vivacità

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Re: vivacità

Messaggio da chicca » gio feb 26, 2009 2:22 pm

Mio figlio grande mentre ripassa la lezione passeggia in diagonale nella stanza, anzi cammina velocemente... dice che così riesce a concentrarsi meglio.
Alle elementari non stava mai fermo nel banco e questo era motivo di discussioni con le maestre che lo consideravano solo " maleducato", poi abbiamo capito col tempo il perchè di certi suoi atteggiamenti.

elena44
Messaggi: 1581
Iscritto il: lun feb 12, 2007 12:24 pm
Scuola: Cleo.Gerri 2 Giardinaggio

Re: vivacità

Messaggio da elena44 » gio feb 26, 2009 8:16 pm

Mio figlio gerri è sempre stato in movimento fin dall'asilo, per questo secondo alcuni insegnanti disturbava, ma con il tempo hanno capito come sfruttare questa attività, dandogli dei piccoli compiti da svolgere in giro per l'asilo e la scuola elementare.
Comunque pur non stando mai fermo, non gli sfuggiva una parola delle spiegazioni date in classe, e quanto volte le maestra cercavano di rimproverarlo perchè faceva di tutto ma non riuscivano mai a beccarlo disattento all'argomento anche se lui stava facendo tutt'altro. :lol: ... e qualcuno per questo come andava in bestia :wink:
elena44

SilviaGi
Messaggi: 18
Iscritto il: dom dic 14, 2008 6:18 pm

Re: vivacità

Messaggio da SilviaGi » gio feb 26, 2009 10:09 pm

Elisabetta ha scritto:Mio figlio ha sempre fatto qualche cosa con le mani durante le lezioni. In particolare ama disegnare (tutt'ora lo fa) e, ora che ha 16 anni, mi ha spiegato che lui ha adottato questo sistema per riuscire a stare attento.
Quindi magari, fare qualcosa (che non disturbi gli altri) in classe potrebbe aiutare la concentrazione?
Da anni gli insegnanti dicono di mio figlio che "apparentemente" segue, ma invece hanno l'impressione che segua i suoi pensieri...

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: vivacità

Messaggio da mamma Rosa » ven feb 27, 2009 2:59 am

Ho parlato tempo fa proprio di quest'argomento con una psicologa, lei mi ha spiegato che all'università le hanno insegnato a diminuire la tensione giocherellando con una penna...tipo Giuliacci, il colonnello delle previsioni del tempo, vi ricordate?
Comunque mio figlio è un maestro ad attenuare la tensione, infatti abbiamo una collezione quasi sterminata di penne smontate, molle di tutte le misure, cappucci scompagnati, penne bloccate con un pezzettino di carta in punta...quando va bene, tornano matite rosicchiate, gomme informi... :wink:
Del resto, come si fa a pretendere che stiano fermi con tutto quello che ronza loro per la testa? :shock:
Mio figlio mi racconta che riesce a pensare a più cose contemporaneamente, immagina macchine volanti (nei minimi particolari) che fanno di tutto, mi fa dei racconti nei quali a volte mi perdo :oops: :shock: ... e allora mi dico:- finche ci sono penne da consumare...- :wink:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: vivacità

Messaggio da sabrina68 » lun mar 02, 2009 11:57 am

Idem per mio figlio!
Ora grazie all'intervento di Cristina, ho capito che devo smetterla di dirgli di posare quello che ha in mano e ci giocherella mentre gli leggo la favola.
A me sembrava di "insegnargli" a concentrarsi, invece forse è proprio così che si concentra :!:
Lui giocherella con una macchinina mentre leggo il libro (che tra l'altro è bellissimo e pieno di colpi di scena), lui non si concentra nella maniera "tradizionale" ma poi si ricorda il nome del personaggio minore o del paesino dove il protagonista si è fermato a mangiare 10 capitoli prima :lol:
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Rispondi