x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè?!

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

toniaa
Messaggi: 144
Iscritto il: dom gen 23, 2011 10:00 am

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da toniaa »

Guarda almeno a me che abito in provincia di parma,e' molto difficile trovare dei professionisti seri che capiscano bene o che almeno ci provino a questo punto,in questo momento mi sento delusa e non mi fido piu' tanto facilmente,purtroppo i centri buoni ci sono pero' solo a pagamento,o parzialmente accreditati,io opto per la seconda schianz cosi vengono rispettati di piu' i diritti che a volte non vengono rispettati come ad esempio alcuni test dovrebbero farli i neuropsichiatri e non esclusivamente i logopedisti che sicuramente saranno molto bravi pero'...
purtroppo in una famiglia con piu' casi come me e con non tante possibilita' si deve aspettare prima una prima diagnosi e poi chiedere l'indennita' di frequenza,cosi da poter seguire un po' meglio i bambini con disturbi d'apprendimento,poi salvo qualche medico o struttura che non conosco,mi spiace non vorrei fare un erba un fascio anzi se qualcuno di parma che ha buone esperienze di qualche centro accetto dei consigli,grazie Lilia purtroppo per me e' stato cosi mi sono dovuta mettere a combattere anche con l'organizzazione di un centro usl dove non ho risolto niente anzi mi hanno solo preso in giro con delle promesse non mantenute,addirittura non ho i risultato di alcuni test fattti tanti anni fa,e del 2 bambino non mi hanno mai messo niente per iscritto.Seguiro' il tuo consiglio di richiedere una copia della cartella ciao e grazie.
elena gemm
Messaggi: 27
Iscritto il: gio nov 25, 2010 4:05 pm
Scuola: Valentina 11, Lorenzo 9
Località: provincia di Pavia

lenti colorate

Messaggio da elena gemm »

CIAO A TUTTI! E GRAZIE DELLE RISPOSTE!!!
Non ho risposto subito ma le ho lette comunque di volta in volta e sono state utilissime!
Preciso: mio figlio è risultato solo lievemente disgrafico... Anche se secondo me è almeno disortografico e, forse, ha anche una lieve dislessia... ma io non sono medico quindi attendo nuovi test da qualcuno di + ferrato in materia.

INTANTO PERO' NON TROVO NULLA DI APPROFONDITO SULLA DISGRAFIA!!! SE QUALCUNO MI DA UNA DRITTA LO RINGRAZIO!!! :wink:

X PAOLA P.
E' pazzesco come perdono tempo! Ti capisco!!! E tu puoi certo capire me perchè vedo che le sensazioni di frustrazione per non poter fare nulla sono le stesse! Io ho deciso comunque di aiutare mio figlio a prescindere dalla diagnosi.
"Le mamme non sbagiano mai" ... è vero ma sono un po' stufa di passare per una mamma ansiosa e fissata! Le maestre, per esempi, ho deciso di non ascoltarle proprio più e andare avanti per la mia strada!!!

X MAMI
Ce ne fossero di insegnanti come te!!! Complimenti davvero!!!!
Le mie un giorno dicono che devo aiutarlo... il giorno dopo dicono che sono troppo buona... dovrei essere + severa e "mollarlo" lì a studiare da solo... che è solo un lazzarone :evil:
Una è arrivata a dire che magari i medici gli danno una medicina e si risolve..!!! (l'ignoranza è proprio una brutta bestia!!!)

X PIPO
Hai detto che avete trovato il modo giusto x studiare... posso sapere qual è.. anche se, lo so, x ognuno è diverso... magari mi è utile comunque... Grazie!!!

X LIZZY
Mi sa che è proprio il mio caso... non è una npi ma una psicologa... e poi all fine dei test quando gli ho detto che ho provato a farlo studiare da solo ma dopo due ore lo trovavo in lacrime ancora sulla prima pagina lei mi ha chiesto..."ma perche Lorenzo fa così???" E IO SONO VENUTA QUI PROPRIO X CAPIRE QUESTO!!!!

X ERI
"mamma apprensiva" vedo che capita a molte di sentirsi dire queste cose... e mi sa che a furia di sentirle dire ce ne convinciamo!!!

X MB84
ok ma mi sai dire dove posso trovare questi centri specializzati???!!! C'è un elenco da qualche parte?


GRAZIE A TUTTI X LE RISPOSTE!!! SONO STATE ILLUMINANTI!!! =kisses


Ho spostato questo messaggio e la risposta di Pipo in questo argomento. Probabilmente lo avevi postato nell'argomento sbagliato.
Ciao
Costanza
Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: lenti colorate

Messaggio da Pipo »

Ora ho poco tempo ma appena possibile ti racconterò il nuovo metodo di studio di mio figlio. In brevissima sintesi si basa sulla lettura con sintesi vocale e sulla competenza dei nuovi e bravissimi insegnanti.

Si, ci vuole anche un pizzico di fortuna!!!

Ciao, Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8
Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da Pipo »

elena gemm ha scritto:X PIPO
Hai detto che avete trovato il modo giusto x studiare... posso sapere qual è.. anche se, lo so, x ognuno è diverso... magari mi è utile comunque... Grazie!!!
Eccomi alla tua domanda.

Mio figlio ha avuto la prima diagnosi tardivamente, all'inizio della 5° elementare. Fin da subito, ci siamo rivolti a strutture private poichè quelle pubbliche avevano tempi d'attesa improponibili e noi di tempo, non ne avevamo.
Subito c'è stata una full immersion alla ricerca delle caratteristiche della sua dislessia e degli strumenti compensativi e dispensativi necessari.
E' risultato immediatamente chiaro che la sua maggiore difficoltà era la rapidità di lettura e, da solo, non ce l'avrebbe mai fatta. Con gli specialisti, abbiamo puntato tutto sulla ricerca di modi alternativi per la lettura che non fossero la lettura da parte di un genitore. Questo perchè l'autostima del ragazzo era veramente abbattuta ed era necessario risollevarla. Per centrare anche questo obiettivo così importante, era indispensabile metterlo in condizione di non dover dipendere dagli adulti e renderlo il più possibile autonomo.
Siamo ben lontani dall'aver risolto il problema ma i progressi sono costanti e quotidiani. Da quando abbiamo iniziato questo lavoro, come detto, molto focalizzato sulla lettura, il ragazzo ha imparato ad utilizzare un pc portatile tutto suo ed abbiamo sperimentato tantissimi software tra cui D-Spech, Balabolka, Vivo, Jump ed anche alcuni commerciali. Ogni settimana segue un programma per l'autonomia nell'uso dell'informatica finalizzata allo studio e lentamente i risultati stanno arrivando.
Nel frattempo, ha cambiato scuola ed ha trovato in 1° media, insegnanti molto preparati, sensibili al problema e disponibili ad aiutarlo. Non mancano occasioni per gratificarlo, gli concedono tempi maggiori, carico di lavoro a casa ridotto, e soprattutto, lo rispettano nelle sue piccole debolezze. Questo dettaglio è stato fondamentale perchè ha potuto ritrovare fiducia verso la scuola, piacere e curiosità nello studio e soprattutto grande serenità!
Non abbiamo ancora abbassato la guardia ed il lavoro per noi è ancora grande e faticoso ma in famiglia abbiamo ritrovato la fiducia nel futuro.

Sinceramente, dopo 5 anni di elementari semplicemente da dimenticare, oggi la nostra è tutta un'altra vita!

Spero che possiate trovare conforto da questo racconto e fiducia per il vostro futuro; sono sicuro che anche per voi andrà meglio!

Ciao, Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8
mar
Messaggi: 1
Iscritto il: mer gen 19, 2011 11:39 am
Scuola: 11, prima media
Località: messina

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da mar »

Ciao a tutti! Sono anch'io una mamma poco convinta dei test dell'usl. Come è successo a molti di voi, dopo aver somministrato alcuni test e aver visto la valutazione cognitiva della psicologa, la neuropsichiatra li ha interrotti perchè non c'erano i presupposti.
La mia bambina ha quasi 11 anni, frequenta la prima media, ed ha una mente brillante e creativa, mi si stringe il cuore a vederla pomeriggi interi sui libri per ottenere risultati poco più che sufficienti!! Senza contare che spesso io devo stare seduta accanto a lei tutto il pomeriggio.... La vedo triste, stanca e spesso demoralizzata, certe volte perdo la pazienza e le dico che è pigra poi me ne pento perchè mi guarda con gli occhi di chiede aiuto, ma non sa come chiederlo.
A scuola, alla fine del primo quadr. ha ottenuto dei buoni voti(7), tranne in matematica (6) dove ha fatto un disastro nei calcoli nonostante sia la sua materia preferita e in francese dove l'insegnante continua a dirmi che si aspetta di più ma la vede distratta e spesso non precisa nei compiti a casa...
Forse sono solo una troppo ansiosa, scusate la sfogo, ma magari qualcuno di voi può capire come mi sento.
Aspetto con ansia le vostre risposte
Ciao
toniaa
Messaggi: 144
Iscritto il: dom gen 23, 2011 10:00 am

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da toniaa »

ciao mar,non preoccuparti ti capisco purtroppo siamo umani anche a me capita di perdere la pazienza poi vedo che non e' colpa sua allora mi sento male,perche' se non li difendiamo noi non li difende nessuno,ciao ,
simonettad
Messaggi: 201
Iscritto il: ven ott 02, 2009 1:37 pm
Scuola: 1° media
Località: Roma

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da simonettad »

Ciao, a me il solo pensare a un centro usl mi fa accapponare la pelle, perchè mi torna in mente il centro usl che ha seguito mio figlio e che dopo un anno di "incontri" mensili, durante i quali il bambino entrava in una stanza e dopo un'ora.... arrivederci al mese prossimo, senza mai una comunicazione da parte loro e alla fine hanno sentenziato che non c'era nulla di grave e se c'era qualche problema era dato dalla figura assente del padre.
Poi l'ho portato in un centro "serio" anche se pubblico e lì hanno riscontrato che il bambino è disgrafico, disortografico e discalculico e siamo rinati.
Per cui il mio consiglio è di non lasciar perdere, cerca un buon centro che vi possa seguire, non rimanere col dubbio!
Simonetta
toniaa
Messaggi: 144
Iscritto il: dom gen 23, 2011 10:00 am

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da toniaa »

grazie simonetta per avermi risposto,da poco piu' di un anno ho cambiato centro che non e' usl ne privato,ma accreditato,purtroppo dopo essere stata da un usl insoddisfacente mi sono rivolta a questo centro dove mi trovo bene,anche se comunque i problemi ci sono a livello scolastico,con l'insegnante di sostegno ho notato che negli orari in cui deve esserci spesso non c'e',e in piu' ha sempre formulato questo pei senza chiedermi di partecipare,la neuropsichiatra quando gli ho portato il pei la firmato senza dirmi niente ovviamente avra' pensato che se sta bene a me sta bene anche a lei formularlo cosi....
io invece per mia ignoranza non ero a conoscenza che questo programma venisse fatto dai genitori,specialista e maestre insieme....comunque ho deciso di riformularlo chiedendo un altro incontro tra specialisti e maestre con questa volta anche me pero' come parte partecipante no come chi deve solo firmare cio' che mi danno davanti...come dicevo e' comunque un errore mio.grazie mille per avermi risposto,un caro saluto.
elena gemm
Messaggi: 27
Iscritto il: gio nov 25, 2010 4:05 pm
Scuola: Valentina 11, Lorenzo 9
Località: provincia di Pavia

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da elena gemm »

PIPO Ti ringrazio per la risposta e per la carica di energia e ottimismo!!!! Ogni tanto rileggerò le tue parole per ricordarmi che, grazie a un buon lavoro di tutti (insegnanti compresi), in fondo a questo tunnel posso trovare la luce!!! Il mio problema è che, almeno fin quando non avrò fatto vedere mio figlio a qualcuno di veramente competente mi sentirò dire (come è già successo) " ma è SOLO disgrafia"... e io non riesco a capire quali diritti ha un bambino che ha "solo" disgrafia perchè in rete trovo solo info (forse giustamente in quanto disturbo + serio) riguardo alla dislessia... e non riesco a capire quando si parla di dislessia x dire appunto dislessia... e quando invece si parla di dislessia ma si intende dsa...


MAR Benvenuta tra le ansiose!!!! A me dicono che sono io a essere troppo ansiosa... però è vero che quandano ti guardano con quegli occhi pieni di richiesta di aiuto... noi mamme... proprio NOI non possiamo dirgli di no! Siamo noi che dobbiamo aiutarli... se no chi lo fà?????
Avatar utente
laura73
Messaggi: 188
Iscritto il: ven feb 25, 2011 4:36 pm
Località: firenze

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da laura73 »

Mi sono appena iscritta e devo dire che leggere quello che avete sccritto mi ha aperto il cuore ... fino ad oggi mi sono sentita visionaria .... finalmente qualcuno che capisce .... probabilmente è la solita sensazione che prova un'alcolista che entra in una seduta di alcolisti anonimi!!!!!!!
La prima che voglio dire a tutti è che TUTTI I BAMBINI VOGLIONO ESSERE BRAVI E SE NON LO SONO UN PROBLEMA C'E' CHE SI CHIAMI DISLESSIA OD IN QUALSIASI ALTRO MODO ..... IL COMPITO DEGLI ADULTI è INDIVIDUARE DOVE E'!!!!!
Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da Pipo »

laura73 ha scritto:TUTTI I BAMBINI VOGLIONO ESSERE BRAVI E SE NON LO SONO UN PROBLEMA C'E' CHE SI CHIAMI DISLESSIA OD IN QUALSIASI ALTRO MODO ..... IL COMPITO DEGLI ADULTI è INDIVIDUARE DOVE E'!!!!!
Benvenuta laura73.
La parte del tuo discorso che ho citato qui sopra è perfetta! Peccato che molti adulti spesso se ne dimentichino!

Ciao, Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8
toniaa
Messaggi: 144
Iscritto il: dom gen 23, 2011 10:00 am

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da toniaa »

benvenuta laura73,sono contenta che quello che abbiamo detto ti possa essere utile,
e' la stessa cosa che ho provato la prima volta che ho scritto anche io,l'idea del forum e' ottima cosi possiamo scambiarci informazioni,consigli ,cosi da non sentirci piu' soli e incompresi,un caro saluto.
Avatar utente
laura73
Messaggi: 188
Iscritto il: ven feb 25, 2011 4:36 pm
Località: firenze

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da laura73 »

GRAZIE A VOI DELL'ACCOGLIENZA .... SENTIRSI COMPRESA è UN SOLLIEVO PER ME .....
elena gemm
Messaggi: 27
Iscritto il: gio nov 25, 2010 4:05 pm
Scuola: Valentina 11, Lorenzo 9
Località: provincia di Pavia

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da elena gemm »

Benvenuta Laura73!

Sì anch'io mi sono sentita così la prima volta che ho letto questo forum!!!

E quando mi sento un po' sconfortata o un po' rassegnata mi collego e... mi tiro su!

Mi rendo conto di non essere visionaria!!!

Almeno finchè non racconto a qualcuno dei problemi di mio figlio... allora ricevo delle risposte talmente stupide.... Proprio ieri ho deciso che non ne parlo + con nessuno perchè le persone che non ci sono dentro non riesconoa capire ( e a volte non vogliono). Perciò mi limito a parlarne con gli addetti ai lavori: maestre & co. E non con parenti, amici, vicini di casa... tanto mi guardano come se fossi fissata!!!

Ancora benvenuta e scusa x lo sfogo ma il mio voleva essere un consiglio anche se un po' arrabbiato...

Elena
Avatar utente
laura73
Messaggi: 188
Iscritto il: ven feb 25, 2011 4:36 pm
Località: firenze

Re: x favore un parere... Diagnosi: non è dsa. Allora perchè

Messaggio da laura73 »

Guarda Elena quando leggo quello che scrivi mi ci ritrovo e veramente ti comprendo fino in fondo .... mi solleva questo ... però secondo me dobbiamo lottare per questi bambini e soprattutto per quello che non hanno la fortuna di avere genitori che si sono messi in discussione .... io sono divenuta rappresentante di classe anche se lavoro tutto il giorno e devo fare i compiti con mio figlio per portare questo argomento nell'interclasse e parlare con tutti gli insegnanti ecercare di gettare qualche semino ...... anche se a volte siamo sconfortati poi dobbiamo farci forza a vicenda e lottare per i bambini ... e nostri e per tutti fli altri !!!!!!
Rispondi