Il fratellino...

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med

Re: Il fratellino...

Messaggio da Costanza » mer giu 17, 2009 11:07 pm

Anche Nicola parla tantissimo e fa tante domande. Ti stressa tutto il giorno. Io non vi ho mai badato perchè anch'io da piccola (e anche da grande :oops: ) ero una gran chiacchierona. Ma perchè? E' sbagliato? Perchè dobbiamo limitare il loro troppo parlare, come dice Lucia? Mi aiutate a capire?
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: Il fratellino...

Messaggio da lucia17 » mer giu 17, 2009 11:24 pm

Non volevo far venire fuori dei dubbi, solo che sembrava che Alessandra fosse lei a dire che Mattia parlasse troppo, quasi come un monologo, senza saper stare zitto nei momenti opportuni, ecco tutto, senza creare il panico, forse mi sono espressa male...ciao.

chichiio
Messaggi: 379
Iscritto il: mar mag 12, 2009 3:08 pm
Località: Magenta

Re: Il fratellino...

Messaggio da chichiio » gio giu 18, 2009 12:16 am

Popatilla71 ha scritto:Vai a fondo Ale...
Condivido; almeno ti togli il dente; 'dove c'è un parente con il diabete tutti lo controllano'.

Bambini con difficoltà, come quelle che avete descritto tutte in questo post, riempiono le classi, i bambini con DSA sono minimi in rapporto.

Alcuni semplicemente si annoiano (è una delle malattie più frequenti); la noia toglie qualsiasi capacità di attenzione anche alle menti più fervide, anzi, soprattutto a quelle :!: e alla lunga crea dei problemi,non indifferenti, ma nel dubbio meglio controllare.

Nel caso dei tuoi figli Alessandra, non sottovalutare il fatto che in pratica è come fossero due gemelli; sono in classi diverse, ma non in scuole diverse, e con ogni probabilità le insegnanti parlano tra loro durante gli intervalli; è il momento in cui i bambini sono più attenti.
Non è detto che le insegnanti non facciano paragoni,pensando di non essere ascoltate perché i bambini stanno giocando. (Se non trovo una circolare chiedo ai bambini dov'è, ma è inutile che lo faccia con la loro gomma :P :P )

Togliendoti il dubbio con i test la tua mente dovrebbe tornare più oggettiva: se è DSA sai che fare, se non lo è ti auguri che la scuola sopravviva al suo passaggio come faccio io con mio figlio.
I ragazzi poi reagiscono in modo diverso alla presenza di un altro bambino indipendentemente da com'è.
(Mia nipote,la più grande era gelosa... di mia figlia...non di sua sorella).
Alcuni si creano dei 'disturbi' anche se non li hanno, altri sono iperprotettivi anche se son più piccoli ecc.
Sta di fatto che ognuno reagisce a modo proprio e non è sondabile il perché.

Crescono, neh, crescono, sta di fatto che voi, giustamente, state più attente di altre, ma a volte tendete a colpevolizzarvi molto più di altre:P ma non esagerate SIETE MAGNIFICHE , averne come voi
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine/

Violetta

Re: Il fratellino...

Messaggio da Violetta » gio giu 18, 2009 12:16 am

Guarda, Ale...
parli con ME, accusata di essere fissata da TUTTI.... genitori, suoceri, zii, parenti vari, amici...
Alessandra Rossetti ha scritto: capita anche a voi che vi diano della pazza perché un tempo tutti questi problemi non c'erano e gli insegnanti parlavano con i genitori solo per fatti gravissimi e che date troppo peso a tutto?
Purtroppo i metodi educativi della nostra società ci impongono regole, giudizi, sensi di colpa e di ineguatezza ....in particolare quando siamo felici, amiamo, godiamo, ridiamo, partiamo, desideriamo, ci lasciamo andare ....
e ci portano a controllare noi stessi, le nostre pulsioni, i nostri desideri.

Quando vengo accusata di essere pazza e fissata, io penso sempre che ogni individuo è un essere unico e dotato di talenti propri e personalità proprie. Penso sempre che se per mio figlio G. io sono onnipresente.... è perchè cosi dev'essere, per adesso (lasciamo stare il perchè, tanto lo conosciamo bene....)

I consigli degli altri possono solo disorientarci e crearci insicurezze e paure.

Violetta

Re: Il fratellino...

Messaggio da Violetta » gio giu 18, 2009 12:30 am

mami...
eccoti....!!
allora sei tu che mi avevi scritto un giorno: amore è dare a ciascuno ciò di cui ha bisogno...
E mai come in questo topic, questa frase serve.

Io ho pensato molto a quella tua frase... L'ho anche usata in un contesto, qualche giorno fa, di una situazione che (come dice mamma Rosa) devo ancora metabolizzare.... poi magari la racconterò.
Ebbene: son riuscita a zittire il mio (antipatico em presuntuoso) interlocutore, con quella frase!

Tra fratelli ( e parlo per esperienza personale) ci sono l’invidia e la gelosia.
La gelosia è il desiderio dell’esclusività di un rapporto, il sapere che papà e mamma sono un bene proprio... mentre l’invidia è la sensazione dolorosa d’ inferiorità nei confronti dell’altro.
mami ha scritto: E' "sbottata" dicendomi con rabbia che sto veramente esagerando a parlare sempre della scuola del fratello !
Mi è venuto da piangere.Avete parole? Mi ha vomitato addosso la sua gelosia
Che dolore, avrai provato...

Gelosi e invidiosi si nasce, questo lo dobbiamo capire bene: i due sentimenti sono connaturati in noi, e non sono frutto di errori educativi.
Nel nostro caso, il nostro secondogenito di 3 anni, è geloso di G., e noi genitori pensiamo di avere preferito un figlio all’altro, di avere capito e aiutato solo uno!! ma non è così: è geloso perchè e' geloso, punto.

Noi mamme, dobbiamo capire (e parlo per ME per prima) che non vi è maggiore ingiustizia che trattare da uguali i diversi: i figli vanno trattati diversamente perché hanno esigenze diverse, caratteri diversi, età diverse.
“Fare le differenze” non significa “fare le preferenze”.

Violetta

Re: Il fratellino...

Messaggio da Violetta » gio giu 18, 2009 12:40 am

Alessandra....
Ma non dirlo, questo!!!!
Alessandra Rossetti ha scritto:Una delle cose che abbiamo notato, in realtà, è che Mattia è poco fantasioso, soprattutto se messo a confronto con Alessio...
Nel senso che la fantasia di un bambino disprassico (mio figlio lo è) supera ogni limite!!!!

Quante idee bizzarre ha G. (e avrà Alessio!), quanta irrazionalità, e poi.... il pensiero magico, una gran confusione tra realtà e fantasia ... e le parole difficili che mettono nei loro discorsi.... e quelle continue correzioni che fanno agli altri (la canzone non dice "Andiamo fianco a fianco", ma "siamo fianco a fianco"!)...

Secondo me non è Mattia poco fantasioso, ma Alessio ad esser dotato (Come G. e molti altri dei nostri cuccioli!!) di super-poteri! :P

Alessandra Rossetti
Messaggi: 407
Iscritto il: sab mag 23, 2009 9:27 pm

Re: Il fratellino...

Messaggio da Alessandra Rossetti » gio giu 18, 2009 9:19 am

lucia17 ha scritto:Non volevo far venire fuori dei dubbi, solo che sembrava che Alessandra fosse lei a dire che Mattia parlasse troppo, quasi come un monologo, senza saper stare zitto nei momenti opportuni, ecco tutto, senza creare il panico, forse mi sono espressa male...ciao.
Hai proprio colto nel segno... non capisce quando non è il caso e non riesco a farglielo capire... credetemi è estenuante...

Alessandra Rossetti
Messaggi: 407
Iscritto il: sab mag 23, 2009 9:27 pm

Re: Il fratellino...

Messaggio da Alessandra Rossetti » gio giu 18, 2009 9:19 am

Violetta ha scritto: Secondo me non è Mattia poco fantasioso, ma Alessio ad esser dotato (Come G. e molti altri dei nostri cuccioli!!) di super-poteri! :P
ahahah mi fai morire Violetta! :P

Avatar utente
lory1995
Messaggi: 360
Iscritto il: ven nov 14, 2008 1:10 pm
Scuola: Lele Vele,Chiara ILic.Sc.Umane
Skype: loredanacariola
Località: S.Margherita Ligure (GE)

Re: Il fratellino...

Messaggio da lory1995 » gio giu 18, 2009 9:40 pm

MI sembra di parlare di mio figlio! Non sta mai zitto e fermo ,proviamo a farcelo stare con il gioco del silenzio ma arriviamo a contare fino a 3 al massimo ,oltre non va!!!!Ma non c'è un metodo?
O.S.Dislessia Genova e Tigullio :
www.osdgenovaetigullio.webnode.it

Alessandra Rossetti
Messaggi: 407
Iscritto il: sab mag 23, 2009 9:27 pm

Re: Il fratellino...

Messaggio da Alessandra Rossetti » gio giu 18, 2009 9:49 pm

Noi a volte gli diciamo chiaro e tondo di tacere e di smettere di fare domande...

Comunque, tornando all'argomento del topic, Elisabetta è stata così gentile da mandarmi il questionario, che ho riempito solo per quanto di mia competenza. I risultati sono stati:

Rischio DSA per Alessio: 64/100
Rischio DSA per Mattia: 36/100

Ovviamente è incompleto perché mancano le valutazioni delle insegnanti. Quel 36/100 comunque qualcosa è, potrebbe anche solo essere disgrafico, ma comunque merita un approfondimento (quindi non sono pazza :lol: ).

Visto che siamo quasi a luglio ed è escluso fare qualsiasi cosa fino a settembre, con la ripresa della scuola rifarò i questionari e li farò fare anche alle maestre, dopodiché chiederò di fare almeno una pre-diagnosi anche per Mattia (per Alessio è già pianificata).

Grazie Elisabetta!

Violetta

Re: Il fratellino...

Messaggio da Violetta » gio giu 18, 2009 10:53 pm

Alessandra Rossetti ha scritto: Quel 36/100 comunque qualcosa è, potrebbe anche solo essere disgrafico, ma comunque merita un approfondimento (quindi non sono pazza :lol: ).!
Da mamma...non credo che nessuna di noi lo avesse pensato...
Nelle rispote c'erano una serie di "Secondo me".... "io farei"... Insomma tutti pareri personali di ognuna di noi...
Anche le risposte più dure (rileggendole...) non facevano altro che sugerirti di approfondire la questione.
Come farai a settembre, a quanto ho capito.
Brava (per averci visto lungo!!)

Alessandra Rossetti
Messaggi: 407
Iscritto il: sab mag 23, 2009 9:27 pm

Re: Il fratellino...

Messaggio da Alessandra Rossetti » ven giu 19, 2009 3:30 am

Grazie Violetta, spero sia chiaro che la mia frase non alludeva a nessuna delle risposte ricevute qui! :wink:

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Re: Il fratellino...

Messaggio da Elisabetta » ven giu 19, 2009 10:06 am

Alessandra Rossetti ha scritto: Grazie Elisabetta!
:wink:
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Avatar utente
Popatilla71
Messaggi: 1036
Iscritto il: gio dic 11, 2008 2:40 pm
Scuola: 2° Media e 4° elementare
Località: Piemonte

Re: Il fratellino...

Messaggio da Popatilla71 » ven giu 19, 2009 10:56 am

Beh Alessandra...io ho fatto il questionario...e l'ho fatto compilare dalle insegnanti...i risultati per la grande:

Genitori:74/100
Insegnanti:41/100

Per la piccola:

Genitori:53/100
Insegnanti:36/100

Vedi la disparità tra genitori e insegnanti?
O sono io esagerata o sono loro che hanno a che fare con altre bambine...
Lo scopriremo...
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: Il fratellino...

Messaggio da anna68 » ven giu 19, 2009 11:25 am

Può anche succedere che non siano disgrafici, ma il problema è correggerli subito sull'impugnatura e su come scrivono.
Io ho aiutato così mio figlio piccolo nessuno lo correggeva e alla fine della prima avevo preso un libro della erickson dove ci sono come vanno fatte le lettere in corsivo.
E' servito molto.
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Rispondi