Mi presento!

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
Camilla Spad
Messaggi: 2
Iscritto il: sab ago 27, 2016 10:29 pm
Località: Firenze

Mi presento!

Messaggio da Camilla Spad » dom ago 28, 2016 1:13 am

Salve! Sono Camilla e vengo e vivo a Firenze.
Sono una dislessica adulta di 26 anni, laureata in Scienze dell'Infanzia da qualche anno e al momento sto svolgendo l'arduo compito di portare in giro per la Toscana la mia testimonianza di Dislessica.
Ho studiato per 1 anno accademico negli USA, a New York dove ho potuto ampliare le mie conoscenze inerenti le Learning Disabilities e in particolare inerenti le strategie e le metodologie più adatte da usare in presenza di soggetti DSA.
Da qualche anno collaboro e sono associata ad AID Firenze e con il loro aiuto organizzo eventi di sensibilizzazione e informazione rivolti a docenti e genitori.
Ultimamente ho avuto l'onore di assistere dei giovani ragazzi dislessici durante la loro carriera scolastica e gli ho aiutati a trovare il loro metodo di studio personale che fosse il più utile possibile alle loro esigenze.
La mia carriera scolastica è sempre stata costellata da vere e proprie salite ripide e estremamente ardue e da ostacoli che si sono sempre rilevati difficili da superare ma non mi sono mai arresa, anche grazie alla mia famiglia che mi ha sempre sostenuta e incoraggiata ad andare avanti.
La diagnosi mi è stata fatta all'inizio della 5º superiore e ho avuto bisogno di parecchio tempo per accettare la mia "diversità".
La mia vita è stata devastata dalla prematura morte di mia madre avvenuta poco prima del mio esame di Maturità e per la quale ancora oggi ho ancora il lutto. La sua morte fu un trauma enorme e mi sono sentita abbandonata poco prima di un passo importante, l'esame di Maturità che sancisce il confine tra l'era dell'adolescenza e dell'immaturità da quella della responsabilità e della crescita psicologica del ragazzo.
Tornando alla mia esperienza scolastica, nella mia carriera ho sempre dovuto affrontare professori che non avevano la minima idea di cosa fossero i DSA e cosa fosse la dislessia, per loro io ero una capra e basta sebbene passassi più di 8 ore sui libri a cercare di memorizzare e schematizzare concetti che in classe loro spiegavano con paroloni che per me erano arabo puro.
Infatti quando studiavo a casa dovevo fare il doppio del lavoro perchè avevo da copiare gli appunti presi in classe (rigorosamente a lapis o matita) in bella e poi dovevo studiare la lezione e cercare nel vocabolario il significato di parecchie parole che per me erano sconosciute.
Tutto questo lavoro mi portava via tempo ed energie e spesso la sera ero stravolta dalla stanchezza e se non ero fortunata andavo a letto ad orari impossibili pur di finire di studiare le materie.
E sebbene mi impegnassi molto i miei voti erano poco sopra il 6 o, in alcuni casi, avevo 7.
Una volta che ho scoperto quale fosse il mio problema ho odiato me stessa perchè mi vedevo diversa dagli altri e mi sentivo stupida.
C'è voluto del tempo per farmi accettare la mia diversità e adesso non cambierei il mio dono con nulla al mondo perchè so che la dislessia è una parte di me, una mia caratteristica che io amo e rispetto sebbene delle volte mi faccia fare delle figure o gaffe poco piacevoli.
Ho imparato a conviverci e a usare le mie gaffe per creare battute e momenti di risate con i miei amici e con la mia famiglia.

Oggi se guardo al mio passato lo vedo come un percorso in salita in cui ho dovuto affrontare parecchi ostacoli insidiosi ma lo vedo anche come una miniera di enorme valore in quanto è grazie a questi ostacoli e a questa salita che io sono diventata quella che sono ed è grazie ad essi che io ho scelto di mettermi al servizio dei futuri adulti dislessici. Infatti, ogni ostacolo ha contribuito a plasmare un piccolo pezzettino del mio io interiore e a rendermi più forte e determinata ad avere una scuola senza traumi per i giovani dislessici futuri.

Questa è la mia storia spero che vi piaccia

Avatar utente
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: Mi presento!

Messaggio da Africa » lun set 05, 2016 11:41 am

Benvenuta Camilla!
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein

Rispondi