sindrome di deficenza posturale

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
chica1870
Messaggi: 49
Iscritto il: lun dic 19, 2005 4:46 pm
Località: gallarate
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

sindrome di deficenza posturale

Messaggio da chica1870 » ven ott 13, 2006 6:11 pm

Ciao a tutti, oggi, come faccio spesso, ero alla ricerca di articoli e novità nella ricerca sulla dislessia; girando su internet mi sono imbattuta in un articolo dell' università di Siena, dove si dice che, da studi effettuati insieme all' Università di Lisbona, è risultato che quasi tutti i dislessici sono affetti da sindrome di deficenza posturale.
La sindrome è chiaramente spiegata ed effettivamente ci ho ritrovato molto, sicuramente dei miei bambini.
Si dice anche che c'è una rieducazione basata sull'uso di occhiali particolari, rieducazione neurologica, logopedia e rinforzo psicologico che da ottimi risultati aiutando il bambinoa recuperare la sua corretta "proprioricettività" nello spazio e nel tempo, che starebbe alla base dei problemi.
E' la prima volta che leggo qualcosa del genere, qualcuno di voi ne sa qualcosa?
Grazie
Chiara

francesco palma
Messaggi: 1
Iscritto il: dom ott 08, 2006 8:23 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da francesco palma » ven ott 13, 2006 6:37 pm

ciao a tutti, è la prima volta che partecipo al forum. mia figlia angela,12 anni, è dislessica. a proposito delle deficienza posturale vorrei dire che ho contattato il dottor malapassi, dell'università di siena ed ho con lui un appuntamento lunedì prossimo,16 ottobre.anch'io non ne avevo mai sentito parlare, ma, avendo notato che mia figlia presemta quasi tutti i sintomi descritti dal dr malapassi nel suo articolo, ho deciso di contattarlo.
quando torno da siena vi farò sapere di più.
francesco

Avatar utente
namaste80
Messaggi: 357
Iscritto il: mar lug 18, 2006 11:41 am
Località: Trapani
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: sindrome di deficenza posturale

Messaggio da namaste80 » ven ott 13, 2006 6:39 pm

chica1870 ha scritto:Ciao a tutti, oggi, come faccio spesso, ero alla ricerca di articoli e novità nella ricerca sulla dislessia; girando su internet mi sono imbattuta in un articolo dell' università di Siena, dove si dice che, da studi effettuati insieme all' Università di Lisbona, è risultato che quasi tutti i dislessici sono affetti da sindrome di deficenza posturale.
La sindrome è chiaramente spiegata ed effettivamente ci ho ritrovato molto, sicuramente dei miei bambini.
Si dice anche che c'è una rieducazione basata sull'uso di occhiali particolari, rieducazione neurologica, logopedia e rinforzo psicologico che da ottimi risultati aiutando il bambinoa recuperare la sua corretta "proprioricettività" nello spazio e nel tempo, che starebbe alla base dei problemi.
E' la prima volta che leggo qualcosa del genere, qualcuno di voi ne sa qualcosa?
Grazie
Chiara
Ciao Chiara,
Ho letto qualcosa su questa sindrome di deficienza posturale, ma nel mio caso credo che non c'entri molto. Se ho capito bene se si soffre di questa sindrome, si percepiscono gli oggetti posizionati spazialmente il una posizione leggermente diversa rispetto alla realtà.
Personalmente ritengo di non avere mai avuto questo disturbo, dato che sono sempre stato abbastanza bravo nella pallacanestro (a 14 anni sarei entrato nel giro delle convocazioni per la nazionale se non avessi rotto la caviglia). Adesso sono abbastanza bravo nel tiro con l'arco, nel biliardo e nelle boccette...direi che la percezione spaziale degli oggetti dovrei averla molto buona;-))))
Speriamo che questa "cura" possa aiutare molti ragazzi a trovare il modo migliore per poter fruttare al massimo le capacità che ci dona la dislessia!
Immagine

Namastè a tutti!

Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

Messaggio da ti » ven ott 13, 2006 6:56 pm

Il Dr. Malpassi ha scritto spesso in passato in questo forum. Se cercate nei vecchi post potete trovare molti dei suoi interventi.
Ti

Avatar utente
vale63
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 10, 2004 2:48 pm
Località: Ferrara
Contatta:

io ci sto provando

Messaggio da vale63 » dom ott 15, 2006 3:27 pm

Cara Chiara io dal dott. Malpassi ci sto già andando dall'inizio di Luglio.
Mio figlio di 8 anni, disgrafico, disortografico e con un importante problema di velocità di lettura, sta seguendo la sua terapia con occhiali, leggio e esercizi di rilassamento.
Noi abbiamo letto delle sue teorie, siamo andati all'inizio di Luglio alla visita e ci abbiamo creduto, anche vedendo con i nostri occhi i cambiamenti.
Veramente non ci eravamo resi conto di alcune cose, come il fatto che non corresse diritto, o che non giocasse a pallone (pensavo che non gli piacesse) perchè non prendeva la palla, non aveva la mira; mentre alcune cose le conoscevo bene anche se nessuno finora gli aveva trovato rimedio, come i dolori a braccia, gambe e pancia, i sudori alla testa quando andava a dormire, gli spigoli delle porte e dei muri mai evitati.....
Tutto questo è passato immediatamente appena messi gli occhiali. :OO

Anche la scrittura è dritta e le lettere sono tutte della stessa grandezza.

La terapia non è facile e nemmeno a buon mercato.
Il dottore non vuole un soldo ma gli occhiali, i leggii (uno a casa e uno a scuola), la logopedista, la psicologa, i viaggi a Siena (noi ne abbiamo già fatti 5) sono tutte cose costose.
L'impegno è nella terapia di rilassamento, tutti i giorni, senza stancarsi. All'inizio si fa fatica ma poi diventa molto più semplice e veloce, anche se non è detto che il bambino l'accetti volentieri (almeno il mio ancora non lo fa).
Poi c'è l'ottico molto importante da trovare nella propria città, disponibile a rimettere a posto gli occhiali appena si spostano (e ti assicuro che si spostano spesso e te ne accorgi subito).
Il professore da lettere per tutti: psicologo, logopedista, ottico e maestre, che spiegano per filo e per segno la terapia impostata e le direttive da tenere.

Noi siamo molto felici del cambiamento posturale che ha fatto Giacomo, anche solo per il miglioramento del suo tenore psicologico di vita. Ora gioca a palla con tutti gli altri, riesce a lanciare la bandiera e a prenderla (lui fa lo sbandieratore), ha superato la paura dell'acqua e fa adirittura i tuffi, non suda più andando a letto, non rovescia più l'acqua o altre cose a tavola.......
Il professore ci ha assicurato che nel giro di 4-5 mesi comincerà a leggere più fluidamente.
A dire il vero noi incontriamo delle difficoltà che non erano state previste perchè il bambino ha un blocco verso la lettura che sembra non derivare dai suoi problemi di dislessia.
Ma io non ho intenzione di desistere: la settimana prossima cominceremo con la psicologa e tenteremo di risolvere l'imprevisto. /p

Se pensate di intraprendere questa strada possiamo sempre confrontarci anche sui risultati, se vi va.
Noi continueremo.
Tanti saluti e in bocca al lupo

=kisses
Valentina

mome
Messaggi: 33
Iscritto il: mar nov 29, 2005 11:16 am
Località: milano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da mome » lun ott 16, 2006 10:40 am

Cara Valentina,
anch'io sono molto interessata al trattamento di Lisbona. Anche mio figlio presenta molte caratteristiche di quelle descritte dal Dott. Malpassi.
Ho visto che questo trattamento è molto diffuso in Francia anche se non riconosciuto dalla comunità scientifica.
Quindi ti prego di farci sapere i progressi del tuo bambino e delle eventuali difficoltà a seguire il metodo. Grazie

Avatar utente
vale63
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 10, 2004 2:48 pm
Località: Ferrara
Contatta:

progressi

Messaggio da vale63 » lun ott 16, 2006 12:06 pm

Abbiamo cominciato il trattamento vero e proprio a metà agosto.
Da 1 settimana ha cominciato a camminare, negli esercizi del dottore, con il piede sinistro parallelo all'altro (non ce ne eravamo accorti ma in effetti lo buttava fuori). =win
Comunque il professore ci aveva già avvertito che se non riusciva potevamo mettere una soletta nella scarpa.
Da 3 giorni legge le parole bisillabe in stampato maiuscolo (ci siamo dovuti fermare qui perchè la difficoltà di lettura è veramente importante) con al massimo 2 errori. Fino ad ora leggeva metà parole sbagliate: la V era F e viceversa, la A era O o E e viceversa, la G era C e viceversa, senza contare il caos tra P, B e D. =((

Di costanza ce ne vuole tanta e anche di discussioni, ma senza dove si arriva?
Vi terrò sicuramente aggiornati se vi interessa e prego Francesco di farmi sapere pure lui cosa ne pensa del metodo visto che oggi ha la visita.

Ciao a tutti
=kisses
Valentina

giuliana
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 03, 2006 6:32 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: io ci sto provando

Messaggio da giuliana » lun ott 16, 2006 5:13 pm

vale63 ha scritto:
La terapia non è facile e nemmeno a buon mercato.
Ci può dire quanto ha speso e per cosa? Grazie.
Giuliana

Avatar utente
vale63
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 10, 2004 2:48 pm
Località: Ferrara
Contatta:

spese

Messaggio da vale63 » lun ott 16, 2006 10:39 pm

Faccio la lista delle spese:

- occhiali (il mio bimbo è ipermetrope e stigmatico + il prisma che mette il professore) = € 280,00 circa
- n. 2 leggii = € 80,00
- logopedista + psicologa (il mio bimbo aveva già 2 relazioni dell'AID e alcuni test non li hanno fatti) = € 400,00 circa
- soggiorno di 1 notte (così abbiamo evitato un viaggio in più e abbiamo preso professore, logopedista, psicologa e ottico tutti in una volta)
- autostrada
- pranzi

Poi a casa ci sono le spese per lo psicologo che deve seguirlo e questo varia a seconda delle problematiche, della risposta del bimbo, della capacità di resistenza.
E le spese per la logopedista, circa € 30,00 all'ora, considerando 2 h la settimana per 2 mesi, per ora.

Spero di essere stata sufficientemente chiara.

Ciao a tutti
Valentina

giuliana
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 03, 2006 6:32 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: spese

Messaggio da giuliana » mar ott 17, 2006 1:36 pm

vale63 ha scritto:Faccio la lista delle spese:
Grazie della risposta.
Chissà cosa mi credevo. Non mi sembra che abbiate speso così tanto come tu dici. Con 280 euro si compra una montatura e nemmeno di marca. L'anno scorso ho fatto valutare mio figlio in un centro e ho speso 800 euro per 4 o 5 sedute e due pagine di relazione.
Non mi sembra che questa terapia sia tanto cara.
Giuliana.

Claudio Malpassi
Messaggi: 73
Iscritto il: dom feb 06, 2005 4:05 pm
Località: SIENA
Contatta:

Re: io ci sto provando

Messaggio da Claudio Malpassi » mar ott 17, 2006 5:25 pm

Piccola precisazione, altrimenti sembra che noi siamo qui per levare il pane di bocca ai genitori di questi poveri bambini dislessici.
vale63 ha scritto: La terapia non è facile e nemmeno a buon mercato.
Il dottore non vuole un soldo ma gli occhiali, i leggii (uno a casa e uno a scuola), la logopedista, la psicologa, i viaggi a Siena (noi ne abbiamo già fatti 5) sono tutte cose costose.
Non so di quale mercato parli la nostra amica, forse del mercato ortofrutticolo di Ferrara.
Vediamo i fatti.
La nostra amica ha ricevuto dall’ottico un occhiale completamente confezionato (montatura, lenti particolari costruite espressamente per il figlio, antiriflesso e lenti di sicurezza, montaggio particolare e sistemazione dell’occhiale sul naso del paziente) più 2 leggii (pieghevoli, leggeri, molto funzionali ed esteticamente molto carini) per la cifra di 364 euro. Praticamente prezzo di costo. Chi ha mai acquistato un occhiale da un ottico può fare le sue considerazioni. E la nostra amica provi a far fare due leggii ad un falegname.Questi vengono ordinati in Francia al costo di 40 euro e vengono venduti a 40 euro.
Naturalmente la professionalità dell’ottico non conta, vero?

Il bambino della nostra amica è stato sottoposto ad una serie di test logopedici e psicocognitivi per un complessivo orario di non meno di 12 ore (4 sedute di 3 ore); alla fine è stata fornita, durante altre due ore di colloquio (e siamo a 14 ore), una relazione di più di 10 pagine con tutte le copie dei test per un totale di 20-30 pagine. (Ci dica la nostra amica se le diagnosi e le relazioni che aveva avuto precedentemente erano così dettagliate ed esaustive).
Facciamo due conticini: costo medio di un’ora di prestazione di una logopedista e di una psicologa diciamo 40 euro; 40x12=480 euro. Normalmente una relazione medica non costa mai meno di 250 euro (chi ha avuto mai una perizia mi smentisca). Totale 630 euro.
Alla nostra amica sono stati fatti pagare 360 euro; significa che la relazione è stata regalata e regalate anche buona parte delle ore dedicate ai test.

Io ho visitato il figlio della nostra amica 4 volte facendo i salti mortali per cercare di farne coincidere qualcuna nei viaggi che facevano per i test; tutte visite gratuite come ha dovuto ammettere la nostra amica.
Si è cercato tutti di agevolare i viaggi mettendo le visite anche il sabato. A me più volte è stato detto di non preoccuparmi per le tre ore di viaggio….. ché non erano un problema …. ché si facevano bene…. ecc.
Eppure la nostra amica ha tenuto a sottolineare che ha dovuto fare ben 5 viaggi (sic!).

La verità è che la nostra amica è stata trattata in guanti di velluto, ha ricevuto un prezzo all’osso e per di più scontato dall’ottico e dall’equipe psicologa-logopedista abbondantemente sottocosto.
Ha avuto massima disponibilità e flessibilità per i giorni che preferiva.
Io ho fatto tutte le visite gratuitamente (ogni visita non dura meno di 2 ore).
Ma noi ci comportiamo così con tutti. Abbiamo voluto attuare questa filosofia a prezzo di costo proprio per “aiutare” questa terapia. Qualche volta, in situazioni particolari, abbiamo dato tutto gratis.

Eppure la nostra amica reputa tutto quello che ha ricevuto “non a buon mercato”.

Domandina facile facile: a Ferrara non c’è la ASL?

Vai a far del bene alla gente!!

Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

forse...

Messaggio da ti » mar ott 17, 2006 6:15 pm

Vale è stata fraintesa,
mi scusi se mi intrometto, Dr Malpassi, ma non credo che si lamentasse del suo trattamento, credo facesse un confronto con la propria tasca, altrimenti non avrebbe precisato che Lei non ha chiesto un soldo. A me non è venuto nemmeno per un momento, leggendo il post, il pensiero che si sentisse mal trattata. Io ho colto solo l'entusiasmo per i risultati, e la disponibilità a fare dei sacrifici che hanno dato soddisfazione.
Mi creda, ma nessuna cattiva pubblicità è percettibile dal post di Vale, anzi...
Ti

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da pieraquaglia » mar ott 17, 2006 8:22 pm

Mi sorprende la reazione del Dott. Malpassi perchè non ravviso in nessuno degli scritti di Vale il dubbio che il dottore agisca speculando per "togliere il pane di bocca ai genitori dei poveri ragazzi dislessici"; anzi, ha sempre scritto solo espressioni a favore....
Il fatto che abbia scritto "non è a buon mercato" secondo me vuol dire, come già scritto da "ti", che nel bilancio familiare bisogna "ritagliare" una cifra che può essere anche considerata, seppur ridotta all'osso, non di poco conto. Non credo che Vale meritasse una risposta simile.

Avatar utente
vale63
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 10, 2004 2:48 pm
Località: Ferrara
Contatta:

mi scuso.....

Messaggio da vale63 » mer ott 18, 2006 9:51 pm

Mi scuso immediatamente col professor Malpassi per ciò che ha capito.
Lunga da me l'intenzione di lamentarmi delle spese: ne ho sostenute in questi anni anche per la ragazza più grande di ben più considerevoli e pure per la malattia che mi affligge, tra medici ed avvocati !!

Non volevo in nessun modo essere offensiva nè verso il professore nè verso i professionisti che lo appoggiano, a partire dall'ottico disponibilissimo e preparatissimo.

Sono d'accordo con piera e ti quando dicono che ho sempre avuto molto entusiasmo per questa terapia e che anche noi abbiamo fatto sacrifici, al di là della vostra disponibilità per glia appuntamenti, togliendo tempo al nostro lavoro e facendo sacrifici per spostare una malata come me.
Non credo nemmeno di avere mai accennato con il professore o chiunque altro di problemi finanziari nostri, anche se in effetti ci sono.

Comunque parlando su un forum dove le realtà famigliari sono moltissime tutto risulta molto relativo, anche ciò che si spende.
Dipende da chi lo deve spendere.
Pertanto sono stata forse un pò più esagerata per avere forse una risposta "di mercato" migliore !
Non so se mi sono spiegata questa volta.
Valentina

giuliana
Messaggi: 4
Iscritto il: mer mag 03, 2006 6:32 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: mi scuso.....

Messaggio da giuliana » gio ott 19, 2006 4:42 pm

vale63 ha scritto: Non so se mi sono spiegata questa volta.
Intervengo di nuovo perché credo di essere stata anche io con il mio messaggio a favorire quello che è accaduto ma anche io ero rimasta colpita dalla parte relativa al costo di questa terapia.
Anche io credo che questa volta tu ti sia spiegata meglio anche se non hai preso una posizione netta ma, non volermene se te lo dico, sarebbe stato meglio che tu fossi stata chiara fin dall’inizio cioè riferire il costo alle tue tasche, scusa l’espressione. Infatti il messaggio che è passato è che la cura è difficile e onerosa e io credo che con questa affermazione tu abbia frenato qualcuno e tu abbia fatto una pubblicità contraria a quello che era il tuo intento. Ti faccio un esempio per spiegarti meglio quello che voglio dirti. Tu hai raccontato delle cose interessanti ma nessuno è intervenuto a chiederti informazioni e già questo ha un significato. Tu hai raccontato dei dolori di tuo figlio che sono scomparsi. Mi ha colpito perché quando il mio figlio era più piccolo lo abbiamo fatto visitare da tutti gli specialisti per i suoi dolori incomprensibili. Qualche giorno dopo il tuo messaggio due mamme hanno scritto un messaggio lamentandosi dei dolori dei loro figli. Mi sono chiesta perché non avessero scritto a te per chiedere informazioni o chiarimenti sulla tua esperienza sui dolori di tuo figlio. Per questo motivo io penso che quella parte del messaggio non era passato. Io credo che il dottore non abbia frainteso come è stato detto ma ha colto che era passato quel messaggio e ha voluto dimostrare che in realtà non era come dicevi. Io credo che ha voluto tranquillizzare un poco chi leggeva. I prezzi che ha fornito a Milano farebbero sorridere. Io ho capito che tutta la equipe si sforza nel praticare prezzi ben al di sotto del costo vero e io credo che questo spiega il sarcasmo del dottore.
Bastava che tu dicessi subito e chiaramente che ti riferivi solo alle tue tasche e io credo che tutto questo non sarebbe successo. Ormai quello che è stato è stato, il risultato è che il messaggio non ha suscitato interesse e questo è un vero peccato perché io conosco il figlio di una mia amica che ha avuto risultati veramente brillanti. Purtroppo il mio figlio ha detto chiaramente che vuole che lo lasciamo vivere così. A 16 anni non possiamo più costringerlo.
Spero che tu faccia di tutto per chiarirti con il dottore. Ti faccio tanti auguri per il tuo figlio.
Giuliana

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable