La faccia della Pellegrino...

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi [phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable
Avatar utente
Dnaiele
Messaggi: 1242
Iscritto il: ven ott 01, 2004 2:35 pm
Località: Reggio Emilia
Contatta:

La faccia della Pellegrino...

Messaggio da Dnaiele » lun mar 14, 2011 8:03 pm

Ebbene sì, la Pellegrino si è fatta riprendere.
http://www.video.mediaset.it/video/tg5/ ... gazzi.html

Io ho scritto a indignatospeciale@mediaset.it

Dislessia e legge
Gentile Andrea Pamparana,
mi chiamo Daniele Zanoni, dislessico adulto, ormai parificato. Ho 39 anni, mi sono laureato in Fisica e ho conseguito un Corso di Perfezionamento in Psicopedagogia del Disturbi dell'Apprendimento all'Università di Modena e Reggio, tra le altre cose ho scritto insieme a Rossella Grenci "Storie di normale dislessia 15 dislessici famosi raccontati ai ragazzi" edito da Angolo Manzoni Editore. Le posso garantire che la dislessia esiste! Esistono prove scientifiche certe dell'esistenza del problema, per questo la rimando al sito dell'associazione italiana dislessia www.aiditalia.org che lei ha citato e al Comitato Scientifico AID.
Così come gli altri disturbi specifici dell'apprendimento. Nonostante abbia seguito un percorso molto duro per imparare durato molti anni, faccio ancora fatica a leggere, e trovo ancora difficoltà in alcune attività particolari. Le difficoltà hanno a che fare con l'automatismo e con la memoria a breve termine. Io sono iscritto al Mensa, quindi non ho problemi di intelligenza, ma la mia carriera scolastica è stata tutt'altro che lineare: mi hanno bocciato 2 volte alle superiori e per circa sette/otto anni ho seguito un percorso privato per appropriarmi di strumenti che mi permettessero di farmi valere in ambito scolastico.
Le faccio un esempio: ha presente Forrest Gump? Lui non capiva ma riusciva a fare, una persona con problemi cognitivi, ma con una fortissima capacità di automatismo. Un dislessico è esattamente nelle condizioni opposte: capisce benissimo ma non riesce a fare per problemi di automatismo e/o di memoria di lavoro.
Forzando un po' quello che succede una persona con disturbo specifico dell'apprendimento quando approccia il testo è, in qualche modo, come se fosse nelle condizioni della prima volta, molto più a lungo di un "lettore tipico", a volte per tutta la vita. Non è una malattia, ma una caratteristica che non permette di imparare in modo normale attività che permettono di studiare come leggere, scrivere, far di conto. Un dislessico è comunque in grado di imparare e solitamente ha caratteristiche di pensiero visuale, fantasia , creatività e pensiero laterale molto spiccate, qualità che spesso, purtroppo, a scuola non sono apprezzate a dovere.
Una tutela per queste persone era necessaria proprio per come è costruito il paradigma scolastico. Avete citato tanti dislessici famosi, ma il loro percorso scolastico non è stato sempre rosa e fiori, anzi, le consiglio di leggere il libro che ho scritto con Rossella Grenci. Si tende a pensare che un genio riesca benissimo nelle cose che fanno tutti, ma spesso non è così. La genialità è una caratteristica assai particolare e difficilmente comprensibile spesso anche dal genio stesso.
Da una ricerca internet si deduce che la Professoressa Pellegrino, che avete intervistato, è legata alla religione Scientology e sostiene che la legge voglia discriminare i dislessici, clinicizzare il problema e risolverlo con psicofarmaci sostenendo che il problema viene spostato dalla scuola ai ragazzi. Questo non è assolutamente vero. La legge vuole tutelare le persone con DSA e permettergli un percorso di studi adeguato che garantisca loro il diritto all'istruzione e di imparare rimuovendo le barriere che si interpongono al loro apprendimento senza inutili frustrazioni.
Indipendentemente dalle credenze di chiunque certamente i bravi insegnanti, formati e attenti che conoscono il problema non hanno bisogno di leggi per fare il proprio mestiere, ma i casi di discriminazione anche grave sono, purtroppo, all'ordine del giorno, e la legge vuole agire soprattutto sulla formazione degli insegnanti e su un cambio di cultura, necessario e doveroso.

Sperando che le mie parole non restino come foglia al vento la ringrazio dell'attenzione e cordialmente la saluto


Fatelo anche voi...
dnaiele!
http://dnaiele.blogspot.com/
"Non si volta chi a stella è fisso" Leonardo Da Vinci
http://www.youtube.com/watch?v=CNc-w8n5XjY

Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da nike » mar mar 15, 2011 4:48 pm

Trovo che tu abbia fatto bene a scrivere e ho trovato che il servizio sia interessante, anche se non mi è chiaro cosa intendesse la professoressa Pellegrino con: "disturbo di cui non si hanno prove scientifiche oggettive". Cioè non capisco se ritenga che i dislessici non esistano perchè nessuno ha aperto il cervello di un dislessico (ma in effetti in quello di Einstein hanno trovato connessioni neurali "anomale") o se ritenga che ci sia troppa gente che ci "marcia" per giustificare lo scarso rendimento scolastico.
cmq poi mi sembra che abbia posto un dubbio interessante: la scuola Italiana è pensata per i "normali", ma sarebbe molto più efficiente se fosse a misura per "dislessici", nel senso che le tecniche e i metodi applicate per i dsa funzionano benissimo per chiunque. Allora perchè non applicare il metodo in tutte le scuole? perchè non fare in modo che tutti possano beneficiare di un metodo personale? Del resto le moderne tecnologie facilitano di molto il compito! Ciò che non lo facilita sono i tagli alla cultura e all'istruzione!
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)

unoduetre_stella
Messaggi: 173
Iscritto il: gio dic 02, 2010 1:25 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da unoduetre_stella » mar mar 15, 2011 7:10 pm

a me sembra che volesse intendere semplicemente che visto che non si può provare scientificamente non esiste.

Avatar utente
Dnaiele
Messaggi: 1242
Iscritto il: ven ott 01, 2004 2:35 pm
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da Dnaiele » mer mar 16, 2011 8:58 pm

Ma è provata...
dnaiele!
http://dnaiele.blogspot.com/
"Non si volta chi a stella è fisso" Leonardo Da Vinci
http://www.youtube.com/watch?v=CNc-w8n5XjY

dott.ssadistefano
Messaggi: 44
Iscritto il: ven ott 01, 2010 3:57 pm
Località: Catania
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da dott.ssadistefano » gio mar 17, 2011 6:06 pm

Dnaiele ha scritto:Ma è provata...
Purtroppo, la Pellegrino, nel corso di questi anni ci ha dato del gran filo da torcere sostenendo sempre che i DSA sono una pura invenzione di chi vuole farne un business...è vergognoso che lei continui ad ostinarsi malgrado tutte le evidenze scientifiche ed i passi avanti che, grazie al cielo, si sono fatti nel corso di questi anni...nella speranza che lei ci risponda personalmente desidero dirle qualcosa in prima persona:
E’ da diverso tempo che desideravo risponderle; già da quando, nel n.45 di Panorama di qualche anno fa, aveva purtroppo espresso la sua solita opinione sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Inizialmente ho evitato in quanto, essendo io un professionista nel settore, non volevo che il mio intervento sembrasse di parte; ora, però, basta!!! è davvero un affronto troppo grande nei confronti di chi vive drammi quotidiani a causa dell’ignoranza di, mi auguro, un numero sempre più ristretto di persone. Vorrei che queste mie parole servissero affinchè i bambini/ragazzi e le loro famiglie, non debbano più ritrovarsi davanti all’incomprensione di persone che non vogliono aprire gli occhi, neanche davanti all’evidenza di una difficoltà che, solo in Italia, riguarda circa il 3%-5%-8% della popolazione.
Rabbrividisco solo all’idea che, ancora oggi, malgrado i molteplici mezzi di comunicazione a nostra disposizione e l’informazione a tappeto che viene fatta, ci sono ancora persone che con la loro ostilità nell’aprirsi a ciò che non conoscono e , evidentemente, li spaventa non aiutano e addirittura ostacolano il percorso, già problematico di per sé, di un bambino/ragazzo con DSA.
Mi piacerebbe poter dire alla prof.ssa Pellegrino che, forse, durante i vari convegni ai quali dice di aver partecipato si è distratta un attimo quando si parlava delle basi neurobiologiche della dislessia che oggi, grazie all’avvento delle neuroimmagini (in particolare le neuroimmagini dinamiche quali: la Pet o la Rmf), sono universalmente riconosciute (desidera che la comunità scientifica si scusi con lei per essere arrivata così in ritardo ad avere certezze sulle basi patogenetiche della dislessia? Oppure crede che anche questo sia poco scientifico? Forse ha ragione lei, “è solo un’astuta tecnica di marketing per procurarsi clienti e incrementare gli affari!”). Probabilmente, era uscita a fumarsi una sigaretta, quando si diceva che non si parla di bambini meno intelligenti degli altri e che per questo devono essere i meno bravi della classe; si tratta, semplicemente, di bambini che hanno uno "stile di apprendimento diverso", che segue altri canali, che non sono quelli convenzionalmente imposti dalla scuola. Forse è per questo che è tanto più difficile da accettare per qualche tipologia di professoressa e, sottolineo qualche, perchè lungi da me voler generalizzare per tutta la categoria “insegnati”. E’ davvero paradossale ed incredibile che questi bambini/ragazzi, quasi quasi, debbano rimpiangere la loro intelligenza nella norma o la loro assenza di danni neurosensoriali; perché scommetto che, in quel caso, nessuno (neanche la prof.ssa Pellegrino) si permetterebbe di mettere in dubbio le loro difficoltà ed i loro grandi sforzi. Ma si!!! Puniamoli per questo!!! Non riconosciamo le loro problematiche reali e, di conseguenza, non aiutiamoli proprio nel momento in cui ne avrebbero maggiormente bisogno; consideriamoli solo ”bambini svogliati e che non si impegnano abbastanza”; oppure diamo la colpa ai genitori “mamme troppo apprensive” o perché no “ mamma che non si dedicano abbastanza ai loro figli”. Troviamo tutte le risposte del mondo ma evitiamo l’unica vera e fondata perché non piace tanto alla prof.ssa Pellegrino.
Nessuno di noi vuole etichettare questi bambini/ragazzi ma ciò non vuol dire ignorare le loro difficoltà; perché un bambino/ragazzo dislessico, se adeguatamente supportato, potrà fare del suo futuro qualsiasi cosa si sia prefissato di voler fare, a patto che gli venga offerta questa possibilità in termini di comprensione e accettazione del problema .
Ma volete sapere qual è, secondo me, la cosa più triste di tutto ciò?
E’ che io posso continuare ad esprimere la mia opinione in merito, lo stesso potrà continuare a fare la prof.ssa Pellegrino ma chi, purtroppo, non avrà mai voce in capitolo e sarà costretto a vivere le sue battaglie quotidiane, tra le difficoltà oggettive che rendono gravoso il suo apprendimento e l’ostilità di chi non vuol vedere e accettare, sarà sempre il nostro bambino/ragazzo con Disturbo Specifico dell’Apprendimento.
Tutto questo è una vergogna!!!

DANYDDB
Messaggi: 129
Iscritto il: sab ago 30, 2008 4:27 pm
Località: COMO
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da DANYDDB » ven mar 18, 2011 11:03 pm

Oggi la smentita da parte dell'indignato

meno male

come l'altra volta avevo scritto per lamentarmi sull'intervento della Pellegrino oggi ho scritto per ringraziare per le parole che lui ha usato..
Immagine

DANYDDB
Messaggi: 129
Iscritto il: sab ago 30, 2008 4:27 pm
Località: COMO
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da DANYDDB » ven mar 18, 2011 11:05 pm

Immagine

unoduetre_stella
Messaggi: 173
Iscritto il: gio dic 02, 2010 1:25 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da unoduetre_stella » dom mar 20, 2011 3:16 pm

Dnaiele ha scritto:Ma è provata...
certo questo noi lo sappiamo però c'è gente che non vuole "vedere"

mi è piaciuta molto la smentita..meno male ci voleva...

Dnaiele leggendo la tua lettera mi sono resa conto di avere il tuo libro a casa...
è un libro bellissimo l'ha letto tutta la mia famiglia e tutti mi hanno detto di farti i complimenti

Avatar utente
Dnaiele
Messaggi: 1242
Iscritto il: ven ott 01, 2004 2:35 pm
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da Dnaiele » lun mar 21, 2011 1:29 am

Grazie! Sono lusingato...
Ma non è mio... lo hai comprato quindi adesso è tuo... :D
A parte gli scherzi non sono l'unico autore, anche Rossella ha scritto insieme a me...
dnaiele!
http://dnaiele.blogspot.com/
"Non si volta chi a stella è fisso" Leonardo Da Vinci
http://www.youtube.com/watch?v=CNc-w8n5XjY

paola 62
Messaggi: 171
Iscritto il: lun mag 21, 2007 9:12 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: La faccia della Pellegrino...

Messaggio da paola 62 » lun mar 21, 2011 1:58 pm

Bravi per la smentita! Quando leggo il nome di questa professoressa provo un senso di ribellione nei suoi confronti. Non mi riesce di capacitarmi del perche' ha intrapreso questa "campagna"contro i DSA e oltretutto come si permette di dire che non esiste , quando per esserlo ci vuole tanto di diagnosi rilasciata da un medico e non da un ciarlatano! L'unica cosa positiva adesso e' che sappiamo che non e' un ectoplasma, ma esiste veramente!!! P.S. Come si porra' di fronte ad una diagnosi con un suo alunno? Si rifiutera' di applicare tutte le circolari e la recente legge?
paola62

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable