sostegno - scuola superiore

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
titta
Messaggi: 560
Iscritto il: sab ott 02, 2004 2:53 pm
Località: Milano-provincia

sostegno - scuola superiore

Messaggio da titta » sab nov 13, 2004 2:23 pm

Non ho capito bene attraverso quale meccanismo ( non abbiamo una certificazione L. 104), perchè la scuola non mi ha informato in merito :? comunque, da ieri, ho saputo da mio figlio che lui e un'altra ragazza della classe con problemi di dislessia, saranno seguiti da un'insegnante di sostegno (hanno già avuto un'ora con lei).
Anzi forse le insegnanti saranno due, una per l'area umanistica e una per l'area scientifica.
Visto che il suo andamento scolastico cominciava ad essere zoppicante non ho potuto far altro che accogliere con favore la sorpresa. Credo possa aiutarci e alleviare anche il mio lavoro di aiuto.
Lui l'ha accolta con un po' di scetticismo. I suoi compagni gli hanno chiesto il perchè, ma del resto conoscono il suo problema.
Io l'ho incoraggiato a cogliere il lato positivo della vicenda. Gli ho spiegato che, visto che comunque la fatica è grande ( le insufficienze sono arrivate ) vale la pena di sfruttare ogni occasione di aiuto. E gli ho spiegato che è importante notare che la scuola non lo ha lasciato solo con le sue difficoltà. :D
Io ho collegato questo avvenimento all'uscita della circolare dell'Ufficio Scolastico della Lombardia, sarà così?
CIAO :wink:
Margherita

Avatar utente
Henry
Messaggi: 32
Iscritto il: ven ott 01, 2004 3:15 pm
Località: Napoli

sostegno.....

Messaggio da Henry » lun nov 15, 2004 7:15 am

Cara Margherita, mi sembra alquanto strano che una scuola di qualsiasi ordine e grado possa imporre un’insegnante di sostegno ad un alunno minorenne senza aver preventivamente interpellato la famiglia, o almeno questa è la prima volta che mi succedere di sentire di un simile comportamento da parte di un’ente pubblico, comunque questo è un dettaglio. Anche a me avevano proposto di far affiancare mio figlio da insegnanti di sostegno ma io ho tassativamente rifiutato. Ti auguro di aver valutato bene tutti i benefici e aspetti negativi derivanti da questa decisione sopratutto dal punto di vista psicologico del ragazzo.

Ciao
Henry

Avatar utente
titta
Messaggi: 560
Iscritto il: sab ott 02, 2004 2:53 pm
Località: Milano-provincia

grazie Henry

Messaggio da titta » lun nov 15, 2004 7:37 am

dovrò certamente approfondire come sia.
So che può essere psicologicamente difficile accettare di avere un sostegno, ma nel caso specifico di mio figlio, che in questi anni non è mai stato seguito da nessuno tranne che da me, per lui che si demoralizza facilmente e tende a mollare tutto, mi è sembrato posititivo cercare di fargli cogliere il lato buono della vicenda.
La classe sa, per decisione di mio figlio stesso, che è disgrafico e che per questo a volte si usano con lui metodi diversi, finora non ha avuto problemi per questo ed è perfettamente integrato, a differenza degli anni scorsi, nel gruppo.
Comunque cercherò di informarmi e vigilare sugli sviluppi.
CIAO, grazie :wink:
Margherita

Avatar utente
titta
Messaggi: 560
Iscritto il: sab ott 02, 2004 2:53 pm
Località: Milano-provincia

grazie Henry

Messaggio da titta » lun nov 15, 2004 7:39 am

dovrò certamente approfondire come sia.
So che può essere psicologicamente difficile accettare di avere un sostegno, ma nel caso specifico di mio figlio, che in questi anni non è mai stato seguito da nessuno tranne che da me, per lui che si demoralizza facilmente e tende a mollare tutto, mi è sembrato posititivo cercare di fargli cogliere il lato buono della vicenda.
La classe sa, per decisione di mio figlio stesso, che è disgrafico e che per questo a volte si usano con lui metodi diversi, finora non ha avuto problemi per questo ed è perfettamente integrato, a differenza degli anni scorsi, nel gruppo.
Comunque cercherò di informarmi e vigilare sugli sviluppi.
CIAO, grazie :wink:
Margherita

Rispondi