QUALI SONO GLI ARGOMENTI DI ATTUALITà?

Qui potete parlare anche di cose al di fuori della dislessia

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

QUALI SONO GLI ARGOMENTI DI ATTUALITà?

Messaggio da ti »

Se il titolo di un tema è: Scrivi in modo argomentativo, di un recente avvenimento di attualità che ti ha colpito. Secondo Voi parlando della importante innovazione delle 2 circolari Moioli, di chi e cosa trattano, e in quale modo sono d'aiuto, si va fuori tema?
Avatar utente
gloria
Messaggi: 2273
Iscritto il: ven ott 01, 2004 1:02 am
Località: Roma e Viareggio

Messaggio da gloria »

secondo me gli argomenti di attualità che ha in testa l'insegnante sono:
- la morte del Santo Padre
- lo Tsunami
- la guerra in Irak

la circolare Moioli riguarda i nostri ragazzi dislessici :roll:

....non mi arrischierei :wink:

ciao,
gloria
Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

bingoooooo

Messaggio da ti »

Risposta esatta Gloria. "Valutazione 4, il tema non è di attualità e non è argomentantivo". Questo il voto, poi il commento: della dislessia sappiamo tutto, non c'è bisogno che mi informi con un tema (della morte del papa non sapeva nulla invece? visto che voleva 20 temi su quell'argomento?). Lei considera di attualità gli argomenti che interessano molti e non alcuni. Di questo passo dovrò mettermi fuori dalla porta della segreteria della scuola ed avvisare tutti i genitori di ragazzi con problemi, qualunque essi siano che li per loro non c'è posto: se continua così, fra un pò farà levare gli occhiali agli ipovedenti: che si sforzino un pò e vedranno meglio, giusto? E se qualcuno non sentisse che si aggiusti, e se fosse diabetico... l'insulina a scuola mai... Uso il paradosso... ma ieri Samuela l'ha registrata di nascosto, e vi assicuro che c'è da ridere, perchè piangere è troppo per la sua ignoranza. L'ha paragonata al compagno down, che lei dice sia anche dislessico, ma... aggiunge che supera le difficoltà, grazie al meraviglioso lavoro che la sua famiglia ha fatto con lui (tanto di cappello), bel discorso, se non fosse che poi aggiunge: mentre tu Samuela....
Io e il suo papà a quanto pare siamo riusciti solo a farla arrivare a risultati inferiori a quelli di un down. Le ha detto che deve finirla di fare questo polverone e svolgere calmina calmina i "compitini" che le verranno assegnati, seguendo le indicazioni dell'insegnante.
Stavolta non mi arrabbio: RIDO :lol: , perchè sono io che mi sento superiore a una persona che è cieca nella mente e nel cuore... e non lo sa.

Comunque aspetto ancora l'opinione di tutti
un bacio
Ti
Dnaiele
Messaggi: 1242
Iscritto il: ven ott 01, 2004 2:35 pm
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Come l'ha presa tua figlia?

Messaggio da Dnaiele »

Ciao,
come l'ha presa tua figlia? Dopotutto lei è quella incriminata, lei è quella che è stata insultata, lei è quella che ha subito l'umiliazione... Non dimenticarlo, non ti arrabbiare prima di sapere come ha vissuto quest'esperienza. Comunqe mi viene in mente una canzone che inizia così:
"Buongiorno buongiorno, io sono Francesco
io ero un bambino che rideva sempre
ma un giorno la maestra dice oggi c'è il tema
oggi fate il tema il tema sul papà.
Io penso è uno scherzo sorrido e mi alzo
le vado lì vicino e ero contento
le dico non ricordo mio padre è morto presto.
Avevo solo tre anni non ricordo non ricordo.
Lei sai cosa mi dice neanche mi guarda
beveva il cappuccino non so con chi parlava
dice qualche cosa qualche cosa ti avrà detto
ora vai al posto e lo fai come tutti gli altri.
P+--+-a p+--+-a p+--+-a la maestra..."

Diverso il motivo, ma identico il comportamento...

Se fossi in te andrei a parlare con questo genio con qualcuno che ne sa davvero di dislessia e le chiederei, visto che si sa tutto su questo argomento, cosa sa realmente lei di D.S.A. visto che anche negli Stati Uniti e in Inghilterra, paesi avanti anni luce a noi, eminenti capoccioni ci studiano su senza capire come funzioni il cervello dei dislessici...
Forse lei ha capito tutto e potrebbe tenere lezione a tutti i neuropsichiatri, neurologi, neuropsicologi e chi più ne ha più ne metta di tutto il mondo cosa è realmente questo problema e permettere di risolverlo alla radice... Ma ahimè dubito che sia proprio così...

Comunque non dimenticare che tua figlia è quella che ha subito la situazione e se lei sta bene tutto si può risolvere...
dnaiele!
http://dnaiele.blogspot.com/
"Non si volta chi a stella è fisso" Leonardo Da Vinci
http://www.youtube.com/watch?v=CNc-w8n5XjY
Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

A VIVERE E A IMPARARE C'è SEMPRE TEMPO...

Messaggio da ti »

Samuela nella registrazione parla con soggezione, risponde timidamente, non ha certo il tono sicuro che ha a casa, la sua voce è incrinata... tenta, senza ottenere lo spazio necessario, di dire che per lei il tema trattato è pertinente con l'attualità... ed è recente visto che riguarda ottobre 2004 e gennaio 2005. La registrazione è l'unica arma che pensa di avere, per farmi capire, e la usa. Dalla registrazione emerge una classe intera che, secondo il giudizio dell'insegnante, non ha meritato la sufficienza, che però elogia il temino che il ragazzo down ha svolto seguendo le sue indicazioni, e offende quasi tutti i ragazzi, per i loro "orrori" ortografici.(dall'alto della sua esperienza e scipienza non ha però pensato di fare dei test ai suoi alunni per capire in quanti possano avere problemi legati alla dislessia) Se i suoi 27 anni di insegnamento, le hanno regalato questa competenza, certamente non le sono stati molto utili. Non ha capito il grido di aiuto che Samuela, le ha, per l'ennesima volta, lanciato con quel tema... ma l'ha ancora una volta avvilita davanti alla classe. Fortunatamente Samuela è anche molto intelligente, e ha anche molta fiducia in me, e confida sul fatto che io lavori perchè le venga permesso di lavorare in modo autonomo,e non più dipendente da me, come qualsiasi altro compagno. Su questa insegnante ci siamo fatti, in famiglia, Samuela compresa, un'idea ben precisa: non dobbiamo più farci venire il mal di stomaco per lei (si fa per dire, ieri ho tremato tutto il giorno e lo stomaco...). Però un risultato l'ho raggiunto, dopo 10 gg di tentativi, sono riuscita a parlare con il preside, e domani mattina alle 9.00 ho un appuntamento con questo illustre signore. Farò training autogeno tutto il giorno, così domani sarò calma, e sarò in grado di parlare con lui. Stamattina, durante il lavoro ho ascoltato un'intervento della Pacifico sulla dislessia dalle elementari alle superiori... Perchè lei queste insegnanti non le ha mai avute?
Avatar utente
gloria
Messaggi: 2273
Iscritto il: ven ott 01, 2004 1:02 am
Località: Roma e Viareggio

Messaggio da gloria »

...certo ci sarebbero i numeri per scatenare un putiferio!!!
credo che anche i giornali potrebbero interessarsi al caso di questa insegnante :evil:

Purtroppo c'è di mezzo Samuela, che si trova in prima linea.

..e se ognuno di noi scrivesse a questa insegnante una lettera aperta? la potremmo bombardare come i gufi di Harry Potter hanno fatto con lo zio Vernon...

avete tutta la mia solidarietà,
ciao
gloria
Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

missione compiuta

Messaggio da ti »

Sabato io e mio marito, abbiamo incontrato il preside, non sapeva palesemente nulla di dislessia, mi ha detto che era un pò tardino per la richiesta per l'insegnante di sostegno... Gli ho risposto che non era nostro desiderio che ciò avvenisse, che volevamo solo venisse applicata la circolare della Moioli, ma il preside conosceva solo quella inviata dal dirigente per la Sardegna, relativa agli esami di stato. Gli ho mostrato questa a cui faceva riferimento, ed è rimasto sorpreso ch'io l'avessi, poi mi ha detto che però faceva riferimento ad altre 2 che lui non conosceva, allora gli ho mostrato le circolari Moioli, doppiamente sorpreso, ha letto rapidamente la prima, e si è fermato quando ha letto che si tratta di un disturbo che riguarda persone con normale intelligenza... Mi guarda e fa:<< ah! allora non è un handicap, è un disturbo...>> e io gli ho risposto di si. A quel punto siamo rimasti d'accordo che avrebbe contattato le insegnanti di Samuela, almeno quelle relative a materie di studio, perchè potessimo incontrarci, e mi avrebbe comunicato una data al più presto. Ho chiesto se fosse stato possibile parlare con la Meravigliosa insegnante di lettere, nonchè sua vice, e la signora, ha detto che non poteva allontanarsi dalla classe, perciò ho detto di essere disposta ad attendere la ricreazione, e allora non ha potuto tirarsi indietro. La signora è arrivata agguerrita, pronta ad attaccare, ma mi sono presa una rivincita: le ho rovesciato addosso un barattolo di miele, in senso figurato ovviamente. Le ho detto che già dall'inizio dell'anno avrei voluto consigliarmi con lei, che aveva più esperienza di me, su come agire e dove rivolgermi per far accertare la dislessia di Samuela. Si è rilassata e ha cominciato a sorridere e vantarsi delle sue conoscenze. Lì l'ho inchiodata al suo ruolo, e così mi ha garantito che avrebbe consentito a Samuela di fare delle registrazioni, e per meglio capire le avrebbe preparato degli schemi di studio collegati. Ha detto di volere il suo bene, e che si sarebbe opposta con tutte le forze ad eventuali richieste di colleghi per un insegnante di sostegno. Mi ha anche detto che avrebbe spolpato il programma di studio di parti inutili, che le avrebbe indicato sul libro, gli argomenti da esporre alle interrogazioni. Il lupo è diventato un agnellino. Le ho chiesto se poteva farla uscire prima visto che eravamo lì, per non farle fare 50 km in treno, e mi ha detto che se ne sarebbe occupata personalmente. Samuela mi ha detto che gentilmente l'ha informata che doveva uscire a breve, perciò di preparare le sue cose e di prendersi il "giubottino" o la "giacchina". Samuela era sconvolta dal suo tono gentile! Mio marito non mi riconosceva e alla fine mi ha detto:<< me lo diceva mio nonno che le mosche si acchiappano più col miele che con la paletta, ma tu sei assurda, l'hai raggirata alla grande, alla fine non sapeva più che dire...>>
Non nascondo che ho ingoiato un rospo gigante, perchè avrei voluto strapparle i cappelli uno a uno, ma il mio scopo era aiutare Samuela, e non ingaggiare un incontro di braccio di ferro. So che avevo in mano le carte per metterla fuori gioco, ma fra quanto? No, così c'è più soddisfazione... Mi ha addirittura detto che doveva rivedere il tema, che li aveva corretti di corsa, e doveva rivalutarli... ;)
Avatar utente
CHIARA
Messaggi: 56
Iscritto il: ven mar 04, 2005 8:43 am
Località: Milano-provincia

Messaggio da CHIARA »

ciao, ho seguito con trepidazione, a volte con tanta rabbia, la vicenda di Samuela in questi mesi.
Sono contenta che sia riuscita a trovare la via più indolore per tua figlia.
Certo che hai avuto una bella presenza di spirito per riuscire ad affrontare l'insegnante in modo così disarmante.
in bocca al lupo per il futuro.

:lol:
Chiara
Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

scusami chiara

Messaggio da ti »

Scusa se non avevo ancora risposto al tuo messaggio gentilissimo, ma non ho davvero avuto un minuto di tempo. Il 3 giugno inizieranno gli esami a scuola di Samuela, e passo tutto il mio tempo extra-lavoro a studiare fisica per rispiegarla a Samuela, fare riassunti di storia e letteratura, perchè l'insegnante spiega 3-4 capitoli in un'ora e mezza e anche se Sami la registra, poi bisogna integrare tutto con il libro... Raga, non ne posso più, non vedo l'ora che la scuola finisca, ancora un pò e do l'esame da privatista, così mi prendo un altro diploma... devo pure trovare una prof. che le faccia ripetizioni di matematica perchè delle equazioni non ci ha capito proprio nulla e io non ho davvero voglia di studiarmi di nuovo anche quelle... BASTAAAAAAAA
Se vi ospito 2 settimane vi trasferite a casa mia (abito in campagna con tanto di 4 cagnolini, una tartaruga e 2 pecorelle), e mi aiutate a leggere e ripetere con Sami? Si accettano volontari...
Un bacio
Ti
Avatar utente
elenanardoni
Messaggi: 50
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:02 am
Località: foligno
Contatta:

Messaggio da elenanardoni »

Carissima Ti,
SEI GRANDE!!!
So cosa si prova ad affrontare certe battaglie, ma ricorda che quando Samuela avrà superato l'esame tutto verrà ridimensionato, e prima o poi Samuela avrà la sua rivincita, e proprio in ambito scolastico.
Te lo dice una che ha passato sulla sua pella non solo quello che hai vissuto tu, ma anche quello che sta vivendo Samuela.
Sono una dislessica, che ha vissuto la scuola in un epoca in cui non si era neanche coniata la parola dislessia, ma io facevo parte di quella categoria di dislessici caparbi, testardi, che si costruiscono una corazza talmente forte su cui tutte le frecciate, le risatine e gli sguardi di compatimento si infrangono, e ho prreso il diploma ,non con una votazione eccezionale ma accettabile.
E poi mi sono voluta iscrivere all'universita, e li mi sono prese le mie rivincite, tutte e di più; secondo loro;I professori delle medie, non dovevo continuare gli studi, ma io li ho finiti e con votazioni altissime sono laureata in Lettere con specializazione in storia dell'arte medioevale,
sono l'unica di quella classe delle superiori che si è laureata ,io quella che non sapeva ancora leggere, e che faceva tutti quegli errori ortagrafici, con una calligrafia inleggibile.
Spero che Samuela sia una dislessica come me, non si abbattere per quello che gli dicono i professori , lei sa quello che vale; e dopo l'esame se vuole provare a continuare gli studi, fai in modo che ci provi,
solo quello che gli piace fare ma che ci provi, spero che riuscirà ad avere delle bellissime sorprese.
Eugenia, mia figlia, :P anche lei dislessica, è uscita dai geometri con il minimo dei voti, che calvario!!
Ma dopo, con il mio aiuto, più morale che altro, ha provato a fare l' esame di selezione per entrare alla facoltà di restauro dei beni culturali dell'università di Urbino (25 posti) , risultando 17esima, e sta frequentando con risultati eccellenti, attualmente e una delle poche del suo corso che è in paro con gli esami.
Quindi tanti auguri a Samuela , sia per l'esame e per le rivincite che le auguro di prendersi in un futuro .

CIAO ELENA :lol:
Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

grazie davvero

Messaggio da ti »

Cara Elena,
qualunque parola incoraggi è ben accetta, capisco bene quello che dici, e se Samuela volesse studiare sarei lieta di continuare ad aiutarla (magari stavolta mi iscriverei anche io con lei, così non studio a vuoto...), in realtà la sua passione è l'arte, il disegno, la ceramica da foggiare e da decorare. Il suo sogno è aprire un laboratorio dove fare e vendere ceramiche, ed è per questo che fa sacrifici, già ora fa e vende i suoi lavori, che sono anche molto apprezzati. Le soddisfazioni a scuola le prende, perchè sebbene dislessica, con gli insegnanti che capiscono va discretamente, anche sabato ha preso un bel 7 in storia, oggi un 6,5 in storia dell'arte, e considerando che era su tutto il programma ed era un compito scritto... va più che bene, ora le farà qualche domandina e integrerà il voto a 7. I problemi sono solo con fisica e matematica e guarda caso l'insegnante è la stessa!!! Questo pomeriggio ci saranno i colloqui, e anche se non capisco a che servano a questo punto, andrò, a me servirà per ricordare che esiste anche una circolare relativa alla dislessia e agli esami di stato, visto che fra 15 gg Samuela dovrà sostenerne uno...
Un altro scoglio è la famosa insegnante di italiano, che essendo convinta di sapere tutto, non è disposta ad imparare nulla, e quindi in barba a 1000 circolari, giovedì scorso ha piazzato un bel compitino a sorpresa, di letteratura, fatto di 40 domandine.... risultato finale? Leggi 40 domande, capiscile, e poi leggi 3 possibili risposte per ogni domanda, capiscile, uniscile a quello che hai studiato.... e ovviamente prendi un bel 5!!!
Non fa una piega giusto?
Ora anche se prenderà un bel 7 all'orale, la votazione finale resterà un misero paffuto "6".
Ora scappo, devo mangiare, prepararmi e correre a 50 km da qui per questi meravigliosi colloqui
Ciao
un abbraccio
Ti
Avatar utente
elenanardoni
Messaggi: 50
Iscritto il: ven mar 04, 2005 11:02 am
Località: foligno
Contatta:

Messaggio da elenanardoni »

CIAO TI
IO NON RIESCO PROPRIO A CAPIRE QUESTI COMPITI IN CLASSE FATTI A QUIZ , COME SE I NOSTRI RAGAZZI ANCHE QUELLI "NORMALI" DEBBANO PREPARARSI PER PARTECIPARE A QUIZ TELEVISIVI.
Secondo me, sono solo il risultato dell'incapacità di insegnare e di verificare se quello che si è insegnato è stato percepito :lol: , qindi l'insegnante che pretende di valutare i suoi studenti con dei quiz NON è UN BUON INSEGNATE.
La realtà terribile è che la scuola è piena di questi INSEGNANTI ( SOMARI).
Scusa lo sfogo ,ma io che ho vissuto in una scuola vecchio tipo, con un sola insegnante per 30 ragazzine, dove la dislessia non era neanche conosciuta sono stata sempre valutata per le mie capacità anche se allora limitate , e i miei piccoli successi erano comunque notati dalla insegnante.
e devo dire che anche alle medie ,tutto sommato potevo avere le mie piccole soddisfazioni,oggi è tutto molto più difficile, i bambini e i ragazzi devono corrispondere a un tipo specifico,come tatti piccoli roobot quelli che non rientrano nei loro stendard sono fuori.
Ma molte volte quelli che sono fuori hanno il fuoco del genio, e prima o poi l'incendio scoppierà.
Hai mai notato che molte volte i Dislessici riescono magnificamente nell'arte?
Non sarà un caso no!!
CIAO ELENA.
Avatar utente
Mammapatrizia
Messaggi: 555
Iscritto il: mer ott 06, 2004 11:43 am
Località: Venaria Reale TORINO

Sono stanca e ho paura....

Messaggio da Mammapatrizia »

Sono stata assente dal sito per parecchio tempo, ma Andrea aveva bisogno di me e non potevo mancare, ho fatto tutto quello che per Alice non ho fatto, non avevo capito e credevo fosse svogliata, ma lui vive di rendita sugli errori fatti con la sorella!
Ho lavorato anzi abbiamo lavorato duro con lui per arrivare a 'sta seconda elementare e con lei per uscire da 'sta quinta...
sono stanchi ma soddisfatti i risultati si sono visti si vedono, ma io (stanca quanto loro) leggo il forum e invece di stare bene mi carico sempre più di paura...
L'anno prossimo alle medie troverò gente così imbecille? come faccio con la mia bambina che alle elementari ha avuto tutto sommato un certo appoggio anche dalle insegnanti (almeno hanno ascoltato e seguito le indicazioni della logo) e se me la schiacciano dopo che abbiamo lavorato tanto per farla essere la splendida undicenne che è?
Ho davvero paura...
Patrizia & C
Avatar utente
ti
Messaggi: 591
Iscritto il: gio feb 17, 2005 11:53 am
Località: Sanluri (MD)
Contatta:

tu la proteggerai

Messaggio da ti »

non temere Patrizia, farai come fa una mamma, la proteggerai comunque, rassicurerai la tua bambina, e capirà che non è lei ad aver problemi, ma quelle insegnanti che eventualmente, credono di saper già tutto e di non aver più nulla da imparare... Comunque non serve fasciarsi la testa prima di rompersela, ora vengono le vacanze, rilassatevi e divertitevi (anche tu...), che a settembre dovremo essere tutti di nuovo carichi, pronti a ripartire, per un altro anno di studi, mamme e figli!!!
Un abbraccio
Ti
Avatar utente
Mammapatrizia
Messaggi: 555
Iscritto il: mer ott 06, 2004 11:43 am
Località: Venaria Reale TORINO

Messaggio da Mammapatrizia »

grazie.
Patrizia & C
Rispondi