Dislessia senza disortografia

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
lorax
Messaggi: 307
Iscritto il: gio feb 21, 2013 11:16 am

Dislessia senza disortografia

Messaggio da lorax » lun mag 19, 2014 10:22 am

Ciao, mio figlio grande è ormai da un anno diagnosticato dislessico, disgrafico e disortografico, la gravità verrà valutata fra un mese ma, come afferma anche la logo, di sicuro sia la disgrafia che la disortografia sono importanti.
Me lo aspettavo fin dall'asilo, visto anche il suo disturbo del linguaggio.
Ciò che non mi aspettavo è la dislessia del piccolo, che stà finendo ora la prima elementare: sembrava così privo dei problemi del grande! che speravo davvero per lui la scuola sarebbe stata una passeggiata (a parte la grafia lenta), invece! A breve sarà in valutazione anche lui ma io non ho dubbi: legge peggio di come leggeva il grande alla sua età, per non parlare della grafia! solo che.....
1) a differenza del grande non ha mai avuto disturbo del linguaggio
2) ha imparato a leggere da solo a 4 anni (anche se tutt'ora, quasi 7 anni, legge come quando ne aveva 4 :cry: )
3) non fà quasi mai errori di ortografia
4) sente doppie, accenti, ecc.
Ma è solo ed esageratamente lentissimo, legge circa una sillaba ogni 3 secondi, esperienze analoghe?
Io pensavo la dislessia fosse solo quella cosa devastante capitata al mio grande e a mio marito, che comprende, oltre a lettura e grafia, anche problemi a parlare, che ti fà scrivere 'vare' al posto di 'fiore' (disortogrtafia), invece ora il piccolo ha problemi e anche la maestra l'ha notato, mi sono guardata dentro e vedo che ha i miei stessi problemi: ha preso da me, non dal padre, io stessa ho sempre letto e tutt'ora leggo e scrivo esageratamente lenta, rientro proprio appieno nei parametri di dislessia per gli aduti con terza media, nonostante sia pure laureata, ma, pur con la mia lentezza e la mia brutta grafia, alla fine scrivo roba quasi senza errori, possibile che sia un'altra forma di dislessia? qualcuno ne ha esperienza?
Forse dovrei essere contenta perchè, a spanne, la gravità del piccolo sembra minore di quella del grande, però mi chiedo anche: se la sua dislessia non deriva da un deficit fonologico (come per il grande), allora da cosa deriva? ha un altro problema, di cui ancora non mi sono accorta, che il fratello grande non ha? oltre alla mancanza di automatismo che però ha anche il grande?

martab
Messaggi: 47
Iscritto il: lun set 26, 2011 4:25 pm

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da martab » lun mag 19, 2014 10:43 am

E' per questo che dicono che ogni bambino dislessico è un mondo a se'.
E' per questo che non esistono schemi rigidi per la stesura del pdp, perchè ogni bambino è un mondo a se', con gradi di dislessia e comorbilità diverse e ogni variazione del mix comporta dei risultati molto differenti tra loro.
Non è obbligatorio che dislessia e disortografia viaggino insieme, spesso lo sono, ma non sempre.
Luca per esempio da piccolo non ha mai avuto disturbi del linguaggio, le sue difficoltà di linguaggio sono cominciate con le elementari quando probabilmente non aveva più RAM sufficiente (come mi piace dire a volte :lol: ) per scrivere, leggere e pure parlare in maniera fluente e coerente.
Da quello che dici sembrerebbe che tuo figlio è un dislessico puro, con difficoltà a decodificare le lettere sia nel momento della lettura (lettura molto lenta) che della scrittura (deve pensare ogni volta alla lettera che vuole scrivere e quindi scrittura molto lenta e faticosa) ma non è disortografico e quindi riesce a non fare errori di ortografia.
Io lo farei controllare per cominaicre al più presto una riabilitazione che nel suo caso non avendo altre comorbilità, potrebbe risultare più semplice ed efficace.
Un abbraccio

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da liliana » lun mag 19, 2014 11:10 am

Condivido quanto scritto da martab, ogni persona con D.S.A. ha proprie peculiarità che sono assolutamente "UNICHE".
lorax ha scritto:però mi chiedo anche: se la sua dislessia non deriva da un deficit fonologico (come per il grande), allora da cosa deriva? ha un altro problema, di cui ancora non mi sono accorta, che il fratello grande non ha? oltre alla mancanza di automatismo che però ha anche il grande?
Dopo un' accurata valutazione, solo lo specialista potrà darti spiegazioni dettagliate, proprio sulla base di quanto detto prima sull' "unicità" delle caratteristiche individuali.
Con tuo figlio piccolo, però, sarai avvantaggiata ad affrontare la problematica fondata sull'esperienza che già hai e sicuramente lo supporterai benissimo!

In bocca al lupo e tienici aggiornati.

Ciao :wink:
Liliana

Avatar utente
lorax
Messaggi: 307
Iscritto il: gio feb 21, 2013 11:16 am

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da lorax » lun mag 19, 2014 2:39 pm

Sì, in effetti già lo sò che le dislessie sono tutte diverse, solo che per il piccolo, vista la precocità, speravo potesse filare tutto liscio, sembrava all'inizio solo lento a scrivere. Avesse avuto le stesse avvisaglie del grande sarei arrivata più preparata, e invece si ricomincia, con qualcosa di seminuovo che non sò ben dire come affrontare o a dove porterà!
Alla fine, quello che mi serviva era proprio quello che mi avete dato: qualche parola per incoraggiamento. Grazie! può sembrare poco, ma ora partirò più carica nell'affrontare questa cosa.

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da liliana » lun mag 19, 2014 5:43 pm

lorax ha scritto:Alla fine, quello che mi serviva era proprio quello che mi avete dato: qualche parola per incoraggiamento. Grazie! può sembrare poco, ma ora partirò più carica nell'affrontare questa cosa.
SIAMO TUTTI CON TE!!!! =kisses

Elizabeth
Messaggi: 187
Iscritto il: ven feb 05, 2010 5:55 pm

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da Elizabeth » mar mag 20, 2014 4:38 pm

Carissima, capisco lo sconforto nel pensare che il piccolo fosse esente da alcun DSA e scoprire invece che è dislessico. Però, considera che la sua situazione è decisamente più leggere di quella del fratello: parti da questo. Dovendo occuparti solo di dislessia e non dei disturbi ad essa spesso correlati, il recupero sarà più facile e possibile.
Come sai, mia figlia è dislessica e solo dislessica: niente disortografia, niente disgrafia nè discalculia; anche per lei nessun ritardo del linguaggio nè alcun segno premonitore all'asilo. Pur nella difficoltà, ha avuto ed ha un percorso decisamente in discesa e 4 anni di logopedia le hanno permesso di autocompensare quasi integralmente, tanto che (XXXX!) forse non sarà più in diagnosi l'anno prossimo (tra giugno e luglio la rivalutazione).
Per il tuo piccolo potrebbe essere uguale: coraggio!

Avatar utente
lorax
Messaggi: 307
Iscritto il: gio feb 21, 2013 11:16 am

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da lorax » mar mag 20, 2014 4:46 pm

Grazie, lo spero proprio che possa essere più facile, come per tua figlia. Il grande, con la terapia logopedica iniziata a inizio terza, sta migliorando tanto, chiederò consiglio alla logopedista del grande per iniziare subito a rimboccarsi le maniche per il piccolo e spero che migliorerà anche lui.

Elizabeth
Messaggi: 187
Iscritto il: ven feb 05, 2010 5:55 pm

Re: Dislessia senza disortografia

Messaggio da Elizabeth » mer mag 21, 2014 2:30 pm

Certo che migliorerà! Inizia la logopedia il prima possibile e i risultati si vedranno. Noi la abbiamo fatta dalla fine prima ad ora (quinta) e i miglioramenti sono stati evidentissimi.
Mille XXXXX!

Rispondi