Pagina 1 di 1

bambino poco sereno e solo

Inviato: lun dic 01, 2014 11:58 am
da ottavia
Con mio figlio di 6 anni sto facendo un percorso di logopedia per la balbuzie. In questi giorni ho avuto un'esperienza di cui vorrei parlarvi. Mio figlio fa calcetto. nel nostro corso da poco è arrivato un bambino di 5 anni che si siede in un angolo degli spalti e non vuole partecipare alla partita nonostante le sollecitazioni di tutti.
Io conosco questo bambino al di fuori dello sport. Quando è in compagnia spesso si estranea dal gruppo e gioca da solo, è testardo e ha poca manualità (es. non riesce ad usare le forbicine per tagliare la carta) e soprattutto parla senza logica (es. dice: oggi ho mangiato la pasta.... la luna bianca...) la sua mamma mi ha chiesto come mi trovavo dalla logopedista e che era preoccupata per suo figlio, io le ho risposto che Enrico è molto migliorato e al suo posto mi sarei rivolta ad uno specialista. Dopo qualche giorno l'ho rivista era molto più sollevata e mi ha riferito che ha parlato con la pediatra la quale le ha risposto che suo figlio non aveva assolutamente nulla ma essendo maschio poteva essere solo un pò in ritardo rispetto agli altri. Le ha consigliato di non fare niente. Io non sono medico, magari ho sbagliato, però mi dispiace vedere un bambino così poco sereno e solo.

Re: bambino poco sereno e solo

Inviato: lun dic 01, 2014 12:17 pm
da PINGHI
Ciao Ottavia,sai che cè? É che la pediatra deve fare la pediatra...se io mamma capto qualche campanellino di allarme persistente ,potrà pure tranquillizzarmi , con due tre parole per un pò....ma per sciogliere ogni dubbio o perplessità non costa nulla a lei,fare una richiesta per una visita specialistica a un centro di neuropsichiatria infantile.Meglio una visita o un controllo in piû per i nostri figli,che uno in meno :wink: ciao Bruna

Re: bambino poco sereno e solo

Inviato: lun dic 01, 2014 1:20 pm
da PINGHI

Re: bambino poco sereno e solo

Inviato: lun dic 01, 2014 5:59 pm
da lorax
Io credo che, in questi casi, i pediatri si attengano giustamente a dei protocolli, sarebbe assurdo prescrivere visite specialistiche per tutte le mamme che lamentano la solitudine del figlio, chissà per quanti bambini è solo una cosa passeggera, ma credo che se la tua amica tornasse fra un paio di mesi con le stesse osservazioni sul figlio, probabilmente allora la pediatra, visto che la cosa persiste, agirebbe.
Comunque dire che è poco sereno è una cosa forte, devi essere proprio amica intima della mamma e frequentarli spessissimo per poterlo dire.

Re: bambino poco sereno e solo

Inviato: lun dic 01, 2014 6:09 pm
da PINGHI
ciao Lorax...penso che possa essere se non amica stretta stretta ,una conoscente della mamma,visto che scrive"Io conosco questo bambino al di fuori dello sport."...tante volte a noi donne,basta avere un'opportunità di incontrare altre mamme che ci scappa la molla di CONFIDARE una preoccupazione,un disagio...poi viene naturale essere solidali coalizzarci per aiutarsi e consigliarsi al meglio... :wink:

Re: bambino poco sereno e solo

Inviato: gio dic 04, 2014 3:48 pm
da ottavia
Quando dico poco sereno è perchè io non vedo sereno il rapporto che ha con gli altri bambini, visto che i suoi coetanei lo cercano, ma lui si isola e a volte urla piange e non vuole giocare con loro, e poi quel linguaggio così "astratto" mi ricorda un po' Marta quando aveva la sua eta' forse è per questo che sono rimasta un po' coinvolta. Anche a me la pediatra e la maestra d'asilo non mi consigliarono di andare da uno specialista purtroppo. Comunque non so ora come la stanno vivendo i suoi genitori anche perchè al corso lui non partecipa più. Grazie per le risposte.