MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

carmelita
Messaggi: 93
Iscritto il: lun apr 20, 2009 5:18 pm

MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da carmelita » ven mag 15, 2009 1:30 pm

é SOLO UNA DOMANDA E VORREI CHE QUALCUNO ME LO SPIEGASSE COSì A MIA VOLTA LO SPIEGHERò ALLE MAESTRE E ANCHE A MIO FIGLIO

Avatar utente
Lulù
Messaggi: 1463
Iscritto il: dom nov 16, 2008 4:54 pm
Scuola: Logopedista Dislessica

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da Lulù » ven mag 15, 2009 1:54 pm

Perchè se un bambino ha già enorme difficoltà ad IDENTIFICARE le letterine stando con la testa ferma e gli occhi fissi sul foglio.......è possibile, secondo te, che le identifichi con la testa in movimento che va su e giù??...... dovendo ogni volta...... ritrovare il rigo giusto alla lavagna......il rigo giusto sul foglio.....alzare la testa......identificare l'ultima parola scritta.....assemblare le letterine.....leggerle.....abbassare la testa.....identificare il rigo e verificare che l'ultima parola scritta sia corretta......scrivere ciò che hai letto e che in molti casi, dopo tutto questo fare, hai anche già dimenticato.....quindi rialzare la testa......e riguardare.....rileggere.......re-identificare......e bla..bla...bla...bla..... Non verrebbero i conati di vomito anche te????? Sarebbe troppo complicato consegnare un foglio da tenere sul banco? E a cosa serve copiare alla lavagna o da un foglio già stampato? Si può tranquillamente incollare il foglio sul quaderno e fare poi il lavoro richiesto dall'insegnante......per i DSA l'allenamento alla scrittura NON SERVE......NON E' DI AIUTO......!!!!!!
Stupido è chi lo stupido fa............
Lulù


Qui tutto l'elenco degli strumenti/software da utilizzare con il computer http://www.acuilone.com/

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da lucia17 » ven mag 15, 2009 2:00 pm

Quel che è peggio è che i professori non si accorgono di questo guaio, se glielo diciamo, allora provvederanno.
Ciao

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da liliana » ven mag 15, 2009 2:30 pm

Grande Lulù!!!!!!!!!!!!
Sei mitica nelle tue risposte =win

=kisses =kisses =kisses =kisses

Liliana

carmelita
Messaggi: 93
Iscritto il: lun apr 20, 2009 5:18 pm

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da carmelita » ven mag 15, 2009 2:37 pm

gRAZIE DOMANI PARLERò DI NUOVO CON LA MAESTRA PERCHè è SOPPRATUTTO IN ITALIANO CHE NON RIESCO A FARMI CAPIRE LA SCUOLA è QUASI FINITA MA DURANTE LE VACANZE Cè UN MODO PER FAR SI CHE DIVENTI PIù VELOCE A SCRIVERE? FINORA è ANDATA BENINO MA DALLA TERZA IN POI COME FARà A STARE A PASSO COI COMPAGNI? VOI AVETE QUALCHE CONSIGLIO?

Avatar utente
Andre
Messaggi: 1004
Iscritto il: ven gen 13, 2006 1:45 pm
Scuola: II media
Località: San Donato Milanese
Contatta:

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da Andre » ven mag 15, 2009 3:11 pm

potresti provare a farlo scrivere in stampato maiuscolo, solitamente chi e' dislessico utilizza questo carattere perche' si ricorda meglio la forma delle lettere e perde un po meno tempo
anche se in realta' per scrivere in stampato maiuscolo il tratto non e' continuo, e deve staccare la penna dal foglio ogni lettera e quindi va da se che perde piu' tempo.

solitamente per chi e' dislessico la velocita' del dettato deve essere inferiore alla norma, quindi o le insegnanti riducono la velocita', oppure non sara' semplice farlo rimanere al passo
l'esercizio continuo non dovrebbe servire a far aumentare la velocita'

perche' quest'estate non ne approfitti per far costruire a tuo figlio delle lettere in stampato maiuscolo e poi minuscolo in das o plastilina, le colorate insieme, componete parole...per far si che riesca ad imprimere meglio in mente la forma delle lettere
Cristina

La nostra felicità è nel bene che facciamo, nella gioia che diffondiamo, nelle lacrime che asciughiamo, nel sorriso che facciamo fiorire

il mio blog

facebook:evento la mia letterina di Natale

carmelita
Messaggi: 93
Iscritto il: lun apr 20, 2009 5:18 pm

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da carmelita » ven mag 15, 2009 3:42 pm

bELLA IDEA GRAZIE LO FARò MA A LUI PIACE SCRIVERE IN CORSIVO PERCHè è DALLA PRIMA CHE GLI DICONO CHE LO STAMPATO MAIUSCOLO è DA PICCOLI

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da lucia17 » ven mag 15, 2009 6:50 pm

carmelita ha scritto:bELLA IDEA GRAZIE LO FARò MA A LUI PIACE SCRIVERE IN CORSIVO PERCHè è DALLA PRIMA CHE GLI DICONO CHE LO STAMPATO MAIUSCOLO è DA PICCOLI
Ciao, credo che se fa la logopedia, possa velocizzare la cosa ed imparare meglio, sai a mio figlio succedeva che andava piano perchè faceva le lettere girandole nella maniera sbagliata, è stata la logopedista ad insegnargli bene il verso delle lettere. Guarda qui per vedere questa questione http://www.fondazioneferreroonlus.it/br ... BRAVAR.pdf (ASPETTA IL CARICAMENTO)
Secondo la mia opinione, anche vedere la scrittura in corsivo, scritta bene, è molto utile per impararla A sua volta, c'è il software di Ivana che è utilissimo per trasformare un testo in corsivo e vedere bene come viene http://www.ivana.it/softdid/download/li ... testi2.JPG

Avatar utente
attilio
Messaggi: 1087
Iscritto il: sab nov 26, 2005 1:25 pm
Scuola: insegnante, genitore DSA
Skype: attiliomilo
Località: Viggiù VA
Contatta:

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da attilio » ven mag 15, 2009 7:48 pm

carmelita ha scritto:é SOLO UNA DOMANDA E VORREI CHE QUALCUNO ME LO SPIEGASSE COSì A MIA VOLTA LO SPIEGHERò ALLE MAESTRE E ANCHE A MIO FIGLIO
Prova a "sfidarle" a copiare dalla lavagna uno scritto in ... cinese, arabo, o più "semplicemente in finlandese (che ha il nostro stesso alfabeto ma, ti assicuro che noi possiamo copiarlo facendo la stessa fatica dei nostri bambini) :wink:
Se il bambino dislessico non può imparare la strada che insegniamo, può insegnarci la strada per farlo imparare.
da "The dyslexia handbook" - Smythe

carmelita
Messaggi: 93
Iscritto il: lun apr 20, 2009 5:18 pm

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da carmelita » ven mag 15, 2009 8:42 pm

aNCHE QUESTA è UNA BUONA IDEA HO CAPITO IL SENSO GRAZIE

Avatar utente
mb84
Messaggi: 1550
Iscritto il: mar mag 27, 2008 12:14 am
Scuola: 3a media Davide e IVel Francy
Località: Milano

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da mb84 » ven mag 15, 2009 9:48 pm

Lo stampatello sarà una cosa da piccoli ma è anche vero che così si deve concentrare solo sullo scrivere non anche nel come scrivere, cioè in corsivo. Mio figlio in corsivo fa molti più errori perchè si concentra troppo sul corsivo. Ora dopo un anno di logopedia si è lanciato e riprenderemo il corsivo con la logopedista con un libro della erickson, ma per 1 anno e 1/2 ha scritto in stampatello (e mai le sue maestre si sono permesse di dire che è da piccoli !!) e la cosa lo ha aiutato a migliorare scrittura, ortografia e velocità....e ti assicuro che non è poco! Tra l'altro penso che sia uno dei primi strumenti dispensativi che vengono adottati.
Ciao
Barbara

"Tutto ciò che facciamo è solo una goccia nell'oceano ma se non lo facciamo l'oceano sarebbe privo di quella goccia"
Madre Teresa di Calcutta

Violetta

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da Violetta » ven mag 15, 2009 11:47 pm

attilio ha scritto: Prova a "sfidarle" a copiare dalla lavagna uno scritto in ... cinese, arabo, o più "semplicemente in finlandese (che ha il nostro stesso alfabeto ma, ti assicuro che noi possiamo copiarlo facendo la stessa fatica dei nostri bambini)
grandeeeeeeee !!!! :P

Violetta

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da Violetta » ven mag 15, 2009 11:49 pm

Come hai fatto, mia cara???
hai reso perfettamente l'idea, sei stata BRAVISSIMA!!!
Meriti più che un applauso: una statua in platino :P
Grazie per avermi spiegato cosa prova il mio G... e anche cosa prova Marco, cosa prova Dario, cosa prova Andrea, cosa prova Cristina....
Grazie, grazie, grazie!!

Lulù ha scritto: ..... ritrovare il rigo giusto alla lavagna......il rigo giusto sul foglio.....alzare la testa......identificare l'ultima parola scritta.....assemblare le letterine.....leggerle.....abbassare la testa.....identificare il rigo e verificare che l'ultima parola scritta sia corretta......scrivere ciò che hai letto e che in molti casi, dopo tutto questo fare, hai anche già dimenticato.....quindi rialzare la testa......e riguardare.....rileggere.......re-identificare...

Avatar utente
MariaFr
Messaggi: 899
Iscritto il: mar dic 30, 2008 10:48 am
Scuola: I ITIS-Daniele Ist.Albe. Laura
Località: Frosinone

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da MariaFr » ven mag 15, 2009 11:58 pm

Allora io che, prima di iniziare questo "viaggio avventuroso nel mondo dei compiti alieni", ho iniziato a studiare l'arabo posso sapere benissimo cosa provano i nostri ragazzi!!!!!!!!!

(un mucchio di segni spesso incomprensibili che richiedono uno sforzo notevole per essere dapprima decifrati singolarmente, poi assemblati nella parola ed infine pronunciati nel giusto modo...mamma mia...è arabo!!!) :lol: :lol:
Maria
"I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri" Albert Einstein

Violetta

Re: MA PERCHè NON RIESCOONO A COPIARE DALLA LAVAGNA

Messaggio da Violetta » sab mag 16, 2009 12:01 am

Lulù ha scritto: un bambino ha già enorme difficoltà ad IDENTIFICARE le letterine stando con la testa ferma e gli occhi fissi sul foglio.......è possibile, secondo te, che le identifichi con la testa in movimento che va su e giù??...
Ciao Lulù...
sai cosa fa mio figlio G. (7 anni e 3 mesi, seconda elementare)?
Legge un rigo intero dalla lavagna; lo capisce; torna sul suo quaderno; scrive.
DETTO COSI', SEMBRA UNA COSA NORMALE.
Invece lui ha un modo tutto particolare di fare questo lavoro.
Se legge per esempio:
"La mamma è andata al supermercato a comprare mele e banane", sul quaderno ti riporta "La mamma è andata a fare la spesa e ha comprato la frutta".
CIOE': IL SENSO E' LO STESSO, IL SIGNIFICATO PURE... ma non ha copiato: ha inventato!!!!

Lo stesso vale anche per i problemi di matematica: quando l'isegnante li detta, lui cerca di memorizzarli, così non ha bisogno di andare a rileggere per sapere quale operazione ci vuole; e analogamente a come accade per l'italiano, inventa la risposta in matematica:
"Quanti fiori sono rimasti a Maria?"
LA MAGGIOR PARTE RISPONDE: a Maria sono rimasti 45 fiori; lui invece mi scrive: "Maria ora ha in tutto 45 fiorellini". :?:

La maestra di matematica non si è ancora accorta di nulla; quella di italiano, fa finta di niente e valuta il bambino per il contenuto totale del compito.
Ma naturalmente io sono preoccupata perchè in una seconda elementare tutto questo può ancora essere una buona strategia compensativa; ma più avanti, quando ci sarà bisogno di trascrivere frasi esatte tratte da testi, o quando il problema andrà riletto 20 volte per comprendere la sequenza delle operazioni.... COSA SUCCEDERA' A G.? :cry:

Grazie per una risposta.... ci tengo.

Rispondi