DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
GAP
Messaggi: 11
Iscritto il: ven ott 28, 2011 5:58 pm
Scuola: FIGLI: PAOLO 3°,ASIA 1°MEDIA
Località: STRANGOLAGALLI FR

DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da GAP » lun giu 25, 2012 2:35 pm

SCRIVO SOLO PER SFOGARMI.
DOPO AVER PIANTO NON SO' QUANTE LACRIME ......NON NE HO PIU'
OGGI SONO ANDATA A VEDERE I VOTI DI PAOLO DELL' ESAME DI 3° MEDIA è STATO LICENZIATO CON 6/10
NON HO MAI CHIESTO VOTI MIGLIORI CHE MIO FIGLIO NON MERITASSE MA PARAGONARE MIO FILGIO A RAGAZZI ANCHE CON HANDICAPP CERTIFICATI (PER CARITA' NO C'E' L'HO CON LORO)CUI DURANTE L'ESAME HANNO CHIESTO COME E' ANDATA LA GITA E' VERAMENTE IMPAREGGIABILE PENSO CHE SOLO A STRANGOLAGALLI POTEVA SUCCEDERE UNA COSA DEL GENERE.
PAOLO HA PORTATO UNA TESINA DI 218 PAGINE CHE SAPEVA BENISSIMO,4 CARTELLONI MOLTO ELABORATI ,HA STUDIATO L'ULTIMO MESE COME UN FORSENNATO,ECC.....
OGGI QUANDO TORNA COME GLI SPIEGO CHE I SUOI SFORZI SONO STATI VANI...QUANDO LUI SI ASPETTAVA UN 8(ANCHE PERCHE' IL PRESIDENTE DI COMMISSIONE GLI HA FATTO I COMPLIMENTI,L'INSEGNATE DI MATEMATICA ,L'HO SENTITA CON LE MIE ORECCHIE DIRGLI CHE AVEVA FATTO UN ESPOSIZIONE DA SUPERIORI E NON DA MEDIE,NON SO' I RISULTATI DEGLI ESAMI SCRITTI MA LA MEDIA DELLA CLASE A PRESO 7 E MIO FIGLIO LO MERITAVA IN PIENO ALMENO PER AVERE STIMA DI SE STESSO E PAENSARE CHE ....)bOOOOOOOOOO!!!

IO GLI AVEVO DETTO CHE PER COME ERA ANDATO L'ANNO NON POTEVA ASPETTARSELO MA ERAVAMO TUTTI CONVINTI...PROPRIO TUTTI COMPRESI I SUOI AMICI CHE IL 7 SE LO PRORPIO MERITAVA.
ADESSO COME POTRO' ANCORA CONTINUARE A DIRGLI DI CREDERE NELLE SUE FORZE...CHE GLI SFORZI PRIMA O POI VENGONO RIPAGATI...
GLI HO PRIVATO TANTE PICCOLE ESPERIENZE PER FARLO RECUPERARE,FARLO STARE ALLA PARI CON GLI ALTRI...NO L'HO MANDATO AL CINEMA,IN GITA,ALLE FESTE CI COMPLEANNO ECC.. SEMPRE PERCHE' LO STUDIO ERA PIU' IMPORTANTE...E ADESSO COSA GLI DICO???
SCUSATE LA CONFUSIONE MA MENTRE SCRIVO STO PIANGENDO LE ULTIME LACRIME RIMASTEMI MA PENSO CHE SOLO LE MAMME CHE SEGUONO E STUDIANO TUTTI I GIORNI CON I LORO FIGLI PER VEDERLI CONTENTI SERERNE AL PARI CON GLI ALTRI MI POSSANO CAPIRE.
IL PROSSIMO ANNO COSA FARA'? NON LO SO MA PENSO CHE IL MIO AIUTO NON LO VORRA' DI CERTO VISTO CHE A PRESO 6 TANTO QUANTO CHI TUTTI I GIORNI NON HA FATTO ALTRO CHE GIROVAGARE SOTO CASA SENZA NEANCHE SAPERE COSA DIRE AI PROF.MENTRE LUI RIPETEVA SCRIVEVA RISOLVEVA PROBLEMI FACEVA INVALSE ON LINE?
PENSO CHE LO LASCERO' FARE PERCHE' HO CAPITO CHE IL MODO E' SOLO PER I PREFETTI,LUI NON LO E' MA IO LO ADORO E NON POSSO CONTINUARE A ROVINARGLI LA VITA CON ORE E ORE DI STUDIO CHE MAI NESSUNO APPREZZERA'.
SCUSATEMI ANCORA

BIANCA :cry














111
Chi Insiste e persiste,raggiunge e conquista!!!
Bianca Maria

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da roberta » lun giu 25, 2012 3:38 pm

Cara Bianca.
che dire? ti capisco.
digli che è una vergogna, che ha preso 10 per te, che quel 6 è sbagliato e non lo identifica.
ti mando un messaggio privato.
son cose provate, ma non credere che succeda solo ai ragazzi con DSA.
No, non riempirgli la vita solo con lo studio, prendi appuntamento con i prof delle medie e discuti anche della quantità di compiti e di quanto tempo deve dedicare allo studio, e tieni del tempo per lui, per voi.

e non scusarti.

Avatar utente
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da Africa » lun giu 25, 2012 7:15 pm

Ciao Bianca,
quello che scrivi lo capisco bene perché l'ho provato anch'io sulla mia pelle e ricordo perfettamente la delusione. Mi sono anche fatta le tue stesse domande: a che era servito trascurare la mia felicità per lo studio se avevo fatto tutto per dei risultati che non erano mai arrivati? Inizialmente mi sono data anche le tue risposte. Mi sono detta che la vita è ingiusta perché non ci dà quello che ci meritiamo, e che non era servito a niente impegnarmi tanto.
Così ho cambiato totalmente il modo di affrontare lo studio e la vita, ho trovato il tempo per tutte le cose che negli anni avevo trascurato: amici, hobby, sport e anche un po' di sano riposo. Ho continuato a studiare tanto, ma con uno spirito diverso, perché adesso so bene che i voti non rispecchiano quasi mai la vera preparazione della persona (sapessi all'università quante ne ho viste e subite!).
Ho anche scoperto che la vita a volte ripaga, ma non sempre come pretendiamo noi.
Infatti non ho ancora i voti che tanto desideravo, ma ti assicuro che, vedere un docente universitario che mentre fa una domanda all'aula piena guarda solo te, perché sa che sarai tu a dare la risposta esatta, vale molto di più di un 30 e lode.
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da Costanza » lun giu 25, 2012 11:12 pm

Ciao. Concordo con chi ti ha risposto prima di me.
Purtroppo le valutazioni dei prof sono quelle che sono e questo a prescindere dai dsa. In fondo sono solo voti e le vere gratificazioni poi le darà la vita e allora vedrai che si vedrà il vero valore del tuo ragazzo e lui raccoglierà i frutti del suo impegno. Però non privarlo troppo, tutto concorre alla sua crescita e formazione, anche i momenti di svago, lo sport, le gite e le feste con gli amici. So bene che non è facile....
Un abbraccio.

Aggiungo: ....wow che bella firma che hai! :wink: :up
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Avatar utente
elena44
Messaggi: 1581
Iscritto il: lun feb 12, 2007 12:24 pm
Scuola: Cleo.Gerri 2 Giardinaggio

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da elena44 » lun giu 25, 2012 11:22 pm

Cara Bianca che dire di più di chi mi ha preceduto.

Però ti voglio dire una cosa, di solito la scuola superiore si sceglie, per attitudine o per simpatia, per questo potrebbe succedere che un 6 si trasformi in un 8 o più!
Anche perchè mi sembra che a figlio e mamma non machino la grinta! :lol:

Prendete quest'estate per respirare, la più bella estate(alla fine delle medie) secondo i miei figli, liberi da compiti o studio durante la vacanze.

Allora....


BUONE VACANZE!!
elena44

Avatar utente
GAP
Messaggi: 11
Iscritto il: ven ott 28, 2011 5:58 pm
Scuola: FIGLI: PAOLO 3°,ASIA 1°MEDIA
Località: STRANGOLAGALLI FR

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da GAP » mar giu 26, 2012 3:13 pm

Grazie a tutte.
Le vostre risposte mi sono di conforto ed è quello che cercavo per questo ho scritto perchè sapevo di parlare con persone che mi possono capire e non che sottosotto pensano:"ecco un'altra mamma che pensa che i professori ce l'abbiano con il figlio".
Però ancora non mi è passata l'arrabbiatura e ancora non riesco neanche a riordianre la stanza studio di mio figlio perchè penso a tutte le ore passate lì per fare cosa?
Sò tutte le risposte chi meglio di me sà le potenzialità di Paolo visto che sono ormai otto anni che studiamo insieme ma, poi quando vedi (visto che io ho un bar vicino la scuola) tutte le altre mamme spenserate o eccitate per le pagelle dei loro superbravi o bravissimi figli ...è molto difficile ricordarsi che a tuo figlio non manca niente ma che anzi...
Tutti i giorni o quasi, dico a mio figlio che il suo è un dono che deve sfruttare ma Paolo( il cui unico problema è la mancanza di concentrazione,che però si ripercuote su tutte le materie) penso che ormai non sappia più neanche come??
A tutto questo c'è da aggiungere che lui è un ragazzo abbastanza competitivo a cui piace emergere ma essendo stato operato al cuore a 3 anni e 1/2 non può praticare nessuno sport a livello agonistico calcio,nuoto ,ecc ...e da poco abbiamo scoperto neanche il ping pong...e quando io gli faccio esempi di altri ragazzi meno fortunati di lui mi dice che lui preferisce vivere 1 giorno da leone che 100 da coniglio...tanto che quest'anno anche senza l'autorizzazione medica gli ho lasciato praticare il calcio sperando che entro quest'anno possa trovare a frosinone un'altro sport a cui possa dedicarsi.
Ma un bambino per avere un'infanzia spensierata cosa deve fare? Io in questi 8 anni con l'immenso lavoro fatto(di cui ci tengo a precisare non mi pento minimamente) anche a scapito di mio marito, del mio lavoro,della casa ,ecc pensavo di aiutarlo ad essere più simile ai suoi coetanei ma i risultati di questo esame (che sò non essere la fine del mondo) mi hanno dato torto,torto marcio.
Scrivo tutto questo perchè non vorrei adesso sull'onda della delusione fare scelte sbagliate per il futuro di mio figlio e vi chiedo un consiglio: è ancora il caso di andare nella futura scuola di Paolo e dire del suo problema(che non è) chiedere come ho fatto qui a Strangolagalli ,per 8 anni (ottenendo sempre un rifiuto da parte loro che mi dicevano che così mio figlio non sarebbe mai maturato ma che li avrebbero fatti scrivere sul suo diario daun sua amichetta ,come se così invece sarebbe potuto maturare),di poter avere i compiti visto che nelle 5 ore scolastiche Paolo è spesso distratto ed a volte non sa dirmi neanche cosa hanno fatto in classe,così che io possa a casa ripetergli le lezioni e non farlo rimanere indietro?Oppure è meglio che aspetto il primo mese e vedo l'andamento o aspetto che siano loro a chiamarmi?
Quest'ultima opzione è quella che io penso,visto i risultati ottenuti,di attuare?
Comunque ogni vostro consiglio è ben accetto.

N.B. Paolo ha scelto(da solo) di fare ITAS di Frosinone ed anche se io penso che sia la scuola giusta per lui visto il suo amore per la scienza,la matematica,la chimica glio ho proposto comunque un professionale soprattutto nel caso in cui dopo il primo quadrimestre dovesse avere molte insufficenze.


GRAZIE ANCORA PER TUTTO.

SO DI ESSERE LUNGA MA NE ABBIAMO PASSATE TANTE ,TUTTI NE HANNO RISENTITO:ASIA E GRETA I MIEI ALTRI DUE CUCCIOLI MIO MARITO PERSINO LE MIE SORELLE E I MIEI GENITORI CHE HANNO CERCATO DI AIUTARMI CON IL LAVORO!!!
Chi Insiste e persiste,raggiunge e conquista!!!
Bianca Maria

ornella casaula
Messaggi: 254
Iscritto il: ven ott 28, 2011 8:33 am

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da ornella casaula » mar giu 26, 2012 8:36 pm

Molti dei tuoi pensieri sono i "nostri" pensieri, cara Bianca. Anche a me, in qualche occasione, da un pò fastidio vedere i volti trionfanti delle amiche che si vantano dei loro figli...ma la verità è che non ci faremmo caso se i nostri non dovessero soffrire tutti i giorni per strappare un misero 6. Ma noi e i nostri cuccioli non siamo dei perdenti, non abbiamo sbagliato tutto. Forse il sacrificio che hai chiesto al tuo sono veramente tanti, servirà da esperienza. Non ho commenti, non si può commentare un comportamento simile, parlo dei docenti e del risultato dell'esame naturalmente. Ora cambierà scuola e docenti, speriamo in un pò di fortuna per il futuro. Nel frattempo asciugate le lacrime, godetevi il meritato riposo e cercate per quanto possibile di riconquistare un pò di serenità.
Un grande, grandissimo abbraccio

Avatar utente
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da Africa » mar giu 26, 2012 10:11 pm

GAP ha scritto: è ancora il caso di andare nella futura scuola di Paolo e dire del suo problema(che non è) chiedere come ho fatto qui a Strangolagalli ,per 8 anni (ottenendo sempre un rifiuto da parte loro che mi dicevano che così mio figlio non sarebbe mai maturato ma che li avrebbero fatti scrivere sul suo diario daun sua amichetta ,come se così invece sarebbe potuto maturare),di poter avere i compiti visto che nelle 5 ore scolastiche Paolo è spesso distratto ed a volte non sa dirmi neanche cosa hanno fatto in classe,così che io possa a casa ripetergli le lezioni e non farlo rimanere indietro?Oppure è meglio che aspetto il primo mese e vedo l'andamento o aspetto che siano loro a chiamarmi?
Ma così Paolo rischierebbe di cominciare la scuola sentendosi subito spiazzato :sad: . Inoltre, nelle prime settimane, probabilmente non avrà nemmeno acquisito la confidenza necessaria per chidere aiuto ai compagni. Io non aspetterei, perché questa è una reale esigenza di tuo figlio. In fondo è una richiesta che non costa fatica a nessuno.

Visto che la scelta della scuola è quasi conclusa, verificate per tempo quanto siano preparati in tema di DSA, così nel caso non lo siano, avranno anche tempo di fare il loro dovere informandosi.
GAP ha scritto:N.B. Paolo ha scelto(da solo) di fare ITAS di Frosinone ed anche se io penso che sia la scuola giusta per lui visto il suo amore per la scienza,la matematica,la chimica glio ho proposto comunque un professionale soprattutto nel caso in cui dopo il primo quadrimestre dovesse avere molte insufficenze.
Se gli proponi un'altra scuola solo perché la ritieni più semplice, come potrà crederti quando gli dirai che è come tutti gli altri? Penserà che non lo ritieni capace...
So bene che non è così, so che tu vuoi solo alleviargli il carico di lavoro, ma lui ha fatto la sua scelta e ha il diritto di seguire la sua strada. Dimostragli che credi in lui.
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein

Avatar utente
laura73
Messaggi: 188
Iscritto il: ven feb 25, 2011 4:36 pm
Località: firenze

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da laura73 » mer giu 27, 2012 2:31 pm

io ho sempre creduto (anche prima di avere un bambino dislessico) che è meglio un 6 che vale 10 che un 10 che vale 6!!! Quelli sono numeri che possono rendere molto felici lo capisco benissimo ma sono solo numeri .... quello che impariamo, che sappiamo resta dentro di noi è vale un miliardo di volte in più .... io non lo dico per dire ci credo sul serio e penso anche che siamo in molti a vederla così anche se in questo mondo è sempre più difficile riconoscerci!!!!
Bravi entrambi e tenete duro ..... quello che avete seminato .... prima o poi nascerà!
Un abbraccio,
L.

Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm

Re: DOPO OTTO ANNI GETTO LA SPUGNA

Messaggio da nike » mer giu 27, 2012 4:02 pm

Cara Bianca,
non gettare la spugna. Il tuo ragazzo preferisce vivere un solo giorno da leone che 100 da coniglio. Ci vuole coraggio a fare un'affermazione così a 14 anni. E' un combattente e solo continuando a combattere troverà la forza di andare avanti.
Le medie sono finite. Da insegnante di ripetizioni ti dirò che non mi è ben chiaro ancora a cosa servano le medie, né perché gli alunni debbano sostenere un esame così complicato...

Certo, un 6 fa skifo visto l'impegno che i ragazzi dsa mettono in ogni piccola sfida scolastica...

Ma tu e lui sapete che quello è solo un numero, non lo identifica. Non è lui.

Nella nuova scuola porta subito tutti i documenti, affinché non possano accampare scuse sul fatto che non li avevi avvisati.

Ora godetevi l'estate. La nuova scuola sarà una nuova sfida. Dovrete essere carichi per affrontarla!

un bacio.
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)

Rispondi