Mio figlio, dislessico senza diagnosi

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Sinsia
Messaggi: 3
Iscritto il: ven dic 05, 2008 2:21 pm

Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Sinsia »

Buongiorno a tutti.
Sono nuova del forum e chiedo aiuto per una questione che mi sta molto a cuore.
Mio figlio (10 anni, quinta elementare) presenta diversi problemi (elenco alcuni di quelli che ho riscontrato, sulla falsariga dell'elenco pubblicato sul vostro sito...a proposito, complimenti!
difficoltà a esprimere verbalmente ciò che pensa.
difficoltà in alcune abilità motorie (ad esempio allacciarsi le scarpe),
lentezza ed errori nella lettura,
disorganizzato nelle sue attivita', sia a casa che a scuola.
difficolta' a copiare dalla lavagna e a prendere nota delle istruzioni impartite oralmente.
capacità di lettura e scrittura è significativamente inferiore alla vivacità intellettiva.
Il quoziente di intelligenza è nella media o sopra la media, ma il rendimento scolastico è basso, specie nelle prove scritte
tende a nascondere le debolezze.
Ha difficoltà a mantenere l’attenzione; sembra “iper”.
Gli riesce difficile concentrarsi ed è molto vivace.
Va bene agli esami orali, ma ha scarsi risultati a quelli scritti.
Apprende rapidamente attraverso l’osservazione, la dimostrazione, la sperimentazione e gli aiuti visuali.
E’ bravo a mettere in pratica idee astratte.
Sogna molto ad occhi aperti; si perde facilmente nei propri pensieri; perde il senso del tempo.
E’ molto lento nella lettura.
Non legge mai per il gusto di farlo.
Legge male ad alta voce.
Nella lettura e nella scrittura mostra ripetizioni, trasposizioni, aggiunte, omissioni, sostituzioni o inversioni di lettere, parole e numeri.
Durante la lettura prova mal di testa, giramenti di testa o malessere.
Nella lettura e/o nella scrittura tende a ripetere sillabe, parole intere frasi, talvolta legge o scrive parole al contrario, talvolta salta le parole.
Dimentica la parte centrale della frase o ciò che ha appena finito di leggere.
E’ facilmente distratto da stimoli sonori.
Gli capita di equivocare ciò che sente.
Ha difficoltà nel verbalizzare i suoi pensieri.
Durante la lettura si lamenta di provare sensazioni di movimento o di vedere le parole in movimento o distorte.
Ha problemi visivi che i test standard non sembrano rivelare.
Trova difficile vedere le cose nel modo appropriato.
Ha difficoltà a copiare o a riassumere correttamente.
La scrittura è talvolta illeggibile.
Il modo in cui tiene in mano la penna è inconsueto.
è ambidestro.
Sperimenta difficoltà nella consapevolezza del tempo, nella sua gestione e nell’essere puntuale.
E' molto disordinato e brama attenzione.
E' emotivo o ansioso in merito ai suoi problemi scolastici, alla lettura, alla scrittura, alla matematica.
Ha una soglia di sensibilità al dolore molto elevata.
Ha un forte senso del “fair play” e della giustizia.)

Lo scorso anno, presso il centro di neuropsichiatria infantile della nostra città, è stato sottoposto al test per la dislessia, ed è risultato di poco inferiore al punteggio necessario per essere diagnosticato "dislessico". Mi è stato comunicato che il bambino si è autocorretto, grazie alla sua capacità e intelligenza, per restare al pari con i compagni. Gli accordi con la psicologa sono stati di vederci ogni anno per monitorare i progressi o comunque il costante processo di autocorrezione ed eventualmente valutare la necessità di interventi.
Ora ci stiamo avvicinando al passaggio alle medie, e con la sua insegnante stiamo cercando di capire come fare per segnalare questa situazione: in assenza di diagnosi "ufficiali" temo che possa essere molto difficile per lui...
Qualcuno ha suggerimenti, di qualsiasi genere?
Non ho nessunissima esperienza, e non conosco altre persone nella mia situazione...

Grazie e a tutti.http://www.dislessia.org/forum/posting. ... e=post&f=2#

Cinzia
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Rossella »

Quindi è un dislessico compensato. Questo ti è stato detto a voce o è stato messo per iscritto in una relazione?
Perchè se hai quella sei a posto, nel senso che dovrebbero essere segnalati i suoi punti di debolezza e di forza. Se no te la fai scrivere...
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da chicca »

Il problema di Sinsia è anche quello di molti altri.... vai a far fare i test al figlio e poi ti dicono " ma lasci perdere, cosa ne fa di una diagnosi scritta,ormai è nelle medie, e se non riuscirà a fare la scuola che vuole ( liceo ) , ne farà una più facile "... :evil:
Ti salutano con tante moine, ti dicono che sono sempre a disposizione e... non hai nulla in mano, già perchè non ti danno nulla , non sai quali test sono stati somministrati, con quali risultati ( sì, ti dicono è più intelligente di un suo coetaneo ... ma hai solo una pseudo diagnosi solo verbale) .

Non è semplice dialogare con questo tipo di equipe....

Perciò, Sinsia, io ti consiglio di riprovare ancora una volta a far capire che hai bisogno di un cartaceo.... dopodichè se non ottieni nulla.... rivolgiti ad un altro centro.

Scusate, oggi per me è giornata No... leggendo qui mi sono ancor più arrabbiata.
Ovviamente io davo una testimonianza personale, lo avrete capito, mi riferivo a mio figlio.
Avatar utente
Sinsia
Messaggi: 3
Iscritto il: ven dic 05, 2008 2:21 pm

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Sinsia »

Ringrazio tutte, e proverò a richiedere una relazione o qualsiasi altro documento in cui si accerti la situazione del mio ragazzo...
Mi pare di capire che comunque è una strada in salita. Ma fate incontri, aggiornamenti, seminari, qualcosa per noi "poveri" genitori di questi ragazzi, che sono splendidi e che (almeno io) non sappiamo come aiutare?
Cinzia
Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Elisabetta »

Sinsia ha scritto:Ma fate incontri, aggiornamenti, seminari, qualcosa per noi "poveri" genitori di questi ragazzi, che sono splendidi e che (almeno io) non sappiamo come aiutare?
Siamo semplici genitori (ormai esperti per forza di cose), alcuni, insegnanti, due splendide logopediste e ragazzi dislessici. Siamo cioè solo un gruppo di discussione. Molti di noi hanno attivato iniziative nel proprio territorio per combattere contro l'ignoranza!

Continua a stare con noi... prima o poi diventerai esperta anche tu. Intanto leggi gli argomenti trattati aiutandoti con il Registro del forum , che trovi sotto la mia firma. Poi..... firma la petizione per ottenere una legge che tuteli i nostri figli (la trovi sempre sotto la mia firma).
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti
Avatar utente
Lulù
Messaggi: 1463
Iscritto il: dom nov 16, 2008 4:54 pm
Scuola: Logopedista Dislessica

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Lulù »

Ciao Sinsia. Io sono una delle due logopediste. A proposito......grazie Elisabetta per la definizione belllissima che mi hai dedicato. :lol: :lol: (perchè una delle due a cui ti riferivi ero io.......vero!!??? :? :? :oops: :8 :8).

Io ti consiglio di recarti alla asl, con determinazione, dichiarando che ti necessita con urgenza la valutazione scritta fatta al bambino. Fatti vedere risoluta e decisa, affermando che la scuola ti sta creando numerosi problemi e che, se ti costringeranno, sarai costretta a rivolgerti ad un legale, che risponda alla scuola per stabilire chi, come e quando ha sbagliato, spiegando che la asl non ha rilasciato documentazione cartacea. Al suono della parola "avvocato" vedrai che qualcosa si muoverà. Digli che il documento serve alla scuola, puoi dire che loro ti stanno pressando (e sarebbe anche giusto che sapessero di cosa si sta parlando!!) per vedere un risultato scritto sia in merito ai test di intelligenza che ai test specifici fatti, anche se ha compensato. La scuola deve fare la presentazione dell'alunno all'ngresso alla scuola media e devono inserire nel fascicolo tutti i documenti. Anche perchè se presenta tutte le caratteristiche che tu hai descritto, anche se ha compensato, alcune difficoltà permangono e vanno sostenute in ogni modo e con tutti gli ausili necessari. Per fare questo necessiti della diagnosi da depositare, previo protocollo, nella segreteria della scuola. Se dovessero dirti che hanno perso i risultati dei test (succede anche questo!!!!) dimostrati disponibile a rifarli ma in modo immediato, senza, cioè, fare attesa in lista, qualora ci fosse. Inoltre se, come afferma il centro, tuo figlio ha una intelligenza ottima, tale da compensare, sicuramente i risultati non sono all'altezza delle aspettative. E questo deve essere spiegato alla scuola, dettagliatamente.
Qui sul forum troverai tante informazioni utilissime per gestire la caratteristica di tuo figlio, le strategie da usare con la scuola, gli ausili più utili e funzionali, e tante altre cose importanti. Ci vorrà un pò di tempo per "spulciare" tutto ma vedrai che si rivelerà utilissimo. :wink: :wink:
Se dovessero occorrerti chiarimenti sono qui. Anche se in orari improponibili!!
Buona giornata a tutti!
Stupido è chi lo stupido fa............
Lulù


Qui tutto l'elenco degli strumenti/software da utilizzare con il computer http://www.acuilone.com/
giada1967
Messaggi: 13
Iscritto il: mer nov 26, 2008 10:47 pm

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da giada1967 »

ciao sono Cristina, mamma di una ragazza di 16 anni riconosciuta da poco (1mese) dislessica, io me ne ero accorta alle elementari, ma le maestre...erano contrarie a mandarmi, mia figlia per loro risultava intelligente, sveglia, e quei "piccoli problemini" erano solo svogliatezza, (in quanto nel 98 non si parlava ancora tanto di dislessia, le maestre non sapevano neppure cosa era,e l'asl non ti accettava se non erano le maestre che ti mandavano).....sono riuscita a farlo in seconda media, dopo varie peripezie, alla fine dell'esame, mi hanno risposto che era intelligente e non si riusciva a capire bene se c'era dislessia effettiva, era sul margine, comunque ho dovuto arrangiarmi senza certificato,e senza nulla di scritto....MIO GRAVE ERRORE..... Le cose sono peggiorate alle superiori, su consiglio dei professori ho richiesto un altro esame, e a 16 anni finalmente sono riusciti a capire che è dislessica, anzi la logopedista e la neuropsichiatra mi hanno chiesto come è riuscita ad arrivare in terza superiore, senza nessun ausilio, e che alle medie dovevo insistere in un altro posto o privatamente,
quindi vai insisti, arrabbiati, le cose cambieranno......
ciao cristina (GIADA1967@EMAIL.IT)
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Rossella »

Intanto benvenuta anche a te! Se poi volete c'è l'Associazione Italiana Dislessia che ha varie sezioni provinciali. Potete fare riferimento a loro. Alcuni di noi sono iscritti.
Ciao
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Rossella »

PS. per lulù....meno male che sei arrivata tu (fa pure rima!) :h =thx
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da anna68 »

Intanto ben venute alle nuove.
Potete scaricare diamoci una mano sono sicura che vi potrà essere utile.
Inoltre se ci dite in che zona abitate possiamo indicarvi le vostre sede aid e se c'è qualche convegno o dibattito della zona
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/
giada1967
Messaggi: 13
Iscritto il: mer nov 26, 2008 10:47 pm

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da giada1967 »

mi chiamo Cristina, abito in provincia di Trento, mi sono iscritta una settimana fa all'AID, con sede di Bologna, ho trovato anche la sede di Trento, che contatterò al più presto, comunque grazie per la vostra premura, se devo essere sincera, io abito in una valle, dove nella scuola di mia figlia, circa 800 alunni, non ci sono mai stati casi di dislessia, non ho mai conosciuto genitori di ragazzi dislessici e con problemi simili ai miei, entrando nel forum, ho capito di non essere SOLA!!!! e questo mi fa stare meglio....
GRAZIE!!!!!!!!!!!!
Avatar utente
Lulù
Messaggi: 1463
Iscritto il: dom nov 16, 2008 4:54 pm
Scuola: Logopedista Dislessica

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Lulù »

Per Cristina:
Non sei assolutamente sola!!!!???? NO....NO....NO.....Ci siamo tutte noi qui......usaci pure!!! :wink: :wink: :wink:

Per Rossella:
Grazie!!!!! =thx :fun =thx :h
sono in brodo di giuggiole......sai com'è.....!!! :oops: :oops:

Per Elisabetta:
Dai.....non fare così..... :cry: .....ti prego....so che ho esagerato a credere che fossi io una delle due......però non rispondere proprio mi pare esagerato.....sei troppo dura con me :cry: .......dai....dai....dai....perdonami!!!! :yes :yes Non lo farò MAI PIU'!!!! Giuro! :yes :yes
Perdonata?? :?: :?: :?: =thx :fun
Stupido è chi lo stupido fa............
Lulù


Qui tutto l'elenco degli strumenti/software da utilizzare con il computer http://www.acuilone.com/
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da Rossella »

giada1967 ha scritto: io abito in una valle, dove nella scuola di mia figlia, circa 800 alunni, non ci sono mai stati casi di dislessia, non ho mai conosciuto genitori di ragazzi dislessici e con problemi simili ai miei, entrando nel forum, ho capito di non essere SOLA!!!! e questo mi fa stare meglio....
GRAZIE!!!!!!!!!!!!
Carissima, benvenuta. Faresti meglio a dire che non ci sono stati mai casi diagnosticati e segnalati!!!! :shock: Perchè purtroppo la dislessia è più frequente di quanto tu pensi! Se pensi a circa il 4% ci sarebbero almeno 32 bambini dislessici!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com
Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da mamma Rosa »

Benvenute Sinsia e Giada 1967...sono solo una mamma, col cuore vi dico: non perdetevi d'animo e seguite i consigli delle nostre "preziose esperte"!!! :wink:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.
giada1967
Messaggi: 13
Iscritto il: mer nov 26, 2008 10:47 pm

Re: Mio figlio, dislessico senza diagnosi

Messaggio da giada1967 »

ho provato a rispondere ma il mio messaggio non entra....sono proprio una frana....RIPROVO....
Marianna mia figlia, per la legge è stata riconosciuta dislessica solo adesso, in quanto nella scuola fino a pochi anni fa c'erano maestri incompetenti, con il solo diploma, senza magari un ora di psicologia, ora forse le cose stanno cambiando, i nuovi maestri devono essere laureati, (pensate che che marianna aveva ancora la mia maestra....) L'altra mia figlia frequenta il primo anno di scienze dell'educazione primaria, per diventare maestra, è stata lei in poco tempo a mobilitarsi con l'aiuto di professori dell'università, ha parlato con i prof di Marianna, a provare a capire come potevano muoversi per cambiare il metodo di studio, devo dire che ho trovato anche tanta collaborazione negli stessi professori di ragioneria che ci hanno aiutato negli ultimi 3 anni, nonostante la mancanza di certificazione, comunque anche loro sono in panne.... non sanno come comportarsi, ma vedo che ce la stanno mettendo tutta, e Marianna da 2 mesi è tranquilla, e soddisfatta,ha migliorato qualche voto e questo è gia un grande traguardo, specialmente per il suo morale....
all'università basano l'insegnamento molto sulla didattica, sul modo di insegnare, sul sostegno, e infatti i bimbi dislessici più piccolini li hanno "scovati" tutti maestre nuove LAUREATE......
a proposito un prof ci ha dato un sito da visitare
http://www.tecnologieducative.it
sono nuova del forum e magari voi lo conoscete già, ma sopportatemi...
a proposito marianna usa il carlo mobile specialmente nelle lingue e trova molto giovamento,
c'è un programma simile da usare per le superiori?
per schematizzare usa il cmap scaricabile da internet e si trova molto bene,
ciao cristina
Rispondi