Ciao a tutti, sono "tornato"!

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
doc
Messaggi: 179
Iscritto il: dom mag 11, 2008 3:31 pm
Scuola: Università di Pisa

Ciao a tutti, sono "tornato"!

Messaggio da doc » dom mag 05, 2019 10:24 pm

Ciao a tutti!
E' da molto che non accedo attivamente a questo forum, circa dal 2009, e tante sono le sensazioni nel rileggere i vecchi messaggi, le vecchie discussioni.. Come riaprire una vecchia scatola dei ricordi piena di cose quasi dimenticate.
Spero di avere la possibilità di incontrare nuovamente gli amici dell'epoca e vedere un po' come sono andate le cose, da allora. Quando scrivevo qui avevo 15/16 anni, alle prime armi con il mondo del web e questo forum, "penne adolescenti", fu il mio trampolino di lancio al mondo social, tra FB ecc
Ora ho quasi 26 anni, lavoro e vivo fuori casa e la discalculia non mi ha mai rallentato né all'università né al lavoro. Certo, utilizzo la mia fedele calcolatrice e qualche volta sbaglio (per distrazione, più che altro) ma non ci penso più di tanto.
Un saluto a tutti, vecchi e nuovi account.
Bisogna lavorare, se non per gusto, almeno per disperazione. Infatti, tutto ben considerato, lavorare è meno noioso che divertirsi.
Ch. B.

Avatar utente
ERI
Messaggi: 1330
Iscritto il: lun dic 01, 2008 5:40 pm
Località: Manerbio (BS)

Re: Ciao a tutti, sono "tornato"!

Messaggio da ERI » mer mag 08, 2019 11:26 am

Ciao doc, bentornato!

E' bello sapere che ti ricordi di noi....ed è ancora più bello sentirti felice e realizzato!!!
Avanti così!!!!

Ciao.
Erika

Avatar utente
doc
Messaggi: 179
Iscritto il: dom mag 11, 2008 3:31 pm
Scuola: Università di Pisa

Re: Ciao a tutti, sono "tornato"!

Messaggio da doc » gio mag 09, 2019 9:08 pm

ERI ha scritto:
mer mag 08, 2019 11:26 am
Ciao doc, bentornato!

E' bello sapere che ti ricordi di noi....ed è ancora più bello sentirti felice e realizzato!!!
Avanti così!!!!

Ciao.
Erika
Grazie mille! :)
Bisogna lavorare, se non per gusto, almeno per disperazione. Infatti, tutto ben considerato, lavorare è meno noioso che divertirsi.
Ch. B.

Rispondi