Scienze, non è materia orale?

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
paola 62
Messaggi: 171
Iscritto il: lun mag 21, 2007 9:12 pm

Scienze, non è materia orale?

Messaggio da paola 62 »

Quest'anno, che sta finendo, è stato veramente duro sotto tutti i punti di vista. Ben 4 le lettere mandate e protocollate per far capire che la legge è legge non un favore, ma risultati ancora lontani, manca come sempre un aggiornamento e una formazione OBBLIGATORIA. Come fare per una materia come scienze che viene svolta unicamente per iscritto e MAI ORALMENTE "NON HO TEMPO, HO SOLO 2 ORE , è IMPOSSIBILE", ma ho richiesto espressamente che almeno adesso, visto che è insufficiente 5,5 voglio sia applicata la compensazione ( nelle verifiche non lascia nel modo più assoluto usare la mappe , gli schemi....sa non è corretto, sarebbe una verifica copiata) far fare quello che io ritengo giusto ossia scienze è una materia di studio, quindi va affrontata oralmente ( ho anche saputo che agli esami di riparazione,devo approfondire se è vero, fa fare solo la verifica scritta, e se è così NON VA ASSOLUTAMENTE , è legale questa procedura?). Come posso fare , affinchè ciò non avvenga , soprattutto a settembre? Sono veramente preoccupata, nei colloqui è l'unica che proprio non ti ascolta, è come parlare al vento, nonostante le lettere ,protocollate, rivolte anche alla sua materia. Se vi capita oggi su La Stampa di Torino c' è un bell'articolo di Chiara Beria D'Argentine Di Profilo sulle difficoltà e la non sempre applicazione della Legge 170...e si parla della prof. di scienze......sarà parente della mia? P.S. Mio figlio frequenta la 1 Itis. Un saluto a tutti voi.
paola62
Mat
Messaggi: 667
Iscritto il: lun giu 04, 2012 2:19 pm

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da Mat »

In effetti non saprei dirti se Scienze è considerata materia solo orale.
Di certo ti confermo che, durante l'esame di III media, viene valutata
solo tramite colloquio orale, non per iscritto.
In generale, di fronte a materie con poche ore settimanali si preferiscono
le verifiche scritte perchè più rapide (permettono di valutare più alunni
contemporaneamente).
Ma, nel tuo caso, si tratta di una chiusura da parte dell'insegnante:
se un alunno DSA chiede la verifica orale, si scrive nel PDP e la si fa.
Punto.
Invece di continuare a cercare di convincerla, chiedi un bel colloquio
col dirigente e il coordinatore. Portati le Linee Guida, leggi i punti
salienti e parla chiaro.
Non accettare che si rifiuti l'impiego di mappe e schemi: anche in questo
il dirigente e l'eventuale referente BES/DSA dovranno appoggiarti.
La docente è in torto marcio. Vai avanti dritta e non accettare un no
come risposta.
Avatar utente
mammamaria
Messaggi: 571
Iscritto il: gio mar 21, 2013 11:15 am
Scuola: Martina 2° media
Località: catanzaro

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da mammamaria »

Quello che alcuni insegnanti non hanno ancora capito è che il PDP è un atto dovuto per legge (la 170) e che nel momento in cui lo firmano sono poi anche tenuto ad osservarlo. Il non farlo può portare ad una denuncia per falso in atto d'ufficio. A volte a non studiare e a non conoscere non sono solo gli allievi.
Per insegnare bisogna emozionare. Molti però pensano ancora che se ti diverti non impari. (Maria Montessori)
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da Africa »

Queste professoresse di scienze sono fatte con lo stampino? Io ancora mi ricordo la mia...
Una curiosità: il pdp cosa prevede per questa materia?
Comunque, quando ho fatto io il liceo le verifiche di scienze erano solo orali.
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
lilina87
Messaggi: 189
Iscritto il: sab giu 12, 2010 12:23 pm

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da lilina87 »

ciao alle superiori era scritta e orale, mi sembra che e la prof che puo scegliere come farla.
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da roberta »

molte materie orali vengono trasformate in scritte, e se da una parte è un bene saper scrivere relazioni, dall'altra è sicuramente penalizzante:
- lettura del testo
- comprensione del testo
- scrittura (segno)
- ortografia
.... mi sa che riusciamo a coinvolgere quasi tutti i DSA in un colpo solo ...
tomanne
Messaggi: 11
Iscritto il: ven mag 10, 2013 11:42 am

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da tomanne »

Ciao Paola,
Anche Io mi trovo con questi problemi nella scuola del mio figlio, dove tutto viene fatto a scritto, nonostante del PDP dove e scritto chiaro che verifiche devono essere fatte orale o se scritte con le domande semplificate e contesto più corta con tempi piu lunghi. Intanto per lui non hanno mai preparato un verifica apposta per lui, ne ha fatto sempre tutto uguale con i altri.
Adesso ho fatto anche io una lettera per scuola con speranza che prossima anno andra meglio.
Forza :)
Anne
paola 62
Messaggi: 171
Iscritto il: lun mag 21, 2007 9:12 pm

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da paola 62 »

Grazie per le vostre risposte, ma quello che mi preme sapere è se c'è una legge che stabilisce che una materia come scienze deve essere solo orale. Nelle medie mi ricordo che la preside aveva richiamato gli insegnanti di geo ricordando loro che la materia era orale e come tale doveva essere trattata. Dato che mio figlio 99°/100 è rimandato, io desidero sapere se è LECITO, consentito dalla legge di fare la prova solo per scritto. E' molto importante essere certi , perchè almeno si può protestare a ragione! P.S. Anche durante l'anno è importante per un dsa avere questa possibilità , ma questo vale per tutti gli studenti. Lo scritto a volte è più difficile.
paola62
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da roberta »

Non credo ci sia una legge per questo, forse delle direttive.
Non è lecito se sul pdp c'è scritto che deve fare le prove orali al posto di quelle scritte.
paola 62
Messaggi: 171
Iscritto il: lun mag 21, 2007 9:12 pm

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da paola 62 »

Finalmente mio figlio è stato interrogato oralmente di scienze dopo il colloquio avuto con la prof, ha preso 7.5 , verrà ancora interrogato la settimana prossima. Speriamo. Quello che mi è spiaciuto è stato il metodo adottato,e, devo dire discriminatorio nei confronti degli altri compagni a cui non è concessa nessuna interrogazione orale....ma perchè poi! In più mio figlio è stato interrogato in un'aula a parte, non nell'ora di scienze, ma di italiano, ha avuto come testimone il rappresentante di classe, che, visto come è più semplice parlare e non scrivere, ha chiesto se era possibile farlo anche con loro, ma gli è stato risposto che solo a mio figlio era concesso.....non mi piace questa differenza di trattamento...tutti devono poter recuperare. Comunque non mi sembra possibile che , nonostante la Legge , si continui a ignorare la dislessia nella sua globalità, non si sa quasi niente su come si deve intervenire. Perchè ,per un problema così importante non si rende OBBLIGATORIO aggiornarsi più volte nel corso dell'anno?
paola62
Avatar utente
leonardo due
Messaggi: 205
Iscritto il: mer ago 04, 2010 8:02 am
Scuola: lu 5° sup. nicky 2° media
Località: Provincia Monza Brianza

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da leonardo due »

Perchè ,per un problema così importante non si rende OBBLIGATORIO aggiornarsi più volte nel corso dell'anno?

Bella domanda. Trovare la risposta e attuare gli aggiornamenti vorrebbe dire risolvere una gran parte dei problemi dei nostri ragazzi e poi noi mamme cosa faremmo??????????? Saremmo tutte disoccupate?????????????????

Un abbraccio

Lella
LELLA
Mat
Messaggi: 667
Iscritto il: lun giu 04, 2012 2:19 pm

Re: Scienze, non è materia orale?

Messaggio da Mat »

Ma che brutto atteggiamento: se un ragazzo, dislessico o meno,
chiede di essere interrogato, non esiste al mondo motivo per
cui un docente non possa accontentarlo. Si tratta di un puntiglio
dell'insegnante: vuole fare gli scritti e non tollera variazioni al
suo piano. Io personalmente la trovo una posizione ridicola,
come quella per cui alcuni colleghi non accolgono a
colloquio genitori dopo la data di cessazione dei ricevimenti.
Ma scherziamo? Non siamo in una catena di montaggio...
Non so se il dirigente possa far luce su questa idiozia...
Rispondi