Regolamento sulla valutazione degli studenti.

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Loretta M
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 08, 2010 6:42 pm

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da Loretta M » mar mag 25, 2010 3:24 pm

Ci tengo particolarmente ad essere chiara su questo aspetto dolente della scuola.
Il succo del mio messaggio in realtà era che: NON DOVREBBERO SERVIRE CIRCOLARI O LEGGI PER FARE ciò che dovremmo fare per dovere deontologico e professionale.Il consiglio di provare PRIMA, ma non sempre, con le alleanze o le strategie è dovuto al fatto che questo messaggio lo potrebbe leggere anche un genitore appena partito e non è giusto indicare come via sola quella del conflitto.
E poi tengo ancora sottolineare che la valutazione corretta, che tenga conto dei bisogni degli alunni, di tutti, è atto dovuto.
Non sono docenti o dirigenti illuminati quelli che, per fare il proprio dovere, hanno bisogno di leggi.
Spero di aver chiarito meglio il mio pensiero.
Cari saluti a tutti

Loretta

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da liliana » mar mag 25, 2010 5:32 pm

Loretta M ha scritto:Ci tengo particolarmente ad essere chiara su questo aspetto dolente della scuola.
Il succo del mio messaggio in realtà era che: NON DOVREBBERO SERVIRE CIRCOLARI O LEGGI PER FARE ciò che dovremmo fare per dovere deontologico e professionale.Il consiglio di provare PRIMA, ma non sempre, con le alleanze o le strategie è dovuto al fatto che questo messaggio lo potrebbe leggere anche un genitore appena partito e non è giusto indicare come via sola quella del conflitto.
E poi tengo ancora sottolineare che la valutazione corretta, che tenga conto dei bisogni degli alunni, di tutti, è atto dovuto.
Non sono docenti o dirigenti illuminati quelli che, per fare il proprio dovere, hanno bisogno di leggi.
Spero di aver chiarito meglio il mio pensiero.
Cari saluti a tutti
Grazie per il chiarimento Loretta, ma ciò che volevi dire l'avevo capito :wink:
Penso che per tutti sia scontato e di buon senso..... che tentare prima con le buone, sia la strada migliore e più indolore.
Credo che nessuno abbia consigliato in prima battuta lo scontro e il conflitto e in più sappiamo tutti che, su questo forum, si affacciano genitori inesperti in preda alla disperazione ai quali bisogna infondere tranquillità, sostenendoli e incoraggiandoli....e là dove dovessse rendersi necessario, indicare anche la linea dura da perseguire, onde evitare che quei docenti senza scrupolo, giochino al massacro con i nostri figli!
Ognuno di noi riporta la propria esperienza...... e io l'ho fatto. :wink:

Avatar utente
danj
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ott 02, 2004 4:32 pm
Scuola: FINITA!!!:-)
Skype: danicap1
Località: roma

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da danj » mar mag 25, 2010 7:45 pm

Loretta M ha scritto:Ci tengo particolarmente ad essere chiara su questo aspetto dolente della scuola.
Il succo del mio messaggio in realtà era che: NON DOVREBBERO SERVIRE CIRCOLARI O LEGGI PER FARE ciò che dovremmo fare per dovere deontologico e professionale.

Loretta

purtroppo molti dei nostri colleghi hanno perso strada facendo, (sempre ammesso che lo abbiano avuto in partenza) questo dovere deontologico e professionale.
siamo il paese con le migliori leggi ma con la pessima applicazione delle stesse, siamo noi per primi i disinformati.
l'altro giorno parlavo con una tua collega dell'ufficio scolastico regionale proprio delle difficoltà dei ragazzi con dsa, e sai che mi ha raccontava: dobbiamo continuamente mettere le pezze a situazioni sulle quali arrivano molto più informate le famiglie che dirigenti e insegnanti che invece brancolano nel buio.

tornando al dovere deontologico e professionale insieme ad un gruppetto illuminato di docenti e altre figure, stamo lavorando a questo Verso il "giuramento di Ippocrate" per gli insegnanti.
vieni e fatti un giretto....ti aspetto!! :P

http://www.lascuolachefunziona.it/forum ... _com_forum
In alto a destra del monitor con la funzione del tasto "CERCA", contrassegnato anche dall'icona di una piccola lente, si può ricercare inserendo una parola chiave d'interesse, quel che è già stato detto su un argomento in precedenti discussioni.

Avatar utente
Alessandra 61
Messaggi: 311
Iscritto il: ven dic 04, 2009 1:37 pm
Scuola: Ist. Alberghiero 65\100 www
Località: Piombino (LI)

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da Alessandra 61 » mar mag 25, 2010 8:46 pm

Carissima Loretta ti racconto la nostra storia: A fine novembre abbiamo consegnato la diagnosi e protocollata. Finalmente dormo tranquilla, mi sono detta, il DS mi era sembrato molto ben disposto e la referente per i DSA preparatissima. Parlando con i prof mi sono resa conto che molti di loro erano totalmente all'oscuro di tutto quello che riguarda i DSA!! Ho provato con il dialogo, le buone maniere, con alcuni non è stato possibile avere uno scambio d'informazioni. Ci avevano assicurato che alla pagella del primo quadrimestre le cose sarebbero andate meglio del pagellino. I voti della pagella erano tutti ribassati!! Che fare?? Mia figlia lo scorso anno è stata bocciata, (dopo tutto quello che ha fatto da sola x arrivare in terza superiore da sola), cosa dovevo fare?? Che calpestassero i suoi diritti adesso che avevano capito i suoi problemi?? Ho dovuto chiedere con fermezza con circolari alla mano che i prof volenti o nolenti dovevano riconoscere i diritti dei DSA. Il Ds ha fatto fare dei corsi d'informazione da una psicologa della ASL che conosceva mai figlia e tutto quello che ha passato.
Mia figlia ha sgobbato per dimostrare che i voti regalati non li voleva. I prof hanno concesso le misure compensative e dispensative. I voti sono aumentati, le insufficienze recuperate. Ha superato le prove strutturate e i primi di giugno avrà gli esami, il più adesso è fatto. Appena sarà finito tutto scriverò una lettera di ringraziamento al DS, ai prof. Volevo anche regalargli un libro, Lulù mi ha consigliato "Storie di dislessia" del Prof Stella.
Molte volte vedendo mia figlia piangere disperatamente e più di una volta ho temuto che mandasse all'aria tutto. Ho visto mia figlia soffrire tantissimo per i risultati scolastici e adesso che finalmente le sue difficoltà sono state riconosciute, avrei desiderato tantissimo che lei ricevesse comprensione. Non ho litigato con nessuno, mi sono limitata a scrivere al DS, chiedendo che questi diritti fossero rispettati. Sono per carattere molto diplomatica, ma in questo caso ho dovuto cambiare il mio modo d'agire. Giulia ha dimostrato buona volontà e impegno. Questa penso è stata la conferma che riconoscendo i diritti dei ragazzi con DSA, a loro viene riconosciuto il loro diritto ad imparare e vivere la scuola come un successo e non una frustrazione.
(Giulia è al settimo cielo 8) )
Saggio è colui che sa di non sapere. (Socrate)Immagine

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da liliana » mar mag 25, 2010 9:47 pm

Alessandra 61 ha scritto:Ho dovuto chiedere con fermezza con circolari alla mano che i prof volenti o nolenti dovevano riconoscere i diritti dei DSA.
Infatti, a mio avviso è questo che bisogna fare, bisogna mostrarsi preparati e determinati......
Alessandra, in bocca a lupo per la tua Giulia :wink:

stefano64
Messaggi: 14
Iscritto il: mar lug 07, 2009 7:44 pm

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da stefano64 » mar giu 01, 2010 12:59 pm

siamo arrivati ormai alla fine dell'anno scolastico e sono sempre più frastornato fra regolamenti, future leggi ecc. Se vie è possibile rispondetemi a questa domanda:mio figli frequenta il terzo superiore ed ha un regolare certificato per la dislessia. durante l'anno non sempre, a mio giudizio, gli sono stati applicati i mezzi dispensativi di cui tanto si parla,anche perchè sono sempre a descrizione dell'insegnante,sono loro che hanno il coltello dalla parte del manico!!!!!! ora rischia di essere rimandato in un paio di materie inglese e matematica posso fare qualcosa o è tutto regolare? Non c'è una tutela per questi ragazzi che faticano più degli altri per tutto l'anno e che ora devono passare anche l'estate a studiare per poi arrivare a settembre ancora più stanchi? se potete vi prego rispondetemi

stefano64

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da sabrina68 » mar giu 01, 2010 2:16 pm

Ciao Stefano :P

A livello nazionale, fino a che non verrà promulgata la legge specifica, ci si rifa al "Regolamento sulla valutazione degli studenti". Si tratta di un Decreto del Presidente della Repubblica (quindi non è una "semplice" circolare", ma ha valenza di legge), il n. 122 del 22 giugno 2009 (lo trovi di sicuro per esteso in questo topic).

In particolare all'Art. 10 viene sancito che, per gli alunni con D.S.A. adeguatamente certificati, la valutazione e la verifica degli appredimenti devono tenere conto delle specifiche situazioni soggettive di tali alunni; questo significa che sia nello svolgimento delle attività didattiche sia in sede di prove d'esame, le scuole devono adottare adeguati strumenti metodologico-didattici compensativi e dispensativi.

Non conosco la tua storia specifica, ma è importante che tu abbia "protocollato" la tua diagnosi in segreteria, cioè tu l'abbia ufficialmente consegnata alla scuola che appone un numero di protocollo che certifica l'avvenuta consegna. Questo fa sì che la scuola sia tenuta per legge ad applicare le misure compensative/dispensative richiamate nelle circolari ministeriali (e che spero voi abbiate concordato sul caso specifico del tuo ragazzo, in quanto ogni studente ha le sue caratteristiche,e i suoi punti di forza e di debolezza).

In alcune regioni poi sono state emanate leggi regionali, che ratificano ciò che è espresso nel Regolamento sulla Valutazione riguardo le misure compensative/dispensative e specificano altre norme ... ma non ricordo di dove sei :wink:

Se nelle materie in cui rischia la rimandatura tali misure non sono state rispettate puoi fare qualcosa, sia per la rimandatura in sè sia per il futuro percorso del tuo ragazzo.
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Avatar utente
Antonio47
Messaggi: 8
Iscritto il: mar mag 25, 2010 2:02 pm
Località: Padova

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da Antonio47 » mar giu 01, 2010 3:21 pm

vorrei aggiungere un quesito....
e se l'insegnante non adotta alcun "accorgimento", o lo fa parzialmente magari con la complicità del dirigente scolastico, come è possibile intervenire meglio?? che strumenti hanno i genitori per essere più convincenti in mancanza di comprensione/sensibilità??
lo chiedo perchè come credo a molti, anche per mia figlia (2^ media), non tutti i docenti si sono comportati (a mio avviso) in maniera coerente... nonostante l'esistenza di una certificazione, l'insegnante dice sempre la sua e gli accorgimenti attuati sono il "minimo sindacale", quel tanto per dire "ho fatto qualcosa"....se poi l'insegnante è la coordinatrice a cui i colleghi fanno riferimento....
purtroppo anche da parte mia il comportamento è stato limitato, basato principalmente nel cercare la disponibilità del docente...... solo da pochissimo ho scoperto l'esistenza del PEP come anche dell'associazione (e questo forum)... ora però vorrei poter recuperare un po del tempo perduto...
secondo voi, è possibile fare qualcosa??
un grazie ENORME, fin da subito...

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da Elisabetta » mar giu 01, 2010 8:44 pm

Nel mio caso ho richiesto l'estratto dei verbali dei consigli di classe dove i professori hanno scritto quali strumenti compensativi e quali misure dispensative intendevano adottare durante l'anno!
La richiesta l'ho fatta ai sensi della legge 241/90 (accesso agli atti amministrativi o più comunemente chiamata la legge per la trasparenza degli atti di ufficio).
Ho ricevuto in questi giorni (non perchè me li abbiano mandati ma perchè' me li sono andata a prendere!!!!) tutto!
Difendiamo i nostri figli a costo di arrivare nelle scuole con i carabinieri! Spesso i dirigenti e gli insegnanti sono INADEMPIENTI!
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da sabrina68 » mar giu 01, 2010 8:59 pm

Ciao Antonio :P
Gli strumenti compensativi/dispensativi devono essere pattuiti e concordati. Sarebbe necessario quindi un incontro famiglia-insegnanti-terapisti (se ci sono), che possono dare un parere puntuale e competente sugli strumenti necessari per il ragazzo.
Questo documento può essere chiamato PDP (Piano Didattico Personalizzato) o con qualche acronimo corrispondente (se cerchi ne trovi anche in bozza solo da seguire), oppure può essere un semplice "patto didattico" famiglia/scuola. L'importante che sia messo per iscritto e protocollato.
Chiaramente non cambiano gli obiettivi (come nel Piano Educativo Individuale degli studenti con 104), ma solo le modalità didattiche!
Questo tutela ovviamente lo studente (perchè una volta èattuito deve essere seguito), ma è anche importante per il corpo docente, per il quale sarà più chiara la valutazione.

Poi, come diceva Elisabetta, ci sono i modi per verificare la corretta applicazione delle misure...
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Avatar utente
danj
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ott 02, 2004 4:32 pm
Scuola: FINITA!!!:-)
Skype: danicap1
Località: roma

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da danj » mar giu 01, 2010 9:17 pm

sì, mi associo a quanto vi hanno detto nei post precedenti.

chiedete per iscritto, la copia di questo documento, PEP o PDP che dir si voglia, insieme agli estratti dei verbali dei consigli di classe, facendo riferimento al DPR 122 del 22giugno 2009 articolo 10, che parla proprio della valutazione degli alunni con DSA.

Citate nella richiesta la legge sulla trasperenza la 241/90
La scuola è obbligata a darvi tutto quello che richiedete a fronte di una minima spesa, rimborso per le fotocopie.
Hanno 30 giorni per rispondervi.

fate protocollare tutto in segreteria e chiedete il numero di protocollo; potreste spedire anche per posta con R/R, ma siamo veramente al limite del tempo a disposizione.
stefano, scusa, tu da dove scrivi??

in alcune regioni è stata approvata una legge regionale proprio sui DSA, se abitate in una delle zone che l'ha avuta consiglio di citarla


a presto
danj
In alto a destra del monitor con la funzione del tasto "CERCA", contrassegnato anche dall'icona di una piccola lente, si può ricercare inserendo una parola chiave d'interesse, quel che è già stato detto su un argomento in precedenti discussioni.

stefano64
Messaggi: 14
Iscritto il: mar lug 07, 2009 7:44 pm

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da stefano64 » mer giu 02, 2010 2:08 pm

Grazie molto a tutti per le risposte.Non so però se è il caso di andare a chiedere di consultare i verbali, i professori si irriterebbero sicuramente e poi le conseguenze le pagherebbe come sempre mio figlio che dovrà passare con loro altri anni. Cara Danj sono di Civitavecchia, mio figlio frequenta il terzo scientifico tecnologico qui a civitavecchia. Grazie ancora ma sono sempre più frastornato!!!!! anche perchè non sono capace a districarmi in questi meandri burocratici.

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da sabrina68 » mer giu 02, 2010 2:14 pm

Ciao Stefano, mi dispiace tu sia confuso.
Cercherò di essere più schematica.

Vado punto per punto:

hai consegnato la diagnosi in segreteria (il termine tecnico è "protocollare", cioè prendono la diagnosi e la registrano con un numero di protocollo) ?

Questo è il primo passo perchè la scuola sia tenuta ufficialmente ad adottare le misure didattiche previste.
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

stefano64
Messaggi: 14
Iscritto il: mar lug 07, 2009 7:44 pm

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da stefano64 » gio giu 03, 2010 5:36 pm

si il certificato l'ho portato in segreteria quando mio figlio faceva il primo anno dello scientifico (ora fa il terzo). i professori presa visione del certificato hanno fatto subito una riunione dopo di che l'hanno detto a tutta la classe perché avevano paura che gli altri alunni si ribellassero al fatto che mio figlio avesse più tempo per i compiti in classe. Dopo di che i mezzi dispensativi di cui tanto si parla si sono limitati a qualche interrogazione programmata, a compiti in classe leggermente diversi o con più tempo a disposizione e a qualche mappa concettuale. Il tutto ha discrezione degli insegnanti non sempre disponibili e addirittura in alcune materie solo orali compiti in classe al posto delle interrogazioni.Negli anni non sono mai stato messo a conoscenza di consigli a di classe dove si discuteva un piano didattico per mio figlio.
Grazie ancora per il tempo che mi stai dedicando

Avatar utente
paola gavotto
Messaggi: 1052
Iscritto il: ven ott 01, 2004 11:10 pm
Scuola: 68/100 evvai!!!!!
Skype: paolagavotto1
Località: FORMIA (LT)

Re: Regolamento sulla valutazione degli studenti.

Messaggio da paola gavotto » lun mag 30, 2011 11:49 am

DSA. L'ultima volta delle diagnosi di privati
Tutto Scuola
La legge 170/2010 sulla dislessia e sugli altri disturbi di apprendimento (DSA) sta trovando gradualmente attuazione, anche se per questo anno scolastico tutto rimarrà sostanzialmente come prima. L'apposito gruppo di lavoro che al Miur sta operando per
http://www.tuttoscuola.com/cgi-local/disp.cgi?ID=25872
saluti
paola

Rispondi