sintesi vocale

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
mostrillo
Messaggi: 262
Iscritto il: ven ott 01, 2004 1:06 pm
Località: rivoli (to)

sintesi vocale

Messaggio da mostrillo » ven ott 08, 2004 11:46 am

Mi SONO ANCHE INTERESSATA PER AVERE DELLE AGEVOLAZIONI PER omNIPAGE PRO 14 , CHE E' UN PROGRAMMA CHE PERMETTE DI LEGGERE DEI DOCUMENTI PARTENDO DALLO SCANNER.

E' UN PROGRAMMA ANALOGO A CARLO 2 ELOQUEDO.




qUI POTETE VEDERE IL SITO CON LE CARATTERISTICHE


http://www.scansoft.it/omnipage/standard/features.asp

(qUESTO SOFTARE PUO' ESSERE INUTILE SE UNO HA DRAGON NATURALLY SPEAKING E UN PROGRAMMA OCR)


VOLEVO FOCALIZZARE LA VOSTRA ATTENZIONE SUL FATTO CHE CARLO 2 COSTA CIRCA IL DOPPIO RISPETTO A OmNIPAGE ( PRENDENDO IL PREZZO NON CONVENZIONATO!!!!).

NON POTEVO STARE ZITTA DI FRONTE A QUESTO.

STO CERCANDO DI VEDERE I PRO E I CONTRO DEI 2 PROGRAMMI.


pro PER cARLO 2 E' MOLTO "INFANTILE " COME GRAFICA.



PRO OMIPAGE COSTO INFERIORE

LA sintesi vocale MI SEMBRA ANALOGA, USA INFATTI LA STESSA TECNOLOGIA (ANCHE SE OMNIPAGE HA DEI FILE LEGATI ALLA SINTESI VOVCALE PIU' AGGIORNATI)

E' IUSTO CHE L'ASSOCIAZIONE NON CI PUBBLICIZZI TUTTI GLI STRUMENTI CHE CI SONO SUL MERCATO A DISPOSIZIONE????

SCUSATE MA MI STO ARRABBIANDO TROPPO
HO LA SENSAZIONE CHEINTORNO ALLA DISLESSIA E INTORNO A NOI C'E' QUALCUNO CHE CI STA SPECULANDO TROPPO.

GRAZIE CLAUDIA
Ultima modifica di mostrillo il mar ott 26, 2004 3:43 pm, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Mammapatrizia
Messaggi: 555
Iscritto il: mer ott 06, 2004 11:43 am
Località: Venaria Reale TORINO

Messaggio da Mammapatrizia » ven ott 08, 2004 2:04 pm

Cara Claudia,
io questa sgradevole sensazione l'ho avuta da subito.
Infatti per avere una assistenza adeguata devi muoverti privatamente perchè Logopedisti tramite asl col cavolo che ne trovi (liste di attesa di anni), speri e credo che per me lo sia, di trovarne uno onesto chiaro e soprattutto capace.
Poi c'è l'ortottica visita che ti consigliano tutti allora mettiti in lista ora, così per l'università i tuoi figli saranno pronti ... Altro privato bravo ma costoso come costosi i suoi consigli (leggio per correggere la postura, esercizi di rieducazione, correttori di impugnatura ecc..).
Procediamo con il foniatra il migliore della città ha liste di attesa di mesi e i ns piccoli tesori non meritano il meglio?
Nessuno di noi preso dallo sconforto per la diagnosi di disl. nega ai propri figli tutto quanto consigliato da questi esperti quidi si procede:
Compra un qualsiasi software (tachistoscopio ecc.) grafiche banali che non giustificano i costi che hanno con 2 licenzine di istallazione che ti bruci al primo virus che prende la macchina...
Scanner, PC portatile, CARLO II insomma se consideri che alcuni genitori (tra cui io) sono digiuni di informatica quindi ti devi (pagando è chiaro) appoggiare ad altri credimi è un bagno di sangue economico!!!
Quando sei angosciato e ti senti in guerra con il mondo, le maestre, la scuola,i parenti che ti dicono che ai ns tempi tutte 'ste balle non esistevano, a volte il tuo stesso compagno e padre delle deliziose creature che non capisce è facile cadere nella rete di qualche furbetto.
Molti di noi non hanno il tempo e nel mio caso le capacità di capire se uno o l'altro programma è meglio, quindi ti fidi (magari dell'associazione che
dovrebbe tutelarti).
Non intendo accusare nessuno SIA CHIARO!!!
ma non possiamo negare che i costi di alcune cose indispensabili per i ns bambini siano esagerati, qualcuno ci sta sicuramente guadagnando...
Ne sono certissima.
Ciao Patrizia & c
Patrizia & C

Avatar utente
mostrillo
Messaggi: 262
Iscritto il: ven ott 01, 2004 1:06 pm
Località: rivoli (to)

Messaggio da mostrillo » ven ott 08, 2004 2:29 pm

SEMBRERA' UNA CONTARDDIZIONE, MA IO SONO CONVINTA CHE IL 99% DEI NOSTRI FIGLI SE FOSSERO STATI COMPRESI PRIMA NON AVREBBEREO BISOGNO DI NESSUN COMPUTER.

PURTROPPO CI SONO STATI GRAVI ERRORI DELLA SCUOLA E ANCHE NOSTRI (NON POSSIAMO SAPERE TUTTO) MA ORA SI DEVE, BISOGNA FAR SI CHE PIU' NESSUNO ABBIA BISOGNO DI PROTESI(?) SE POSSIBILE

QUIDI FARE SCREENING NELLE ELEMENTARI ECC.

BISOGNA DARE SUBITO GLI STRUMENTI (CHE I NOSTRI FIGLI HANNO IN LORO STESSI)

SMETTERLA CON QUELLE ORRIBILE SCEDE IN CUI BISOGNA SCRIVERE DELLE COSE QUA E LA.

IL VECCHIO METODO DI APPRENDIMNETO DELLA LETTO-SCRITTURA ERA SUCURAMENTE PIU' VALIDO.... NON VI SIETE MAI CHIESTI PERCHE' ORA IN ITALIA CI SONO MOLTI PIU' BAMBINI DISLESSICI (... E' DI MODA?)


LA DISLESSIA NON E' UNA MALATTIA E' UN MODO DIVERSO DI UTILIZZARE IL CERVELLO,

INSEGNAMO AI NOSTRI FIGLI AD USARLO .

COMUNQUE A PARTE QUELLO CHE PENSO ... I PC ORMAI TUTTI DEVONO SAPERLI USARE E ... E' GIUSTO CHE I NOSTRI FIGLI LI UTILIZZINO, COME TUTTI, PER RENDERSI LA VITA PIU' SEMPLICE MA...
DEVONO IMPARARE A LEGGERE
DEVONO IMPARARE A SCRIVERE

.........POSSONO

CIAO E SCUSATE. CLAUDIA

Avatar utente
anto2
Messaggi: 53
Iscritto il: sab ott 02, 2004 8:34 am
Località: reggio emilia
Contatta:

VISITA ORTOTTICA??

Messaggio da anto2 » sab ott 09, 2004 7:20 am

Scusa l'ignoranza, ma cos'e' questa visita ORTOTTICA??
Per quale motivo ti hanno consigliato di farla?
Postura e dislessia, hanno qualcosa in comune??
Scusa ancora se ti faccio tutte queste domande, ma nn ne avevo mai sentito parlare e a Marco, nn fanno fare nemmeno della psicomitricita', perche' gia' troppo grande, potresti gentilmente spiegarmi?

grazie
anto2 :mrgreen:

Avatar utente
titta
Messaggi: 560
Iscritto il: sab ott 02, 2004 2:53 pm
Località: Milano-provincia

Vincere la dislessia

Messaggio da titta » sab ott 09, 2004 11:14 am

La visita ortottica credo faccia parte del protocollo per la diagnosi della dislessia.
C'è chi sostiene che postura e motricità abbiano a che fare con i DSA qualcun altro che è completamente in disaccordo.
Credo che nessuno, fra gli scienziati, sia ancora arrivato ad una conclusione certa.
Intanto noi dobbiamo muoverci in questo caos, alla ricerca del meglio per i nostri figli, senza farci fregare.
Qui, scusate, mi lego al dibattito, che tanto mi ha infiammato, sulla "diversità".
Perchè d'accordo cercare il meglio ma se nel frattempo accettassimo di conviverci veramente per quello che sono questi nostri "fantastici" figli dislessici allora, forse, saremmo un po' meno a rischio fregature.
Poi non so se è vero che i nostri figli DEVONO IMPARARE A LEGGERE e DEVONO IMPARARE A SCRIVERE. La letto-scrittura è una convenzione. E' difficile vivere in un mondo di letto-scrittori ma si rimane comunque delle persone con un cervello perfettamente funzionante. E per farlo funzionare al meglio bisogna avere la possibilità di frequentare la scuola "come" gli altri. Come loro ma in modo diverso, senza inutili "torture".
E qui si entra nella personalizzazione dei programmi.
Per la stragrande maggioranza dei bambini probabilmente la matematica insegnata attraverso l'insiemistica sarà di grande aiuto. Per un disgrafico, non so se questo rientra perfettamente nella definizione, è un massacro. Credo che sia la maggiore violenza che mio figlio abbia subito alla scuola elementare.Proprio non ce la faceva a fare tutti quei disegnini ordinati e soprattutto non ne concepiva la necessità perchè nella sua testa 5+3=8 senza necessità di rappresentazioni grafiche.
Per il resto, alle elementari, abbastanza bene grazie forse proprio a quelle odiatissime (da parte mia) schede fotocopiate.
Dobbiamo essere in grado, e mi rendo conto che per gli insegnanti è difficilissimo, di insegnare e verificare in modo personalizzato.
Non mi convince l'idea di vincere la dislessia, mi sembra meglio imparare a conviverci, come con tutte le diversità. :roll:
Un bacione, ciao
Margherita

Rispondi