importanza della diagnosi

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
M2000
Messaggi: 94
Iscritto il: mar mar 27, 2007 11:16 am

Messaggio da M2000 » ven ott 05, 2007 12:19 pm

Il bambino fa la 2^ elementare e come dicevo, l'inizio non è stato dei migliori. Lui fa molte storie x andare a scuola, la maestra mi ripete che se qualcuno non lo aiuta non fa nulla e la NPI mi ripete che andava bocciato. Ho un nuovo colloquio con lei la pross. settimana, ma se la sua posizione rimane questa non credo di avere molto aiuto da lei. Alla sez. AID chiesi delle informazioni lo scorso anno, ma siccome ancora non ho una diagnosi precisa , non li ho più contattati. Pensi che faccio bene a rivolgermi ad una psicologa infantile, specializzata nei DSA, per avere al più presto una diagnosi e di conseguenza un aiuto a scuola?

Avatar utente
linda71
Messaggi: 86
Iscritto il: lun mag 14, 2007 10:57 am
Località: PADOVA

Messaggio da linda71 » ven ott 05, 2007 12:21 pm

Rossella ha scritto:Ok, allora continua a stargli vicino e a stimolarlo in modo adeguato, senza farlo sentire uno sconfitto! Semmai prova anche a dargli qualche piccola responsabilità in modo che possa sapere che tu hai fiducia in lui!
Ciao un bacio.

Grazie mille per tuoi consigli sono sempre molto utili...mi sembra una buona idea quella di una piccola responsabilita' lo farebbe sentire piu sicuro di se...

Ciao baci Linda :wink:

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da icmnico » ven ott 05, 2007 12:23 pm

X M2000

Mi intrometto solo per dirti che fai benissimo a rivolgerti ad una persona qualificata e che ne sappia di DSA, meglio se fosse una struttura pubblica o comunque riconosciuta asl. Solo in questo modo puoi dare un nome al problema di tuto figlio e cominciare ad aiutarlo ma soprattutto a farlo aiutare secondo quanto gli spetta di diritto.

Non ricordo di che zona sei, magari se lo ridici c'è qualcuno nel forum della tua zona che può darti maggiori indicazioni.

Ciao

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » ven ott 05, 2007 12:37 pm

Segui quello che ti ha detto icmnico. :wink:
Ciao
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
M2000
Messaggi: 94
Iscritto il: mar mar 27, 2007 11:16 am

Messaggio da M2000 » ven ott 05, 2007 12:58 pm

La persona che mi avrtebbero consigliato veramente è privata, non credo riconosciuta ASL. Comunque io sono della Toscana e accetto qualsiasi informazione utile. A proposito, qualcuno è stato al CENTRO METHOD o allo STELLA MARIS entrambi in provincia di PISA?

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da icmnico » ven ott 05, 2007 1:10 pm

La fondazione stella maris di Pisa la conosco per un altro problema. Posso dirti che è uno dei centri migliori in Italia.

Avatar utente
M2000
Messaggi: 94
Iscritto il: mar mar 27, 2007 11:16 am

Messaggio da M2000 » ven ott 05, 2007 1:17 pm

Ma si occupano anche dei disturbi apprendimento?

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da icmnico » ven ott 05, 2007 2:25 pm

Mi sa di no, sono andata a vedere nel loro sito e non mi pare che se ne occupino, comunque fare una telefonata per informazioni la puoi sempre fare.

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Messaggio da Elisabetta » ven ott 05, 2007 3:09 pm

M2000 ha scritto:Pensate che ha passato l'estate ad imparare la videoscrittura
Predi quello che sto per dire con le pinze perchè si tratta di un parere del tutto personale, senza nessun riscontro scientifico!! :wink:

Penso che spingere i bambini ancora troppo piccoli alla videoscrittura non è una gran cosa. Se non sbaglio tuo figlio aveva appena finito la prima elementare ed ancora sta imparando a scrivere..... infatti i tecnici non fanno diagnosi in prima elementare.

Aspetto un intervento di Rossella che, in quanto tecnico, potrà chiarirci meglio. E' un argomento può interessare molti!
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » sab ott 06, 2007 12:03 am

Che vuoi che aggiunga. Non capisco come si fa ad insegnare la videoscrittura senza prima aiutarlo ad imparare i rudimenti della scrittura...il computer diventa uno strumento di tortura più che un aiuto a quell'età! Ma non so che dire più...
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
M2000
Messaggi: 94
Iscritto il: mar mar 27, 2007 11:16 am

Messaggio da M2000 » mar ott 09, 2007 2:05 pm

Elisabetta ha scritto: Predi quello che sto per dire con le pinze perchè si tratta di un parere del tutto personale, senza nessun riscontro scientifico!! :wink:

Penso che spingere i bambini ancora troppo piccoli alla videoscrittura non è una gran cosa. Se non sbaglio tuo figlio aveva appena finito la prima elementare ed ancora sta imparando a scrivere..... infatti i tecnici non fanno diagnosi in prima elementare.

Aspetto un intervento di Rossella che, in quanto tecnico, potrà chiarirci meglio. E' un argomento può interessare molti!

Avatar utente
M2000
Messaggi: 94
Iscritto il: mar mar 27, 2007 11:16 am

Messaggio da M2000 » mar ott 09, 2007 2:20 pm

La psicologa esperta in DSA dalla quale sono andata per trovare un po' d'aiuto, è del vostro stesso parere. Mi ha detto infatti che proporre la videoscrittura alla fine 1^ elem. è stato troppo prematuro e che tutto ciò ha causato al bambino solo confusione. Inoltre, è anche convinta che probabilmente la logopedia non sia l'intervento + giusto. Infatti, come vi dicevo, non abbiamo ancora una diagnosi, ma c'è il forte sospetto di una disgrafia ( non si sa se associata a dislessia) e secondo lei, invece di 1 anno di logopedia, sarebbe stata meglio la psicomotricità. A proposito Rossella, visto che sei logopedista, mi puoi dire se e come hai trattato casi di disgrafia? Grazie, come sempre[/quote]

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Messaggio da Elisabetta » mar ott 09, 2007 3:02 pm

M2000 ha scritto: è del vostro stesso parere
E' un mio parere personale anche se, penso, condiviso da altri.
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » mar ott 09, 2007 6:16 pm

In effetti a quell'età sarebbe indicata la psicomotricità. La rieducazione della disgrafia in logopedia prevede degli esercizi che lo allenano a migliorare il tratto grafico. Qui è un fatto di allenamento!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
linda71
Messaggi: 86
Iscritto il: lun mag 14, 2007 10:57 am
Località: PADOVA

Messaggio da linda71 » ven ott 12, 2007 10:45 am

Per fortuna vi ho trovati...non capivo neppure io dove eravate finiti...

Comunque ora noi siamo in un momento di stasi....mi sembra di capire che le maestre stressino meno Leonardo, visto che sono state avvertite che forse il bambino verra' inserito in una delle prime che ha iniziato quest'anno..pero' lui la mattina manifesta spesso mail di pancia ultimamente....infatti la psicopedagogista della scuola....mi ha fatto capire in maiera molto gentile che forse un percorso psicologico non sarebbe sbagliato, per fargli metabolizare tutta questa situazione...ma sinceramente portare un bambino di 6 anni e mezzo dallo psicologo mi sembra un po' azzardato..comunque ci pensero', se dovesse essere utile per lui..faro' anche questo....intanto spero bene che questa cosa di farlo andare in prima, riesca a risolvere gran parte dei suoi problemi..altrimenti non so piu' cosa pensare......... :shock:

Baci Linda :wink:

ps.qualcuno mi spiega cosa vuol dire ritarto motorio specifico...la NPI si espressa cosi' per le difficolta' di Leo....ricordo che mio figlio e' nato il 31/12/2000

Rispondi