Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
mamma1974
Messaggi: 7
Iscritto il: mer ott 10, 2012 10:05 am

Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da mamma1974 » mer ott 10, 2012 3:26 pm

Buongiorno a tutti,mi chiamo Manuela e sono la mamma di Daniele,un bimbo di 8 anni, a cui è stata diagnosticata la DSA.
Il nostro iter,per arrivare alla diagnosi, è stato abbastanza comune:le maestre dicevano "è intelligente,ma non ha voglia" e noi ribattevamo che forse c'era dell'altro.
Abbiamo così deciso di fargli fare una consulenza dal npi e, dopo i vari test e le consulenze necessarie, ecco la diagnosi. DSA con disgrafia,disortografia e dislessia.
Il npi ci invia dalla logopedista ed iniziamo le sedute. Nel frattempo,apprendiamo che a Torino c'è una pedagogista,esperta in disturbi dell'apprendimento. La contattiamo qualche settimana fa e prendiamo appuntamento.
Dopo una lunga sessione di test ed un lungo colloquio con noi genitori,la dottoressa conferma la diagnosi,riservandosi però di dare un giudizio più completo la settimana successiva,dopo aver elaborato bene tutti i dati.(tutto qs pe 150€ senza fattura"Intanto non potete scaricarla!!")

Ne viene fuori che si,Dani è dislessico,ma un dislessico diverso:egli ha un deficit nel canale uditivo e non in quello visivo,come nella maggior parte dei casi di dislessia,e che a lui non occorre nè l'utilizzo del pc, poichè rallenterebbe ulteriormente la sua scrittura,nè l'utilizzo di audio libri e simili poichè Dani non sarebbe in grado di decodificarli.
Ci propone così un percorso di re-training alla letto- scrittura da eseguirsi intensivamente per 10 giorni,un'ora e mezza al giorno presso di lei. Accettiamo senza riserve il programma ed il costo di 600 €,da liquidarsi in 2 volte,una all'inizio ed una alla fine del percorso. Nel giro di pochi giorni,la dottoressa ci ricontatta dicendo che avremmo dovuto iniziare il prima possibile,e visto che lei stava per iniziare lo stesso re training con un altro bambino avrebbe inserito anche Daniele nelle stesse sedute. Di corsa,abbiamo dovuto contattare le maestre poiché- correttamente- qs dottoressa aveva necessità di confrontarsi con loro.

Oggi avremmo dovuto iniziare il percorso, in orari e giorni stabiliti da lei senza possibilità di modifica da parte ns,ma un grosso danno all'auto ci ha messo in difficoltà economica.Ieri sera,dopo aver valutato le ns possibilità economiche,decidiamo di chiedere alla dottoressa di spostare di 15 giorni i ns appuntamenti,in modo da poterla pagare senza difficoltà,visto che per allora avremmo ricevuto gli stipendi.Non le è stato chiesto nè di lavorare gratis,nè di praticarci un qualunque sconto sulla cifra pattuita. Ma solo di posticipare di 15 giorni i nostri appuntamenti.La dottoressa ci ha risposto seccamente che lei non avrebbe iniziato a lavorare con Dani se non le avessimo consegnato subito i primi 300 € e che se non li avevamo di chiederli ad amici e parenti,perchè per un figlio si fa questo ed altro.

Noi siamo rimasti spiazzati perchè eravamo ben intenzionati a pagare ed era per questo motivo che le chiedavamo di posticipare gli appuntamenti.In modo arrogante,ci ha liquidato dicendo che se non avevamo i soldi ora per iniziare le sedute,lei non avrebbe seguito Daniele neanche tra 15 giorni e quindi di presentarci oggi con i 300€,altrimenti arrivederci e grazie.
Ci siamo sentiti ricattati poichè era evidente che lei si sentisse forte del fatto che Daniele avesse bisogno del suo intervento e che noi-come tutti i genitori-saremmo stati disposti a qualunque cosa.
Ma abbiamo una dignità e riteniamo che il suo comportamento non sia stato deontologicamente corretto,cosi non abbiamo accettato il suo ricatto ed abbiamo deciso di rivolgerci a qualcun altro,ma a chi?Ed eccomi qui, a chiedere il Vs aiuto a chiederVi se anche a voi è capitato qualcosa di simile o se questo è un caso unico, a chiederVi come fare a capire se chi lavora in qs campo lo fa per passione o per puro lucro(tutti lavoriamo per denaro,si deve pur vivere,ma ieri sera mentre parlavamo con qs dottoressa ci siamo resi conto che per lei ns figlio era solo una fonte di guadagno!!!).

Come possiamo capire se ciò che ci dicono è reale o un modo per trovare dei fessi da spennare?
Io e mio marito ci sentiamo come 2 non vedenti in mezzo all'oceano e,dopo ieri sera siamo veramente demoralizzati.
Se qualcuno ha qualche consiglio da darci,ve ne saremo grati!
Grazie in anticipo!

morena 2
Messaggi: 10
Iscritto il: ven ott 05, 2012 9:49 pm
Scuola: 4 elementare(figlio)
Località: sicilia

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da morena 2 » mer ott 10, 2012 5:12 pm

cara mamma 1974 anchio come te ho vissuto quest esperienza e non sai come ti capisco .noi abbiamo speso ben650 euro per la logopedista e lei anche se aveva finito il lavoro con mio figlio continuava ad allungare le sedute e non essendo in grado di affrontare il problema , ke faceva?lo metteva da solo in una stanzetta e lo faceva disegnare mentre lei seguiva un altra bambina .appeno ho scoperto tutto ho interrotto le sedute da lei e sono andata da una pedagogista (sempre a pagamento per 25 euro l ora )tre giorni a settimana. adesso io ho perso il lavoro ,con i soldi di mio marito non possiamo permetterci assolutamente nulla .ma mio figlio ha bisogno di essere sostenuto da un professionista allora dico io come è possibile che non c è nessuna struttura che sostenga le famiglie che sono in difficoltà economiche ma che al tempo stesso desiderano aiutae i propri bambini???un abbraccio a presto

Avatar utente
mamma1974
Messaggi: 7
Iscritto il: mer ott 10, 2012 10:05 am

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da mamma1974 » mer ott 10, 2012 7:49 pm

Grazie Morena,
mi fai sentire meno sola!Oggi ho parlato con le insegnanti e ci siamo confrontati sulle impressioni che abbiamo avuto con qs dottoressa.Alla fine, anche loro si sono stupite che in Daniele ci fossero così tanti problemi di apprendimento e loro non ne avessero avuto il minimo sentore.Si rendono conto del problema,ma si sono anche accorte che qs esperta ha calcato un pò la mano.Mi sono sentita meglio dopo il colloquio con loro che mi hanno consigliato di continuare con la logopedia e vedere l'evoluzione della situazione.Senza perdere di vista il problema,ovviamente.Io intanto continuo a guardarmi intorno e a cercare di capire come possiamo agire per aiutare materialmente Dani a svolgere i compiti e ad apprendere più facilmente!Insomma iniziamo di nuovo il ns cammino e spero di farcela!Però perchè qs persone non vengono mai pinzate dalla legge,sembra che vivano protette e libere di approfittare delle persone che si rivolgono a loro speranzose di ottenere un aiuto!
Ci sarà mai giustizia???

pingu
Messaggi: 766
Iscritto il: dom nov 27, 2011 10:05 am

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da pingu » mer ott 10, 2012 11:19 pm

Ciao Mamma 1974,ti dò il mio benvenuto in questo forum, ricchissimo di informazioni e persone speciali....mi spiace leggere che ci sono persone che si comportano in questo modo cosi' meschino, e chissà che dalla rottura della vostra macchina nè venga fuori una situazione migliore??? inoltre pedonami ma io ad una persona del genere non gli avrei mai e poi mai affidato mio figlio.....comunque per fortuna non sono tutti cosi', questo è sicuro......
io faccio parte dell'AID, DOVE CI SONO PERSONE INFORMATISSIME E SENSIBBILISSIME, prendi subito un appuntamento con loro, tramite emai, spiega la situazione fatti indirizzare, vedrai che è un'ottima scorciatoia per trovare la strada giusta, la dislessia e come un tunnel, ma tranquilla sè ne esce fuori, un grosso in bocca al lupo

Cristofolina
Messaggi: 9
Iscritto il: gio ott 04, 2012 3:29 pm

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da Cristofolina » mer ott 10, 2012 11:41 pm

Un in bocca al lupo di cuore!
Tienici informati
CRI

roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da roberta » gio ott 11, 2012 7:54 am

ciao. benvenuta. Intanto già il fatto che lei non rilasci la ricevuta è molto grave e non va accettato, non importa se non la puoi scaricare tu, ma lei le tasse le deve pagare!!!!!
Mi chiedo: una pedagogista può diagnosticare un deficit del canale uditivo???? la pedagogia non si occupa di educazione ed istruzione?
In secondo luogo: una "terapia" intensiva di 10 giorni risolverebbe? due ragazzini insieme 1200 € in 10 sedute..... sarei interessata a sentire l'esperienza di chi l'ha fatto.
sono MOOOOOLTO perplessa. Non gli avrei lasciato mio figlio nemmeno per sogno.

Qui da me c'è l'Equipe Multidisciplinare Territoriale del servizio sanitario pubblico, ne fanno parte: psicologi, logopedisti, psicomotricisti, neuropsichiatra..... e non so che altro, tutto all'interno dell'ospedale a costo 0. Non so come siano le liste di attesa ora, ma in genere mi chiamano loro per fissare gli appuntamenti per la revisione della diagnosi. Quando era piccolo mio figlio ha fatto logopedia da loro.

lullla
Messaggi: 33
Iscritto il: ven mar 16, 2012 3:23 pm

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da lullla » gio ott 11, 2012 8:12 am

Ciao,capisco perfettamente quello che state passando perchè anche noi ci siamo trovati davanti alla scelta tra pubblico e privato soprattutto per eccelerare i tempi.Il mio consiglio è di fidarsi delle strutture pubbliche che,nella stragrande maggioranza, sono piu'controllate,serie e si trova personale qualificato. Io sono di Torino e,per ora,la mutua ci sta seguendo correttamente.Il grosso problema rimangono i tempi d'attesa ma voi insistete.Intanto io farei una telefonatina ai carabinieri.Un abbraccio Lalla

Avatar utente
mb84
Messaggi: 1550
Iscritto il: mar mag 27, 2008 12:14 am
Scuola: 3a media Davide e IVel Francy
Località: Milano

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da mb84 » gio ott 11, 2012 8:46 am

Ciao
io di una persona così che ti mette alle strette e ti fa sentire una nullità che non farebbe niente per il proprio figlio non mi fiderei proprio per nulla. Direi che non ci sono i presupposti per una serenità di lavoro d'equipe. Cercherei sicuramente un'altro "professionista". E poi mi permetto, ma 10 giorni di terapia e VOILA' è tutto risolto? mi suona molto strano, mio figlio ha fatto logopedia per 3-4 anni e se vogliamo c'era ancora da lavorare solo che la logopedista ci ha consigliato di smettere perchè lui non ne poteva più ed era giunto il momento di lasciarlo andare.
Ciao
Barbara

"Tutto ciò che facciamo è solo una goccia nell'oceano ma se non lo facciamo l'oceano sarebbe privo di quella goccia"
Madre Teresa di Calcutta

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da liliana » gio ott 11, 2012 9:01 am

Ciao mamma1974, benvenuta sul forum!!! :wink:
roberta ha scritto:Intanto già il fatto che lei non rilasci la ricevuta è molto grave e non va accettato, non importa se non la puoi scaricare tu, ma lei le tasse le deve pagare!!!!!
Mi chiedo: una pedagogista può diagnosticare un deficit del canale uditivo???? la pedagogia non si occupa di educazione ed istruzione?
In secondo luogo: una "terapia" intensiva di 10 giorni risolverebbe? due ragazzini insieme 1200 € in 10 sedute..... sarei interessata a sentire l'esperienza di chi l'ha fatto.
sono MOOOOOLTO perplessa. Non gli avrei lasciato mio figlio nemmeno per sogno
Sono d'accordo su quanto dice Roberta ed aggiungo che, se ci troviamo difronte a persone particolarmente "VENALI" come questa pedagogista di cui parli, dobbiamo scappare a gambe levate!! Le persone venali, sono senza scrupoli!!! :evil:
mamma1974 ha scritto:Ci siamo sentiti ricattati poichè era evidente che lei si sentisse forte del fatto che Daniele avesse bisogno del suo intervento e che noi-come tutti i genitori-saremmo stati disposti a qualunque cosa.
Quanto racconti su questo personaggio.....mi fa venire in mente quelle storie che si vedono in televisione, come nel programma "Le iene", in cui ci sono quei ciarlatani che dicono di guarirti dal cancro con riti vari....basta solo che sborsi tanti soldi!!!

Io non abito nella tua zona, ma spero che qualche utente che vive nei pressi di Torino possa darti delle indicazioni su logopediste serie e scrupolose!!
Ciao :wink:
liliana

martab
Messaggi: 47
Iscritto il: lun set 26, 2011 4:25 pm

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da martab » gio ott 11, 2012 9:18 am

liliana ha scritto: Sono d'accordo su quanto dice Roberta ed aggiungo che, se ci troviamo difronte a persone particolarmente "VENALI" come questa pedagogista di cui parli, dobbiamo scappare a gambe levate!! Le persone venali, sono senza scrupoli!!! :evil:
No, io andrei oltre, certo scappare a gambe levate, ma anche denunciare.
Persone del genere possono fare tanti danni, troppi e su bambini che non hanno certo bisogno di avere incompetenti avidi intorno :evil:

Sul serio sentir parlare di terapie che in 10 giorni risolvono la dislessia è semplicemente ignobile, queste persone sono sciacalli e come tali vanno trattati. :evil:

Avatar utente
mamma1974
Messaggi: 7
Iscritto il: mer ott 10, 2012 10:05 am

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da mamma1974 » gio ott 11, 2012 7:00 pm

Grazie a tutte per le vostre risposte.
Avete tutte assolutamente ragione,ma ci siamo fidati di qs persona poichè indirizzati da una collega che anni fa vi aveva portato la figlia anche lei affetta da problemi di DSA ed aveva ottenuto buoni risultati.Ci siamo fidati poichè si occupa di dsa da 20 anni,lavora per una associazione che si occupa di bambini con problemi di apprendimento,ha master fatti in America,Israele,Regno Unito proprio su qs tipologia di problemi,organizza campus specifici,insomma,sulla carta, un'esperta. Qs informazioni ci sono state date da qs mia collega e le abbiamo verificate sia con lei che contattando l'associazione per cui lavora.Insomma a noi è sembrata una persona competente,con i titoli giusti.Un pò come chi si è rivolto a quel blasonato cardiochirurgo torinese e qs ha impiantato loro valvole cardiache fallate!
Lei non ci ha promesso che in 10 giorni avremmo risolto il problema,ma in quei giorni Daniele riavrebbe imparato a scrivere lo script e di decodificare meglio i suoni.Poi il lavoro lo avremmo dovuto continuare noi a casa,con le maestre.Periodicamente ci sarebbe stata una rivalutazione del problema ed un training sulle parti in cui Daniele aveva più problemi.Dopo la letto scrittura,quando lo script sarebbe diventato fluido,ci saremo occupati dell'ortografia.Insomma,non avremmo risolto tutto,ma almeno avremmo migliorato la situazione di Daniele.Era previsto un periodo lungo,certo che se ci avesse detto che avremmo risolto tutto in 10 giorni saremmo scappati subito,per l'evidente falsità.Ma ci proponeva una tempistica tutto sommato normale,fatta di più incontri,di più rivalutazioni.Nulla di incredibile,nè di evidentemente improbabile.
Si è venduta bene anche con le insegnanti che sono state invitate anche loro ad assistere a qs lezioni e ad un' assidua collaborazione.
Da quando ci ha fatto la valutazione e ci ha parlato del percorso che avrebbe effettuato con Dani,le cose si sono mosse molto velocemente:nel giro di pochi giorni si è voluta mettere in contatto con le maestre e voleva iniziare subito il training.A mente fredda,dopo esserci confrontati anche con le maestre che letta la perizia hanno trovato delle incongruenze,riteniamo che qs dottoressa abbia voluto accelerare i tempi per poter incassare velocemente,prima che noi potessimo far visionare la pratica ad altri specialisti.
Siamo molto arrabbiati,io mi sento presa in giro e vorrei giustizia. Anch'io mi sono detta che mi devo rivolgere ai carabinieri,ma non ho nulla in mano,solo una relazione.Niente che parli di cifre,niente che dimostri il comportamento venale di qs persona.In questo senso mi sento impotente,ma sono ben felice che la mia macchina si sia guastata in tempo,in modo di capire per tempo con chi avevamo a che fare e a non permettergli di metter mano su ns figlio.
Per ora,seguirò la logopedia e la psicomotricista,come ci aveva detto di fare la npi,nel frattempo contatterò l'AID e poi vedremo che percorso intraprendere.
Oggi sono più serena,ma mi è rimasto un profondo senso di delusione:non ci siamo rivolti ad un fattucchiere,ma ad una persona con delle competenze documentabili!Non ci siamo rivolti ad uno sconosciuto ,ma ad una persona che aveva già aiutato altri bambini.
Insomma,come potevamo sospettare che fosse una persona così ignobile?
Ma siamo anche così inesperti del problema che è stato facile abbindolarci.La npi cui ci siamo rivolti per la diagnosi (quella dell' asl)ci ha detto di rivolgerci alla logopedista ed alla psicomotricista,nulla di più.con la logopedista abbiamo iniziato da qualche settimana,mentre per la psicomotricista siamo ancora in lista di attesa.
In questo mare nuovo,abbiamo tentato di fare le cose giuste per ns figlio,come potevamo immaginare un epilogo simile?
Non ci siamo rivolti a Vanna Marchi,ma ad un esperto,come potevamo sapere che si sarebbe preoccupato solo di spennarci???
Nella nostra asl,quella di chivasso,sembra che ci sia solo più una logopedista che lavora part time,per il resto nulla,occorre rivolgersi privatamente,o aver la fortuna di accedere a servizi convenzionati,come mi è successo per la logopedia e la psicomotricità.allora,vorrei tentare privatamente,per accorciare i tempi,ma a chi mi rivolgo se questi sono i risultati?
Mi chiedo come sia stato possibile farci infinocchiare così,siamo stai davvero così stupidi?

roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da roberta » gio ott 11, 2012 8:59 pm

Non siete stupidi, cercate di offrire il meglio a vostro figlio.
Però vorrei capire una cosa:
mamma1974 ha scritto:imparato a scrivere lo script
scusami Perchè? lo script mi pare proprio inutile, si fa per breve tempo ed è quello che confonde di più
pqbd son famose. Dovresti vedere il documentario Come può essere così difficile, che lo spiega molto bene.
ma basta che le guardi.
Mio figlio ha fatto un periodo di recupero della grafia con una grafologa specializzata (molto più di 10 giorni) e ha fatto prescrittura e corsivo. forse non capisco io.

Resto ancora perplessa riguardo la specializzazione di pedagogista e la "diagnosi" di deficit del canale uditivo....
ma ci saranno cose che io non so..

Per il resto pensa che questa esperienza negativa ti servià per non ricadere nello stesso errore.

Avatar utente
mamma1974
Messaggi: 7
Iscritto il: mer ott 10, 2012 10:05 am

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da mamma1974 » ven ott 12, 2012 1:34 am

Lei ci ha spiegato che lo script in bambini di qs tipo è più facile e più veloce da scrivere.Inoltre sostiene che scrivendo con lo stesso carattere che è utilizzato nei libri,il bambino è avvantaggiato perché non confonde i caratteri e associa meglio il suono al segno.
Per noi erano tutte spiegazioni plausibili:siamo così inesperti che è facile raccontarci quasi la qualsiasi!
Sicuramente questo episodio ci ha insegnato qualcosa,ma ora temo di incontrare solo truffatori sulla ns strada e non mi fido più di niente.
I disturbi dell'apprendimento sono stati un argomento sconosciuto fino a poche settimane fa,temo che chiunque altro possa prenderci in giro.Per un momento ho pensato di mollare tutto e di affidarci solo alle insegnanti che sempre si sono dimostrate disponibili,anche se l'anno scorso hanno-secondo noi-sottovalutato il problema di Dani. Beh,poi mi è passata: nasconderci non aiuta di certo ns figlio,ma sono veramente spaesata.Ho paura di sbagliare ancora a riporre la mia fiducia su persone indegne!
Grazie per avermi consigliato il documentario:dimmi solo dove lo posso trovare.Correrò a procurarmelo,magari inizierò a capirci di più!
Ti ringrazio per la pazienza e se ti fa piacere ti posso inviare privatamente una scansione della relazione,così magari ti fai un'idea più precisa e corretta.
grazie ancora!:)

roberta
Messaggi: 2563
Iscritto il: sab ago 12, 2006 2:45 pm
Scuola: figlio università
Località: friuli
Contatta:

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da roberta » ven ott 12, 2012 8:15 am

Ti avviso che sono solo un genitore di un ragazzo con Disturbi Specifici dell'Aprpendimento, nello specifico Dislessia Disgrafia e Disortografia, se vuoi mandarmi la relazione è solo a titolo di curiosità, non pensare che io sia un clinico.
Mi baso sull'esperienza diretta degli ultimi dieci anni, sono passata attraverso tutte le fasi prima di passare all'accettazione delle difficoltà di mio figlio e al darmi da fare. La prima cosa da fare è armarsi di pazienza e tolleranza e poi informarsi sui disturbi.


se ti possono essere utili ti metto dei link (magari li hai già)
qui trovi una guida per genitori http://www.dislessiainrete.org/guida-per-genitori.html
sempre da dislessia in rete trovi anche questo http://ubuntuone.com/01mDlrH1MjUrpV5LCjxBrC
che analizza il documentario come può essere così difficile (abbi pazienza è un po' lento ad aprirsi)

qui altro materiale
http://istruzione.umbria.it/news2012/ds ... stello.pdf

per il video forse lo trovi alle riunioni di sezione delle Associazioni che si occupano di dislessia.
P.S. Ti abbiamo mandato dei messaggi privati, potresti rispondere per favore? Devi cliccare in alto vicino a Logout dove c'è scritto "nuovi messaggi privati" ciao.

Velvet 66
Messaggi: 37
Iscritto il: ven nov 05, 2010 11:00 am
Scuola: 2 elementare
Località: Bergamo

Re: Eccomi,ci sono anche io!Ed ho bisogno d'aiuto!

Messaggio da Velvet 66 » ven ott 12, 2012 8:21 am

Ciao sono relativamente inesperta anche io, non ho letto tutte le risposte che ti hanno dato e forse mi ripeto, ma non hai percorso la strada della Asl?

Il comportamento di questa dottoressa è inqualificabile. Potrà essere iper qualificata sulla carta, ma non mi convince, poi è assolutamente scorretto l'atteggiamento tenuto nei vostri confronti. Sarò idealista ma un medico deve perseguire prima l'obbiettivo di aiutare il paziente.
Che Lei ti diagnostichi una patologia che sulla quale Lei può intervenire Subito e Subito le si debba anticipare una somma consistente urta parecchio. Mi pare troppo focalizzata sul denaro.
Coi nostri bambini non servono solo titoli, master e compentenze, ma tanta elasticità mentale per poterli comprendere in toto.

Datti tempo per documentarti, con calma, dialoga con le insegnanti e segui sempre il tuo istinto.

In bocca al lupo per tutto.

Rispondi