padre in completa confusione !!!!!!!

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » lun mar 25, 2013 11:44 am

Buongiorno a tutti, mi presento sono un padre di due meravigliosi figli : un ragazzina di 11 anni e di un maschietto di 9 anni, entrambi tanto affettuosi e anche altrettanto diversi in tutti gli aspetti !!!
Le mie preoccupazioni sono tutte rivolte alla ragazzina, che sta frequentando la 1° media, dove dall'inizio scolastico sono avvenuti tutti una serie di eventi che hanno portato me e mia moglie in uno stato di preoccupazione e confusione !!!!
Non sono molto avezzo a frequentare forum, spero di aver indirizzato nella sezione giusta !!!
Volevo chiedervi un aiuto affinchè possiamo indirizzarci in tutta la burocrazia che affligge la scuola, per agevolare il cammino scolastico di mia figlia. Ebbene è meglio che parli un po' di mia figlia, una ragazzina che a prima vista è uguale a tante altre piena di vita, di sogni, di paure .... ma alquanto fragile dal punto di vista emotivo !
Ha trascorso i classici 5 anni della scuola elementare senza sussulti, ma mostrando uno stato di insofferenza nella scuola, che pero' noi genitori e le insegnanti imputavamo semplicemente dovuti al suo stato interiore, emotivo ....
Pero' nel passaggio alla 1° media , già nei primi mesi , tutta l'insofferenza, disagi, difficoltà sono cresciute in modo esponenziale e siamo stati contattati dai professori, che ci hanno prospettato che qualcosa di "strano" si fosse sul percorso scolastico di mia figlia non inputabile alla classica "svogliatezza", manifestandoci subito la fatidica parola "D S A".

Ovviamente come da genitori, ci è sembrato strano e quasi quasi da accusare i professori di incapacità .... ma a mente fredda ragionandoci, ci siamo attivati subito e siamo ricorsi ad un ciclo di incontri con una dotteressa di psicologia infantile dell'ASL con mia figlia.
Alla fine di questi incontri , la dottoressa ci ha descritto delle conclusioni, cercando di descrivere il percorso che aveva concluso con mia figlia, prospettandoci in linea di massima dei risultati ottenuti da due test principali (del tutto sconosciuti e incomprensibili):

- test sulle matrici progressive : dove mia figlia ha ottenuto un risultato di 23/80 (risposte esatte/sul totale);
- test dei cubi di khos : con risultati di 40/40;
- test di scrittura e comprensione testo;
- ed altro .....

e quindi riassumendo , mia figlia non poteva essere propriamente inclusa nelle persone DSA, ma in uno stato bordline, ovvero con persone con marginalità logiche cognitive... per cui ci ha rassicurato fornendoci delle line guida, in cui mia figlia specie nelle materie orali, italiano & company necessitava di un aiuto di una persona esterna e sicuramente esperta, che non fosse la mamma, affinchè potesse migliorare ad esempio la strutturazione di un semplice testo di italiano....

Abbiamo fatto cio', ma a distanza di piu' di un mese, dopo un ulteriore verifica con i professori, essi hanno manifestato che nessun miglioramento a riguardo si è avuto ....e sottolineando che mia figlia sulle materie orali fa scena muta, e dopo cio' invece che mostrare un po' di dispiacimento, parla, ride,scherza con i compagni come se un "peso" fosse stato tolto dallo stomaco ....

Da altre persone , ci hanno consigliato di guardare un po' la direttiva MIUR 27/12/2012 e sul richiamo della Nota del 06/03/2013 sui Bisogni Educativi Specifici.....ma ahimè non è che abbiamo capito molto, e ne sappiamo come orientarci ......

Meglio fermarmi qui, mi sono reso conto che sono stato un po' troppo prolisso (perdonatemi per errori grammaticali o quant'altro ma sto scrivendo di getto ....), ma chiedo scusa voi assidui frequentatori del forum....ma spero che possiate capire lo stato che stiamo vivendo....e magari se qualcuno di voi ha rivissuto queste stesse cose e sensazioni, possa darci una mano a capire come intraprendere un cammino che possa essere piu' agevole con mia figlia e con le strutture scolastiche.

ERI
Messaggi: 1331
Iscritto il: lun dic 01, 2008 5:40 pm
Località: Manerbio (BS)

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da ERI » lun mar 25, 2013 9:19 pm

Ciao e benvenuto!

La Nota Ministeriale a cui ti riferisci, stabilisce che per ogni studente con Bisogni Educativi Speciali possano essere attuate tutte le disposizioni contenute nella Legge 170/2010. In sintesi viene stabilito il diritto ad una didattica individualizzata e personalizzata e all'utilizzo di strumenti compensativi e dispensativi anche durante le verifiche.

Per stabilire o escludere un possibile DSA devono essere somministrati tutti i test stabiliti dalla Consensus Conference: valutazione del Q.I., test di lettura, di scrittura, di calcolo, di comprensione..... se il Q.I. risulta nella norma e anche un solo test risulta positivo si parla di DSA, perchè non necessariamente devono essere compromessi tutti gli ambiti....
Quando, come nel vostro caso, i risultati sono borderline è quindi consigliabile consegnare a scuola una relazione in cui vengano descritte tutte le difficoltà che la ragazza incontra, per permettere al Consiglio di Classe di focalizzare meglio gli interventi.....

Spero di essere riuscita a chiarirti un po' le idee :lol: ..... altrimenti chiedi pure.....

A presto. Erika

stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » lun mar 25, 2013 10:38 pm

Ciao Erika,
grazie per la risposta !
Come puoi immaginare lo stato d'ansia che viviamo in casa è molto elevato....
Comunque spero che domani riusciamo a contattare la psicologa e a farci consegnare una relazione scritta sullo stato di fatto, non credo che ci siano problemi !

Piu' che altro spero che la scuola in qualche modo è predisposta ad affrontare questi casi ....gli insegnanti si sono mostrati disponibili a venirci incontro ma hanno come ripeto richiesto una "carta" che in qualche modo avvalorasse le problematiche della ragazzina .... Speriamo in bene !!! Vi terro' aggiornati domani come si sono svolte le cose .....

Un abbraccio a voi tutti del forum

ERI
Messaggi: 1331
Iscritto il: lun dic 01, 2008 5:40 pm
Località: Manerbio (BS)

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da ERI » mar mar 26, 2013 6:09 am

stepner03 ha scritto: Come puoi immaginare lo stato d'ansia che viviamo in casa è molto elevato....
Ti capisco benissimo :P ..... il primo periodo è sicuramente il più difficile.....non si sa bene cosa fare....si ha paura di non capire, di sbagliare..... Vedrai che piano piano tutto sarà più chiaro e farà meno "paura" :wink: ....

In bocca al lupo per oggi.

Ciao ciao!

Avatar utente
mb84
Messaggi: 1550
Iscritto il: mar mag 27, 2008 12:14 am
Scuola: 3a media Davide e IVel Francy
Località: Milano

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da mb84 » mar mar 26, 2013 8:13 am

Ciao benvenuto e in bocca al lupo anche da me
Barbara

"Tutto ciò che facciamo è solo una goccia nell'oceano ma se non lo facciamo l'oceano sarebbe privo di quella goccia"
Madre Teresa di Calcutta

stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » mar mar 26, 2013 6:36 pm

Grazie di cuore....ci voleva un po' di conforto...oggi siamo andayi all'asl per vedere di contattare la psicologa, ma ahime' non c' era e un addetta alla segreteria in modo dispiaciuto ci ha detto che la relazione aveva un suo costo....ovviamente abbiamo risposto chi se ne frega dei soldi!!! Vogliamo al piu' presto aiutare mia figlia...affinche' possa essere accettata per quella che e' : una ragazzina come mille altre con il suo carico di speranza e paura...certamente non come una "diversa" ....spero che l' istituzione scolastica sia in grado di aiutarla e a farla rendere al max....

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da PINGHI » mar mar 26, 2013 6:54 pm

Asl ti ha chiesto soldi per formulare una diagnosi? Il tiket...spero,.....capisco che dici" chi se ne frega del costo" ma l'asl è un servizio pubblico non privato,se tutte le volte che mio figlio avesse avuto bisogno di riformulare la diagnosi, e avessimo dovuto pagare mi sarebbe costato molto...ti dô il mio benvenuto in ritardo,non ero intervenuta prima per dare spazio a chi poteva consigliarti meglio,visto la particolarità di quel che dicevi...ciao pinghi

stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » mar mar 26, 2013 9:50 pm

Salute anche a te Pinghi.....beh si ...immagino che i 47 euro sia il costo del ticket ....cmq adesso che mi fai pensare è un po' strano che alla fine degli incontri non abbia dato nulla ...bah ....a volte le ASL sono strane ....Ma voi che siete piu' esperti ...ma è vero che dovevo per forza "passare" per l'ASL per avere una diagnosi ??? Se fosse stata fatta da un privato non sarebbe stato lo stesso ....che ne dite ?

Avatar utente
Ilenia Barbafiera
Messaggi: 37
Iscritto il: mar feb 05, 2013 3:05 pm

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da Ilenia Barbafiera » mar mar 26, 2013 11:05 pm

Ciao e benvenuto!!!!
Per quanto mi riguarda sono andata per una diagnosi alla ASL (dove ho pagato dei ticket) e ad un Centro privato (dove ho pagato diverse centinaia di €).
Volevo dirti, che a parte il momento iniziale, che è quello più brutto, dopo le cose si tranquillizano un pò. Almeno per noi non si può vivere sempre in uno stato ansioso continuo...
Visto che seìi deve imparare a conviverci e non si guarisce ......
Le terapie possono aiutarla ma i progressi si vedono anche dopo del tempo.....
Ilenia

PINGHI
Messaggi: 1994
Iscritto il: mer apr 14, 2010 9:40 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da PINGHI » mar mar 26, 2013 11:24 pm

Rieccomi...per il " valore " diagnosi privata o asl non dovrebbe esserci differenza,digita su google " passo dopo passo DIAGNOSI dsa"... Ti dovrebbe venire fuori la normativa...con l'ipad di mio figlio non riesco a farti un copia incolla :oops: perdonami...domani riavrô il mio pc ,l'impresa mi sarà piû semplice :lol: ciao pinghi


stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » mer mar 27, 2013 8:11 am

Grazie mille Pinghi...stavo leggendo ....cmq volevo chiedere a te ed ovviamente a tutti quelli del forum se per la regione Campania c'è qualche nota o circolare da tenere conto....
Ah dimenticavo ...:)
.....Buongiorno a voi del forum !!!!

stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » mer mar 27, 2013 8:22 am

...ah dimenticavo di chiedervi una cosa che per molti puo' sembrare banale od anche insolita ...
...come ripeto l'aria in casa non è tra la piu' semplice... di amore c'è ne tanto fra i componenti della famiglia, e inutile rimarcarlo anche verso mia figlia...pero' ahimè a volte quando si fanno i compiti ci sentiamo impreparati,incapaci di affrontare la situazione...e ci si arrabbia, ma è capitato anche a voi vivere certe sensazioni ? Non so se sono riuscito a rendere l'ide :(

lullla
Messaggi: 33
Iscritto il: ven mar 16, 2012 3:23 pm

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da lullla » mer mar 27, 2013 8:36 am

Ciao,i compiti sono sempre un grosso problema.All'inizio anche noi ci arrabbiavamo tanto poi ci hanno spiegato che cosi' facendo si rischiava di creare nel bambino un rifiuto per la scuola.Ora proviamo a prenderlo piu' dolcemente ma non funziona:la maggior parte delle volte lancia contro i muri libri e quaderni e comincia a urlare che si sente male.La maestra,in accordo con la psicologa,ci ha suggerito di non insistere,di dare tempo al bambino di accettare le sue difficoltà....poi penseremo ai compiti.Spero di averti dato un minimo di conforto.Ciao

stepner03
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 25, 2013 11:06 am

Re: padre in completa confusione !!!!!!!

Messaggio da stepner03 » mer mar 27, 2013 9:40 am

Ti ringrazio Lulla ....ovviamente ogni bambino reagisce in modo diverso ....la cosa piu' brutta che mia figlia dice ...e che mi fa veramente stare male .... quando mi dice che "sono stupida papà" ... a quel punto ...beh ...puoi immaginare ... :cry:

Rispondi