richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
mammamaria
Messaggi: 571
Iscritto il: gio mar 21, 2013 11:15 am
Scuola: Martina 2° media
Località: catanzaro

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da mammamaria » mar mag 14, 2013 12:22 am

rivolgiti anche tu ad un legale, a questo punto non rimane altro da fare.
Per insegnare bisogna emozionare. Molti però pensano ancora che se ti diverti non impari. (Maria Montessori)

batu
Messaggi: 46
Iscritto il: mar mar 19, 2013 7:43 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da batu » mar mag 14, 2013 12:32 am

Mi sembra una situazione paradossale , in fondo sarebbe tutto semplice se si pensasse solo al bene dei bambini. Sono disgustata dal sistema e in questo momento non ho la forza di rivolgermi a nessuno devo riprendermi e capire cosa sta succedendo , non ho fiducia in niente. Riunioni , parole , incontri ... il problema è che a nessuno interessa veramente il bene dei bambini , interessa solo ai docenti non essere messi in discussione e ai dirigenti pararsi il sedere . Di chi va a scuola tuttii giorni e lotta quotidianamente con un mondo che non comprende le proprie difficoltà non importa a nessuno.

Avatar utente
mammamaria
Messaggi: 571
Iscritto il: gio mar 21, 2013 11:15 am
Scuola: Martina 2° media
Località: catanzaro

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da mammamaria » mar mag 14, 2013 1:08 am

hai perfettamente ragione, se si mettessero gli interessi dei bambini, di tutti bambini DSA e non, al primo posto, tutto questo non succederebbe. Purtroppo, per ora, immaginare una cosa del genere è pura utopia per cui siamo costrette, quotidianamente, a scontrarci con una realtà amara e dolorosa. Perdere la voglia di lottare è altrettanto normale ma non ci è concesso, lo dobbiamo ai nostri figli e a chi verrà dopo di loro. Io sono e rimango fermamente convinta che la gente vada educata e a volte per farlo bisogna ricorrere alle maniere forti, solo cosi, dando alcune mirate lezioni esemplari, la gente imparerà. Io non sono DSA ma sono mancina e, l'ho già raccontato a qualcuno del forum, quando 39 anni fa entrai a scuola la mia maestra mi legò la mano sinistra dietro la schiena e quando mio padre venne a prendermi a scuola gli disse di cercarmi un doposcuola perchè probabilmente il fatto che io usassi la sinistra era indice di un ritardo e gli suggerì anche di portarmi da un prete visto che la sinistra era considerata la mano del diavolo :shock: ... adeso nessuno fa più caso ad un bambino mancino e non è più un problema per nessuno. Certo sono passati quasi 40 anni ma alla fine la gente ha imparato. La stessa cosa sarà per i DSA, solo che se ci impegniamo tutti magari, e me lo auguro di vero cuore, ci vorranno meno di 40 anni per educare le persone.
Per insegnare bisogna emozionare. Molti però pensano ancora che se ti diverti non impari. (Maria Montessori)

Avatar utente
mare66
Messaggi: 303
Iscritto il: dom feb 22, 2009 10:32 am
Scuola: terza media

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da mare66 » mar mag 14, 2013 10:33 am

batu ha scritto:... il problema è che a nessuno interessa veramente il bene dei bambini
stai tranquilla , concentrati tu su questo! salvaguardare la salute mentale di tua figlia ! se per lei è un disagio leggere con la mente in classe rispettando dei tempi allora l'insegnante deve provvedere a metterla nelle condizioni ottimali per rimuovere l'ostacolo che le causa fatica ed impedimento. Questo è previsto dalle indicazioni nazionali alle quali dovrebbero avvalersi le scuole ma che non fanno. Questa attenzione è prevista per tutti gli studenti ! L'art.3 della Costituzione italiana ,citata nelle indicazioni nazionali, prevede il diritto di tutte le persone a raggiungere il successo formativo in ambito scolastico, valorizzandone le diversità !

Poi se la bambina possiede una diagnosi dove sono scritti i codici ICD F80 o F81 riconosciuti come disturbi specifici iscritti nel DSM-IV....allora questa insegnante è spacciata...io farei anche richiesta di una cospicua cifra in denaro all'insegnante e alla scuola di risarcimento ai danni che si stanno creando sulla motivazione della bambina e quant'altro, tempo perso alla famiglia, preoccupazioni varie ecc. ecc.

batu
Messaggi: 46
Iscritto il: mar mar 19, 2013 7:43 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da batu » mar mag 14, 2013 2:12 pm

la diagnosi è proprio disturbo specifico di lettura ICD_10 F 81.0 . grazie per il supporto senza questa possibilità di confronto e sostegno sarebbe ancora più difficle.

Mat
Messaggi: 667
Iscritto il: lun giu 04, 2012 2:19 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da Mat » mar mag 14, 2013 8:31 pm

batu ha scritto:aiutatemi esco ora dal colloquio la prof si è alzata e ha detto che ha esposto querela verso di noi a causa delle nostre dichiarazioni sul suo comportamento e sul suo metodo didattico . sono disperata. Il dirigente è rimasto senza parole .
Allora... qui non c'entra tanto essere insegnante o essere pittore: questa persona,
che insegna, non è equilibrata da un punto di vista psicologico. Un docente che reagisce
querelando voi, che tra l'altro non mi pare abbiate mai fatto nulla di illecito,
è prima di tutto una persona con poco equilibrio.
Il fatto è confermato dallo sbigottimento dimostrato dal dirigente, che nulla
sapeva, e che è rimasto anch'egli scioccato. Vi assicuro che se io decidessi di
sporgere denuncia-querela contro un genitore, prima di tutto avrei prima
consultato il mio dirigente.
E' chiaro che a questo punto occorre rimettere tutto nelle mani di un legale.
Magari indicato dall'AID.
Non taglierei i ponti con il dirigente il quale, forse, ha ancora una minima
possibilità di far rinsavire la docente.
Immagino come dobbiate sentirvi. Ho attraversato in passato
vicissitudini legali mio malgrado, non per questioni lavorative, e per chi
come me ha un temperamento poco incline al litigio il disagio
è tanto.
Direi quindi una cosa: una volta che avrete scelto il legale, presentatevi
da lui con una ''memoria'', cioè uno scritto in cui dettagliate passo per
passo quanto accaduto, se possibile allegando documenti (fotocopie di
verifiche, comunicazioni sul libretto, copia dei verbali ecc.) relativi
a quanto detto. La memoria è importante perchè sostituisce le vostre
spiegazioni: createla con l'obiettivo di rendere subito comprensibile
ad un lettore tutto ciò che è accaduto. E indicate le date.
Non dimentichiamoci che la parte debole, in tutto questo, è vostra figlia:
credo sarà il legale a consigliare una visita psicologica per accertare il
disagio che è costretta a subire.
Una volta rimesso tutto nelle mani del legale.... staccate la spina.
Non pensateci più....farà lui il ''lavoro sporco''.
Non avete nulla da temere: è la scuola ad essere
in torto.
Tranquilli e avanti.

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da PINGHI » mar mag 14, 2013 8:47 pm

Ciao Mat,ciao Batu....ma non è che magari l'insegnante stà BLEFFANDO ??? Magari ha detto di aver preso dei provvedimenti solo per SPAVENTARTI e metterti in difficoltá...sai tante volte uno che minaccia si sente onnipotente verso chi vede più debole.....ciao pinghi :wink:

batu
Messaggi: 46
Iscritto il: mar mar 19, 2013 7:43 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da batu » mar mag 14, 2013 10:52 pm

minaccia o realtà non cambia , è comunque un comportamento folle. Mat leggendo tutti i tuoi messaggi ci è venuto spontaneo commentare : pensa che bello se avessimo un insegnante cosi' ! Questo è un altro motivo per cui chi ,come la docente in questione non si comporta in modo adeguato, venga fermato , per rispetto non solo dei bambini ma anche degli insegnanti che ogni giorno danno il massimo per la crescita culturale e personale dei nostri figli.

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da PINGHI » mer mag 15, 2013 5:52 am

Certo Batu,il mio voleva essere solo un modo come un altro per darti un pô una spinta per superare l'attacco del'insegnante...forza e coraggio!!!!ciao pinghi :wink:

Mat
Messaggi: 667
Iscritto il: lun giu 04, 2012 2:19 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da Mat » mer mag 15, 2013 12:01 pm

E' chiaro che il dirigente vi potrà dire se la docente ''ci è'' o ''ci fa'',
cioè se davvero ha fatto denuncia-querela. In questa situazione
l'atteggiamento del dirigente è ambiguo: dev'essere lui a far in modo
che ogni docente lavori bene.
Dovete parlare con lui e fargli capire che state pensando di attivarvi:
a voi interessa solo l'applicazione di un mezzo compensativo,
cioè compensare lo scritto con l'orale. E' previsto e potete anche
farlo aggiungere nel PDP.

alba02
Messaggi: 210
Iscritto il: mar apr 02, 2013 10:01 am
Località: Certosa di Pavia

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da alba02 » mar mag 21, 2013 2:27 pm

Agisci subito non aspettare le mosse dell'insegnante, chiama l'AID oppure rivolgiti alla tua ASL di riferimento chiedendo che venga convocata per un incontro anche con gli specialisti e poi non da ultimo vai al provveditorato di zona e fai un esposto contro di lei presentando tutta la storia.
Non possono rimanere indifferenti.

Muoviti comunque subito, non aspettare.

In attesa di aggiornamenti
Un abbraccio ed un in bocca al lupo.

Cristina

batu
Messaggi: 46
Iscritto il: mar mar 19, 2013 7:43 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da batu » mar mag 21, 2013 5:20 pm

Mi sembra di vivere in un film . ho cìhiesto help legale al servizio on line aid e oggi ho ricevuto mail con indicazione a rivolgermia a un legale amministrativista esperto in diritto scolastico e mi hanno anche suggerito di scrivere all'ufficio scolastico regionale al dirigente e al consiglio di classe con un elenco dettagliato di tutto l'accaduto. Non conosco avvocati mi suggerite di chiedere a loro un contatto nella mia zona ? nel frattempo ho scritto nuovamente al dirigente chiedendo di prendere una posizione , se riesco vi allego lettera ma per ora non ho riscontri dalla scuola se non nella buca delle lettere avviso di raccomandata in giacenza che al 99.9 sarà per querela . Sono convinta che viviamo in un sistema di omertà difficilissimo da scardinare. Voglio ringraziare tutti voi perchè lo sconforto è tanto , tutto ciò che devo fare esula dalla mia indole e solo parlando con voi mi sento meno sola . Mi riprometto fin d'ora di mettere l'esperienza che farò mio malgrado a disposizione degli altri in futuro.

Avatar utente
mammamaria
Messaggi: 571
Iscritto il: gio mar 21, 2013 11:15 am
Scuola: Martina 2° media
Località: catanzaro

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da mammamaria » mar mag 21, 2013 5:46 pm

ciao Batu io conosco un avvocato esperto in pedagogia giuridica ma è in provincia di Cosenza, se vuoi posso darti il suo numero e puoi provare a sentire se conosce qualche collega dalle tue parti. Di più non so che dirti.
Per insegnare bisogna emozionare. Molti però pensano ancora che se ti diverti non impari. (Maria Montessori)

alba02
Messaggi: 210
Iscritto il: mar apr 02, 2013 10:01 am
Località: Certosa di Pavia

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da alba02 » mar mag 21, 2013 7:17 pm

si si trova in fretta un legale, chiedi anche alla sede AID della tua zona, trovi i contatti sul sito AID nazionale, in modo da far pervenire prima possibile alla scuola una lettera di un legale che vedrai...metterà subito tutto a tacere e farà abbassare le arie a questa inqualificabile ignorante!!!

sky
Messaggi: 10
Iscritto il: lun apr 22, 2013 7:46 pm

Re: richiesta di aiuto quali i doveri di un dirigente ?

Messaggio da sky » ven mag 31, 2013 6:44 pm

ciao batu,mi dispiace per tutto cio' che state vivendo,ti hanno già dato tutti i consigli necessari,quindi stai tranquilla,vedrai che ne verrai fuori,inqualificabile l'insegnante :sad: :sad: :sad: :sad:

Rispondi