CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da anna68 » ven nov 27, 2009 10:56 am

DISLESSIA, SE IL PRIMO OSTACOLO È IL PREGIUDIZIO DELLA SCUOLA

Il Corriere di qualche giorno fa dava spazio al problema della dislessia nelle scuole superiori. La mia esperienza riguarda un liceo, «di periferia» e dunque assai meno noto di quelli citati nell' articolo, che può tuttavia essere considerato un esempio di buone, ottime, pratiche per il problema in questione: l' Istituto Allende. Sono madre di un dislessico sedicenne, e non esito ad ammettere che, benché il mio livello culturale si consideri statisticamente alto (ho conseguito, a suo tempo, due lauree e un dottorato di ricerca), solo grazie alla collaborazione di alcuni professori dell' Allende ho cominciato a comprendere il problema dislessia e ad affrontarlo correttamente. I docenti, intervenendo in conformità alle disposizioni vigenti, usando intelligenza e sensibilità e mostrando in qualche caso un entusiasmo pedagogico davvero commovente, oltre a garantire pari opportunità nelle prove di verifica, ripensano e rinnovano innanzi tutto le loro strategie didattiche, e si adoperano per trasformare adolescenti frustrati e apparentemente svogliati in studenti che, certo con fatica e impegno, riescono a raggiungere obiettivi formativi ben al di là della sufficienza stiracchiata. Nel caso della dislessia, il problema maggiore è l' ignoranza del problema: la difficoltà a comprenderne l' esistenza e a valutarne le implicazioni. Detto questo, mi colpiscono le parole riportate nell' articolo e rubricate genericamente come «accusa dei docenti»: «Ma perché i genitori devono mettere in difficoltà i figli iscrivendoli al liceo?». La cultura della discriminazione culturale che traspare da questa domanda è raccapricciante. Perché ad un ragazzo di intelligenza media o superiore alla media (tale è, per definizione, un dislessico, perché in caso contrario non si parla di dislessia) dovrebbe essere negato lo studio della filosofia? Chissà cosa ne penserebbe Socrate, per i cui allievi la capacità di decodificare con rapidità la scrittura era del tutto superflua! Lettera firmata Come spesso succede, vista da vicino, la situazione non è uniformemente volta al negativo, e non è detto che le belle eccezioni confermino sempre la brutta regola. Del resto, proprio ieri in queste pagine un manager milanese sofferente di handicap fisico ha rievocato l' attenzione e la pazienza, pur nel rigore, dimostrategli a suo tempo dagli insegnanti di liceo. E, in linea con quanto scrive lei, si dichiarava ancora grato al preside per non essersi sognato di sconsigliare ai suoi genitori di iscrivere al classico lui, alunno dal disturbo grave. ibossi@corriere.it

Bossi Fedrigotti Isabella
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

The Matrix
Messaggi: 385
Iscritto il: gio set 11, 2008 1:03 pm
Località: Roma
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da The Matrix » ven nov 27, 2009 12:14 pm

anna68 ha scritto:DISLESSIA, SE IL PRIMO OSTACOLO È IL PREGIUDIZIO DELLA SCUOLA

Il Corriere ....................................dal disturbo grave. ibossi@corriere.it

Bossi Fedrigotti Isabella
Anche ha me ha dato fastidio quella frase. Se non altro perchè l'invito a far fare a mio figlio il professionale invece dell'ITIS aveva lo stesso tenore. E i professionali infatti sono pieni di dislessici, almeno qui a Roma, mentre credo che il classico sia sempre off limits. Al massimo, con dislessia leggera e compensata con facilità dalla logopedista, si va allo scientifico.

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da liliana » ven nov 27, 2009 1:15 pm

The Matrix ha scritto:credo che il classico sia sempre off limits. Al massimo, con dislessia leggera e compensata con facilità dalla logopedista, si va allo scientifico.
NOOOOOOOOOOOOOO, mio figlio è la prova vivente che il classico si può affrontare, sì che si può affrontare! :lol:
E' vero, il liceo classico è un indirizzo scolastico pesante, molto impegnativo, ma se c'è determinazione, impegno, motivazione, convinzione da parte del ragazzo DSA ad affrontare gli ostacoli che tale scuola può riservargli, e se i genitori credono nelle sue capacità e lottano duramente per lui.....vi assicuro che tutto si può fare :wink:
Mio figlio ha la fortuna, come tutti i ragazzi DSA, di avere una bella intelligenza, ma anche di avere la famiglia che crede nelle sue grandi capacità e che ha a cuore il suo futuro e gli obiettivi che si è preposto di raggiungere!!!!
I nostri ragazzi vanno incoraggiati e sostenuti, vedrete che ci sorprenderanno!! :lol:

The Matrix
Messaggi: 385
Iscritto il: gio set 11, 2008 1:03 pm
Località: Roma
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da The Matrix » ven nov 27, 2009 1:38 pm

Tutto si può affrontare con gli strumenti adatti. Ma se te li tolgono no. Fai conto che nella scuola di mio figlio (un ITIS) lo scorso anno c'era anche un altro ragazzino dislessico (da noi la percentuale scende paurosamente e i dislessici sono il 2 per mille) e se ne sono scappati a gambe levate. Magari vedessi un articolo del genere che parla di Roma.

Avatar utente
maggie
Messaggi: 699
Iscritto il: ven ott 23, 2009 10:23 pm
Scuola: II^ Agrario
Località: Grosseto
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da maggie » ven nov 27, 2009 3:29 pm

anche a noi è stato proposto di spostare nico dall'agrario tradizionale a professionale o chimico biologico,in quanto,nel primo,c'è un folto staff di insegnanti di sostegno o che quantomeno hanno già avuto a che fare con la dislessia,nel secondo ci sarebbe invece in seconda un ragazzo come nico e che si trova bene(?)per poterli far stare insieme.ovviamente lui non vuole e sinceramente a me dà soddisfazione quando è sicuro delle sue scelte e irremovibile.un tenace ineguagliabile..ma non è semplice....quindi quali genitori e genitori!con loro si impara proprio a non traslare le nostre aspettative e ambizioni ma a rispettarli e c'è chi dice che li vogliamo mettere in difficoltà..roba da chiodi si dice da noi..ma che hanno una personalità sti ragazzi qualcuno se ne accorgerà? :evil:
Gabriella

The Matrix
Messaggi: 385
Iscritto il: gio set 11, 2008 1:03 pm
Località: Roma
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da The Matrix » ven nov 27, 2009 4:03 pm

Lo stesso da me. Ma come mai qui signora? Non ne abbiamo qui di dislessici, ai professionali invece ce ne sono tanti e gli insegnanti un pò sono preparati. Al che io gli ho detto 'guardi, approfittate di me perchè alle elementari si sta cominciando a fare lo screening dei dislessi, quindi tra un pò arriveranno a frotte'.
Ma a Roma con le scuole c'è anche un problema di violenza, più le scuole sono periferiche e più il livello è basso e più sono trascurate e più gli insegnanti sono pessimi. Poi ci sono quelle a pagamento a potersele permettere. Lì allora non sei nemmeno dislessico che tanto non importa.

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da Elisabetta » ven nov 27, 2009 4:03 pm

Mio figlio fa il 4° isti. Tecnico Agrario e già dall'anno scorso ha iniziato a studiare l'anatomia animale. Si è talmente innamorato di questa materia (che è difficilissima.... piena di nomi difficili) che ultimamente sta dicendo che gli piacerebbe studiare medicina all'università.
So benissimo quanto sia impegnativa questa facoltà, ma ho accolto con il giusto entusiasmo (non troppo perchè non voglio che senta aspettative dalla famiglia) le sue idee.

Non so se Diego diventerà mai un medico... se mai si iscriverà a medicina, se mai supererà i test di ingresso... se invece cambierà idea, se si appassionerà per un altro indirizzo di studi, se sarà fortunato o meno nella sua vita.
Ma so per certo che sarà in grado di volare alto, saprà osare e appassionarsi, avrà le sue aspirazioni e i suoi desideri...... riconoscendo allo stesso tempo i suoi limiti e le sue difficoltà!
Questo è quello che conta di più per me.

Gli insegnanti dovrebbero pensarci bene prima di fare affermazioni simili a quelle che abbiamo letto in questo articolo!
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Avatar utente
Lulù
Messaggi: 1463
Iscritto il: dom nov 16, 2008 4:54 pm
Scuola: Logopedista Dislessica
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da Lulù » sab nov 28, 2009 3:25 am

Ottima scuola privata, dalle suore, a Roma molto quotata e molto costosa per la gioia di mamme e papà che ci tengono......il bimbo arriva da me per Terapia Miofunzionale (deglutizione atipica-denti)....noto molte difficoltà e chiamo la maestra (3 elementare) che mi aveva fatto avere stranissimamente il suo numero di casa e che al telefono esordisce così "guardi qui lo dico e qui lo nego....che non si sappia a scuola che abbiam parlato....eh??". Quindi....non è assolutamente questione di scuole private a caro prezzo e/o scuole pubbliche. La cosa che torna e ritorna è l'ignoranza abissale di cui siamo circondati. E in alcuni casi la scuola privata, dove spesso l'omertà e la paura di far perdere "clienti" porta gli insegnanti (che non sono statali e quindi temono il licenziamento) a tacere e a nascondere anzichè a segnalare onde evitare brutte partacce da parte di chi dirige la scuola, può essere davvero deleteria e pericolosissima. Ora ho un altro bimbo, prima elementare, scuola privata molto chic.......ma molto "gnurant"....nella quale la maestra "anziana", investita da una autoreferenzialità paurosa, rivendica il "diritto" di usare il corsivo perchè lo fa da 30 anni e nessuno si è mai lamentato, perchè mai la logopedista si dovrebbe impicciare? Che dirle? "Gnurant"......informati.....leggi....studia....vedi che prima o poi ci arrivi......e magari se vai in pensione è anche meglio, almeno tamponiamo ai danni che hai fatto e che potresti fare. E pensare che al telefono è stata di una gentilezza disarmante.......che falsa!!
Elisabetta ha scritto:...... riconoscendo allo stesso tempo i suoi limiti e le sue difficoltà!
Come ognuno di noi!!! Chi non ha limiti e difficoltà....??? Basta avere la capacità di riconoscerli. Sapessi quanta gente c'è che, non avendo la capacità di riconoscere la propria difficoltà e il proprio limite, reitera nella sua "lagna", nella sua "litania" quotidiana, facendosi le proprie motivazioni anche quando tutto dimostra esattamente il contrario......guarda questo tizio che scrive articoli che "limiti e difficoltà" ha a comprendere ciò che legge......e il bello è che non se ne rende nemmeno conto!!!!!
Meglio lasciar perdere.......ne guadagnamo tutti!!
Stupido è chi lo stupido fa............
Lulù


Qui tutto l'elenco degli strumenti/software da utilizzare con il computer http://www.acuilone.com/

Avatar utente
maggie
Messaggi: 699
Iscritto il: ven ott 23, 2009 10:23 pm
Scuola: II^ Agrario
Località: Grosseto
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da maggie » sab nov 28, 2009 8:15 am

tu dici falsa Lulù...io ciò che noto della disponibilità sincera del corpo docenti di nico è l'incongruenza e l'incapacità di applicare ciò che abbiamo pattuito(premetto che non abbiamo un pep o pdp ancora).non so se riesco a spiegarmi ma a me sembra per loro di una difficoltà abissale venir meno a un metodo e concezione di scuola/studio ormai troppo radicato,che va bene per tanti ma non per tutti..oserei dire obsoleto.ovviamente tanto nasce dall'ignorare cosa è la dislessia e non capire che i limiti sono evidenti e quindi arginabili e raggirabili,ma è anche vero che si deve anche non elucubrare con la mente:avrà capito?ma come affronterà il prossimo "difficilissimo"anno scolastico?ma LO avrò preparato così bene da passare gli esami gli esami di stato?oggi poi così preparati non so quanti siano e quanto nel mondo del lavoro sia pertinente sempre ciò che abbiamo studiato...rimugino un pò scusa su eventi recenti di nico :roll:
Gabriella

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da liliana » sab nov 28, 2009 5:11 pm

The Matrix ha scritto:Tutto si può affrontare con gli strumenti adatti. Ma se te li tolgono no
Sta a noi genitori far rispettare i diritti dei nostri figli!
Anche io ho dovuto combattere per ottenere il vocabolario digitale in classe e sto continuando a combattere per ottenere tutti gli strumenti compensativi e dispensativi che possano consentire di esprime appieno le competenze di mio figlio!
Bisogna lottare contro l'ignoranza e l'indifferenza degli insegnanti che però se ci vedono competenti e determinati, devono solo accettare, non hanno possibilità di scelta, altrimenti si passa alle azione dure!!!
E' proprio su questo Forum che ho avuto la fortuna di essere supportata da alcune persone speciali :wink: che mi hanno istruita a diventare una vera guerriera che, con la loro competenza, esperienza e disponibilità, mi hanno indicato la strada giusta per riuscire a tutelare il diritto allo studio di mio figlio!
Grazie ragazze!!!! :lol:

Avatar utente
elena44
Messaggi: 1581
Iscritto il: lun feb 12, 2007 12:24 pm
Scuola: Cleo.Gerri 2 Giardinaggio
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da elena44 » dom nov 29, 2009 10:30 am

Lulù ha scritto:..... E in alcuni casi la scuola privata, dove spesso l'omertà e la paura di far perdere "clienti" porta gli insegnanti (che non sono statali e quindi temono il licenziamento) a tacere e a nascondere anzichè a segnalare onde evitare brutte partacce da parte di chi dirige la scuola, può essere davvero deleteria e pericolosissima. Ora ho un altro bimbo, prima elementare, scuola privata molto chic.......ma molto "gnurant"....nella quale la maestra "anziana", investita da una autoreferenzialità paurosa, rivendica il "diritto" di usare il corsivo perchè lo fa da 30 anni e nessuno si è mai lamentato, perchè mai la logopedista si dovrebbe impicciare? Che dirle? "Gnurant"......informati.....leggi....studia....vedi che prima o poi ci arrivi......e magari se vai in pensione è anche meglio, almeno tamponiamo ai danni che hai fatto e che potresti fare. E pensare che al telefono è stata di una gentilezza disarmante.......che falsa!!....
Però ci sono certe scuole private che pur di non perdere CLIENTI, se vai a rompere continuamente ti ascoltano, ma bisogna sempre parlare e avere i documenti giusti perchè come dice il proverbio CARTA CANTA VILLAN DORME. Mentre in certe pubbliche se il dirigente ha la sensibilità della carta vetrata, non riesci a cavare un ragno dal buco. E sinceramente mi fa una rabbia che i diritti dei nostri cuccioli vengano sempre calpestati! :evil: :evil:
elena44

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da Costanza » dom nov 29, 2009 12:28 pm

liliana ha scritto:Anche io ho dovuto combattere per ottenere il vocabolario digitale in classe
Mi potresti dire quali vocabolari digitali usa tuo figlio per il latino e l'inglese?

Grazie :P
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da liliana » dom nov 29, 2009 8:22 pm

Costanza ha scritto:Mi potresti dire quali vocabolari digitali usa tuo figlio per il latino e l'inglese?
Per Dario questo è il primo anno che utilizza il pc quando deve fare i compiti in classe di italiano, greco e latino, mentre per l'inglese non è stato necessario.
Per il latino, lui utilizza il cd uscito dal vocabolario cartaceo "IL", è ottimo !
Se vuoi ulteriori informazioni chiedi, sarà un piacere poterti essere utile :lol:

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da Costanza » dom nov 29, 2009 8:25 pm

Grazie =kisses
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: CORRIERE DELLA SERA DEL 26 NOVEMBRE 2009

Messaggio da liliana » dom nov 29, 2009 8:30 pm

Costanza, ho dimenticato di dirti che Dario utilizza per l'italiano e per l'inglese, non un vocabolario digitale, ma il vocabolario elettronico della Zanichelli, è eccellente, figurati che è grande quanto un palmo di una mano e ha la stessa validità del vocabolario cartaceo con il vantaggio che la ricerca è superimmediata :lol: :lol:
Costa un pò, ma ne vale la pena!

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable