Troppe diagnosi sbagliate

sfoghi, richieste di aiuto, consigli

Moderatore: Moderatori

tuny
Messaggi: 41
Iscritto il: gio ott 28, 2010 9:52 am
Scuola: Edo - I sec. 2° grado
Località: Provincia Torino

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da tuny » lun dic 19, 2011 2:03 pm

Ciao a tutti.
Vi posto il testo della lettera-mail che ho inviato pochi minuti fa a "La Stampa":

Buongiorno.

Sono la mamma di un ragazzino DSA e devo dire che la lettura
dell'articolo di Valentina Arcovio pubblicato dal Vostro giornale
nei giorni scorsi mi ha lasciato alquanto allibita.
Se da un lato è vero che sulla causa dei DSA (Disturbi Specifici
di Apprendimento) vi sono ancora molte incertezze e molte opinioni,
dall'altro è alquanto difficile poter credere che un medico specializzato
e direttore di un istituto quale l'Istituto di Ortofonologia abbia reso pubblici
i risultati di una ricerca basandosi su dati "falsi".
Non oso, infatti, nemmeno pensare che il dottor Bianchi di Castelbianco
abbia confuso i dati risultanti dagli screening che vengono effettuati
presso le scuole per individuare i "soggetti a rischio" con le diagnosi
e le certificazioni vere e proprie.
Perché è questo che si evince dall'articolo quando si dice che le
diagnosi vengono effettuate tramite dei questionari.
Magari fosse così semplice!
I sospetti DSA vengono sottoposti a "visite" e test estenuanti da parte di
un pool di medici specializzati tra cui neuropsichiatra infantile,
psicologo, logopedista, psicomotricista e a volte anche ad esami
medici come la risonanza magnetica e la visita oculistica ortottica
proprio per escludere che le difficoltà riscontrate in ambito scolastico
siano da attribuire ad altri fattori e non ai disturbi specifici di apprendimento.
La "certezza" di una diagnosi si può poi avere solo a partire dalla
terza elementare.
Qualcuna di queste diagnosi è sbagliata?
Non dico che non può succedere.
Ma di certo non si può pensare che i genitori di bambini DSA siano
contenti di "medicalizzare" i loro figli, quasi questo risolvesse la situazione.
Per molti di noi è stato di sicuro un sollievo perché così abbiamo capito
cosa non "funzionava" nei nostri "piccoli geni" (la maggior parte dei
nostri figli ha, infatti, quasi sempre un QI superiore alla media) e abbiamo
potuto aiutarli e comportarci di conseguenza con loro.
E visti i risultati ottenuti vi assicuro che non rimpiango neanche 1 euro
di quelli spesi per il percorso logopedico e di psicomotricità, che
ancora continua.
Io da sola, - ma neanche le maestre ed ora i professori di mio figlio,-
non ce l'avrei mai fatta a fargli ottenere i brillanti risultati che ha ora
a scuola (da non confondere con "ora gli regalano i voti").
Senza diagnosi sì che "avrebbe avuto un vuoto di conoscenze che
si sarebbe ripercosso pesantemente sul suo curriculum di studi".

Grazie per l'attenzione.

Mi spiace di averlo potuto fare appena adesso e spero che serva a qualcosa.

Antonella

moorea
Messaggi: 87
Iscritto il: mar nov 08, 2011 1:39 pm

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da moorea » lun dic 19, 2011 2:13 pm

non avete idea, ieri sera a cena perfino mio fratello, ha affrontato l'argomento per dirmi " non è che vi siete sbagliati con A?" perchè ho letto un articolo sul giornale che spiegava bene che in Italia vengono fatte un sacco di diagnosi false, a me non sembra possibile che A abbia i problemi che tu dici, approfondisci bene, hai letto l'articolo?leggilo perchè era una ricerca autorevole, e spiegava benissimo"

io sono esplosa

accidenti non è giusto....

Avatar utente
Lele65
Messaggi: 315
Iscritto il: gio giu 09, 2011 1:10 am
Scuola: 4^ elementare
Località: Milano
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Lele65 » lun dic 19, 2011 3:10 pm

La cosa grave è che abbiano scambiato le segnalazioni con le diagnosi (chi ha fatto questo scambio non l'ho capito, nel primo articolo postato da Roberto si parlava di segnalazioni, ma il titolo diceva Diagnosi) e che su questi dati sbagliati abbiano scritto un articolo con delle conclusioni assurde (visti i dati sbagliati) e creando nel lettore l'opinione che la dislessia sia spesso finta.

:twisted: :twisted: :twisted:

La Stampa dovrebbe scrivere un articolo di uguale rilevanza dove si mettano le cose come stanno e verifichino anche la bontà delle fonti (non è loro dovere?!?!?).

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da roberta » lun dic 19, 2011 3:14 pm

e' grave la rilevanza che danno a questi articoli in tutti i quotidiani, a tiratura nazionale e locale. spero che ci siano gli estremi per fare delle querele, fatte da chi fa le diagnosi, cioè il servizio sanitario nazionale, possibile che non si sentano tirati in causa?

Avatar utente
Lele65
Messaggi: 315
Iscritto il: gio giu 09, 2011 1:10 am
Scuola: 4^ elementare
Località: Milano
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Lele65 » lun dic 19, 2011 3:20 pm

roberta ha scritto:e' grave la rilevanza che danno a questi articoli in tutti i quotidiani, a tiratura nazionale e locale. spero che ci siano gli estremi per fare delle querele, fatte da chi fa le diagnosi, cioè il servizio sanitario nazionale, possibile che non si sentano tirati in causa?
Concordo, stavo proprio pensando la stessa cosa.

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 2137
Iscritto il: dom set 16, 2007 8:46 am
Località: Brenno Useria (VA)
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Roberto » lun dic 19, 2011 8:10 pm

tuny ha scritto:Ciao a tutti.
Vi posto il testo della lettera-mail che ho inviato pochi minuti fa a "La Stampa":.......
Mi spiace di averlo potuto fare appena adesso e spero che serva a qualcosa.
Antonella
Bravissima ma bisognerebbe sommergerli di mail per sperare che
Lele65 ha scritto:..........
La Stampa dovrebbe scrivere un articolo di uguale rilevanza dove si mettano le cose come stanno e verifichino anche la bontà delle fonti (non è loro dovere?!?!?).
Al momento non mi risulta che abbiano pubblicato la replica dell'AID tranne in blog di questa mia amica :wink:

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 2137
Iscritto il: dom set 16, 2007 8:46 am
Località: Brenno Useria (VA)
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Roberto » lun dic 19, 2011 8:21 pm

roberta ha scritto:e' grave la rilevanza che danno a questi articoli in tutti i quotidiani, a tiratura nazionale e locale. spero che ci siano gli estremi per fare delle querele, fatte da chi fa le diagnosi, cioè il servizio sanitario nazionale, possibile che non si sentano tirati in causa?
La rilevanza e sempre quella che in questi anni hanno dato alle lettere di questi signori.
Roby...sei troppo ottimista...ma ti pare che le USl possano sentirsi chiamate in causa?

Avatar utente
Lele65
Messaggi: 315
Iscritto il: gio giu 09, 2011 1:10 am
Scuola: 4^ elementare
Località: Milano
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Lele65 » lun dic 19, 2011 8:28 pm

Roberto ha scritto:
Al momento non mi risulta che abbiano pubblicato la replica dell'AID tranne in blog di questa mia amica :wink:
Più tardi lo metto anche nel mio ... anche se non è molto letto :wink:

Avatar utente
Lele65
Messaggi: 315
Iscritto il: gio giu 09, 2011 1:10 am
Scuola: 4^ elementare
Località: Milano
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Lele65 » lun dic 19, 2011 11:59 pm

Lele65 ha scritto:
Più tardi lo metto anche nel mio ... anche se non è molto letto :wink:
fatto!

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da roberta » mar dic 20, 2011 5:07 pm

http://www.corriere.it/salute/disabilit ... 0d49.shtml
Stella ha risposto. io sono un po' avvilita. E' inutile lamentarci delle discriminazioni e delle parolacce che ricevono, dobbiamo anche reagire a questo dilagare di informazioni parziali, di titoli che vogliono fare colpo. tra tutti i contatti che ho molti sono insegnanti, e molti sono d'accordo con questo articolo. Dopo aver fatto fare tutte quelle visite, tutti quei test, aspettato anni, lavorato ogni giorno per fare i compiti, dopo aver condiviso sofferenze e prese per il ... non mi va di sentirmi anche chiedere se è proprio vera la diagnosi di mio figlio. sono veramente avvilita.

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 2137
Iscritto il: dom set 16, 2007 8:46 am
Località: Brenno Useria (VA)
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Roberto » mar dic 20, 2011 6:49 pm

No Roby....perchè sentirti avvilita.
Hai fatto e stai facendo e sono certo che continuerai a fare il massimo per tuo figlio....e non solo per lui.
Già solo avere consapevolezza di ciò ti dove rendere orgogliosa di te stessa.....e sono sicuro che lo sei.
Bella la replica di Stella...ha detto tutto senza mezzi termini.
Bye

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da roberta » mar dic 20, 2011 8:01 pm

sì, Roberto ma questi stanno mandando mail a tutte le scuole, con scritto in grande "conferenza a montecitorio"

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 2137
Iscritto il: dom set 16, 2007 8:46 am
Località: Brenno Useria (VA)
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da Roberto » mar dic 20, 2011 9:23 pm

Beh...a questi di non essere riusciti a bloccare la legge deve essere bruciato moltissimo.
Ora avranno cambiato strategia e solo i genitori potrebbero essere in grado di contrapporsi alle loro iniziative, se non altro perchè noi siamo ovunque.
Stella è stato molto duro con questo personaggio, dovrebbero esserlo tutti i genitori anche se da questo punto di vista mi pare che si latiti parecchio.

Avatar utente
roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da roberta » mer dic 21, 2011 7:24 am

Roberto ha scritto:dovrebbero esserlo tutti i genitori anche se da questo punto di vista mi pare che si latiti parecchio.
Infatti, salvo poi lamentarsi che gli insegnanti mettono in dubbio la diagnosi. So anche io che l'articolo è contraddittorio, che il titolo recita "troppe diagnosi" e poi parla di segnalazioni, (le segnalazioni sono quelle fatte dagli insegnanti, o dai genitori e non portano necessariamente alle diagnosi - lo scrivo per chi non lo sa-) ma poi leggo frasi del tipo: "i genitori ricorrono alle diagnosi per non far bocciare quegli sfaticati dei figli" oppure "ci sono troppe diagnosi false" "le diagnosi sono fatte con due test discutibili" da parte di insegnanti, o da parte di genitori sento deridere i ragazzi che hanno la diagnosi e sono in classe con i propri figli... io rispondo che se sono certi che si tratti di diagnosi false devono fare denuncia, lo facciano com me che li denuncio io. non consolerò più chi si lamenta che i propri figli con DSA vengono derisi se lasciano che i giornali di tutta Italia mettano in dubbio le diagnosi dei loro figli.
possibile che non si sentano toccati?

pingu
Messaggi: 766
Iscritto il: dom nov 27, 2011 10:05 am

Re: Troppe diagnosi sbagliate

Messaggio da pingu » mer dic 21, 2011 7:48 am

roberta,io si mi sento molto toccata da vicino,propio ieri sono riandata per l ennesima volta a scuola di mio figlio e ho fatto protocollare una letterina per la prof.di tecnica che si è rifiutata di collaborare....ma sai cosa cè che mi ha fatto stare malissimo che la referente mi ha confessato che sarei l unica a scrivere....e quando gli ho parlato dei corsi dell aid...mi ha detto che non ci sono soldi...quando ho cercato di parlare con il dirigente si è rifiutato...ed ora questa notizia mi spaventa da morire......ho chiesto alla referente di farmi conoscere i genitori dei DSA ma fa finta di non capire :evil: :twisted: ma se si deve fare qualcosa per tutto questo IO CI SONO...ne abbiamo parlato anche sabato all aid....secondo me la grande forza SIAMO NOI GENITORI.......DOBBIAMO DAR VOCE AI NOSTRI FIGLI.....ma la stragrande maggioranza di genitori ha paura.....nonso se questa testimonianza vi possa essere utile ma è la pura e semplice verità

Rispondi