Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm

Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da nike »

Ciao ragazzi.

L'anno scolastico è ricominciato e la ragazzina che seguo è di nuovo in aula, quest'anno farà la terza media e quindi a giugno dovrà sopportare gli esami.

Purtroppo non è cambiato molto nella mentalità dei genitori, che rifiutano categoricamente di farle fare i test per dsa vari che potrebbe avere (anche se non sono un'esperta credo che sia sicuramente dislessica, disortografica lieve e forse anche discalcula...).
Non ci siamo viste per tre mesi e tutto il lavoro che abbiamo fatto l'anno scorso è andato perso o quasi.

quest'anno però ci sono nuovi problemi: la pulcina dovrà affrontare gli esami e questo significa che non posso più "salvarla" facendo i compiti per lei quando è troppo stanca (e i compiti sono troppi anche per ragazzi non dsa...)
il prof di scienze ha deciso di usare un nuovo testo in comodato d'uso, il che significa che non potremo usare pennarelli ed evidenziatori per farlo "nostro", avrebbe il cd quindi ho detto di chiedere al prof di prestarcelo, almeno ne farò una copia.

l'anno scorso preparavo schemi e mappe nel mio tempo libero, ma vorrei che imparasse a farli lei il che richiede tantissimo tempo che non abbiamo...


la parte peggiore è però che lei è terrorizzata dagli esami e pensa tutto il tempo a quelli senza mai concentrarsi sul "momento". Inoltre ha alzato la cresta e ora fa fatica ad accettare le correzioni e i suggerimenti che le faccio.
Ho provato a spiegarle che deve fermarmi ogni volta che è stanca o non capisce, ma sistematicamente la becco che pensa ad altro. Mi sono arrabbiata. Ho minacciato di non aiutarla più... Le ho promesso premi se si impegna...

Sua madre è distrutta, credo che in fondo cominci a sospettare che qualcosa non funzioni, ma non voglia ammetterlo per paura della reazione del marito.

Come sempre la mia presenza è coperta dal segreto di stato e non abbiamo nemmeno un'insegnante di tedesco che la segua (io mi limito alle ordinazioni da oktober fest!) il che significa anche che sono sola contro i mulini a vento!

ragazzi ho bisogno di una mano!
come faccio a farle tenere la concentrazione per tempi sufficientemente lunghi da memorizzare la lezione?
e soprattutto come faccio a farle affrontare gli esami con un po' di serenità?

grazie a tutti.
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)
marpa56
Messaggi: 124
Iscritto il: sab mar 06, 2010 5:11 pm

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da marpa56 »

beh la bacchetta magica non ce l'ha nessuno,
l'unica cosa che penso è che la scuola è importante, ma non essenziale
non arrabbiatevi , ma se si toglie una parte della paura di non riuscire agli esami, si vive meglio , ci si concentra meglio, e diciamocelo : nno esiste solo la scuola, ci sonoanceh altri campi in cui misurarsi e iniziare a capire che non si è rpoprio delle frane, ma inq uel campo li' si riesce bene, a volte meglio degli altri .
quindi piu' serenità, qualche scherzo, meno oppressione, piu' empatia e " se è andata male la verifica pazienza, impariamo dagli errori" .
dovrebbe avere il tempo di fare altro, e quando studia non essere terrorizzata, ma dico cose che sapete tutti già.
un ulteriore colloquio vis a vis con la mamma?
magari prendendo esempio da caratteristiche comuni a ragazzi dsa che conosci?
c'è un questionario che potrebbe dare una scrematura tra atteggiamenti comuni ai ragazzi dis e potreste farlo insieme tu (nel ruolo di insegnante) e la mamma, per aiutare a capire se è il caso di approfondire consultando specialisti.
ti siamo vicinio, anche se non è facile consigliare
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da Africa »

In effetti è una situazione complicata perché tu non puoi certo parlare con le insegnanti. Fossi in te non mi arrenderei con la madre. Ora è passato parecchio tempo da quando hai cominciato a seguire la ragazza, sua madre sa quanto ti impegni con lei, e soprattutto sa che ora conosci bene sua figlia. Fossi in te le parlerei di nuovo, senza azzardare diagnosi, parlerei di quanto sua figlia si impegna senza ottenere risultati.
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da nike »

vi ringrazio dei suggerimenti. penso che aspetterò un po' di tempo e poi ritenterò di introdurre l'argomento...

purtroppo i genitori (penso soprattutto papà) sono ossessionati dal rendimento scolastico della figlia soprattutto perchè lo ritengono uno "specchio" della loro posizione sociale (come se gli imprenditori dovessero essere superiori a tutti gli altri, superiori a cosa poi?)
Come se non bastasse la sorellina è al limite della perfezione: tutti 10 a scuola, alle gare si piazza sempre sul podio, canta come un angelo... insomma mina l'autostima della maggiore (naturalmente non lo fa a posta).

e poi quel periodaccio chiamato adolescenza si fa sentire e alza la cresta!

ogni tanto verrò a sfogarmi, almeno qui non mi dite ASSOLUTAMENTE NON E' POSSIBILE, MIA FIGLIA NON E' DISLESSICA :roll:
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)
william16
Messaggi: 179
Iscritto il: mar mag 24, 2011 5:15 pm
Scuola: 2 tecnico industriale
Località: roma

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da william16 »

ciao nike beh digli che a una certa si stanchera e probabilmente l'universita non la prendera nemmeno in considerazione. visto che sono imprenditori forse gli potresti far leggere questo http://www.e-school.it/pagine/dettaglio ... bdesign=67 lo zio bill gates è dislessico
Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da nike »

eh già! hai ragione william. e quanti dislessici di successo esistono...

ma loro pensano che la dislessia sia una malattia contagiosa, non sanno cosa si perdono!
fatica ma anche tante soddisfazioni!
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)
deva68
Messaggi: 93
Iscritto il: lun mar 15, 2010 9:01 am
Scuola: mamma di bimbo 3^ primaria

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da deva68 »

imponi tu delle pause... guarda quanto resiste... resiste 5 minuti? dopo 5 minuti ti fermi e dici ok vai a brere un bicchier d'acqua o fai un breack di un minuto poi riprendi......
Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da nike »

deva68 ha scritto:imponi tu delle pause... guarda quanto resiste... resiste 5 minuti? dopo 5 minuti ti fermi e dici ok vai a brere un bicchier d'acqua o fai un breack di un minuto poi riprendi......
l'anno scorso era così 15-20 min, poi una battuta, un po' d'acqua, la merenda...
ma quest'anno nemmeno un minuto di attenzione, se le propongo di fare i compiti in un certo ordine (di solito vedo quali sono le priorità e tengo le materie più leggere per lei alla fine) vuole fare a modo suo e si impunta. Sarà anche l'adolescenza che si fa sentire, ma non capisco cosa le prenda... anche l'anno scorso lo faceva, ma erano episodi isolati, quest'anno in due settimane non ha fatto altro che rispondermi male e trattarmi con sufficienza.
poi si scusa, ma l'indomani si riparte da capo...

alle volte non so bene come mi dovrei comportare.
con gli altri ragazzi ho un rapporto molto più aperto e amichevole (sono anche un po' più grandi a essere sinceri), ma con lei mi ritrovo a fare la severa e come ho detto l'anno scorso questo era un evento marginale...
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)
paolap.
Messaggi: 258
Iscritto il: gio ott 28, 2010 8:35 pm
Scuola: 1 secondaria di I grado
Località: Prov. Roma

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da paolap. »

Prova a metterla davanti alle sue responsabilità, con dolcezza ma con serietà.
Dille da me le regole vanno rispettate, i tuoi mi pagano, se non ti trovi più bene con me dimmelo, io lo farò presente ai tuoi che ti cercheranno una nuova tutor, forse, se pensa a quanto è stata bene lo scorso anno.....
maddalena66
Messaggi: 237
Iscritto il: gio dic 09, 2010 11:30 pm
Scuola: figlio 1^media
Località: Ciampino

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da maddalena66 »

Ciao Nike,
anch'io mi trovo nella tua stessa situazione,
inoltre da genitore la cosa è ancora più pesante perchè non finisco la lezione e me ne vado, ma il rapporto è a 360° e poi mina anche la nostra serenità.
Anche Daniele è preoccupato, ha fatto i test di ingresso e si è reso conto di non essere andato bene.
Nonostante ciò, quando è il momento di fare i compiti è un problema.
Smania, sbadiglia, ha fame, sete, deve andare al bagno......interrompe ogni 5 minuti, cerca di parlare d'altro, scatta per niente, non accetta consigli e mi risponde: fallo tu!!, o non posso perdere tempo a fare queste cose!!!
Alla fine è scattata la "rappresaglia", gli ho tolto la PS fino a a data da destinarsi, ho parlato con la logopedista e lei gli ha spiegato che deve cominciare a prendersi le sue responsabilità, che comportandosi così rischia veramente la bocciatura, i professori non accettano che gli alunni siano disinteressati.
La ramanzina è costata mezz'ora di logopedia!
Io gli spiegato che una volta che ha la possibilità di usare tutti gli strumenti a lui neccessari, deve metterci un minimo di impegno, ognuno deve fare la propria parte e lui ha il dovere di impegnarsi.
Domattina si inizia......storia......staremo a vedere quanto ha capito.
a presto
Maddalena
Solo due settimane di scuola e tra i prof e lui.......vorrei fuggire su un'isola deserta :lol: :lol:
Avatar utente
nike
Messaggi: 299
Iscritto il: lun nov 29, 2010 5:16 pm

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da nike »

oggi sono andata a fare un po' di inglese, c'erano i compiti delle vacanze da ricontrollare. Purtroppo io non ho mai insegnato lingue e anche se lo parlo piuttosto bene quando devo pensare alla regola grammaticale mi incastro! (ero così anche a scuola e persino il latino lo traducevo "a braccio")
Così finisce che prendo la cosa un po' meno seriamente e riesco a ridere dei miei "strafalcioni" allentando la tensione... c'è da dire che oggi sentiva la pressione del voto che le daranno lunedì e così si è impegnata, spero solo che non si debba arrivare sempre con il fiato sul collo, se no chi riesce a fare gli esami :?: :?: :?:


@tutte le mamme (e papà, ovviamente): vi ammiro un sacco e ci tengo che lo sappiate! voi sì che avete le p***e :!: ;)
Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.(W. Goethe)
Qual e' la differenza fra genio e stupidità? Il genio ha i suoi limiti. (Marie Gemelli-Carroll)
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da Africa »

Si vede che sei proprio brava, basta guardare quanto hai a cuore questa ragazza... Stavo provando a mettermi nei suoi panni per capire, adolescenza a parte, cosa le frulla per la testa.
Durante le vacanze si è finalmente riposata e adesso deve ricominciare tutto da capo. Sa che l'aspetta tanto studio, mappe, schemi... una mamma che al primo voto basso la etichetta come svogliata... L'anno scorso non è stato certo facile e neanche io mostrerei tanto entusiasmo nel dover ricominciare! Tu l'hai aiutata tantissimo facendo veramente il doppio del lavoro che chiunque avrebbe fatto, ma anche lei si è dovuta impegnare parecchio. Quest'anno poi ci sono anche gli esami e tutti le state ripetendo quanto siano importanti! Il suo timore cresce con le vostre aspettative...
Prova a fare una cosa. Invece di ripeterle quando debba impegnarsi quest'anno, dille che il lavoro più duro l'ha fatto l'anno scorso, quando ha dovuto completamente cambiare il suo metodo di studio, e quest'anno non potrà che essere una passeggiata al confronto.
Dille che le basta studiare un po', perché lei è brava e i risultati si vedranno.
Forse sto sbagliando, ma se le hai provate tutte e non funziona niente, allora non hai niente da perdere!
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein
maia
Messaggi: 16
Iscritto il: ven set 23, 2011 10:16 am

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da maia »

avete ragione la cosa veramente piu importante è dare sicurezza e autostima .anche io con mio figlio ho delle enormi difficoltà a fargli mantenere la concentrazione e a fare in modo che basta le cose principali da studiare se le ricordi.io sono alle "prime armi":mappe,schemi con piu possibile di immagini.ho preso da poco anche un registratore per provare se,asoltando varie volte i riassunti che gli faccio e in parallelo aiutandomi con delle immagini(dove possibile)qualcosa di +gli rimanga;e sopratutto che il tempo passato a studiare nn diventi un incubo.
mary fabio
Messaggi: 565
Iscritto il: lun mag 16, 2011 2:59 pm
Scuola: primaria
Skype: fabiuz e mary
Località: mazzano bs

Re: Come faccio a farle mantenere la concentrazione?

Messaggio da mary fabio »

ciao a tutte, credo che la ragazzina oltre alla dislessia , sia anche un po' viziatella e che ti manchi di rispetto sapendo che ti sbatti x lei. sei da ammirare. a volte mia figlia vuole approfittare della situazione e piu' di una volta in queste settimane di scuola, le ho detto- gaia non credere che essere dislessica ti possa far approffittare della situazione e che io debba studiare x te. -
la seconda volta che l' ho detto ha anche rischiato una sonora sculacciata.
uso il metodo del registratore. prendo in mano il libro o le lezioni sulm quaderno, mi faccio un mio discorso e registro . lei ascolta cosi'.
i risultati si vedono. devo dire che anche in classe e' collaborativa, partecipa e si perde meno , e' piu' motivata da quando ha capito che lei e' dislessica , l' ha aiutata anche la poesia di martin luther king, lei si e' rispecchiata ed ha capito che puo' farcela.
e' una continua lotta a tenere alta l' autostima. a volte serve qualche rimprovero , specie farle notare che la mamma ed il papa' non giocano .
tu sei fin troppo brava , mettila alle strette .il registratore comunque funziona..
Rispondi