una prima soddisfazione

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
pat
Messaggi: 24
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:38 pm
Località: provincia di vicenza

una prima soddisfazione

Messaggio da pat »

saluto tutti,
dopo una prolungata assenza dal forum mi rimetto con i miei due ditini alla tastiera.
si dice:
nessuna nuova- buone nuove, ed in effetti ho una buona nuova.
ho conosciuto parte degli insegnanti di vittorio, che ha iniziato la prima media e devo dire che sono molto soddisfatta, come non mi succedeva da molto tempo.
ho trovato insegnanti che si sono presi la briga di informarsi sulla dislessia e anche se non si possono definire competenti ( ma si può capire ) sono disposti a collaborare e a dare il tempo necessario a vittorio di portarsi a regime.
dopo un primo periodo difficile di inserimento, con il ragazzino in preda all'ansia per le crocette dovute alle continue dimenticanze, sono andata a scuola per capire se il profilo cognitivo di antonio era stato messo a conoscenza degli insegnanti.
in effetti non era stato visto perchè evidentemente era rimasto in segreteria allegato alla domanda di iscrizione.
non andrò a cercare i colpevoli perchè non voglio sollevare polveroni ora che le cose sono andate a posto.

gli insegnanti di italiano, matematica, storia e geografia mi sono sembrati informati e ben disposti a collaborare, così a questo punto tengo le dita incrociate e "controllo a distanza".
ho "buttato là" durante la conversazione, la parola forum dislessia.

sono scomparse le crocette ( non tutte) e vittorio è più tranquillo.
l'insegnante di italiano mi ha detto che pazienterà quando vittorio non consegnerà i compiti per casa puntualmente ( li esegue parzialmente perchè a volte non riesce a scriverli velocemente o chiaramente) perchè ha capito che non manca di buona volontà, ma che naturalmente se non vengono eseguiti neanche in ritardo dovrà procedere di conseguenza.
io sono d'accordo, perchè con vittorio si viaggia sempre sul filo del rasoio tra la reale difficoltà e la svogliatezza...
buona giornata mamma pat
mamma Pat
Avatar utente
vale63
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 10, 2004 2:48 pm
Località: Ferrara

Messaggio da vale63 »

Come ti capisco! Mi sembra di vedere il mio Giacomo, anche se lui è solo in terza elementare. Anche lui viaggia sul filo del rasoio tra reali difficoltà, furbizia x evitare ciò che non è necessario ed emotività :roll:
Per ora siamo abbastanza fortunati perchè le maestre sono disponibili, anche se non molto informate.
Ma già tremo a pensare alle medie: cosa troveremo? :?
La disgrafia e la disortografia di Giacomo è abbastanza marcata, molto più di mia figlia Sara, e pensavo che cominciasse a migliorare un pò più in fretta di quanto invece è.
Poi la lentezza nel leggere e nello scrivere se continua così lo penalizzerà sicuramente molto.
Mah si dice "chi vivrà, vedrà!"

In bocca al lupo per Vittorio.

Ciao
Valentina
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella »

Io invece sono sul forum assiduamente da circa due mesi e mi sto rendendo conto di quanto sia utile condividere con gli altri le proprie esperienze e poi...possibile che un figlio dislessico non bastava a nessuno?
Leggo sempre di due o più (chi più ne ha più ne metta). E chi dice che la genetica non c'entra gli tiro un pugno in piena faccia (sono pacifista!).
:evil:
Ciao :lol:
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
pat
Messaggi: 24
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:38 pm
Località: provincia di vicenza

a vale

Messaggio da pat »

cara vale, penso che per quando il tuo bambino andrà alle medie probabilmente parte dell'ignoranza degli insegnanti sulla dislessia sarà ( mi auguro ) scomparsa.
gli insegnanti di vittorio mi hanno detto che conoscevano le problematiche della dislessia per esperienze precedenti con ragazzi dislessici.
questo significa che a differenza del passato si comincia a riconoscere come reale la difficoltà di questi ragazzi e non viene più confusa con la pigrizia...non per tutti gli insegnanti vale questo discorso naturalmente.
ho trovato insegnanti giovani ( di età e di studi ) cauti e collaborativi ed insegnanti più anziani ed esperti assolutamente convinti della pigrizia del bambino!!!
il mio secondo figlio , luca, è probabilmente dislessico ma mai individuato come tale alle elementari ( insegnante " anziana" e molto sicura di sè )
io stessa sono una cinquantenne, però ho molti dubbi, e sono disposta a rivedere le mie posizioni.
ciao, pat
mamma Pat
Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 »

Ciao anche mio figlio ha quasi nove anni ed è disgrafico e disortografico io lo sto abituando al computer così glielo darò quando andrà nelle medie.
La cosa che mi spaventa è disegno nelle medie lui proprio non riesce.
Ciao
pat
Messaggi: 24
Iscritto il: ven ott 20, 2006 12:38 pm
Località: provincia di vicenza

ad anna 68

Messaggio da pat »

senti anna,
penso che si possa sopravvivere anche senza saper disegnare!
ne parlerai all'insegnante a tempo debito e vedrai che tuo figlio troverà alternative artistiche...
la musica, il teatro, il ballo, il canto... non si può mica saper fare tutto bene!
te lo dice una che disegna benissimo ( me lo dicono gli altri ) ma che è sopravissuta pensando che la matematica fosse " nebbia in val padana "
ciao pat
mamma Pat
Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 »

Sono convinta anch'io che si possa sopravvivere senza disegno però credo anche sia normale che ogni tanto pensando al futuro dei nostri ragazzi sentendo le esperienze degli altri ragazzi anche "quelli così detti normali" una persona se lo possa chiedere.
Per il momento sono contenta di avere delle insegnanti che capiscano e che si sono messe in gioco hanno deciso di essere le referenti sia delle colleghe che per i genitori per la dislessia
Collaboriamo insieme per il bene anche degli altri ragazzi, mi faccio forza così quando sento storie complicate soprattutto incomprensioni tra insegnanti e ragazzi.
Ogni tanto mi chiedo se sarò così fortunata anche per le medie.
Si vedrà ciao
Avatar utente
Susanna
Messaggi: 139
Iscritto il: mar ott 17, 2006 10:30 pm
Località: Gorizia

Re: ad anna 68

Messaggio da Susanna »

pat ha scritto:la musica, il teatro, il ballo, il canto... non si può mica saper fare tutto bene!
te lo dice una che disegna benissimo ( me lo dicono gli altri ) ma che è sopravissuta pensando che la matematica fosse " nebbia in val padana "
ciao pat
Chissà perchè mi ricordi tanto me stessa, :P
Rispondi