Consiglio su bambina in età prescolare

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

ilariar
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mar 25, 2014 12:13 pm

Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da ilariar » mar mar 25, 2014 12:17 pm

Buongiorno, ho una bambina che ha compiuto 5 anni a dicembre e frequenta l'ultimo anno di asilo. Leggendo alcuni articoli sulla dislessia mi è venuto qualche dubbio, so che è ancora presto per una diagnosi, ma vorrei sapere se ci sono dei segnali predittivi riscontrabili anche in età prescolare. La bambina è molto intelligente, ha iniziato a parlare molto presto e quasi subito correttamente. Ama molto i libri e ne vuole sempre di nuovi, dobbiamo sempre leggerle delle storie. A due anni imparava delle storie che noi le leggevamo anche molto lunghe (per intenderci i libri delle storie della Walt Disney che sono circa di 80 pagine). Ha un lessico ricco e articolato e un modo di parlare che stupisce molte persone. All'asilo le maestre mi hanno detto che racconta le storie agli altri bambini Ha imparato a scrivere il suo nome a 3 anni e ora conosce tutte le letterine e scrive da sola parole come mamma, papà, il nome della sorellina, e sotto dettatura (in formato spelling) scrive anche delle frasi più lunghe. Però ancora non sempre riesce a ricordare la letterina semplicemente dicendogli il nome della lettera (per es. se dico "T" lei mi dice e come si fa? e io devo dirle T di tavolo), confonde molto la "m" e la "n" e spesso scrive a specchio soprattutto i numeri (a meno che non li ricopia) e alcune lettere come "L" o "P". Inoltre scrive da sinistra verso destra, ma quando arriva alla fine del rigo non va di nuovo sul lato sinistro ma continua andando da destra a sinistra e quindi fa girare anche le lettere nel verso opposto, cioè quando scrive per il verso giusto anche le lettere riescono a seguire quel verso, ma quando inverte il verso quasi tutte le lettere che hanno una lateralità vengono scritte al contrario. Vuole imparare a leggere e mi sembra che ogni tanto facciamo qualche passo avanti altre volte mi sembra che torniamo indietro, però purtroppo nè io conosco tecniche giuste per insegnarglielo nè ci applichiamo con costanza, quindi non so se non riusciamo per questi motivi o perchè ci sono dei reali problemi. Inoltre dopo una mezz'oretta che ci proviamo si stanca e non vuole continuare anche se è sempre lei a chiedermi di iniziare, inoltre se non riesce si innervosisce e a volte anche quando mi sembra che riesce a leggere una sillaba perchè magari le leggo il labiale poi non la vuole dire in alta voce perchè ha paura di sbagliare.
A livello di linguaggio come ho già detto parla correttamente e usa vocaboli anche complessi, se sente un nuovo vocabolo in un libro o in un cartone me ne chiede il significato e poi riesce a collocarlo al momento giusto in un discorso. L'unica cosa che mi fa pensare un po' è che usa spesso la "r" al posto della "l" per esempio "arbero" al posto di "albero" e la "b" al posto della "v" per esempio biola al posto di viola, anche se non è molto marcata come pronuncia, nel senso che non tutti se ne accorgono, io tento di correggerla e ormai quando le chiedo "come si dice?" si corregge subito da sola e se magari le chiedo come inizia la parola "viola" lei mi dice correttamente "v" però questo è il nome della sua sorellina e lo sa scrivere a memoria quindi non so se lo sa per questo. Io vorrei sapere se questi sono segnali predittivi o sono atteggiamenti che si possono riscontrare in bambini della sua età. Un'ultima cosa: in famiglia c'è un parente, un bambino di 9 anni a cui è stata riscontrata una forma lieve di dislessia, non so questo possa essere rilevante, non è un cugino diretto della bambina, ma è un mio cuginetto.

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da PINGHI » mar mar 25, 2014 12:33 pm

Ciao Ilarial benvenuta tra di noi...io per avere una diagnosi ho dovuto aspettare la fine seconda elementare di mio figlio...guarda quî se qualcosa può tornarti utile,ciao Bruna...... http://www.aiditalia.org/it/faq_domande ... uenti.html

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da PINGHI » mar mar 25, 2014 2:15 pm

QUESTO articolo penso possa interessarti ancora meglio....ciao :wink: clicca quì ........................... http://dislessia.sanita.basilicata.it/G ... itori.html. ...............Possibili fattori di rischio dei DSA (3-5 anni)

• Relativamente allo sviluppo del linguaggio, l’acquisizione delle abilità connesse alle prime fasi dello sviluppo è stata più lenta rispetto alla media.
• Può pronunciare male parole lunghe o invertire dei suoni nelle parole e formulare frasi brevi nel parlare.
• Sostituisce alcuni suoni nelle parole.
• Difficoltà nel riconoscere i suoni che compongono una parola.
• Difficoltà nel dividere la parola in sillabe e dalle sillabe ricostruire la parola (analisi e sintesi sillabica).
• Può equivocare ciò che sente.
• Tende a non ricordare le elencazioni (nomi, cose, numeri, ecc.) specie se in sequenza.
• Difficoltà nel riconoscere e/o imparare rime o parole con assonanze.
• Difficoltà a mantenere il ritmo.
• Difficoltà nel ricordare il nome appropriato degli oggetti.
• Lento ad ampliare il vocabolario.
• Difficoltà nell’apprendimento dei numeri, dei giorni della settimana, dei colori e delle forme.
• Difficoltà nell’imparare a scrivere il proprio nome.
• Difficoltà nel seguire più indicazioni e routine.
• Può avere difficoltà con i compiti che implicano abilità motorie (allacciarsi le scarpe, ecc.).
• Può essere ambidestro.
• Può apparire poco coordinato e goffo nei movimenti quando gioca o è impegnato in attività sportive.


Possibili indicatori dei DSA (5-7 anni)

• Lento nell’apprendere e nello stabilizzare la corrispondenza tra le lettere e i suoni.
• Difficoltà nel separare la parola in suoni e dai suoni ricostruire la parola (difficoltà fonologiche e metafonologiche).
• La capacità di lettura e scrittura è significativamente inferiore alla vivacità intellettiva.
• Ha intelligenza vivace e pronta ma il suo rendimento scolastico è basso, specie nelle prove scritte.
• Apprende rapidamente attraverso l’osservazione, la dimostrazione, la sperimentazione e gli aiuti visuali.
• Può pronunciare male parole lunghe.
• Difficoltà nel leggere singole parole isolate.
• Esitazione nel leggere una parola fluentemente, specialmente se è nuova.
• Confusione nel riconoscere anche piccole parole.
• Quando scrive dimentica delle lettere nelle parole e/o le mette nell’ordine sbagliato.
• Lettura lenta e priva di espressività e poco fluente (lettura ad alta voce faticosa e stentata).
• Può essere distratto dal riconoscere “disegni” nel testo scritto e si lamenta che le parole “saltano fuori dalla pagina”.
• Ha più difficoltà con parole funzionali (di, per) che con parole di contenuto (giallo, correre, nuvole).
• Tende a non ricordare le elencazioni (nomi, cose, numeri, ecc.) specie se in sequenza.
• Ha difficoltà nel verbalizzare i suoi pensieri.
• La comprensione in lettura potrebbe essere compromessa per via della poca accuratezza, velocità e scorrevolezza di lettura.
• La comprensione di un testo in lettura può essere migliore della lettura di singole parole.
• La comprensione è migliore quando ascolta qualcuno che legge rispetto a quando legge lui.
• Ha difficoltà nel pianificare e organizzare.
• Ha difficoltà a leggere l’ora in un orologio con le lancette.
• Durante la lettura si lamenta di provare sensazioni di movimento o di vedere le parole in movimento o distorte.
• Ha problemi visivi che i test standard non sembrano rivelare.
• Può avere difficoltà con i compiti che implicano abilità motorie.
• Difficoltà nell’allacciarsi le scarpe, annodare, vestirsi.
• Ha difficoltà a copiare o a riassumere correttamente.
• Impugna la biro in maniera goffa.
• La scrittura è talvolta illeggibile.
• Può non essere in grado di leggere la propria scrittura.
• Difficoltà nell’indicare destra o sinistra, l’ordine dei giorni della settimana, dei mesi, etc.
• Si basa sulle sue dita per contare.
• Può essere capace di contare bene, ma ha difficoltà a contare gli oggetti.

ilariar
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mar 25, 2014 12:13 pm

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da ilariar » mer mar 26, 2014 1:43 pm

facendo il test per la sua età rispondo positivamente solo ad un paio di domande. Quello che io vorrei sapere è se è normale che a 5 anni faccia determinati errori o se sono dei campanelli di allarme. Lei vuole imparare a leggere e mi chiede in continuazione di aiutarla, ma poi è come se avesse delle difficoltà, ora può darsi anche che sia io ad essere un po' troppo ansiosa, cioè magari è normale nelle prime fasi. Per spiegarmi meglio voglio mettere un video che ho trovato su youtube

https://www.youtube.com/watch?v=Z44tIzRWupg

mia figlia fa più o meno come questo bambino solo che invece di ridere si innervosisce. Ora voglio ripetere che mia figlia ha 5 anni e 3 mesi, probabilmente il bambino del video fa già la prima elementare (non so), in ogni caso a 5 o a 6, nelle prime fasi è normale fare in quel modo, cioè confondere tutte le lettere e le vocali, anche se si conoscono benissimo? fargli dire una sillaba e sbagliarla 2 secondi dopo quando la deve legarla ad un'altra?

Avatar utente
lorax
Messaggi: 307
Iscritto il: gio feb 21, 2013 11:16 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da lorax » mer mar 26, 2014 2:37 pm

Ma è troppo piccola e i segnali troppo pochi: quasi tutti i segnali predittori di dislessia lei non solo non li ha, ma sono suoi punti di forza: linguaggio, espressione, ricchezza lessicale, amore per i libri e l'ascolto dei libri, memoria ottima, interesse precoce per la lettura e per la scrittura, lettura e scrittura precoce. Tutte queste cose fanno pensare che non c'è assolutamente dislessia.
I pochi segnali che ha: rari difetti di pronuncia, scrittura a specchio, non ricordarsi i nomi delle lettere, sono normali fino a fine prima elementare (i nomi delle lettere si insegnano in seconda).
Per il fatto che si stufi di provare a leggere dopo mezz'oretta: complimenti! Credo che in prima elementare sia la norma stufarsi dopo 10 minuti.

trafra69
Messaggi: 847
Iscritto il: sab ago 03, 2013 6:21 pm
Scuola: 5 elementare
Località: Alghero

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da trafra69 » mer mar 26, 2014 3:25 pm

Ciao a tutti, vorrei dirvi che mio figlio di tutti i segnali predittori non ne aveva uno...e mi uccideva la testa perchè gli leggessi dei libri ! :o :o Simpaticissimo...specie quello sui pompieri e sulle macchina da lavoro.
Le filastrocche le sapeva a memoria e anche le battute delle recite, ricordava l'alfabeto e sapeva anche contare dal 10 allo 0 ... insomma per dirvi che non pensavo minimamente potesse rivelarsi un DSA. Questa la mia esperienza !
Aspettare e dargli il tempo di cui necessita, magari più avanti se il dubbio non scompare reagire nei modi e nei tempi appropriati sarebbe la cosa più saggia !
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

Avatar utente
laura73
Messaggi: 188
Iscritto il: ven feb 25, 2011 4:36 pm
Località: firenze

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da laura73 » mer mar 26, 2014 5:18 pm

a me la psicologa con cui ho parlato poco tempo fa (competentissima) referente AID mi disse che uno dei requisiti prescolare che manca ai dislessici era lo spelling nel senso che se tu le dici C - A - S - A e poi chiedi cosa ho detto? se non riesce a mettere insieme la parola potrebbe essere un campanello di allarme .... io non so che dirti il mio piccolo nell'età 5-7 i sintomi che scrivono sopra li aveva tutti ... faceva il pieno :lol:

Nico.M
Messaggi: 249
Iscritto il: dom dic 30, 2012 5:23 pm

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da Nico.M » ven mar 28, 2014 7:23 pm

EHI PINGHI MA LA LISTA CHE HAI INCOLLATO TRA L'ALTRO DETTAGLIATA E UTILE....DOBBIAMO FARLA AVERE ALLE SCUOLE PRIMARIE... PERCHE' MIA FIGLIA GIA' ALL'ASINO AVEVA TANTE DI QUELLE CARATTERISTICHE MA LE MAESTRE SCUOLA ELEMENTARE IN RPOVINCIA DI BRESCIA.... NIENTE IGNORANTI ... BOCCIATE!!!!AHAHAHAH :lol:

Avatar utente
laura73
Messaggi: 188
Iscritto il: ven feb 25, 2011 4:36 pm
Località: firenze

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da laura73 » lun mar 31, 2014 9:18 am

la lista è di facile ripermento sul sito dell'AID si possono scaricare le linee guida per i genitori ... e lì si trovano quei suggerimenti da poter passare sicuramente a scuola

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da PINGHI » lun mar 31, 2014 12:31 pm

Cosa che 'DOVREBBERO' avere spero...è il loro lavoro informarsi,aggiornarsi su come intervenire al meglio con i nostri figli...ma siamo alle solite,ancora pochi insegnanti VOGLIONO ADEGUARSI a seguire queste benedette linee guida,bisognerebbe che qualcuno dall'alto ,stia con il fiato sul collo a valutare il loro operato ...cosa che non succede......cè un detto che potrebbe calzare bene....'quando non cè il gatto i topi ballano'....certo non vale per tutti gli insegnanti,ma se analizziamo ognuno di noi alcuni maestri o professori dei nostri figli,potremmo aprire una discussione che non terminerebbe tanto presto :roll: ...........ciao Bruna :wink:

MammaVpindarici
Messaggi: 2
Iscritto il: sab ago 30, 2014 2:58 pm

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da MammaVpindarici » sab ago 30, 2014 3:11 pm

Ciao a tutte,

sono nuova e arrivo su questo forum per la medesima questione.

Mio figlio a 5 anni e mezzo e ci sono dei campanellini che ci spingono a pensare che sia dislessico.
So/sappiamo che è presto per una diagnosi, ma mi fa piacere prendere parte ad un confronto.

Lui ha da sempre problemi di fluidità nel linguaggio (mangia le parole, la metrica a volte è sfalsata, etc)
non riesce ad impugnare bene la matita e i suo tratto (nei disegni e tracciando lettere) è molto approssimativo.
Fatica a tenere a mente il senso standard dell'approccio al foglio (da sinistra a destra; a volte è disorientato anche nel ricordare se si inizia dall'alto o dal basso).
La sua motricità fine con le mani non è ancora perfezionata (oltre a non sapersi allacciare le scarpe, fatica anche dietro i bottoni), nonostante sia molto coordinato in attività sportive (corsa, calcio, arrampicata, etc).
Ha una mente molto veloce con le addizioni e le sottrazioni a mente (che ha iniziato a fare da solo, indicativamente spaziando sino al 50) e *per l'età* ha un eccellente vocabolario e capacità di ingegno mentale.
Da qualche tempo vorrebbe imparare a leggere, ma non ci riesce.
Conosce perfettamente le singole lettere, ma non riesce ad unire le sillabe.
Banalmente, se c'è scritto "ma" e uno lo invita a leggere singolarmente i due fonemi e quindi ad unirli non riesce;
se gli si dice che m+a si legge "ma", lo memorizza per dieci secondi per poi dimenticarlo. Allo stesso modo, l'esempio di Laura73 è calzante
se tu le dici C - A - S - A e poi chiedi cosa ho detto? non riesce a mettere insieme la parola
Questo gli causa frustrazione, tanto da ritrarsi.

Onestamente subito mi sono detta che fosse semplicemente troppo presto, è piccolo, ci può stare che non legga ancora, ma il quadro di insieme mi ha fatto squillare un campanellino.

makimura
Messaggi: 41
Iscritto il: gio set 18, 2014 5:15 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da makimura » gio set 18, 2014 5:38 am

mi accodo al problema...
mio figlio 5 anni a gennaio da 2 anni è seguito da una logopedista ed una psicomotricista ("immaturità psicomotoria")
considerando che io penso di essere dislessica (auto diagnosi da test on line...) mi domandavo se mio figlio lo sia... probabimente se chiedo alla logopedista mi risponde che è troppo presto per una diagnosi...
Ma mio figlio ha iniziato a formulare frasette solo da pochi mesi quindi forse è davvero troppo presto...

ma potrebbe essere un'fattore genetico?

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da PINGHI » gio set 18, 2014 8:36 am

Makimura dire proprio di si...da anni seguendo questo forum,ho letto di tanti genitori che seguendo il percorso difficoltoso scolastico dei propri figli,si sono rivisti...tu da attenta mamma hai già sentito tintinnare il campanellino di avvertimento,che qualcosa non fila tutto liscio,certo è ancora presto per una valutazione vera e propria,solitamente gli specialisti preferiscono aspettare conclusione secondo anno di scuola elementare per formulare una diagnosi...senza apprensione e fretta puoi monitorare la situazione,chiedendo qualche incontro in più ,con una struttura (logopedia,neuropsichiatria ecc.) che saltuariamente possa seguire tua figlia e tranquillizzarti ...ciao stai serena ciao Bruna/pinghi

makimura
Messaggi: 41
Iscritto il: gio set 18, 2014 5:15 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da makimura » gio set 18, 2014 9:07 pm

Grazie Bruna... per fortuna mio figlio ora è seguito 2 volte alla settimana da una logopedista e da un psicoterapista...e da quest'anno abbiamo inserito un'insegnante di sostegno (proprio oggi abbiamo fatto la prima visita della commissione per la legge 104... a quanto pare indispensabile per attribuire un monte ore maggiore per l'insegnante.. . :? :sad: )
Lo ammetto l'idea che mio figlio debba passare tutti i disagi che ho passato io mi spaventa... per fortuna ora le cose sono cambiate... ma io sto pensando all'isolamento a livello sociale... il "quel bambino è diverso" ecco è questo che mi fa parecchio paura

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Consiglio su bambina in età prescolare

Messaggio da PINGHI » ven set 19, 2014 7:54 am

posso solo rassicurarti ...anche mio figlio ha avuto l'insegnante di sostegno...forse anni fà non si richiedeva una 104 per averla...praticamente questa figura di supporto cè stata elementari/medie,credimi la loro presenza è stata utile a mio figlio per stare al passo con gli altri...non sarò certo io a dirti ai bambini dsa ,l'insegnante di sostegno non è necessaria,anche se il pensiero di tanti altri è altro (FORUM lo sò :lol: )...diciamo che mio figlio ne ha beneficiato positivamente :wink: ......,i compagni di classe ,certe a volte è capitato di sapere,vedere,sentire certe cose che mi hanno urtato ,che hanno fatto nei confronti di mio figlio,a volte sono intervenuta,a volte ho attenuando al meglio il colpo a mio figlio sminuendo certi episodi...ma poi ci sono gli AMICI veri che hanno dato sempre tanto a mio figlio,ci sono ragazzini con cui esce mio figlio,dai tempi dell'asilo,alcuni di loro hanno fatto elementari e medie con lui....vedo che il loro rispetto e la loro stima per mio figlio non è mai cambiata.....dsa non vuol dire essere diverso....certo abbiamo difficoltà scolastiche...ma una volta lasciati quei banchi,quegli edifici scolastici che ci penalizzano,tutti con il tempo riusciamo a riprenderci in mano la nostra vita...la forgiamo ,la modelliamo a nostro modo,ma riusciamo a sostenere tutte le situazioni che ci si presentano davanti...abbi fede ,vedrai che presto troverai serenetà e positività anche tu... :wink: ciao

Rispondi