Aiutatemi non so cosa fare

Software, audiolibri, computer, mappe...

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da Cordelia » ven feb 06, 2015 5:28 pm

Non dovrebbe essere il centro riabilitativo in rapporto con la scuola o un professionista a decidere se e di quali strumenti compensativi, dispensativi ha bisogno? Sul foglio delle dimissioni( anticipate) trovo scritto alla voce programmi futuri:"condividere con la scuola quanto indicato anche dalla normativa vigente ( legge 170) in materia di DSA affinchè sia concordato un PDP"
Cosa vuol dire? Chi lo decide? potrebbe essere utile introdurre l'uso del pc e della video lettura, magari dal prossimo anno( 5 elementare)? L'impegno che la scuola richiede aumenta sempre allora se poi servirà tanto vale che iniziamo così intanto ci prende confidenza?! Oppure può essere controproducente?Non so che strada prendere.Lui dovrebbe vivere serenamente questa età che non torna più e non vorrei che finisse per odiare la scuola! Aiutatemi.Grazie!

Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da Cordelia » ven feb 06, 2015 5:44 pm

Cordelia ha scritto:Non dovrebbe essere il centro riabilitativo in rapporto con la scuola o un professionista a decidere se e di quali strumenti compensativi, dispensativi ha bisogno? Sul foglio delle dimissioni( anticipate) trovo scritto alla voce programmi futuri:"condividere con la scuola quanto indicato anche dalla normativa vigente ( legge 170) in materia di DSA affinchè sia concordato un PDP"
Cosa vuol dire? Chi lo decide? potrebbe essere utile introdurre l'uso del pc e della video lettura, magari dal prossimo anno( 5 elementare)? L'impegno che la scuola richiede aumenta sempre allora se poi servirà tanto vale che iniziamo così intanto ci prende confidenza?! Oppure può essere controproducente?Non so che strada prendere.Lui dovrebbe vivere serenamente questa età che non torna più e non vorrei che finisse per odiare la scuola! Aiutatemi.Grazie!

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da PINGHI » ven feb 06, 2015 7:49 pm

Cordelia ciao,in linea di massima...trovi tutto spiegato bene nel link che ti segnalo,ciao
http://www.tuttodsa.it/pdp-piano-didatt ... mento.html

Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da Cordelia » ven feb 06, 2015 9:01 pm

Grazie

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da PINGHI » ven feb 06, 2015 9:06 pm

Figurati,è un piacere ciao

Avatar utente
lorax
Messaggi: 307
Iscritto il: gio feb 21, 2013 11:16 am

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da lorax » dom feb 08, 2015 2:34 pm

In effetti, sarebbe stato meglio se nel figlio delle dimissioni fossero stati più espliciti. Comunque, nel caso di mio figlio l'ospedale è stato esplicito, ma le indicazioni per la scuola suggerite sono piuttosto standard e hanno ben poco di personalizzato. A questo punto, concorda tu con le maestre.
Per il computer, mio figlio (anche lui in quarta) a scuola non lo usa, ma a casa a volte i compiti li fa al pc, così inizia a prenderci la mano.

Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Messaggio da Cordelia » lun feb 09, 2015 5:32 pm

Come se la cava? A scuola fatica a stare al passo? Mio figlio anche se con fatica riesce a fare ciò che fanno gli altri, anche se spesso si prende i rimproveri della maestra di matematica per il disordine e l'appiccicaticcio che fa! A volte la fatica che fa a leggere e il tanto impegno che gli occorre nello scrivere, penalizza l'esecuzione del compito!inoltre se non scrive bene il problema non lo fa bene, ovviamente, e prende un brutto voto, anche se oralmente è bravissimo, è molto intuitivo! Non so come aiutarlo!

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Re:

Messaggio da gigi » lun feb 09, 2015 7:25 pm

Cordelia ha scritto:... anche se spesso si prende i rimproveri della maestra di matematica per il disordine e l'appiccicaticcio che fa! ... inoltre se non scrive bene il problema non lo fa bene, ovviamente, e prende un brutto voto, anche se oralmente è bravissimo, è molto intuitivo! Non so come aiutarlo!
Potresti proporre a tuo figlio e alla maestra di scrivere su fogli a quadretti molto grandi (1 cm x 1 cm), per vedere se così riesce ad essere più ordinato e quindi ottenere valutazioni migliori.
Io insegno alle superiori e ho avuto una studentessa discalculica che al primo anno mi disse "Prof posso scrivere sui quadretti molto grandi? Gestisco meglio il foglio e sbaglio di meno".
Io le dissi "per me puoi scrivere anche su un foglio a righe, se ti trovi meglio: fai quello che ritieni più opportuno".
Da allora ai miei studenti discalculici e dislessici propongo sempre questi quadretti; qualcuno si trova meglio, qualcuno no. L'importante è avere delle alternative, delle possibilità che siano di aiuto.
Prova. Magari funziona.

Altra cosa. Puoi provare a usare questi quadrettoni su carta colorata (colori tenui, color pastello: giallino, rosa chiaro, verdolino, azzurrino): a volte aiuta, migliorando il contrasto, a gestire meglio i dati sul foglio.

O ancora puoi stampare tu dei fogli a colori con colonne in colore diverso che facilita l'incolonnamento (migliaia, centinaia, decine, unità, decimi, centesimi, ecc).

Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Re: Re:

Messaggio da gigi » lun feb 09, 2015 7:59 pm

gigi ha scritto:... Da allora ai miei studenti discalculici e dislessici propongo sempre questi quadretti; qualcuno si trova meglio, qualcuno no. L'importante è avere delle alternative, delle possibilità che siano di aiuto.
Prova. Magari funziona.

Altra cosa. Puoi provare a usare questi quadrettoni su carta colorata (colori tenui, color pastello: giallino, rosa chiaro, verdolino, azzurrino): a volte aiuta, migliorando il contrasto, a gestire meglio i dati sul foglio.
Per capire meglio, puoi guardare qui:
http://web.mclink.it/MC6097/disle/fogli ... i_1_cm.pdf

Puoi stampare su carta bianca o su carta colorata (vendono le risme di carta colorata).
Oppure:
http://web.mclink.it/MC6097/disle/fogli ... allo__.pdf

Questo lo puoi stampare su carta bianca (stampa anche lo sfondo in giallo, con stampante a colori, ovviamente).
Se ti servisse con altri colori di sfondo dimmelo che te li preparo e ti metto il link.
gigi ha scritto:... O ancora puoi stampare tu dei fogli a colori con colonne in colore diverso che facilita l'incolonnamento (migliaia, centinaia, decine, unità, decimi, centesimi, ecc).
Puoi vedere qui:
http://web.mclink.it/MC6097/disle/fogli ... lorate.pdf

Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
lorax
Messaggi: 307
Iscritto il: gio feb 21, 2013 11:16 am

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da lorax » mar feb 10, 2015 10:11 am

Nel nostro caso, a causa della disgrafia mio figlio rientra nella minoranza di bambini che con i quadrettoni non si trova, perché con essi scrive grosso un quadrettone, mentre col quadretto piccolo scrive più piccolo.
Anche il mio fatica a stare al passo, per questo lui ha una sua stampante ( di quelle che costano meno di 40 euro) in classe, e quando c'è tanta roba da scrivere gli fanno le fotocopie e le incolla sul quaderno.
Per mate, fino all'anno scorso anche lui era disordinatissimo e scriveva tutto appiccicato, ora invece, se gli spiego in maniera puntuale dove e come scrivere le cose, vedo che gli rimane in mente. Ad esempio: le moltiplicazioni in colonna si sviluppano in diagonale verso sinistra, gliel'ho fatto notare in modo che capisse che è bene lasciare molti quadretti fra una moltiplicazione e la successiva sulla stessa riga, e ora lo fa sempre. Oppure: le divisioni in colonna fino a natale le scriveva senza lasciare quadretti, gli ho detto di lasciare un quadretti vuoto e gli ho fatto l'esempio, pare che sta volta abbia funzionato.
Per i problemi, quasi non ne fanno, purtroppo.

Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da Cordelia » mar feb 10, 2015 3:06 pm

Grazie

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da gigi » dom feb 15, 2015 7:36 pm

lorax ha scritto:... mio figlio rientra nella minoranza di bambini che con i quadrettoni non si trova, perché con essi scrive grosso un quadrettone, mentre col quadretto piccolo scrive più piccolo...
Se servisse posso far avere il file in formato .doc (invece che pdf), quindi modificabile, per cui i quadretti se uno volesse li può fare grandi quanto gli pare. Ho semplicemente costruito una tabella con celle da 1 cm x 1 cm.

Quelli dei quaderni sono 4x4 o 5x5 millimetri, ma se venissero meglio 6x6 o 7x7 mm (invece che 10x10 mm, ossia 1 cm x 1 cm), la cosa si può fare.

Non parlo ora per tuo figlio, lorax (se non ci si trova, non ci si trova), ma in generale si potrebbe partire da 10x10 mm per arrivare progressivamente a 5x5 o 4x4.

Avete presente il film Stelle sulla Terra? Quando Ishan scrive il numero 8 in quadretti via via più piccoli per migliorare il suo tratto?

Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da Cordelia » gio feb 19, 2015 11:55 pm

La settimana scorsa abbiamo portato la diagnosi e i quaderni di mio figlio ad una neuropsichiatra, logopedista, per avere dei consigli visto che è in quarta e lei dice che siccome i dsa ce li ha tutti tranne la discalculia deve iniziare a usare il PC e audiolibri nonché avere più tempo per le verifiche e avere i problemi e gli esercizi senza la fatica di copiarli o scriverli per la verifica, addirittura dice che nella verifica dovrebbe avere le operazioni di mat già incolonnate( non mi sembra che la maestra sia d'accordo) perché la scuola non deve essere faticosa e un bambino così intelligente deve avere il tempo di poter fare anche altro oltre la scuola.Abbiamo accennato il tutto alle maestre e ci hanno proposto di vederci per fare un pdp, ma sembrerebbe che per loro sarebbe la prima volta che usano il PC ecc. E su nostra proposta. Allora io da un lato ho paura di disturbare e di scombinare il loro lavoro, il loro equilibrio e di esagerare nel non far faticare, dall'altro mi preoccupo per il futuro del mio bambino e credo dovrebbero migliorare le condizioni di tutta la famiglia a livello di fatica, armonia ecc;inoltre ora subentrerebbe anche il dover cercare di imparare ad essere veloce col PC!

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da PINGHI » ven feb 20, 2015 10:14 am

Cordelia non sarà molto quello che ti segnalo,ma è pur sempre qualcosa che può venire utile a tuo figlio per prendere confidenza e dimestichezza,pertanto velocità con il pc,quì trovi il tutore per dattilo gratuito da scaricare per far esercitare tuo figlio,ciao :wink:
http://www.softonic.it/s/programma-dida ... on-10-dita

Cordelia
Messaggi: 14
Iscritto il: lun feb 02, 2015 5:27 pm

Re: Aiutatemi non so cosa fare

Messaggio da Cordelia » ven feb 20, 2015 7:47 pm

Ma grazie infinite

Rispondi