bocciata al primo liceo

Matematica,Fisica, Chimica ecc

Moderatore: Moderatori

Rispondi
didem
Messaggi: 14
Iscritto il: gio set 11, 2014 9:51 pm

bocciata al primo liceo

Messaggio da didem » lun giu 22, 2015 1:01 am

salve ,volevo chiedervi un consiglio . mia figlia di 15 anni al primo anno di liceo linguistico è stata bocciata . So che la sua scelta è stata molto impegnativa ma consapevole delle difficoltà l' ha desiderato con tutta se stessa . è un DSA certificato caratterizzato da discalculia,
disortografia e problemi relazionali , caratterizzati da difficoltà
a verbalizzare per una forte componente emotiva . Noi crediamo che il
pdp sia stato disatteso in molte sue parti e occasioni , soprattutto
da parte dei docenti che ne hanno votato la bocciatura e in particolar
modo la docente di inglese e quella di di matematica . Faccio
presente che i professori si sono accorti solo nel mese di novembre
con il primo consiglio di classe che la ragazza era un dsa quando io avevo depositato il certificato nel mese di luglio ! intanto
la ragazza ha collezionato nei primi due mesi( settembre ottobre ) una raffica di brutti voti e
quei voti sono rimasti nei registri tanto che nonostante le successive
valutazioni ( secondo loro adesso rispettate ) non è riuscita a
recuperare tutti ... tanto da portare la prima pagella disastrosa ! oltretutto
la cosa che ci ferisce è un bel sette in condotta per dare una
sferzata ai ragazzi che hanno fatto occupazione ( non certo mia figlia
! ) alla faccia della richiesta di aiutarla a far aumentare la sua
autostima !!! andiamo a recupero invernale con inglese e matematica !
i docenti dei corsi di recupero non sono informati della composizione
della classe ( dsa , non dsa ,etc... ) e il compito finale organizzato dalla prof titolare ( che quindi sapeva ) viene somministrato uguale
per tutti ! la ragazza comunque dai tre in matematica del primo
quadrimestre all' esame di recupero ,arriva a ottenere cinque in matematica ! la
prof fa seguire altre verifiche sino a che la ragazza porta un totale
di 5.75 ! ma le interrogazioni orali le vanno male perchè la prof
pretende tutto il programma ( nozioni mnemoniche tutte da imparare a
memoria e disattendendo il pdp laddove dice '' parti limitate e
concordate del programma '' !!! la prof si arrende '' con tutta la sua
esperienza trentennale con questa ragazza getta la spugna '' perchè alla
ragazza mancano le basi del tutto ! '' si fa grande davanti alla
preside '' lei ha attuato il tutto per tutto '' e critica i tutor
privati ( ma cosa hanno fatto ? )che ho onerosamente pagato durante l anno ( 1000 euro di
ripetizioni private ) ! la boccia infine con 5 ! e poi abbiamo gli
altri professori... ben cinque materie !!!
inglese ha umiliato mio marito lo scorso febbraio in mezzo all atrio
della scuola ( ho una testimone ) la ragazza non è neanche a un livello A1 (
non concorda la tutor privata ) " sua figlia durante la lezione sta in
un angolo , non partecipa , e si tocca i capelli tutto il tempo !
accusandola di non fare i compiti ( cosa assolutamente non vera ) e
dandole della bugiarda a lei e a mio marito! mi sono rivolta alla preside ma cosa ho
ottenuto ? forse è stata redarguita ma non mi è dato di sapere ... e tu docente solo a febbraio prendi nota dei problemi
emotivi della ragazza ? ma l hai letto il certificato ? comunque
bocciata con quattro ! la ragazza si è sottoposta anche ad alcuni
incontri con la psicologa della scuola ( non ho documentazione ! ) si
è applicata tanto con forte affaticamento fisiologico - psichico
emotivo ( alla faccia del dsa ! ) umiliata e ferita ...oltretutto in una
classe pollaio di 23 studenti con ben 7 casi tra dsa e 104 ( brava la
preside e lo staff quando hanno formato le classi ! ) La ragazza è l unico elemento negativo , scomodo, difficile da gestire... L' UNICA di 23 DA BOCCIARE !!!
solo perchè ha l' onore di avere due genitori attenti , abbiamo
cercato di avere un rapporto cordiale e collaborativo con tutti i
docenti e forse per questo siamo risultati troppo scomodi, da
sopportare nel loro istituto per ben cinque anni ???
scuste se vi sono sembrata terribilmente lunga ... ma vorrei sapere se
ci sono i presupposti per presentare ricorso o per avere un
risarcimento per danni morali ! per favore ho bisogno di essere consigliata ... sono terribilmente avvilita ! la ragazza è ben detrminata a riprovare il linguistico ( ovviamente cambierà scuola )

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: bocciata al primo liceo

Messaggio da PINGHI » lun giu 22, 2015 3:42 pm

ciao Didem tante volte basta ""come speri proprio tu"" ...un cambio scuola...insegnanti diversi .e un'ambiente nuovo ...per veder decollare i nostri figli...è stato così per tanti,e questo lo si è letto in tante testimonianze proprio quì nel forum. :wink: ciao

Avatar utente
trafra69
Messaggi: 847
Iscritto il: sab ago 03, 2013 6:21 pm
Scuola: 5 elementare
Località: Alghero

Re: bocciata al primo liceo

Messaggio da trafra69 » lun giu 22, 2015 10:54 pm

Ciao didem, chi ti scrive è un papà con un bambino con DSA, tutti per la precisione. Ti rispondo per la mia sola esperienza personale, seguendo un ragionamento logico. Questo per dirti che nn sono avvocato ne insegnante, solo un papà.
Secondo me i presupposti per un ricorso ci sarebbero, per svariati motivi; ma non dovresti preoccuparti se presentare o meno ricorso, a mio avviso dovresti più preoccuparti del livello di apprendimento di tua figlia. Mi spiego meglio: se la ragazza non ha appreso bene il programma della classe che ha frequentato sarebbe inutile e dannoso promuoverla all'anno successivo, non credi? A meno che lei non abbia le conoscenze sufficienti per affrontare tutto il programma dell'anno prossimo, di questo ti dovresti ben accertare.
Inoltre il PDP avrebbero dovuto redigerlo entro il 30 di novembre, e tutti gli insegnanti avrebbero dovuto attenersi a quanto scritto nel PDP e soprattutto prenderne visione!
Per quanto concerne i danni morali...ahimè non credo sia possibile per tanti motivi, uno dei quali è quello che la L.170 non prevede nessun tipo di sanzione ne per la scuola, quando non fa il suo dovere, ne per la famiglia quando è disattenta e poco collaborativa.
Se tua figlia è intenzionata a riprovare il linguistico, che linguistico sia, asseconda la sua scelta, magari cambiando scuola e iniziando tutto dall'inizio, un anno perso potrebbe essere una svolta positiva e decisiva.
A presto, Francesco.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

didem
Messaggi: 14
Iscritto il: gio set 11, 2014 9:51 pm

Re: bocciata al primo liceo

Messaggio da didem » sab giu 27, 2015 12:18 am

ciao francesco ,grazie per avermi risposto . la ragazza si è impegnata al 100% , studiava dalle 4-5 ore al giorno , non aveva compiti ridotti ( i prof dettavano a tutti uguale poi tra le righe dicevano" tu lo sai che puoi fare di meno " ma se mi dai 7 pagine di storia cosa posso fare di meno ? se matematica le dava 18 espressioni lei le faceva tutte per non sentirsi da meno etc il problema dei docenti oltretutto è stato l insensibilità verso l' aspetto psicologico e difficoltà a relazionarsi della ragazza. infine ha accettato di recarsi anche alla psicologa del cic e loro non l' hanno mai interpellata neanche il giorno dello scrutinio per avere un minimo di informazioni sulla ragazza . lo so che ci sono quasi sicuramente i presupposti per un ricorso ... vorrei trovare giustizia solo per una questione di principio . L unica bocciata di 23 ... è stato tremendo quando le hanno inviato il quadro ... e vederlo affisso cosi sulla vetrata della scuola davanti a tutti ! intanto ho chiesto l accesso agli atti e solo questo mi fa "piacere " ... creargli un bel po di stress ... fare tutte quelle fotocopie ... sai che bel trambusto in segreteria e poi in un periodo di ferie !!!IO ho capito quello che vuoi dire ... se la ragazza vuole riprovare sarà sicuramente in un altro istituto ... anche se con molto tatto stiamo provando a farle intraprendere un altro percorso di studi anche se lei boccia ogni alternativa proposta (ma anche qui ci sarebbe da capire a livello psicologico perchè tanta determinatezza ). poi pensavo ... supponendo di vincere un ipotetico ricorso e fosse promossa potrebbe cambiare percorso integrando qualche materia prima di settembre e ritrovarsi però al secondo anno . Noi le stiamo suggerendo l' istituto socio sanitario ! grazie ancora per avermi consigliato . sono ancora molto arrabbiata con la scuola da noi scelta e molto avvilita. tutto sommato sono passati solo 15 giorni dalla brutta notizia ! ( preciso che nessun docente ne coordinatore mi ha mai fatto credere che la bocciavano tanto che speravamo che gli dessero i debiti ! )

Avatar utente
trafra69
Messaggi: 847
Iscritto il: sab ago 03, 2013 6:21 pm
Scuola: 5 elementare
Località: Alghero

Re: bocciata al primo liceo

Messaggio da trafra69 » mar lug 14, 2015 10:30 pm

Certo ti capisco, vedrai che le cose andranno meglio, lascia "metabolizzare" la bocciatura e discuti con tua figlia vedrai che troverete una strada da percorrere insieme.
A presto ! :P :P
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

Rispondi