Pagina 1 di 3

studiare la storia è un vero problema

Inviato: ven nov 08, 2013 11:02 pm
da mariellen
Buonasera a tutti. Mi sono appena iscritta per aiutare mia figlia ha studiare la storia. Non riesce ha verbalizzare oralmente. Anche se li faccio dei riassunti lei si confonde, anche con gli schemi è la stessa cosa. Adesso frequenta la 1 media e passo le serate con lei ha studiare e il giorno dopo ha scordato tutto oppure imbroglia una storia con un'altra. insomma non so che fare è sono stanca. Chi mi può dare dei consigli? grazie, Mariellen.

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 09, 2013 12:39 am
da mammamaria
prova a cercare dei video sull'argomento che deve studiare, ne trovi tantissimi su you tube o su history channel e cercando su google, e glieli fai vedere, poi ti fai raccontare quello che ha visto magari aggiungendo tu qualche informazione in più che hai letto sul suo libro di storia. Magari ha una memoria di tipo visivo e cosi ricorda meglio

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 09, 2013 9:57 am
da Lizzy
Buon giorno Meriellen, hai provato a fare gli schemi di storia con le immagini? Puoi fare tu stessa delle mappe, scaricando gratuitamente CmapTools da Internet e arricchirle con le immagini che trovi in Google. Sono molto utili soprattutto per chi soffre di "disnomia" (quando non ti viene la parola che vuoi dire e ti sembra di averla sulla punta della lingua), che è un disturbo correlato alla dislessia. Clicca su questi link, troverai tante mappe utili, non solo di storia, già fatte http://mapper-mapper.blogspot.it/ e http://lnx.fantasylands.net/aiuto-disle ... %B0-media/
Un caro saluto.
Lizzy

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 09, 2013 10:16 am
da Mat
Ciao Mariellen, mi unisco ai consigli che ti sono già stati dati.
All'inizio possono essere utili delle mappe già fatte, che potete
rinforzare trovando assieme nuove immagini da allegare o
ricerche su alcuni dettagli emersi durante lo studio.
L'importante è che i docenti di classe si siano attivati per
rispettare i mezzi compensativi e dispensativi scelti e
presenti nel PDP.
E ricordo che mappe e schemi possono essere forniti dai
docenti, se questa misura compensativa viene specificata
tra l'elenco dei mezzi compensativi.

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 09, 2013 6:52 pm
da Lizzy
Mat ha scritto:
E ricordo che mappe e schemi possono essere forniti dai
docenti, se questa misura compensativa viene specificata
tra l'elenco dei mezzi compensativi.
Non voglio essere polemica Mat, ma non conosco docente capace di un simile gesto, anzi, fotocopiano spudoratamente le mappe che preparo ai ragazzi e spesso, nonostante la diagnosi protocollata in segreteria, hanno non poco da discutere per poterle usare. Vien da chiedersi quando si impegneranno gli insegnanti a leggere nonchè a mettere in pratica la legge 170/10 e le relative linee guida; son già passati tre anni, dico TRE ANNI da quando è entrata in vigore. Tuttavia fa piacere sapere che non tutto il mondo è paese!
Un cordiale saluto
Lizzy.

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 09, 2013 9:09 pm
da mariellen
Uno dei problemi è memorizzare le parole difficili come i nomi dei popoli ecc......ho provato con la mappa della grecia atena e sparta ma nulla da fare ......per i video non ho ancora provato......oggi ho fatto dei questionari ma è una impresa vera e propria....è gia una impresa farli perché cerco dei termini semplici ma vuoi che sono troppe le domande che non si raggiunge dei risultati......... tanto lavoro e poi a scuola sbaglia le risposte ......provero' con i filmati. Grazie a tutti.....credetemi sono stanca.

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 09, 2013 10:00 pm
da Mat
Non voglio essere polemica Mat, ma non conosco docente capace di un simile gesto, anzi, fotocopiano spudoratamente le mappe che preparo ai ragazzi e spesso, nonostante la diagnosi protocollata in segreteria, hanno non poco da discutere per poterle usare. Vien da chiedersi quando si impegneranno gli insegnanti a leggere nonchè a mettere in pratica la legge 170/10 e le relative linee guida; son già passati tre anni, dico TRE ANNI da quando è entrata in vigore. Tuttavia fa piacere sapere che non tutto il mondo è paese!
Un cordiale saluto
Lizzy.
[/quote]

Ciao Lizzy,
no, non sei polemica, tranquilla.
Ma io non ho fatto altro che riportare quanto indicato dalle
linee guida che io, e molti miei colleghi, cerchiamo di seguire.
Per quanto riguarda le fotocopie delle mappe da te fatte, io
la reputo una scorrettezza: ripeto che le mappe dovrebbero
essere fornite dai docenti. Poi è vero che ci sono ottimi
testi da cui puoi fotocopiare schemi utili (ad es. i quaderni
di Milli, alcuni testi della Ericson ecc).

Quanto poi al fatto che dei docenti facciano opposizione per
far impiegare le mappe ai ragazzi dsa durante le prove,
consiglio di chiarire in colloquio col dirigente + coordinatore
di classe + referente BES, e non cedere su un punto chiedendo
che il colloquio venga verbalizzato, anche per evitare che
il giorno degli esami (di terza media o di maturità) ci si trovi
costretti a litigare...
Non dico sia facile... :(

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: dom nov 10, 2013 8:17 pm
da Lizzy
Mat ha scritto:
Quanto poi al fatto che dei docenti facciano opposizione per
far impiegare le mappe ai ragazzi dsa durante le prove,
consiglio di chiarire in colloquio col dirigente + coordinatore
di classe + referente BES, e non cedere su un punto chiedendo
che il colloquio venga verbalizzato, anche per evitare che
il giorno degli esami (di terza media o di maturità) ci si trovi
costretti a litigare...
Non dico sia facile... :(


Mat, non penserai che i genitori non siano edotti sulla procedura da seguire per vedere i diritti dei loro figli rispettati? Io stessa ho dato loro tutte le MIUR, i decreti e la normativa antecedente la legge 170/10 e nonostante si presentino ai colloqui col dirigente + coordinatore di classe + referente BES + insegnante inadempiente, muniti di copia della diagnosi (debitamente protocollata e depositata in segreteria) e copia della legge 170/10, ancora, nelle scuole italiane, si fa orecchie da mercante. La situazione si sblocca solo quando i genitori, esasperati, pronunciano le parole magiche, vale a dire: "Se non vi attiverete come previsto dalla legge, ci rivolgeremo all'U.S.R." Da quel momento in poi tutto cambia, i docenti adempiono al loro ruolo con responsabilità e consapevolezza, il PDP arriva entro il termine previsto e i ragazzi, finalmente, hanno pari opportunità di apprendere. Ma quanta fatica!!!Lizzy

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: lun nov 11, 2013 9:53 pm
da paola 62
Convengo sul fatto che le mappe nessun docente le fa e le da'(a volte non consentono nemmeno di usarle....perchè copia non è giusto- parole testuali nele superori). Almeno nel mio caso dalle elementari alle superiori MAI vista una! Adesso poi, dato che ha 15 anni, le mappe deve farsele lui ( non la mamma...così finiamo di studiare il giorno dopo!) Siamo ancora su un altro pianeta....ci pensate se non ci fosse nemmeno la legge???

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: sab nov 16, 2013 10:13 pm
da mariellen
ma i vostri figli sono infantili cioè se hanno 11 anni ne dimostrano 8/9.......la mia ha difficoltà ha verbalizzare anche fatti realmente accaduti.....e non sa verbalizzare lo scritto ne fare le ricerche es..... se sul libro c'è scritto chi erano gli Ittiti trova il testo e poi mi chiede cosa deve scrivere ........insomma sono io ha dirgli tutto. A voi è cosi'? grazie.

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: dom nov 17, 2013 11:37 am
da Mat
Allora...: so benissimo che l'andazzo a scuola è quello che i docenti non
fornscano mappe e schemi e sunti (anche anticipatamente rispetto alla lezione),
tuttavia è previsto e vi posso assicurare
che conosco svariati casi in cui degli insegnanti sono stati ''gentilmente
sollecitati'' dal dirigente a produrre i mezzi compensativi indicati nel
PDP. Quindi mappe, schemi e magari anche registrare sunti degli
argomenti in mp3. Io su questi punti non mollerei: è un diritto e se
fa bene all'alunno SI PUO' FARE.

Per Mariellen: hai provato a registrere su mp3 gli argomenti di storia
ma anche scienze e geografia? Ho notato che registrando i punti
salienti delle lezioni, senza rumori di sottofondo e con voce tranquilla
e senza fretta, molti ragazzi riascoltano il testo più e più volte,
bloccando dove serve a loro per ritornare indietro.
Pensate che ho 2 alunni che chiedono la registrazione PRIMA della
spiegazione, domandano di andare assieme in un'aula tranquilla, e
lì si mettono a riascoltare la lezione. Fanno la II media. L'anno
scorso gestivano in maniera poco autonoma il riascolto, ora invece
vanno come dei treni! Io stesso sono rimasto sorpreso! La cosa
più divertente è che qualche settimana ho chiesto loro se preferivano
che gli rileggessi il testo del riassunto sulle crociate di persona,
dato che avevo un'ora libera, ma con mio stupore mi hanno risposto
di no: preferiscono il riascolto tramite mp3.
Quindi perchè non provare e riprovare?

Un'altra cosa? Con molti alunni serve dare loro la lista delle domande
su cui verterà l'interrogazione: è un ''itinerario'' didattico che li guida
nello studio. E' una pratica utilissima. Potresti chiedere ai docenti delle
materie di studio (storia, scienze, geografia) di farti avere le domande,
o almeno una parte delle domande: consegnare le domande all'alunno
qualche giorno prima serve per per permettergli
di applicarsi, prepararsi ed affrontarle con serenità (ed è fortemente
consigliato anche nelle lingue straniere).

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: dom nov 17, 2013 11:48 am
da Mat
Il punto 4.3.1. delle Linee Guida dice:

''Si raccomanda, inoltre, l’impiego di mappe concettuali, di schemi, e di altri
mediatori didattici che possono sia facilitare la comprensione sia
supportare la memorizzazione e/o il recupero delle informazioni.
A questo riguardo, potrebbe essere utile che le scuole raccolgano e
archivino tali mediatori didattici, anche al fine di un loro più veloce e facile utilizzo
.''

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: dom nov 17, 2013 6:53 pm
da mammamaria
Mia figlia le mappe se le fa e sinceramente preferisco cosi perchè lo studio è più critico e lei impara meglio. Ciò non toglie che lo scorso anno la dirigente abbia acquistato delle guide con le mappe già pronte da fotocopiare e fornire agli studenti.

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: ven nov 22, 2013 11:45 am
da alba02
Ciao a tutti, mi sento di consigliare a questo proposito il testo "sintetico" che la professoressa di storia di mia figlia in prima media ci ha procurato, è un testo che sintetizza gli argomenti di storia di prima media, è riganizzato di schede che si possono archiviare in un raccoglitore, ed è strutturato così:
ogni testo ha già le sottolineature per i concetti principali
i nomi importanti nel testo sono scritti in grassetto
i nomi dei luoghi sono scritti in grassetto di colore verde
i nomi dei personaggi in blu
il lessico nuovo in rosso
le date sono evidenziate in azzurro
ha correlato un cd audio che legge tutto il libro,
in ogni testo ci sono le domande guida per lo studio, in modo da evidenziare le cose principali da studiare, collegate al testo da frecce come nelle mappe
la seconda metà del libro è composta da pagine di mappe, relative ai testi stessi, con le indicazioni numeriche delle unità.

SI INTITOLA "VEDERE LA STORIA-LA CIVILTA' MEDIEVALE"
di G.Gentile,L.Ronga, A.Rossi - a cura di Maddalena Papini
Editrice "La Scuola"


Questo testo ce lo ha procurato la stessa insegnante tramite il suo rappresentante, quindi lo si potrebbe chiedere ai docenti delle proprie scuole, secondo me è molto utile perchè contiene al suo interno tutte le "Linee Guida" allo studio dello stesso, comunque ci può essere anche credo la possibilità di averlo attraverso altri canali.

aggiungo che testi analoghi, approntati apposta per dislessici ci sono in molte altre materie, ad esempio matematica e geometria, infatti la prof di mate e geometria ci ha consegnato questo libro di mate e geometria pochi giorni fa.
Ogni casa editrice di libri per la scuola ha testi apposta per dislessici, certamente le altre difficoltà possono anche essere compensate da uno studio che non li manda in confusione, poi col tempo molto si compensa dei disturbi di commorbilità della dislessia, magari non tutto, bisogna solo avere tanta pazienza.

Spero possa esserti utile, e possa essere utile anche ad altri, questa bella cosa che ci è "piovuta addosso".

Facci sapere.
un abbraccio
cristina

Re: studiare la storia è un vero problema

Inviato: ven nov 22, 2013 3:15 pm
da marpa56
ho trovato un questo topic molte cose interessanti e spunti da approfondire, vorrei aggiungere che:
nella classe di uno dei miei figli le mappe vengono fatte alla lavagna
in quella di un altro figlio vengono dati o aiutati a fare i formulari , mentre i prof danno gli appunti sotto forma di dispense e schemi. da quando adottano questo metodo i voti sono raddoppiati (immaginate prima com'erano)
quindi esistono prof che collaborano

seconda cosa : per lo studio della storia noi avevamo recitato le cose da studiare, e per le guerre con tanti stati in ballo recitava tutta la famiglia e tra le risate la storia è entrata in testa anche a me che la odiavo. le mappe poi servivano a collegare magari la data o il nome ai fatti da esporre (dati scritti) o l'ordine in cui esporli (immagini)
poi ognuno trova il suo metodo di studio e dopo un rodaggio le cose iniziano ad andare bene. solo il rodaggio ci sembra lungo.