Mancini e dislessici

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella »

Susanna ha scritto:Però ho notato altre piccole cose tipo: Se passiamo in una strada con una vigna messa un po di sbieco alla strada a lei gira la testa a guardare i filari.
Sarà per via del fatto che i dislessici vedono in tridimensionale (letto in un articolo sulla dislessia)
Nel mio libro ho studiato e parlato di questa caratteristica. La cosa migliore per capire, però, è fartelo spiegare da lei cosa percepisce e come.
Ciao
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Jack
Messaggi: 2118
Iscritto il: ven mag 26, 2006 5:05 pm
Scuola: Ingegneria Informatica
Skype: Jackajil
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Jack »

se consola l'idea della vigna fa girare la testa anche a me solo a pensarci.
io non sono mancino o meglio, sono ambi sinistro (scrivo da cani con tutte e due le mani ) comunque non credo che ci sia una strettissima relazione tra l'essere mancini e dislessici, poichè mio fratello e mia cugina sono destri e dislessici .
Avatar utente
Roberta68
Messaggi: 1043
Iscritto il: mar ott 12, 2004 11:34 am
Scuola: 3° media-1°(bis)sup
Località: Beinasco (TO)

Re: ?

Messaggio da Roberta68 »

pat ha scritto:camminare tardi, allacciarsi le scarpe in seconda elementare, il primo dente a 14 mesi, pannolino di notte per tutta la prima elementare, sono avvisaglie di dislessia?
pat
camminare tardi quando?

allacciarsi le scarpe in 2 ele è tardi x te? mia figlia ha imparato in prima media! qualcuno più grande credo non riesca ancora....questo è legato alle abilità prassiche...

primo dente...non credo c'entri....questioni genetiche, i miei figli, a d esempio, li hanno messi a 3 e 4 mesi!

pannolino fino in prima.....mio figlio l'ha tenuto fino in terza! non credo però c'entri neanche questo con la disprassia....questioni di predispsizioni neurologiche o problemini psicologici...

Conclusioni: nulla di tutto ciò è segno di dislessia, solo i modi di apprendere, e i test di valutazione logopedici possono dare un'analisi qualitativa e quantitativa di un disturbo specifico di apprendimento...
Roberta

Non insegnate ai bambini
ma coltivate voi stessi il cuore e la mente
stategli sempre vicini
date fiducia all'amore il resto è niente.

G.Gaber
Avatar utente
Susanna
Messaggi: 139
Iscritto il: mar ott 17, 2006 10:30 pm
Località: Gorizia

Messaggio da Susanna »

Mah, non sono medico quindi non saprei dire ma certo è che ho notato che molti hanno i problemi dei lacci e del camminare Sam ha smesso il pannolino prestissimo, non aveva neppure compiuto 2 anni, A camminare aveva 1 anno e 2 mesi.
Credo che l'avvisaglia più certa sia la difficoltà a parlare correttamente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella »

Brava! Da una recente ricerca inglese (quelle italiane danno percentuali lievemente inferiori), il 55% dei bambini con DSL (disturbo specifico di linguaggio), svilupperà problemi di apprendimento (Convegno AIRIPA del 21-22 Ottobre). :roll:
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Avatar utente
Roberta68
Messaggi: 1043
Iscritto il: mar ott 12, 2004 11:34 am
Scuola: 3° media-1°(bis)sup
Località: Beinasco (TO)

Messaggio da Roberta68 »

Rossella ha scritto:Brava! Da una recente ricerca inglese (quelle italiane danno percentuali lievemente inferiori), il 55% dei bambini con DSL (disturbo specifico di linguaggio), svilupperà problemi di apprendimento (Convegno AIRIPA del 21-22 Ottobre). :roll:
ehm...i miei figli non l'hanno avuto....in effetti non hanno dislessia come dsa ma disgrafia, discalculia e disortografia....ci sarà un nesso ?
Roberta

Non insegnate ai bambini
ma coltivate voi stessi il cuore e la mente
stategli sempre vicini
date fiducia all'amore il resto è niente.

G.Gaber
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella »

Potrebbe, ma il campo è ancora completamente aperto agli studi e poi, come molte volte ho detto, non tutte le dislessie sono uguali e quindi non tutte sottendono gli stessi deficit. Per te meglio così, sai, perchè è un problema in meno, in quanto anche il DSL può perdurare negli anni, se non è stato adeguatamente scoperto e trattato nella prima infanzia.
Ciao
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Avatar utente
Susanna
Messaggi: 139
Iscritto il: mar ott 17, 2006 10:30 pm
Località: Gorizia

Messaggio da Susanna »

Ma i problemi di DSL se lievi e trattati in età precoce possono scomparire o per lo meno attenuarsi?
Avatar utente
silzena
Messaggi: 371
Iscritto il: dom mag 29, 2005 11:01 pm
Località: FRASCATI (ROMA)
Contatta:

Messaggio da silzena »

articolo sul mancinismo , definizione e mancini famosi

LA MANO DEL DIAVOLO

-Spadaro-16/04/2006

http://www.lswn.it/node/221
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella »

Su con la vita. Stella dice che 7 su 10 compensano! :D
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo »

Rossella ha scritto:Potrebbe, ma il campo è ancora completamente aperto agli studi e poi, come molte volte ho detto, non tutte le dislessie sono uguali e quindi non tutte sottendono gli stessi deficit. Per te meglio così, sai, perchè è un problema in meno, in quanto anche il DSL può perdurare negli anni, se non è stato adeguatamente scoperto e trattato nella prima infanzia.
Ciao
non saprò se sono dislessico o no ma DSL si e lo avevano anche detto quando ero piccolo però praticamente non avevano fatto niente dicendo che sarei "guarito" da solo e ora invece ce l'ho ancora.
Avatar utente
silzena
Messaggi: 371
Iscritto il: dom mag 29, 2005 11:01 pm
Località: FRASCATI (ROMA)
Contatta:

Messaggio da silzena »

Riguardo alla possiblita' che da un disturbo di linguaggio si possa sviluppare un disturbo di apprendimente posso dire che mio figlio (oggi quattordicenne) e' andato alla scuola materna CHE PARLAVA PERFETTAMENTE , eppure e' dislessico , disgrafico, discalculico e disortografico ( anche se queste ultime due, specie l'ultima, e' migliorato; persistono la disgrafia, scrive stampatello, e particolarmente , la dislessia).
Ha gattonato pochissimo, sempre attaccato alle sedie per spostarsi, anche se poi ha camminato autonomamente a 1 anno e due mesi.
Con i lacci mi sembra che sia sempre andato d'accordo.
Ultima cosa : usa la destra
Come dice Rossella non tutte le dislessie sono uguali
Jack
Messaggi: 2118
Iscritto il: ven mag 26, 2006 5:05 pm
Scuola: Ingegneria Informatica
Skype: Jackajil
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Jack »

notifico e permettetemi la presunzione :
NESSUNA DISLESSIA é UGUALE
non solo per le macro distinzioni dislessia, disortografia ecc, ma soprattutto perchè ogniuno compensa a modo suo il problema che ha.
si potrebbe parlare a lungo di ciò, ma non è questo il topic adeguato.
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella »

LA MIA STORIA COME MAMMA
Allora vi parlo dei miei due campioni (14 e 11). Tutti e due hanno avuto la così detta balbuzie fisiologica, anche molto accentuata che, dopo 2-3 mesi è scomparsa (a 3 anni circa). Il primo aveva un disturbo fonetico, cioè pronunciava male le parole con le coarticolazioi (spa, sta, sca, lt, lm, lc, rt , rc, etcc) fin quando non l'ho corretto l'ultimo anno di asilo. Ha avuto difficoltà con la destra e la sinistra, ad allacciarsi le scarpe fino a 10 anni e lettone e paure....per tantissimo tempo. Ancora ha un rifiuto ad imparare l'orologio.
Subito segnali di difficoltà gravi già in prima. La sua dislessia è di grado medio, fa ancora errori ortografici e legge piuttosto...male. In matematica se la cava. Inglese: 0. Ha avuto problemi di bullismo scolastico in 4^ e 5^, dovevo scappare a scuola se succedeva qualcosa, e penso che sia stato la scuola che lo ha favorito in questo atteggiamento. Hanno gattonato tutti e due! Gli ho raccontato storie e fatto tenere libricini in mano dall'età di sei mesi.
L'altro ha fatto tutto in ritardo, camminare a 16 mesi. Lui aveva un DSL, a tre anni ancora non formulava la frase. L'ho spronato, stimolato e tutto è andato a posto. La sua dislessia è più lieve, e si è manifestata più tardi, fra la seconda e la terza. Il suo carattere più espansivo gli permette di affrontare meglio i problemi, ma si porta dietro le sue carenze linguistiche e ha più difficoltà in matematica, legge benino, se non si emoziona, e fa pochi errori quando scrive.
La cosa incredibile che durante le elementari le insegnanti di entrambi hanno sempre messo in discussione la loro dislessia, tanto che per il primo l'ho fatta certificare in Puglia, per evitare di farlo fare dove lavoro!
Tenete conto che tutti e due non hanno fatto un vero percorso terapeutico, un pò perchè ho cercato di aiutarli io all'inizio, un pò perchè con la mamma logopedista se ne sono guardati bene di fare terapia anche con le colleghe!
Hanno sempre fatto tanto sport di squadra dall'età di 6 anni.
Da noi si dice: lo scarparo (chi fa le scarpe o le aggiusta) va con le scarpe rotte!!! Così è per me: una mamma logopedista che fa terapia a tante persone, ne ha aiutato molte a migliorare e a compensare il loro disturbo, e per i miei figli mi sono dovuta accontentare!
Con la scuola in generale ce l'ho un pò perchè non solo come professionista e formatrice, ma anche come mamma ho sempre trovato difficoltà a fare capire i problemi dei miei figli.
Che ve ne pare?
Ce n'è per tutti i gusti!
Ciao ^^Z
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Avatar utente
Susanna
Messaggi: 139
Iscritto il: mar ott 17, 2006 10:30 pm
Località: Gorizia

Messaggio da Susanna »

La cosa che mi ha fatto più rabbia con la scuola è stato il secondo anno di prima media dopo la bocciatura, Sam ha cambiato un bel po di professori fra l'altro nelle materie più importanti, all'epoca non avevo molto tempo libero per via del lavoro così sono andata al primo colloquio generale senza conoscere i nuovi prof.
Quando tutti mi hanno detto la stessa cosa "non ci siamo, non fa, non riesce ecc"
A tutti ho chiesto la stessa cosa: Ma vi hanno avvertito che Sam è dislessica?
Tutti e dico TUTTI sono caduti dal pero, ma io dico a parte gli altri insegnanti,
con tutte le riunioni che fanno non potevano avvertire i nuovi colleghi?
E poi, non c'è una scheda che segue i ragazzi dalla prima elementare ?
Rispondi