discalculia

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
ianina verrengia
Messaggi: 4
Iscritto il: ven nov 18, 2016 7:10 pm

discalculia

Messaggio da ianina verrengia » ven nov 18, 2016 7:32 pm

Buona sera a tutti
Sono la mamma di un ragazzo di sedici anni che frequenta il terzo anno del liceo classico, cui è stata riconosciuto il disturbo discalculia, con difficoltà nell'attenzione (cod 81.2).
Ho fatto un rapido excursus delle conversazioni e degli argomenti e non riesco comunque a fugare dei dubbi.
Dalla lettura della legge 170, delle varie circolari e in rete di materiale di diverso tipo, non mi è chiaro se nel PDP (che la scuola deve ancora stendere) gli insegnanti possono prevedere interrogazioni programmate e verifiche più brevi per tutte le materie ( come strumento personalizzato per aiutare l'attenzione) o se queste sono riferibili piuttosto a misure dispensative da attuare solo ed esclusivamente per la matematica. Nella mia ignoranza in materia ritengo che il nostro cervello non funzioni a compartimenti stagni e che un discalculico si stanchi e sia lento quanto un dislessico. Smentitemi se non è così e non farò brutte figure con i professori, nè li irretirò con ricadute certe su mio figlio (qualcuno mi ha già fatto capire la sua ostilità alla situazione)
Inoltre nell'area del disturbo possono essere ricomprese anche la fisica e le scienze?
Grazie in anticipo a chi volesse rispondermi :o

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2561
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: discalculia

Messaggio da roberta » mer nov 23, 2016 10:10 pm

Ciao,
la fisica sicuramente, visto i calcoli che deve saper fare.
Nella legge 170 non sono ricompresi i disturbi di attenzione, purtroppo, e questi sono trasversali e colpiscono tutte le aree, sicuramente più della discalculia.
Nella diagnosi è stato consigliato di adottare tutti gli strumenti compensativi?

ianina verrengia
Messaggi: 4
Iscritto il: ven nov 18, 2016 7:10 pm

Re: discalculia

Messaggio da ianina verrengia » gio nov 24, 2016 8:54 am

roberta ha scritto:Ciao,
la fisica sicuramente, visto i calcoli che deve saper fare.
Nella legge 170 non sono ricompresi i disturbi di attenzione, purtroppo, e questi sono trasversali e colpiscono tutte le aree, sicuramente più della discalculia.
Nella diagnosi è stato consigliato di adottare tutti gli strumenti compensativi?


Grazie per la risposta, prima di tutto.
No nella diagnosi si fa riferimento genericamente a "diritto allo studio" e seguono riferimenti normativi. A voce poi mi ha detto che ha diritto a tutto e che si rifiutano devo farla chiamare.

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2561
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: discalculia

Messaggio da roberta » gio nov 24, 2016 9:52 am

Perfetto, segui le indicazioni del clinico.
Puoi tranquillamente far notare che, viste le difficoltà di attenzione riscontrate, sono necessarie le interrogazioni programmate per gestire meglio i tempi di studio.
Il tempo è una delle risorse più preziose.
ciao

ianina verrengia
Messaggi: 4
Iscritto il: ven nov 18, 2016 7:10 pm

Re: discalculia

Messaggio da ianina verrengia » gio nov 24, 2016 10:20 am

roberta ha scritto:Perfetto, segui le indicazioni del clinico.
Puoi tranquillamente far notare che, viste le difficoltà di attenzione riscontrate, sono necessarie le interrogazioni programmate per gestire meglio i tempi di studio.
Il tempo è una delle risorse più preziose.
ciao
Grazie Roberta buona giornata

Andelisa
Messaggi: 1
Iscritto il: ven set 15, 2017 10:32 pm

Re: discalculia

Messaggio da Andelisa » ven set 15, 2017 10:47 pm

Ciao, mi sono appena iscritta e anche io ho un figlio di 16 iscritto 3° anno del liceo classico, la sua diagnosi è Discalculia con disturbo della memoria a breve termine, infatti lui ha problemi sia nel calcolo matematico e in tutte le varie componenti matematiche, ma anche per quanto riguarda Greco e Latino dove la memorizzazione è fondamentale fa parecchia fatica.
Per non parlare dello sforzo mentale dopo una verifica di matematica oppure greco e latino, io ho avuto la diagnosi in 1° superiore ad Aprile quindi ti lascio immaginare che anno da incubo :shock: .
in seconda con la certificazione hanno adottato le misure compensative e nel pdp erano riportate interrogazioni programmate e verifiche mai più di una nella mattinata, calcolatrice, schemi e tabelle varie per tutte le materie in cui lo ritenevano necessario, quindi tutte quelle interessate dalla memoria a breve, i professori sono stati molto disponibili spero di non avere problemi in questo anno.
ciao Patrizia

ianina verrengia
Messaggi: 4
Iscritto il: ven nov 18, 2016 7:10 pm

Re: discalculia

Messaggio da ianina verrengia » sab set 16, 2017 10:11 am

Ciao Patrizia
Sicuramente andrà meglio. Il mio ragazzo ha superato lo scorso anno scolastico con maggiore serenità. Anche i suoi professori sono stati pronti ad applicare tutte le misure e gli strumenti datigli nel pdp. Buona fortuna!

Rispondi