c'è qualcosa per la disgrafia

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

DANYDDB
Messaggi: 129
Iscritto il: sab ago 30, 2008 4:27 pm
Località: COMO

c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da DANYDDB » mer giu 24, 2009 2:46 pm

ieri ho ritirato la pagella di mio figlio 10 anni ha finito la 4 elementare con ottimi risultati pur essendo dislessico
unico neo gli insegnanti non capiscono molto la sua scrittura perchè è disgrafico.le capisco anche lui stesso a volte fa fatica a capire cosa ha scritto.

mi hanno proposto di farlo scrivere al pc lui aveva iniziato ma non si era trovato bene perchè non sapendo dove sono i tasti si sente lento.

ci sono altri mezzi..che so esercizi o altro he possano migliorare la grafia?
Immagine

Avatar utente
davide2000
Messaggi: 15
Iscritto il: lun ott 20, 2008 10:44 pm
Località: Milano

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da davide2000 » mer giu 24, 2009 2:55 pm

Ciao, avete provato a rivolgervi ad una grafologa per una grafoterapia?
Prova guardare questo sito www.angris.it
So che Anna68 ha fatto fare grafoterapia a suo figlio e ha avuto dei buoni risultati. Io per mio figlio la grafologa mi ha consigliato di aspettare quando la dislessia è compensata un po' di più!
Ciao e in bocca al lupo
Barbara (MB84)
Davide

attilio
Messaggi: 1087
Iscritto il: sab nov 26, 2005 1:25 pm
Scuola: insegnante, genitore DSA
Skype: attiliomilo
Località: Viggiù VA
Contatta:

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da attilio » mer giu 24, 2009 6:23 pm

Per aiutarlo ad imparare ad usare la tastiera, guarda qui:
http://tutoredattilo.softonic.it/
oppure qui
http://maestraloretta.blogspot.com/sear ... /dislessia

:wink: :wink: :wink:
Se il bambino dislessico non può imparare la strada che insegniamo, può insegnarci la strada per farlo imparare.
da "The dyslexia handbook" - Smythe

Avatar utente
mb84
Messaggi: 1550
Iscritto il: mar mag 27, 2008 12:14 am
Scuola: 3a media Davide e IVel Francy
Località: Milano

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da mb84 » mer giu 24, 2009 7:00 pm

Sì è vero Tutore dattilo è ottimo.... si abitua piano piano a scrivere senza guardare la tastiera. Magari approffitta in questo periodo di relax, bastano davvero 10-15 minuti al giorno.
ciao
Barbara
Barbara

"Tutto ciò che facciamo è solo una goccia nell'oceano ma se non lo facciamo l'oceano sarebbe privo di quella goccia"
Madre Teresa di Calcutta

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da lucia17 » mer giu 24, 2009 8:53 pm

Sì, giusto il tutore dattilo l'ho provato, ci sono molti esercizi per imparare i tasti, è come un corso di dattilografia e va bene sia per grandi che per più piccoli.
Sai, ci sono delle logopediste che insegnano la grafia, a mio figlio è stata proprio la logopedista che gli ha insegnato a fare le lettere nella giusta maniera, lui come tanti qui nel forum, le iniziava al contrario e poi si capiva tutto malissimo, così è molto migliorato, certo è sempre disgrafico ma si capisce abbastanza, poii per alcune materie usa lo stampatello, come inglese o musica(riassunti), quando proprio deve far in modo di non essere frainteso, invece alcuni professori, al contrario mi hanno detto che è meglio che migliori la sua grafia piano piano, invece di usare lo stampatello. La cosa difficoltosa poi risulta nelle note musicali e nel disegno tecnico, dove ci vuole la precisione....
Ciao e facci sapere cosa ne pensi.

Violetta

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da Violetta » gio giu 25, 2009 12:40 am

Ciao dany,
mio figlio ha 7 anni, è disgrafico (tr i vari DYS.... che gli son stati diagnosticati).
A noi son stati proposti esercizi di pre-scrittura (ci sono molti siti in proposito, su internet), per allenare la manina a sciogliersi, a rilassarsi...
DANYDDB ha scritto: ci sono altri mezzi..che so esercizi o altro he possano migliorare la grafia?[/color][/b]

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da mamma Rosa » gio giu 25, 2009 12:46 am

Mio figlio ha imparato con il tutore dattilo, facevamo le gare...a distanza di un anno e mezzo dalla diagnosi, quindi da quando ha iniziato a usare il computer per scrivere è diventato molto veloce, inoltre (essendo anche disortografico) usa il correttore word in italiano, inglese e tedesco...e scusate se è poco!!! :wink:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

DANYDDB
Messaggi: 129
Iscritto il: sab ago 30, 2008 4:27 pm
Località: COMO

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da DANYDDB » lun giu 29, 2009 2:24 pm

grazie ho scaricato il tutore dattilo
si sta esercitando con quello
Immagine

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da lucia17 » lun giu 29, 2009 2:25 pm

Sono contenta. ciao

henriette
Messaggi: 46
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:42 pm
Scuola: 3. elementare
Località: Milano

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da henriette » lun giu 29, 2009 2:51 pm

proverò anch'io tutore dattilo. che fortuna che ho visto questa discussione. grazie.

violetta, io ho fatto fare molti esercizi di prescrittura e poi anche scrittura a mia figlia con i libri erickson. purtroppo, nel nostro caso i risultati non sono molto buoni. La bambina ha imparato la scrittura corretta ( direzione giusta delle lettere) sia in stampatello maiuscolo che in corsivo minuscolo ma in corsivo minuscolo non è riuscita a velocizzare la sua scrittura. Quindi, a scuola usa solo il stampatello maiuscolo, ed è diventata anche abbastanza veloce. Scrivendo veloce però non riesca a concentrarsi sulle direzioni delle lettere, e dopo un po' ha ripreso di nuovo la sua scrittura originale: scrive le lettere da destra a sinistra, e da sotto verso sopra.
Quindi, dopo due anni siamo quasi al punto di partenza.

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da anna68 » lun giu 29, 2009 5:51 pm

Mio figlio è andato da una grafologa inoltre usa i quaderni erickson per scrivere e i fogli azzurri per matematica.
Oltre a essercitarsi anche con il pc.
Però devo dire che grazie alla grafologa ora riesce a scrivere in corsivo ma sopratutto riesce a leggere sia lui che i prof e noi la sua scrittura.
La cosa ancora migliore è che non è più rigido nel grafo perciò anche il disegno e tecnica riesce meglio.
Ovviamente tutto ciò si può fare quando si ha finito il percorso con la logopedista.
Ora lui non solo può scegliere se usare il pc oppure no ma tipo quest'anno dopo 2 ore di tema la prof ha cancellato tutto.
Purtroppo con il pc può succedere anche questo.
L'anno prossimo probabilmente farà i temi in brutta e poi userà il pc per gli errori ortografici visto che gli errori ortografici li fa ancora.
Sta diventando sempre più veloce a usare il pc grazie anche a messanger per comunicare con gli amici e anche nel forum.

Anch'io avevo provato con il libro erickson per il tratto grafico, ma è molto meglio se viene seguito da una grafologa non è lo stesso
Con lei faceva proprio degli esercizi fisici e poi per il tratto grafico che servono proprio per scaricare la tensione e l'impostazione sbagliata che aveva.
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Violetta

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da Violetta » mar giu 30, 2009 1:03 am

Henriette,
neanche mio figlio, ha velocizzato la sua scrittura....!!!

Certo: deve concentrarsi sulla giusta direzionalità di ogni lettera... e questo lo rallenta ulteriormente.
IL NOSTRO SCOPO PERO' DOVEVA ESSERE QUELLO DI RENDERE LEGGIBILE LA CALLIGRAFIA DEL BAMBINO (disgrafico grave, appunto), non velocizzarlo.
Per la velocità, le insegnanti han adottato per lui eccellenti metodi dispensativi, che lo tranquillizzano e lo mettono a proprio agio.
henriette ha scritto: in corsivo minuscolo non è riuscita a velocizzare la sua scrittura. .

henriette
Messaggi: 46
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:42 pm
Scuola: 3. elementare
Località: Milano

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da henriette » mar giu 30, 2009 11:02 am

come sono e come si chiamano i fogli azzurri per matematica?

ho visto che dal sito dell'Erickson si possono ordinare quadernoni con le righe colorate. questo sarà un'altro strumento compensativo che voglio provare da settembre. Sicuramente potrebbe essere utile anche per la matematica qualcosa con colori diversi dal bianco.
Tuo figlio li usa anche nella media? Quali, quelli per la terza?

ho sentito che esistono anche occhiali con le lenti colorate.
tu ne sai qualcosa, il tuo bambino non li ha provati? O esercizi specifici per migliorare i movimenti oculari? La specialista dice che a mia figlia non serve....

Mia figlia fa molta fatica a organizzarsi sul foglio, sopratutto sul foglio bianco. Quest'anno frequenta una scuola nuova, dove la maestra d'italiano fa scrivere i bambini su quadernone a quadretti ( quello che usano in matematica). Questo ha causato ulteriori problemi a mia figlia.

La grafologa penso potrà servire molto anche a mia figlia. Tuo figlio a che età ha iniziato fare grafoterapia? ve li ha consigliato la specialista o delle maestre?
Anche tuo figlio aveva un'impugnatura scorretta della penna? E' riuscito poi a correggerla?
( purtroppo, le maestre non mi consigliano niente. per loro va bene tutto così, mia figlia scrive, copia, legge bene...poi i suoi voti sono tutti 6, e per loro va benissimo così ....)

henriette
Messaggi: 46
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:42 pm
Scuola: 3. elementare
Località: Milano

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da henriette » mar giu 30, 2009 11:11 am

Violetta ha scritto:Per la velocità, le insegnanti han adottato per lui eccellenti metodi dispensativi, che lo tranquillizzano e lo mettono a proprio agio.
infatti, così dovrebbero fare tutti. dovrebbero trovare il modo di tranquillizzare il bambino e metterlo a suo agio.

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: c'è qualcosa per la disgrafia

Messaggio da anna68 » mar giu 30, 2009 2:29 pm

Ciao allora mio figlio usa i fogli erickson quelli di 1 elementare che sono uguali a 5 e alla prima media.
L'unica cosa visto che usano i quadernoni grandi d'estate taglio tutti i fogli gli metto lo scoth e li buco in modo che sia uguale agli altri.
Per i fogli a quadretti sono quadretti non di 4 elementari ma più grandi basta andare in una cartoleria e chiedere i fogli con i buchi grandi colorati.
Di solito li usano gli universitari esistono anche pacchi con 4 colori una parte gialla, rosa, verde azzurro.
Noi abbiamo provato e i migliori erano azzurro e verde.
Per le lenti sò che esistono, ma ho voluto solo provare così, secondo la grafologa non funzionano molto.
Mentre per il percorso con la grafologa è successo così.
Dopo 4 anni di logopedia secondo la neuropsicologa il percorso era finito con ottimi risultati per loro l'unica soluzione era dare il pc e stop.
Secondo me e mio marito era impossibile che non sapesse nemmeno firmare oppure come succedeva spesso alle riunioni della biblioteca voleva dare la sua email e dovevo scriverla io perchè nessuno era in grado di leggere il stampato maiuscolo (per non parlare che il corsivo non lo utilizzava proprio)
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Rispondi