Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Aleph
Messaggi: 20
Iscritto il: mar mar 17, 2009 5:14 pm
Località: Genova

Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da Aleph » dom nov 29, 2009 9:57 pm

Buongiorno a tutti!
Io e Zara (nickname: colombo) insieme alla nostra equipe saremo presenti al convegno "Biblioteche e dislessia: realtà e prospettive", organizzato dall'AIB (Associazione Italiana Biblioteche), al quale parteciperemo con una relazione sul tema dell'adulto con dislessia.
Oltre ai consueti contenutici tecnici, scientifici e statistici, ci piacerebbe molto riuscire a comunicare il piacere della lettura, in chi lo raggiunge con fatica, impegno e costanza.
Insomma abbiamo bisogno di testimonianze.
Delle VOSTRE testimonianze.
È vero che noi terapisti siamo accanto a bambini e ragazzi nel loro percorso verso il piacere della lettura, ed è anche vero che tante volte gli leggiamo negli occhi la gioia della “conquista”; ma non sarebbe giusto che, per una volta, fosse loro la “voce narrante”?
E non sarebbe giusto dare un po’ di spazio anche ai “grandi”?

Vi potrebbe piacere darci una mano in questo lavoro?
Se vorrete farlo, vi chiediamo di lasciarci una riflessione, una parola, un emozione, una critica, a partire da questo spunto:
"La lettura per me è...."
Grazie di cuore a tutti quanti.
Aleph

PS i vostri pensieri (naturalmente anonimi) saranno raccolti in un piccolo libretto che regaleremo ai partecipanti al corso.

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da anna68 » lun nov 30, 2009 5:48 pm

Ciao io ho creato per prima uno spazio per ragazzi dislessici nella biblioteca comunale.
Piano piano abbiamo acquistato vari materiali audiolibri ecc. cd erickson.
Io sono di Milano sud ovest
Non sò se può essere interessante.
Fatemi sapere
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da chicca » ven dic 04, 2009 12:07 pm

Vorrei ricordare questa iniziativa, basta anche una parola, una piccola frase...

Avatar utente
Cassiel
Messaggi: 154
Iscritto il: mer nov 19, 2008 11:11 am
Scuola: Figli: I media e I superiore
Skype: anselmo.cioffi
Località: Zagarolo

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da Cassiel » ven dic 04, 2009 12:35 pm

Io sono uno strano caso di dislessico.... direbbero in molti, forse...
Innanzitutto, per essere precisi sono per lo più disgrafico e disprassico... almeno questo sono riuscito a ricostruirlco con chi ne capisce più di me... ma anche dando ascolto alle mie sensazioni...
Non ho problemi particolari con la lettura, anzi.... posso dire in tutta sincerità che sono un appassionato lettore..... non so con esattezza quanti ne posseggo... per ora su aNobii, la libreria virtuale che in molti conosceranno, ne ho censiti più di 2400 ... ma non ho finito... chi fosse curioso di dare un'occhiata alla mia:

http://www.anobii.com/cassielheaven/books

Amo l'oggetto libro più di ogni altro oggetto e non saprei farne assolutamente a meno...
La mia dislessia è più di tipo parlato, spesso mi fermo a cercare le parole giuste, o a volte quando scrivo inverto, i termini (mettendo il contrario di quello che intendo realmente) o i numeri....
Ma la lettura per me è tutto... sono un lettore onnivoro, ma amo in prevalenza la narrativa.... c'è chi sostiene che è stato il mio modo di compensare, la mia ancora di salvezza.... quando vedo un libro mi rassereno, divento di buon umore, mi sento meno solo.... leggere, toccare un libro per me è un piacere immenso.... ho libri quasi in tutte le stanze di casa.... anzi, proprio in tutte, tranne nei bagni..... anche se qualche volta anche lì.... :lol:

Li amo così tanto da tenere anche un blog di critica letteraria.... e sempre a chi interessa:

http://cassielheaven.iobloggo.com/

Qui parlo specificatamente della mia biblioteca ideale e, in un certo senso reale:

http://cassielheaven.iobloggo.com/112/l ... di-cassiel

Grazie per questo topic bellissimo... quando si parla di lettura e di libri, perdo completametne la testa, non si era capito, eh? :wink:

Anselmo
"Quando il bambino era bambino, non sapeva d'essere un bambino. Per lui tutto aveva un'anima, e tutte le anime erano tutt'uno"

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da sabrina68 » ven dic 04, 2009 3:09 pm

Grande Cassiel !!!!!!!

Mi permetto di dire la mia, anche se non sono dislessica.
Però sono mamma di un dis.tutto per cui qualche genietto (nel senso di piccolo gene) credo di averlo anch'io :wink:

Sono una lettrice appassionata da sempre, e so quale ricchezza sia racchiusa in un buon libro. La fantasia, l'immaginazione, le parole nuove, i mondi da scoprire, i personaggi da conoscere, l'evasione, il rifugio, la conoscenza, il divertimento...quante cose in un libro.
I minuti prima di dormire in cui leggo ad alta voce per mio figlio sono un appuntamento che ci godiamo tutti e due: Andrea non sa leggere bene, ma ama i libri.

Quando sarà un ragazzo spero risponderà così alla tua domanda :P
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Avatar utente
DAVINIK
Messaggi: 10
Iscritto il: mar giu 30, 2009 11:43 pm

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da DAVINIK » ven dic 04, 2009 5:41 pm

Per me la lettura è un mezzo di apprendimento molto noioso!
ImmagineAImmagineIImmagineIImmagine

Avatar utente
Cassiel
Messaggi: 154
Iscritto il: mer nov 19, 2008 11:11 am
Scuola: Figli: I media e I superiore
Skype: anselmo.cioffi
Località: Zagarolo

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da Cassiel » sab dic 05, 2009 7:50 am

sabrina68 ha scritto:Grande Cassiel !!!!!!!

Mi permetto di dire la mia, anche se non sono dislessica.
Però sono mamma di un dis.tutto per cui qualche genietto (nel senso di piccolo gene) credo di averlo anch'io :wink:

Sono una lettrice appassionata da sempre, e so quale ricchezza sia racchiusa in un buon libro. La fantasia, l'immaginazione, le parole nuove, i mondi da scoprire, i personaggi da conoscere, l'evasione, il rifugio, la conoscenza, il divertimento...quante cose in un libro.
I minuti prima di dormire in cui leggo ad alta voce per mio figlio sono un appuntamento che ci godiamo tutti e due: Andrea non sa leggere bene, ma ama i libri.

Quando sarà un ragazzo spero risponderà così alla tua domanda :P
E' importantissimo quello che fai Sabrina. Tieni viva la sua curiosità e il suo appetito di storie.... l'importante non è il mezzo, ma il fine...
Quando non ero consapevole e non immaginavo neanche minimamente cosa fossero i DSA, ero molto angustiato dal fatto che i miei figli non amassero la lettura. Insistevo con loro e mi arrabbiavo moltissimo. Perché il tesoro della mia libreria era lì, un'eredità preziosissima anche per loro.... non immaginavo quanto male gli facessi, un comportamento simile a quello sul rendimento scolastico...
Poi: la rivelazione! Ho compreso e sono corso ai ripari.... immagino anche molti di voi condividano i miei sensi di colpa, non ancora del tutto sopiti...
Sono riaffiorati i ricordi di anni e anni di massacro psicologico che ho subito nell'infanzia e nell'adolescenza e mi sono venuti i brividi nel pensare che forse avevo fatto provare le stesse cose ai miei figli.... anche se poi l'impatto era molto, ma molto più mite...
Lorenzo, oggi, grazie ad un'eccellente terapia logopedica, sta compensando benissimo, non solo con la scrittura, ma anche, e di questo sono ancor più felice, con la lettura! Da solo, ha iniziato a prendere i libri in mano e ha è intrapreso la sua storia d'amore con la lettura! Figuratevi, che ora sta leggendo "Il Signore degli Anelli", un tomo di oltre 1400 pagine! E va avanti con i suoi tempi, ma va avanti! Ed è contento!
A questo si aggiunge la tranquillità con cui mia moglie ed io stiamo affrontando le difficoltà dei ragazzi, niente più pressioni.... ognuno deve trovare la sua strada, quella che sia.... anche il piccolo da ottimi segnali in questo senso, ogni tanto lo troviamo mentre legge qualche libro...
Insomma, le strade per contattare l'immaginario e la cultura sono tantissime e ognuno deve trovare le proprie... deve sentirsi libero di farlo... e posso dire che noi, genitori e figli, abbiamo trovato le nostre.... con i nostri tempi e con le nostre modalità.

Perdonate la lunghezza

Anselmo
"Quando il bambino era bambino, non sapeva d'essere un bambino. Per lui tutto aveva un'anima, e tutte le anime erano tutt'uno"

Avatar utente
elena44
Messaggi: 1581
Iscritto il: lun feb 12, 2007 12:24 pm
Scuola: Cleo.Gerri 2 Giardinaggio

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da elena44 » sab dic 05, 2009 2:07 pm

Non so se riuscirò a spiegarmi come ho visto io la lettura su mio figlio Gerri.

Io sono un accanita lettrice più o meno come te Cassiel, anzi in famiglia lo siamo tutti ora, ma come ci siamo arrivati.

Quando Gerri era piccolo era l'unico del quartetto che non leggeva, d'altronde mi dicevo presto "suoneremo" insieme. Anche perchè fin da piccolino, asilo, prendeva in mano i suoi libri e non sapendo leggere si inventava le storie in base alle illustrazioni, mi ricordo che spesso lo guardavo di nascosto ed era bellissimo sentirlo.
Poi purtroppo arrivò la prima elementare tante aspettative da parte sua, tutte andate deluse dire proprio frantumate.
Alla fine della prima non riesce nemmeno a legare le sillabe e ha un odio feroce per la lettura. Io riesco a trovare un libro speciale"Le storie di Zia Lara", lo cominciamo insieme pian piano prima leggo io poi legge lui e all'inizio della seconda, miracolo, sa leggere e anche speditamente, però in lui è rimasto l'odio per il libro.
Ci parcameniamo per tutte le elementari a leggere SOLO quello che deve studiare, mai per il piacere di leggere.
Qualcosa si muove con gli audio libri di Geronimo Stilton, e dopo averli ascoltati comincia anche a leggerli.
In prima media, dovendo percorrere molta strada in macchina, cominciamo ad ascoltare anche audiolibri più importanti, pensate il primo fu "Canto di Natale".
Ultimamente l'ho portata in biblioteca con me e sarà per la quantità di libri presente si è appassionato, ancora molti Stilton ma qualcuno anche di più corposo, come Gianburrasca ecc., fatto sta che portiamo a casa sempre il massimo prestito concesso 5 libri e quasi sempre li riportiamo la settimana dopo.
La sera legge, per il piacere di leggere, cioè fino a quando non gli do lo stop io, sennò continuerebbe. Speriamo che continui, forse non leggerà mai un trattato con parole tecniche e difficili, ma non si sa mai.
IO sono felice che abbia trovato il piacere della lettura che aveva da piccolo, e ripensadoci bene anch'io non leggevo bene in prima, ma mi regalarono dei libretti scritti grande con delle piccole storie, che mi appassionarono e da allora non ho più smesso.
Forse si tratta solo di trovare il libro giusto con cui cominciare!!!
Spero di non essere andata OT.
Ciao
elena44

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da anna68 » sab dic 05, 2009 2:32 pm

Io non amo proprio leggere.
A volte riesco a leggere un libro in un anno.
Quest'anno neanche quello.
Mio marito invece piace leggere, e anche a tutte e due i miei ragazzi.
E' stata una sorpresa ai tempi anche per la logopedista vedere il mio maggiore diventare appassionato di libri.
Ogni sera leggono almeno un'ora.
Spero che continuino così.
E' bello vedere che leggono.
All'inizio Moreno leggeva solo i Geronimo Stilton si spaventava quando vedeva dei libri molto alti.
Poi piano piano ha provato altri libri e ora non si spaventa più per le pagine.
Forse anche il fatto che Moreno era in terza e l'altro figlio in prima elementare.
E' stato il piccolo a voler prendere il via a leggere i libri prima di dormire, perciò poi ha coinvolto anche il grande.
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Avatar utente
maggie
Messaggi: 699
Iscritto il: ven ott 23, 2009 10:23 pm
Scuola: II^ Agrario
Località: Grosseto

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da maggie » sab dic 05, 2009 6:49 pm

nico non legge libri,non ha mai voluto ascoltare favole lette da me o inventate là per là,niente di niente..il 1° maggio in gita in una frazione vicino casa nico sparisce,lo troviamo a due passi da noi in un bar seduto con la gazzetta dello sport aperta sotto gli occhi..non dico niente esco e dopo un bel pò rientro..è sempre là che LEGGE!ogni lunedì ci chiede il giornale e noi lo compriamo..non è come leggere un libro lo so ma almeno anche se è un linguaggio specialistico quello del calcio si informa,trova termini nuovi fuori dal suo semplicistico parlare..quando non ne conosce uno ce lo chiede..insomma legge..cassiel mi fai venire in mente "l'ombra del vento di Zafon"..grazie :o
Gabriella

Avatar utente
Ferrera Brunella
Messaggi: 202
Iscritto il: gio ott 07, 2004 8:21 am
Località: Genova

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da Ferrera Brunella » lun dic 07, 2009 10:07 am

Io amo leggere.
Non vedevo l'ora di imparare. Ascoltavo sera dopo sera la mamma leggere i libri di fiabe, e le dicevo che un giorno lo avrei fatto io per lei e la mia sorellina. La mamma quando leggeva sembrava vivesse da vicino il racconto, sembrava che ci fosse dentro. Io pensavo: ecco ora è nel bosco che insegue Bianconiglio, adesso sta consolando Bamby che ha appena perso la mamma.
Pensavo che la lettura mi avrebbe fatto viaggiare, conoscere luoghi mai visti da vicino ma solo immaginati. Quando finalmente è arrivato il momento e ho deciso di cimentarmi con la lettura non è andata come pensavo. A me non riusciva così semplice leggere. Che rabbia, quante lacrime......accidenti lo avevo promesso che sarei stata io a leggere, ora, per mamma e Mara, invece.............
Ora leggo, per me, per mamma e per Mara, ma soprattutto per me.
Con mamma ci passiamo i libri e poi li commentiamo.
Prima mi perdevo, ora seguo la rotta e viaggio a gonfie vele.
Io amo leggere.

giulia - dislessica e discalculica
Brunella

Aleph
Messaggi: 20
Iscritto il: mar mar 17, 2009 5:14 pm
Località: Genova

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da Aleph » lun dic 07, 2009 6:40 pm

Cari Amici
grazie a tutti voi per le vostre splendide, bellissime, e (anche) sofferte parole.
Grazie per l'aiuto che ci date per svolgere al meglio questo compito importante e delicato.
Grazie!!!!!
Aleph (AnnA) e Colombo (Zara).

PS Vi attendiamo ancora numerosi!

Avatar utente
lory1995
Messaggi: 360
Iscritto il: ven nov 14, 2008 1:10 pm
Scuola: Lele Vele,Chiara ILic.Sc.Umane
Skype: loredanacariola
Località: S.Margherita Ligure (GE)

Re: Cercasi ragazzi ed adulti (volenterosi).

Messaggio da lory1995 » lun dic 07, 2009 10:02 pm

A me piace tantissimo leggere....anche se a volte è molto difficile.....certe volte dv tornare indiertro perchè non mi ricordo cosa ho letto oppure non ho capito.Ma questo non mi impedisce di apprezzare un buon libro.Anche mia figlia Chiaretta 96 ha incominciato a leggere qualcosa e questo mi fa molto piacere.Per Leleancora è un pò presto, leggo io per lui,ma spero che presto anche lui diventi autonomo e sappia apprezzare la lettura
O.S.Dislessia Genova e Tigullio :
www.osdgenovaetigullio.webnode.it

Rispondi