamo al ns. fianco un'insegnante molto preparata che ha capito subito che le sue difficoltà erano oggettive e l'ha aiutato tanto a superarle, standogli vicino costantemente e cercando di non metterlo mai in difficoltà davanti ai suoi compagni. Ha voluto che facesse i test invalsi di seconda elementare proprio perchè lui con gli aiuti necessari era in grado di farli e si sentisse uguale ai suoi compagni. Siamo coscienti che per tutti non è così leggendo il forum certe situazioni sono scandalose, onestamente mi spaventa un pò l'idea che andrà fra qualche anno alle medie.... ma spero che per allora saremo in grado di aiutarlo molto di più di quello che stiamo facendo oggi....

Ciao Cristina
Rispondi