sembra strano.....

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
luigia giannattasio
Messaggi: 28
Iscritto il: mar gen 11, 2005 9:57 am

sembra strano.....

Messaggio da luigia giannattasio »

girando un po nei vecchi messaggi ho trovato uno che rispecchiava la situazione di mio figlio, quello relativo al disturbo d'attenzione.
Anche Fabio ha questo problema non riesce a seguire in classe ma anche a casa e persino un film più di 5 minuti.
su questo però il dottore che ha in cura Fabio mi ha detto che alcune volte questo disturbo può essere gestito da un intolleranza alimentare e mi ha consigliato per il momento non fargli mangiare prodotti con conservanti le cosidette schifezze e poi mi avrebbe dato il numero di uno di questi centri.
Sembra strano ma ho provato ad eliminare merendine, patatine ecc. e noto già alcuni risultati lievissimi.
Così mi sono messa alla ricerca di questo quesito e veramente ho trovato uno studio su questi quesiti e dei centri specializzati nel test di intolleranza.
Se vi sembro scema ditemelo subito vi prego...............
un bacione
mamma gina
luigia giannattasio
Messaggi: 28
Iscritto il: mar gen 11, 2005 9:57 am

Messaggio da luigia giannattasio »

Vi sembra che sia una stupidaggine :oops: e non avete il coraggio di dirmelo VERO.....................
:oops: :oops:
mamma gina
Avatar utente
Ferrera Brunella
Messaggi: 202
Iscritto il: gio ott 07, 2004 8:21 am
Località: Genova

Messaggio da Ferrera Brunella »

Scusami, io sono in un peirodo non proprio facilissimo e così a volte leggo il forum ma poi non ho il tempo di rispondere.
Non è una sciocchezza, anche io ho sentito di una bimba, figlia di una collega, che non ha disturbi di apprendimento o altro, ma che è intollerante ai latticini.
Quando capita che ne mangi magari per sbaglio, o a volte il medioc stesso, non essendo una allergia vera e propria, suggerisce di inserire gradualmente un latticino nell'alimentazione. a lei succede che le venga una tosse secca, tipo quella tosse da nervoso, che la agita e la rende irritabile.
Quindi potrebbe starci benissimo il discorso tuo.
un abbraccio, Brunella
Brunella
Avatar utente
vale63
Messaggi: 79
Iscritto il: dom ott 10, 2004 2:48 pm
Località: Ferrara

Messaggio da vale63 »

Cara Luigia io non credo proprio che sia una stupidaggine !!!!
Figurati che sono malata di Sensibilità Chimica Multipla, una malattia rara che ti dà reazioni allergiche anche all'aria che respiri !!!!!!!! :shock:

Ti dirò di più: mio figlio Giacomo, ha grossi disturbi di attenzione tanto che l'ho portato all'AIDAI, un'associazione che segue i bambini con disturbi di attenzione e iperattività.
Dai test è risultato molto sotto il limite come attenzione e ipercinetico. :%

Il caso vuole che mio figlio mangia in una maniera schifosa!!
Di merendine ci vive !!!! E non si riesce a fargli mangiare altro.
Quindi non ho nessun problema a credere in ciò che hai detto.
Il fatto è che non c'è modo di farlo smettere (abbiamo provato in ogni modo!) e se davvere dovesse dipendere da questo....che il ciel ci aiuti !!!! :8

Sappimi dare comunque informazioni maggiori sui centri e gli studi su questa cosa.

Ti ringrazio e ti saluto

=kisses
Valentina
Avatar utente
pam
Messaggi: 356
Iscritto il: lun ott 04, 2004 9:06 pm
Località: roma

è cosa nota...

Messaggio da pam »

Ciao, scusa se non ho risposto subito ma sono in un periodaccio. E' noto che i soggetti allergici siano poi più nervosi. Pensa a quei bambini nei quali l'allergia si manifesta a livello epidermico e sentono un prurito incredibile. Immagini cosa significhi doversi grattare continuamente? Pensa a quando abbiamo qualche puntura di insetto! A me sembra di impazzire. Ci si gratta a sangue e si perde il lume della ragione (altrimenti non ci si gratterebbe in quel modo terribile...). E' collegato, hai ragione tu!!!

Un abbraccio
pam
Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Messaggio da Elisabetta »

non so cosa rispondere.... tutto può essere!
Ma non è il mio caso. Ho sempre seguito con cura l'alimentazione di mio figlio. A casa mia non entrano schifezze. Se le mangia, lo fa a qualche compleanno e basta.... quindi sono occasioni sporadiche.
Non credo che un'alimentazione sregolata, capace di provocare allergie e intolleranze, possa causare d.s.a..... semmai quando c'è un d.s.a. lo può appesantire con un ulteriore problema.
Ciao
Elisabetta
luigia giannattasio
Messaggi: 28
Iscritto il: mar gen 11, 2005 9:57 am

Messaggio da luigia giannattasio »

Scusa elisabetta nella fretta di scrivere e il mio problema di non saper spiegare le cose mi hai fraintesa:
io non penso che un'alimentazione errata può causare il disturbo di attenzione ho solo detto che forse può essere gestito e tenuto sotto controllo con l'eliminazione di alcuni alimenti, ma ho anche detto che la cosa mi sembrava strana.
Anche io stavo molto attenta all'alimentazione di mio figlio solo che ultimamente rimane da solo in casa più spesso riesce a mangiare più schifezze
ultima cosa vedi che io ho incominciato ad eliminare prodotti con conservanti (fare la spesa mi occupa il doppio del tempo perchè devo leggere a tutti i prodotti gli ingredienti) :shock: per prova, ma non so ancora quali sono gli alimenti che possono essere intolleranti da Fabio, non è detto che siano le schifezze, tanti bambini sono intolleranti al latte immagina.......
a fine mese devo fare i test di intolleranza vi farò sapere :P :P
un grosso bacione
mamma gina
Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Messaggio da Elisabetta »

No, non ti ho fraintesa, semmai ho scritto io troppo d'impulso.
Volevo solo aggiungere che l'alimentazione a casa nostra è molto curata. La scelta dei prodotti (bilogici e biodinamici) è molto accurata. Non mi accontento neanche del biologico di supermercato, dato che proviene da coltivazioni intensive. Quindi niente OGM, nè conservanti, nè coloranti.
Neanche aromi naturali.... c'è una legge che dice che possono chiamarsi naturali anche gli aromi prodotti in laboratorio.... quelli cioè che riproducono lo stesso aroma del prodotto naturale.
Non parliamo poi degli olii. Quelli extravergini di oliva possono per legge contenere una percentuale di olio di semi. Inoltre le tecniche di estrazione prevedono a volte l'utilizzo di solventi nocivi alla salute.
Insomma.... questo per dirti che curo molto l'alimentazione (ma non sono maniaca perchè gli strappi si possono fare di tanto in tanto).
Ciao
Elisabetta
Avatar utente
Mammapatrizia
Messaggi: 555
Iscritto il: mer ott 06, 2004 11:43 am
Località: Venaria Reale TORINO

credo sia vero

Messaggio da Mammapatrizia »

Ho letto che i bambini affetti da dislessia spesso sono bambini con tendenza ad asma bronchiale e eczema atopico.... su altri libri ho letto che una dieta ricca di acidi omega 3 (pesce.... per banalizzare) aiuta i bambini dislessici a migliorare la memoria, gli stessi omega 3 sono nell'integratore alimentare che uso per Alice quando l'eczema aumenta l'ha consigliato il dermatologo.... forse è un caso, ma l'eczema regredisce quasi sempre e la memoria nel caso di Aice non è un problema ma alla luce di quanto ti ha consigliato il tuo dottore forse un legame c'è....
ciao
Patrizia & C
luigia giannattasio
Messaggi: 28
Iscritto il: mar gen 11, 2005 9:57 am

piano piano......

Messaggio da luigia giannattasio »

Forse mi sto rendendo conto che le intolleranze di cui parlavo nei miei messaggi non sono tanto cose da considerarsi stupidaggini....
Stamane abbiamo fatto il prelievo per il Citotest non so se è il suo nome scientifico, e ho chiesto al dottore che ha fatto questo esame delle spiegazioni e se la cosa poteva essere possibile....
bene lui mi ha detto che hanno in cura un sacco di bambini con problemi di DSA e anche con altri problemi emotivi, mandati proprio dal DOTT. Pelliccia che è IL primario del reparto di NPI dell'Ospedale S. Andrea di ROMA.
I risultati del test mi arrivano la settimana prossima vi terro informati
un bacione
:P :P

Ps: Questi esami sono costati un occhio :P :P :P
mamma gina
Rispondi