Che amarezza....sfogo...

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Popatilla71
Messaggi: 1036
Iscritto il: gio dic 11, 2008 2:40 pm
Scuola: 2° Media e 4° elementare
Località: Piemonte
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Popatilla71 » mar ott 27, 2009 7:55 am

Ieri la mia bambina, che ormai bambina non è più...tra un mesetto compirà 12 anni...è tornata a casa da scuola, con il broncio e si è subito messa con lo schema di antologia in mano a studiare...li ho capito che qualcosa non andava...
Le ho chiesto di parlarmene e lei ha detto di no, non in quel momento perchè non ce la faceva...le ho dato qualche minuto e poi le ho chiesto di dirmi solo se si trattava di prof o di compagni...li è scoppiata a piangere e mi ha raccontato di come, da un mesetto a questa parte la sua migliore amica, il suo angelo fino all'anno scorso, quella con cui studiava volentieri, quella che le preparava i fogli per studiare, quella che le mandava mille messaggi di punto in bianco ha cominciato a non sopportarla più...dice che Melissa parla da bambina piccola, che è appiccicosa e che non la sopporta...stessa cosa vale per l'altra sua migliore amica fin dall'asilo con la quale però ha già attraversato alti e bassi...
Questa ragazzina che fino all'anno scorso pensavo fosse davvero un angelo perchè sopportare tutte le "stranezze" di mia figlia è spesso difficile anche per me che sono sua madre...quest'anno le ha detto che non sa come ha fatto a sopportarla l'anno scorso...
Mia figlia ieri singhiozzando mi raccontava di come a scuola si senta sola, di come nessuno parli con lei....
E' sempre stato così...non so se sia dovuto alla disprassia...lei non riesce a tenere a freno le emozioni...come non riesce a non toccare le cose quando andiamo in un negozio, come non riesce a non stare appiccicata a qualcuno anche se per venti volte le si dice di lasciare spazio...
Ieri cercavo di spiegarle che le persone dopo un po' si scocciano e di cercare di ragionare su quello che sta facendo....che se sa che a questa ragazzina da fastidio il contatto fisico di fermarsi a pensare mentre sta per appiccicarsi a lei e lei mi diceva...ma io non ce la faccio...
E io ora lo so che lei davvero non ce la fa....non ce la fa perchè è fatta così...non per capriccio o per cattiva volontà...
Lei è quella che il giorno della comunione saltava addosso a tutti i suoi compagni abbracciandoli, che aveva gli occhi che le brillavano di gioia e non riusciva a stare ferma...l'unica che non riusciva a trattenere le emozioni...
Il dolore che ho sentito al cuore ieri...come al solito ho cercato di spiegarle che non è vero che non ha amici, perchè spesso quelli in difficoltà si confidano con lei...sopratutto quelli che hanno storie difficili alle spalle, oserei chiamarli "gli sfigati" della classe....e mia figlia fa parte di quel gruppetto...
Non ho potuto far altro che dirle che nella vita l'amicizia vera è rara...che quelle persone che ora la snobbano torneranno da lei perchè alla fine capiranno quanto vale e si pentiranno di averla persa come amica....che a rimetterci sono solo loro...
Non ho potuto far altro che dirle di pensare solo a se stessa...a studiare a trovare un lavoro che le piace e togliersi tutti gli sfizi...perchè solo questo conta....e che ha una famiglia che le vuole bene che molti non hanno...
Le solite frasi fatte che a 12 anni...quando vedi che il mondo ti volta le spalle non penso servano a molto...
Lei a cena aveva forse già dimenticato sorrideva come al solito...lei è fatta così...non è mai triste per troppo tempo...ma io....io ho nel cuore una tristezza infinita....mi chiedo perchè...perchè è toccato a lei...perchè non è una di quelle ragazzine che gli altri amano, perchè oltre alle difficoltà scolastiche deve anche avere problemi a farsi amici?
La stessa cosa vale per la mia piccola che ha 9 anni...anche lei non ha molti amici...anche lei dice di sentirsi sola....e allora mi sono detta...è colpa mia? Ho sbagliato qualcosa? Perchè...eppure sono due belle bambine, simpatiche, allegre, sveglie, educate....perchè in questo mondo che bada solo all'apparenza se sei "diverso" vieni etichettato e non ti viene data l'opportunità di vivere come gli altri....
Proprio ieri quando ho portato il mio piccolo all'asilo ho visto un bambino, avrà 4 o 5 anni...con problemi seri (non so esattamente quali), si aggirava da solo tra i banchi...mentre tutti gli altri facevano gruppetto....se ci fosse stata Melissa li, sarebbe stata a giocare con lui....
E' solo uno sfogo questo...so che molte di voi hanno già provato queste sensazioni...
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da lucia17 » mar ott 27, 2009 8:54 am

Ciao, mi dispiace per come si è sentita tua figlia, per come si sentono entrambe e soprattutto immagino come tu ci sia rimasta male, ma cerca di captare la cosa positiva...loro hanno un cuore e sanno usarlo, lo apprezzo, si confidano con te, sanno cosa sono i sentimenti....cosa che a casa mia è assente...non so se mi hai capito...vedrai che sicuramente la situazione è così per il fatto che sono adolescenti, le amiche stanno nella fase in cui si hanno molte incertezze, si sta crescendo e si sentono un po' diverse, ma non è niente...stai tranquilla. Magari iscrivile in qualche palestra, dove trovare nuovi amici, e soprattutto fai in modo che si frequentino anche fuori, in bocca al lupo.

Avatar utente
Popatilla71
Messaggi: 1036
Iscritto il: gio dic 11, 2008 2:40 pm
Scuola: 2° Media e 4° elementare
Località: Piemonte
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Popatilla71 » mar ott 27, 2009 8:57 am

:P grazie...si è quello che ho intenzione di fare....innanzitutto spero che da gennaio in cui cambieranno associazione in cui fare equitazione trovino qualche ragazzina della loro età con cui fare amicizia e poi ho intenzione di far conoscere loro altri ragazzini al di fuori della scuola...ci vorrà un po' di impegno da parte mia...ma devo aiutarle....
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Costanza » mar ott 27, 2009 9:07 am

Manu......Immagine

Capisco molto bene come ti senti.
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Avatar utente
Popatilla71
Messaggi: 1036
Iscritto il: gio dic 11, 2008 2:40 pm
Scuola: 2° Media e 4° elementare
Località: Piemonte
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Popatilla71 » mar ott 27, 2009 9:10 am

Costanza ha scritto:Manu......Immagine

Capisco molto bene come ti senti.
:cry: mi dispiace anche per te allora... :cry:
ImmagineImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Costanza » mar ott 27, 2009 9:17 am

Eevee adesso se ne è fatta una ragione e dice che le va bene avere quei pochi cari amici. Vorrebbe solo avere il tempo di frequentarli di più.
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da liliana » mar ott 27, 2009 9:34 am

Cara Manu, le tue parole e il tuo stato d'animo mi arrivano dritto al cuore, capisco pienamente la tua grande sofferenza :sad:
Penso che Mely assuma questo comportamento, come dici tu "appiccicoso," perchè vuole e richiede attenzione dai suoi compagni visto che, non può riceverla dai suoi prof. inquanto il suo profitto non sempre lo consente!
Allora......falle trovare interessi al di fuori della scuola, falle fare amicizia con ragazzini che non la giudicano per le sue prestazioni scolastiche.....falle frequentare ambienti che non le ricordino la sua sofferenza!
Tu sei una mamma attenta e sensibile, chi più di te sa come supportarla con le giuste parole......!
Manu, vedrai che le cose piano piano andranno sempre meglio!
Un bacio fortissimo da un'amica che ti stima tanto e ti vuole bene!!!

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da icmnico » mar ott 27, 2009 10:29 am

Ho rivisto Matteo nel pieno dei suoi 12 anni, quando era sempre arrabbiato e nervoso perchè non riusciva ad avere amici a scuola e a calcio, ho rivisto Matteo che pianse tantissimo quando quello che credeva il suo miglior amico(trovato dopo tanto) di punto in bianco senza motivo cominciò a schernirlo insieme agli altri, ho rivisto Matteo che quando fa amicizia per lui è sempre qualcosa di straordinario ed unico e proprio non ce la fa a non essere "appiccicoso".... Ora ha quasi 17 anni e diciamo che ha imparato a non prendersela come una volta, anche se so che ci sta male ancora, ma ha imparato a gestire la situazione, è ancora appiccicoso ma ha imparato a capire con chi può e con chi no. Quello di cui sono fiera ed orgogliosa è che chi lo impara a conoscere sa che lui è quello che tutti chiamano amico vero e sincero, perchè lui è fatto così.

Nicole ha 12 anni e anche lei soffre tanto il discorso amicizie, anche se per lei è meno difficile... sarà anche questione di carattere :wink:

Teniamo duro e aiutiamoli a prendere consapevolezza delle loro emozioni e dei lori bisogni e pian piano ogni cosa si sistemerà.
"Angeli allo Specchio" Perchè di Marco e Alice ne è pieno il mondo
http://www.ibiskoseditricerisolo.it/cat ... php?id=465

Avatar utente
Raia 70
Messaggi: 129
Iscritto il: mar ago 25, 2009 10:00 am
Scuola: Giulio,8 anni
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Raia 70 » mar ott 27, 2009 10:43 am

Manu,
non posso fare a meno di immedesimarmi in ciò che scrivi...
Popatilla71 ha scritto: ..dice che Melissa parla da bambina piccola, che è appiccicosa e che non la sopporta...
non riesce a tenere a freno le emozioni...come non riesce a non toccare le cose quando andiamo in un negozio,

Nel nostro caso lui mi rispondeva come dice Melissa:
lei mi diceva...ma io non ce la faccio...

Dunque ti capisco benissimo, cara Manu...
Noi abbiamo risolto (parzialmente) come ineffetti hai intuito tu: UTILIZZANDO IL "CANALE" DELLO SPORT.
Giulio va in palestra con degli amici di classe....che han avuto così l'opportunità di conoscerlo da un nuovo punto di vista, e ciOè PER quel bambino allegro, simpatico, giocherellone, altruista, generoso CHE E'.
E la loro opinione su Giulio, a poco a poco è cambiata.... e così anche in classe il rapporto tra Giulio e i suoi compagni (almeno quei 2-3 che credono in lui) è cambiato.
Certo, abbiamo avuto un po' di fortuna a trovare gli amici di scuola in palestra...

Ma se così capitasse anche a Melissa.... se qualche compagno cominciasse a credere in lei e ad apprezzarla per quella ragazzina sveglia, intelligente, altruista, educata che e'.... TANTE COSE POTREBBERO CAMBIARE....
Facile a dirsi, lo so.... :|
...e allora mi sono detta...è colpa mia? Ho sbagliato qualcosa?
Sul topic di tua figlia, ho letto che qualcuno le chiedeva di essere sua amica.... Se di sbagli si può parlare.... lo "sbaglio" più grande è quello di aver dato alle tue figlie TUTTO e anche di più, anche quando non si poteva, anche quando tutti erano contro... altrimenti non avresti portato avanti due ragazze in gamba così, ricercate e amate:P
Ultima modifica di Raia 70 il ven nov 27, 2009 11:23 am, modificato 1 volta in totale.
Raia

Avatar utente
jacques
Messaggi: 243
Iscritto il: mar feb 17, 2009 9:47 am
Scuola: II e IV elementare
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da jacques » mar ott 27, 2009 11:16 am

Lei a cena aveva forse già dimenticato sorrideva come al solito...lei è fatta così...non è mai triste per troppo tempo...ma io....io ho nel cuore una tristezza infinita....mi chiedo perchè...perchè è toccato a lei...perchè non è una di quelle ragazzine che gli altri amano, perchè oltre alle difficoltà scolastiche deve anche avere problemi a farsi amici?
La stessa cosa vale per la mia piccola che ha 9 anni...anche lei non ha molti amici...anche lei dice di sentirsi sola....e allora mi sono detta...è colpa mia? Ho sbagliato qualcosa?
No, no, no, non lo pensare nemmeno!!

Primo, penso che TUTTI I BAMBINI hanno momenti in cui si sentono soli, qualche amicizia che cessa (anche io da piccola ho avuto le mie delusioni); quanti di voi hanno mantenuto amicizie dell'epoca delle elementari? Conosco bambini che sono i migliori della classe e si lamentano di non avere amici, altri che vanno d'accordo con tutti ma nessuno in particolare, ecc..

Secondo, mio figlio è proprio così:
lei non riesce a tenere a freno le emozioni...come non riesce a non toccare le cose quando andiamo in un negozio, come non riesce a non stare appiccicata a qualcuno anche se per venti volte le si dice di lasciare spazio...
e tanti dei suoi compagni di scuola non gli danno retta proprio per questo. Ma, forse sono io che li ritengo NON A L'ALTEZZA DI MIO FIGLIO. E glielo dico. Infatti, lui ha una mico della materna, un'altro nello sport. E questo sembra che gli basta. A scuola invece ha più successo con le bambine :lol: .
Forse se tu, prima di tutti, devi credere in tua figlia. Dagli fiducia, aiutala ad aprire gli occhi sulle cose belle della vita, perche ci sono, ne sono sicura. Non pensare a questi bambini come sfigati! Forse sono dei tesori, sicuramente lo saranno più degli altri.
Anche mio figlio, sai ha tendenza ad aiutare chi ne ha più bisogno. Io vedo questo come un grande dono, una grande sensibilità.
Mostragli le sue potenzialità, e, come si dice in francese:
"un de perdu, dix de retrouvés"
Coraggio!

Avatar utente
jacques
Messaggi: 243
Iscritto il: mar feb 17, 2009 9:47 am
Scuola: II e IV elementare
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da jacques » mar ott 27, 2009 11:28 am

Raia 70 ha scritto:Nel nostro caso, io cercavo di spiegare al bambino che bisogna conformarsi a cio' che fanno gli altri, imitare, fare come fan tutti, per APPARIRE come tutti....
Non condivido, il bambino non deve apparire come tutti, deve capire che lui è speciale (sicuramente lo sa già, ha solo bisogno si sentirselo dire!)
Io ho ottenuti più risultati positivi quando ho capito questo. Intanto, apparire come gli altri non ce la fanno proprio!
Raia 70 ha scritto:Certo, abbiamo avuto un po' di fortuna a trovare gli amici di scuola in palestra...
Ma se così capitasse anche a Melissa.... se qualche compagno cominciasse a credere in lei e ad apprezzarla per quella ragazzina sveglia, intelligente, altruista, educata che e'.... TANTE COSE POTREBBERO CAMBIARE....
Ma perche evono essere per forza compagni di scuola?! Gli amici VERI sono rari ed io, personlamente, ne ho conosciuti pochissimi (io non sono DSA e ero brava a scuola senza essere brillante) e non erano nell'ambito della scuola.

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da sabrina68 » mar ott 27, 2009 11:33 am

Quanto ti capisco Immagine
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Avatar utente
Andre
Messaggi: 1004
Iscritto il: ven gen 13, 2006 1:45 pm
Scuola: II media
Località: San Donato Milanese
Contatta:

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Andre » mar ott 27, 2009 11:44 am

Ciao Manu!
dalle tue parole ci rivedo Andrea...., Andrea, come la tua Meli ha sofferto e soffre molto x questa cosa, anche lui ha bisogno di trovare "un vero amico" ma puntualmente lo feriscono e rimane solo
Si attacca in modo morboso all'uno o all'altro....questo dipende dall'eta', dal carattere...ma anche dal fatto che si sentano in qualche modo inferiori o diversi dagli altri e quindi fanno una grande fatica a stimarsi e ad allacciare amicizie vere
puntualmente, quello che fino al giorno prima era il suo migliore amico....gli volta le spalle, lo abbandona e preferisce stare con altri compagni

Anche a me da mamma fa molto male vederlo soffrire, spesso gli chiedo cosa fa di bello all'intervallo, quando mi riferisce che se ne sta al banco da solo a "leggere" ...mi viene il magone
Anche noi cerchiamo il piu' possibile di aiutarlo , se mi chiede di invitare qualcuno a casa lo faccio sempre volentieri...
anche se poi lui non viene mai invitato...

purtroppo devono diventare loro piu' forti , noi possiamo solo fargli sapere che ci siamo, che se vogliono parlare siamo li ad ascoltarli, che possiamo aiutarli a creare occasioni di incontro anche fuori da scuola , che valgono, che abbiamo stima in loro...ma il resto devono farlo da soli.
Io noto in mio figlio una ricerca quasi bramosa di un amico , che non trova mai...ma cio' credo dipenda molto dal fatto di non stimarsi abbastanza, di sentirsi spesso schernito, messo da parte....
Se hai occasione di fargli frequentare altre ragazzine coetanee al di fuori della classe, sicuramente la aiuti
spesso, al di fuori della scuola , i nostri figli non subiscono piu' quel grande stress da prestazione scolastica...
Lo psicologo con il quale parlai tempo fa mi spiego' a proposito che purtroppo x i nostri figli la scuola e' il momento in cui si relazionano di piu' con i coetanei
al giorno d'oggi hanno cosi' poco tempo al di fuori x avere altre relazioni d'amicizia
in classe si crea un clima di rivalita' dovuta alle prestazioni scolastiche: i piu' bravi diventano i piu' meritevoli di stima da parte di compagni e insegnanti
quelli con difficolta' o si trasformano nei "giullari di classe" facendo ridere tutti..oppure rimangono ai margini
Tu capisci che x i nostri figli sono proprio le prestazioni scolastiche ad essere messe in discussione, nonostante la loro voglia di farcela, non sono mai vincenti ( o quasi mai) e qui parte tutto un meccanismo che li fa sentire meno meritevoli di stima ...e quindi meno capaci di avere amici
occorrerebbe creare e costruirgli un mondo parallelo, al di fuori delle mura scolastiche, in cui si sentano alla pari....e riescano finalmente a vivere l'amicizia! :|
Cristina

La nostra felicità è nel bene che facciamo, nella gioia che diffondiamo, nelle lacrime che asciughiamo, nel sorriso che facciamo fiorire

il mio blog

facebook:evento la mia letterina di Natale

Avatar utente
Popatilla71
Messaggi: 1036
Iscritto il: gio dic 11, 2008 2:40 pm
Scuola: 2° Media e 4° elementare
Località: Piemonte
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da Popatilla71 » mar ott 27, 2009 12:48 pm

Grazie a tutte....leggendo i vostri commenti mi rincuora il fatto che probabilmente la sbagliata non sono io...perchè purtroppo quando succedono queste cose quella che si mette in discussione sono io...io che sono troppo sensibile, che cerco di insegnar loro i veri valori, io che l'altra sera guardando un servizio al tg su un cane che si occupava di malati e che è morto sono scoppiata a singhiozzare...mi sono guardata intorno....piena di vergogna e ho visto le mie due bambine con gli occhi pieni di lacrime e ho pensato che se sono così...è colpa/merito mio...
Le mie figlie, soprattutto la grande ancora gioca con le Polly quando le sue compagne già pensano a vestirsi alla moda e a mostrare il cellulare più bello...si chiude in camera e scrive poesie...
A volte mi sento maledettamente in colpa perchè le sto tirando su, si con alti valori morali...ma quanta sofferenza dovranno patire essendo così sensibili...
Questo prescinde dalla dislessia...anche se secondo me è una componente che influenzerà molto la loro vita....è una loro particolarità...
Io tendo sempre a dir loro che loro è vero...non sono come gli altri...sono meglio...ricordo sempre a Melissa che lei è molto più intelligente della media e quando le sue compagne saranno ormai bruciate perchè hanno avuto sempre tutto dalla vita, soldi, amici, bei voti, belle occasioni, lei magari nel frattempo inventerà qualcosa a cui mai nessuno ha pensato oppure sfonderà in un campo importantissimo per l'umanità...passo ogni santo giorno della mia vita a studiare con lei, ad aiutarla a preparare lo zaino, a ordinare le sue cose...lottando come fate voi con lei che mi dice che non ha voglia...e spesso mi ritrovo a dirle quanto è fortunata perchè io di probemi a scuola ne ho avuti davvero tanti, ma me la sono sempre dovuta cavare da sola....
Le dico sempre quanto è fortunata ad avere un fratello e una sorella...che questi devono essere i punti fermi della sua vita...non gli amici che di sicuro ci saranno, ma che non è detto che restino...
Il gruppo degli sfigati l'ho definito così proprio perchè così viene visto dal gruppo...c'è il bambino che sembra uscire da un cartone....c'è il figlio di una donna che beve molto...ci sono quelli che sono più anonimi e meno in...
Vedere la sua sofferenza ieri...i singhiozzi...la disperazione...mi ha spezzato il cuore....io da 38enne so quali potenzialità hanno le mie figlie...ricordo loro ogni santo giorno quanto sono brave e speciali...ma capisco che in questa età così difficile sentirsi soli sia davvero difficile...soprattutto partendo già con una bassa autostima..
E' vero...devono imparare a cavarsela da soli...ma per noi genitori è davvero frustrante non poter fare nulla!
So che voi mi capite...e cercherò davvero di crearle un mondo al di fuori della scuola, anche se è così difficile...non hanno mai tempo libero, con il fatto che ogni 15 giorni sono dal padre e li non hanno assolutamente vita sociale, con il fatto che abitiamo in un paesino e che le persone sono sempre quelle..
Ma troverò il modo...come ho trovato il modo di mettere a posto tutto il resto....Grazie a tutte delle vostre parole...
=kisses
ImmagineImmagineImmagineImmagine

settembre
Messaggi: 32
Iscritto il: lun set 14, 2009 12:59 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Che amarezza....sfogo...

Messaggio da settembre » mar ott 27, 2009 1:00 pm

L'amicizia è dura da trovare per tutti anche per chi non sembra "sfigato".
Eppoi a quell'età sono talmente insicuri che avere un amico un po' "sfigato" li fa sentire sminuiti... cresceranno e impareranno a vedere al di là delle apparenze.

Intanto però i nostri ragazzi soffrono per un motivo in più... che dirti... tieni duro... lei avrà sempre te come sua migliore amica! E falle conoscere altri ambienti, magari un gruppo scout, magari un oratorio...

Ciao e in bocca al lupo.
Ah e un abbraccio fortissimo a tua figlia: dai Melissa non sei tu il problema, sono loro che non vedono oltre il loro naso!!!

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable