Aiuto! sono disperata.......

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
lorellaerre
Messaggi: 43
Iscritto il: gio dic 16, 2010 11:26 am
Scuola: Figlio III media
Località: Ancona

Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da lorellaerre » gio dic 16, 2010 1:00 pm

Ciao a tutti,
sono la mamma di Davide un ragazzino di 13 anni con problemi di dislessia e discalculia diagnosticati da 4 mesi. A scuola ha avuto sempre grandi difficoltà e come se non bastasse è stato sempre deriso e allontanato da tutti perchè timido. E' stato seguito per anni da una psicologa la quale non ha capito il vero problema di Davide. Dopo tante situazioni particolari e terribili vissute da tutti noi che adesso sarebbe troppo lungo elencare ho deciso di portare mio figlio in un centro per disturbi specifici di apprendimento, lì ci hanno ascoltato e incoraggiato ma a me purtroppo non basta. A scuola quest'anno va un pò meglio ma le difficoltà sono tante. Sono tante anche nella vita di tutti i giorni perchè Davide è impacciato anche nei movimenti non solo nel linguaggio, spesso non riesce a fare delle piccole cose e quello che mi fa più disperare è che non vuole impararne di nuove, questo a volte lo fa sembrare un pò ritardato. Perchè non desidera migliorare? Perchè è scoordinato nei movimenti? Mi hanno detto che è molto intelligente ma a volte non ho questa impressione e mi dispiace tanto perchè non so come aiutarlo. Ho tanta buona volontà ma a volte perdo la pazienza e così sto male. Cosa posso fare per lui di più di quello che sto facendo? C'è qualcuno che vive la mia stessa situazione?

Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da Pipo » gio dic 16, 2010 2:12 pm

Per prima cosa, benvenuti!
Sono soltanto un papà di un ragazzo dislessico e le mie parole non possono essere quelle di uno specialista! Io credo che la prima cosa da fare è recuperare la serenità sia dei genitori che del ragazzo. Ora che avete una spiegazione ai suoi problemi, questo primo obiettivo è diventato possibile!
Da papà mi vengono alcuni consigli da proporti ma tu valutali, considerando che la vostra situazione nessuno la conosce meglio di voi.
Ecco qualche idea:
1) Fate sentire al ragazzo che siete dalla sua parte, che non lo giudicate e quel che riesce ad ottenere sia nella scuola che nella vita a voi va benissimo così! Questa cosa però non deve essere fatta solo di parole ma anche di reale accettazione.
2) Trasmettetegli la consapevolezza che, seguendo un percorso specifico per imparare ad utilizzare mezzi compensativi e dispensativi, avrà la possibilità di confrontarsi ad armi pari con gli altri e soprattutto smettere di faticare così tanto anche per piccole cose.
3) Fategli capire che non è malato! Al massimo può essere paragonato ad un miope che ha bisogno degli occhiali mentre lui, di strumenti specifici per DSA.

Infine, ma forse è la prima cosa, ora che siete entrati nel forum, restateci!
Qui sarete capiti, accolti, accettati e sostenuti anche da persone professionalmente competenti.

Un caro abbraccio.

Ciao, Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8

roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da roberta » gio dic 16, 2010 2:27 pm

Ciao, benvenuta.
Non so se realmente non desideri migliorare. Credo che ogni bambino desideri essere speciale, il migliore.
Potrebbero essere le difficoltà a scoraggiarlo, e a togliergli la voglia di provarci?
Mio figlio era molto impacciato fino in prima media, poi dietro consiglio della logopedista di fargli fare sport e dopo un fortunato incontro con un allenatore, l'ho iscritto a Rugby in un ambiente non competitivo, dove chiunque è ben accetto e può avere un suo ruolo, magro o grasso che sia...
comunque per farla breve, ora la prof di ginnastica mi dice che è molto contenta, che si impegna e che è bravo ...
io sono contenta, ma il percorso è lungo, fai conto che ha iniziato ad andare a logopedia dall'ultimo anno di asilo, ed è stato diagnosticato in terza elementare....
mi aspetto un'altra crisi in vista degli esami di terza media, e poi le superiori...... bisogna andare avanti un passo alla volta.
e a volte se perdiamo la pazienza dobbiamo anche un po' perdonarci.
ciao
Robi

Avatar utente
lorellaerre
Messaggi: 43
Iscritto il: gio dic 16, 2010 11:26 am
Scuola: Figlio III media
Località: Ancona

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da lorellaerre » gio dic 16, 2010 3:41 pm

Grazie per le vostre risposte,mi sono proprio d' aiuto in questo momento difficile!

marco12
Messaggi: 37
Iscritto il: mer dic 15, 2010 7:51 pm

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da marco12 » gio dic 16, 2010 4:02 pm

se il bimbo è realmente dislessico:
che guaio fare i genitori.
spece se i figli vedono quello che noi non vediamo.
e, vivono in un mondo che non è il nostro.
sò un pochino cosa è la dislessia.
ma credo che crescendo, le qualità siano diverse per ogni dd.
li accumunerà, l'intuito , che molti credono intelligenza;
e un forte senso di giustizia, che molti chiameranno: presunzione.
mi fà meraviglia che parli di impaccio nei movimenti.
a meno che non siano risultati di forti umiliazioni.
cmq il mio consiglio, è quello di fargli sentire forte il vs amore,
ma senza opprimerlo,
di non discutere mai davanti a lui,
cari saluti

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da Elisabetta » gio dic 16, 2010 4:16 pm

Prova ad informarti con l'equipe che ha emesso la diagnosi.... tuo figlio potrebbe essere anche disprassico!
Se così fosse non preoccuparti più del dovuto perchè essere consapevoli dei propri limiti è il primo passo per schivarli e superarli!
Benvenuta
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Avatar utente
Lizzy
Messaggi: 100
Iscritto il: dom set 20, 2009 5:16 pm

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da Lizzy » gio dic 16, 2010 6:38 pm

"DISLESSIA E QUALITA' DELLE VITA" di Daniele Mugnaini - edito da Libriliberi - è un libro molto utile che tutti, insegnanti e non, dovrebbero leggere.
Un saluto.
Lizzy

simonettad
Messaggi: 201
Iscritto il: ven ott 02, 2009 1:37 pm
Scuola: 1° media
Località: Roma

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da simonettad » ven dic 17, 2010 11:16 am

Ciao, mio figlio oltre al resto è anche disgrafico e questo perchè la disprassia lo porta ad essere impacciato nei movimenti.
Ha dieci anni e non sa andare in bicicletta, ancora si "impiccia coi vestiti, vorrebbe le scarpe coi lacci ma non riesce a legarle, non riesce a ritagliare e a non pasticciare quando incolla, quando colora è un disastro, e anche a tavola ci sono problemi con l'uso del coltello.
Lui ha problemi con la manualità fine.
Lo sport lo ha aiutato un pò, per 3 anni ha fatto nuoto senza risultati tant'è che non riesce ancora a stare a galla, allora abbiamo cambiato sport, ora fa basket e dopo un anno ha cominciato a correre "normale" e qualche volta riesce anche a fare canestro!
L'importante, come dicevano sopra, è che non ci sia troppa competitività, altrimenti i nostri figli, non sentendosi all'altezza, si ritirano in un angolino e neanche ci provano.
Simonetta

Avatar utente
lorellaerre
Messaggi: 43
Iscritto il: gio dic 16, 2010 11:26 am
Scuola: Figlio III media
Località: Ancona

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da lorellaerre » ven dic 17, 2010 12:19 pm

grazie a tutti per i consigli ordino subito il libro e parlo con la psicologa anche se mi sembra di aver già accennato delle difficoltà che Davide incontra in alcuni gesti o movimenti.Da alcuni giorni nevica io e mio marito siamo dovuti uscire con lui per farlo divertire un pò,fin qui non c'è niente di strano solo che mentre tanti bambini di tutte le età giocavano insieme, lui stava li a guardarli impietrito.Non ha voluto giocare ne tantomeno scivolare giù per la discesa come facevano tutti!Si capiva benissimo che era a disagio e io insieme a lui dato che alcune persone hanno notato questo suo atteggiamento.Nel corso degli anni ha subito umiliazioni e atti di bullismo e questo lo ha portato ad allontanarsi da tutti io lo capisco ma vorrei tanto che lui si facesse coraggio e provasse a ricominciare.Mi dicono che ci vuole tempo io invece vorrei che questo tempo volasse.Vederlo sempre da solo è una sofferenza anche per noi. Tutti, compresi i parenti dicono che non importa, che crescerà e le cose cambieranno sarà vero?con questa frase siamo andati avanti per anni forse se non avessimo fatto finta di niente avremmo capito prima i suoi problemi e non saremmo arrivati a questo punto. Scusatemi per lo sfogo. A presto

Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da Pipo » ven dic 17, 2010 2:28 pm

Non scusarti, sfogati liberamente, qui nessuno ti giudicherà mai per questo!
Non mollare Lorella, tuo figlio ha bisogno di te e tu di lui! Accettalo così com'è e cerca con lui di coltivare le cose che a lui piacciono di più! Arriverà il momento in cui troverà le basi per decollare e saranno molto utili le esperienze che avrete costruito insieme giorno per giorno!
Non sentirti un'aliena, quello che racconti di tuo figlio, è un comportamento ben noto a molti di noi! Chi più chi meno, tutti noi abbiamo visto i nostri figli rinunciare ad ogni esperienza, ad ogni prova che li costringesse a misurarsi con gli altri, rinunciare anche al semplice gioco, all'arrampicarsi, al saltare da un gradino, correre!!!
Poi, seguendo un percorso lento di ricostruzione dell'autostima, credimi, possono accadere anche piccoli miracoli!
Ti racconto un breve aneddoto su mio figlio.
Ha sempre avuto un certo talento nel canto, ce ne siamo accorti prestissimo però, non c'era nulla da fare! Lui in pubblico non si esibiva mai ed il pubblico per lui eravamo anche noi genitori. L'unico momento in cui si lasciava andare alla sua passione canora, era quando andava sotto la doccia convinto che nessuno lo sentisse! Tutto questo fino a 15 giorni fa quando l'insegnante di musica di prima media (sa solo lei come ci sia riuscita), lo ha fatto cantare in classe in forma di gara con tutti gli altri compagni. Ha avuto il suo primo 10 in una prova scolastica e l'insegnante è uscita da quell'esperienza convinta che mio figlio frequentasse un corso di canto! Mi ha chiesto proprio questa cosa e, quando le ho detto che era la prima volta che lui riusciva a vincere la sua chiusura, l'insegnante si è commossa!

Prendi fiducia, credici e lasciagli il tempo di cui ha bisogno!
Vedrai, ci riuscirete!

Ciao, Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8

tuny
Messaggi: 41
Iscritto il: gio ott 28, 2010 9:52 am
Scuola: Edo - I sec. 2° grado
Località: Provincia Torino

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da tuny » ven dic 17, 2010 2:45 pm

Ciao Lorella, sono Antonella mamma di Edoardo, 10 anni. Anche lui è sempre stato molto impacciato in alcune azioni (disegnare, colorare, ritagliare, vestirsi, andare in bicicletta, per non parlare di lego e puzzle). Dopo i test, effettuati due anni fa, la diagnosi è stata anche di disturbi della coordinazione motoria: tanti piccoli "impacci" che noi non esperti (tra l'altro io non avevo neanche altri figli a cui "confrontarlo) a occhio nudo non riusciamo neanche a vedere e che invece per i nostri figli delle volte rappresentano delle insormontabili difficoltà. Pensa che solo quando ho portato la diagnosi a scuola sono venuta a sapere che Edo si rifiutava sempre, non solo nell'ora di educazione motoria ma anche nell'intervallo, di giocare a qualsiasi gioco di squadra e che sì veniva preso in giro dai compagni ma rientrava nelle dinamiche di classe. Insomma niente di preoccupante perché Edo era comunque sempre sereno. Edo viene aiutato da una psicomotricista e quest'anno ha preso l'ardua decisione di provare a giocare a mini basket. Non ti dico come mi si è stretto il cuore quando l'altra sera ho assistito alla sua prima partita e la sua "goffaggine" veniva evidenziata dalla fluidità dei movimenti degli altri. Ma non importa, lui ci mette tutto il suo impegno e sta ottenendo anche dei buoni risultati dal punto di vista della coordinazione. E poi ha un'allenatrice eccezionale, per cui contano l'impegno e il divertimento e quindi tutti devono giocare e poco importa se poi si perde come mercoledì sera.
Il mio consiglio è quello di insistere per una valutazione psicomotoria: se non risulterà niente, meglio vorrà dire che saprai che devi aiutarlo ad affrontare delle paure; se invece risulteranno delle difficoltà reali (non che le paure non lo siano) saprai che dovrai combattere su più fronti.
Coraggio!!
Antonella

Avatar utente
lorellaerre
Messaggi: 43
Iscritto il: gio dic 16, 2010 11:26 am
Scuola: Figlio III media
Località: Ancona

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da lorellaerre » ven dic 17, 2010 9:38 pm

ciao Pipo, ciao Antonella,grazie per avermi scritto.Oggi ho parlato con la psicologa mi ha detto che si è accorta dei movimenti a volte un pò goffi di mio figlio ma per questo non mi devo preoccupare più di tanto e poi ormai è troppo grande per aiutarlo con una terapia psicomotoria. In questi giorni lo studio è chiuso abbiamo rimandato il discorso a gennaio.Oggi mi ha detto che vuole fare nuoto basta che non deve fare le gare! Ha già fatto judo (una tragedia! mortificato davanti a tutti in continuazione dall' istruttrice),basket,calcio, proveremo anche nuoto. Un saluto a tutti

Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da Pipo » ven dic 17, 2010 10:08 pm

Per pura casualità, ad Ancona risiede per studi universitari, l'ex istruttore di nuoto di mio figlio! Non ho idea se frequenta qualche piscina ma se così fosse, mi sento veramente di consigliartelo. E' un ragazzo fantastico, scende in acqua con i suoi allievi e fa lezione attraverso il gioco! Veramente un grande! Mio figlio lo ha seguito per tre anni consecutivi ed è stata un'esperienza molto importante per lui! Faceva lezioni private individuali e non era affatto caro! Se la cosa t'interessa, fammi un cenno che lo contatto immediatamente.
Ciao, Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8

Avatar utente
lorellaerre
Messaggi: 43
Iscritto il: gio dic 16, 2010 11:26 am
Scuola: Figlio III media
Località: Ancona

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da lorellaerre » sab dic 18, 2010 9:37 am

ciao Pipo la cosa mi interessa molto come faccio per mettermi in contatto con lui?

Avatar utente
Lizzy
Messaggi: 100
Iscritto il: dom set 20, 2009 5:16 pm

Re: Aiuto! sono disperata.......

Messaggio da Lizzy » sab dic 18, 2010 6:56 pm

lorellaerre ha scritto:Sono tante anche nella vita di tutti i giorni perchè Davide è impacciato anche nei movimenti non solo nel linguaggio, spesso non riesce a fare delle piccole cose e quello che mi fa più disperare è che non vuole impararne di nuove, questo a volte lo fa sembrare un pò ritardato.
Ciao Lorellaerre dà un'occhiata a questo link, forse può esserti utile. http://dailymotion.virgilio.it/video/xb ... ws-24_news
Un caro saluto.
Lizzy

Rispondi