indennita' di frequenza

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: indennita' di frequenza

Messaggio da PINGHI » gio gen 29, 2015 5:50 pm

Sì hai ragione,è IL SEGRETO DI PUinella :lol: ....cè una disposizione per concedere questa indennità,ma per i medici che magari hanno seguito per anni un ragazzino è l'ultima cosa che pensano di farti sapere...è solo grazie a qualche mamma o amica che si scopre l'indennità di frequenza scolastica,,,cosa molto utile per affiancare il proprio figlio con qualche insegnante o studentessa per i compiti,per le ripetizioni....attività psicomotorie,l'acquisto di un pc ecc.ecc. ....ti auguro di trovare una commissione che possa valutare e capire bene le reali difficoltà ,che tuo figlio deve affrontare quotidianamente ...ciao in bocca al lupo,e poi mi raccomando tienici aggiornati :wink: bruna

donata70
Messaggi: 1
Iscritto il: mar feb 10, 2015 4:09 pm

Re: indennita' di frequenza

Messaggio da donata70 » mar feb 10, 2015 5:41 pm

Salve a tutti. Sono appena entrata in questo forum. Sto facendo ricorso a Inps per richiedere indennita di frequenza che e'stata negata a mio figlio per il DSA. Da vostre esperienze sapete se ci sono in genere buone possibilità di vincita ricorso oppure dipende da regione a regione? Temo infatti che in certe regioni ci sia maggiore sensibilità a riguardo ed in altre di meno. Esistono dei criteri oggettivi per cui un giudice accolga la richiesta o la rifiuti oppure c'è un vuoto legislativo per cui molto si basa sulla discrezionalità del giudice? Grazie

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: indennita' di frequenza

Messaggio da PINGHI » dom feb 15, 2015 1:51 pm

Ciao ho trovato questo....parla della procedura...dopo si sà che tutto dipende con chi si ha a che fare... :wink:
- Per contestare un verbale di invalidità bisogna:

presentare al Tribunale di residenza una istanza di accertamento tecnico per la verifica preventiva delle condizioni sanitarie;
attendere la nomina di un medico (il consulente tecnico) da parte del giudice; il consulente provvede a stendere una perizia alla presenza dell’INPS;
attendere l’invio della bozza di perizia redatta dal consulente;
- Giunti a questo punto, il giudice chiede formalmente se vi sono contestazioni:

se non ci sono, il giudice omologa la relazione del consulente con decreto che diventa inappellabile (cioè è definitiva) ;
se si intende contestare la relazione del perito bisogna proporre il ricorso introduttivo del giudizio, specificando, i motivi della contestazione (è necessaria l’assistenza di un legale);
si procede nel processo vero e proprio attraverso le udienze fino all’emissione della sentenza definitiva che non è inappellabile.
http://www.dirittierisposte.it/indennit ... 5_art.aspx

ponziolino
Messaggi: 41
Iscritto il: dom mag 15, 2011 1:24 pm

Re: indennita' di frequenza

Messaggio da ponziolino » lun mar 16, 2015 3:21 pm

Io ci sono dentro da qualche mese.

Tutto corretto ciò che è stato detto prima, e al momento ho in mano il decreto del giudice che fissa il termine perentorio dei 30 giorni per eventuali opposizioni. Vedremo che succede alla scadenza.

Nel mio caso l'INPS non si è presentata alla visita presso il CTU. Ovviamente io sono andato lì con mio figlio e la nostra dottoressa, perito di parte. Siamo stati estremamente fortunati che abbiamo trovato un CTU molto gentile nei confronti di mio figlio, quindi l'esperienza non è stata particolarmente traumatizzante per il minore.

Ora, come dicevo, devono passare i 30 giorni per attendere eventuali opposizioni delle parti. Se nessuna delle parti si oppone, la questione finisce qui e il giudice fa propria la relazione del CTU.

Si parlava di esperienze regionali. Purtroppo il livello di sensibilità è puramente a livello provinciale e, purtroppo, personale. La situazione è ancora molto fluida e il discorso relativo all'indennità di frequenza è una cosa a dir poco sclerotica: ognuno fa da se. :(

Avatar utente
paoci
Messaggi: 2
Iscritto il: mer lug 06, 2016 1:03 pm

Re: indennita' di frequenza

Messaggio da paoci » mer lug 06, 2016 1:14 pm

Ciao a tutti,
mi presento: sono la mamma di un bambino di 10 anni a cui, in terza elementare, è stato certificato un Disturbo Specifico dell'Apprendimento. A settembre frequenterà la prima media.
Mi sto muovendo per fargli ottenere l'indennità di frequenza. Avete consigli da darmi, considerando che abito in provincia di Bologna? In particolare, c'è qualcuno nel forum che è riuscito ad ottenerla in questa Regione?
Vi ringrazio

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: indennita' di frequenza

Messaggio da roberta » mer lug 06, 2016 3:37 pm

Ciao! benvenuta.
non sono della tua regione. In attesa di ricevere risposte puoi provare ad utilizzare il tasto cerca in alto.

Rispondi