scuola e difficoltà

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

Rispondi
gabriella
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 14, 2008 6:06 pm

scuola e difficoltà

Messaggio da gabriella » mar giu 16, 2009 8:04 pm

:cry: :sad: :oops: :? :shock: :?: :idea: :o non so com'è la mia espressione:triste,pensierosa,preoccupata;c'è le ho tutte insieme,e il perchè si chiama !!!!!!!14enne,bocciato per la seconda volta in terza media,la sua non so' tutt'oggi che difficoltà abbia e che cosa io possa fare. Ho chiesto aiuto al psicologo ,al neuropsichiatra infantile,ai maestri e ai professori delle medie,ma per tutti io ero la mamma apprensiva e!!!!!! il poltrone,privo di autostima che doveva solo maturare .!!!!!!!ha di tutto un pò,ho letto spesso e rispecchio molti comportamenti alla dislessia:non vuole leggere,anche se avvolte legge bene,non lega quello che legge a quello che significa,scrive male:in corsivo e in stampatello contemporaneamente,maiuscolo e minuscolo;non sa mettere punti virgole al suo posto ecc..A scuola sta zitto,non disturba ne collabora,si rifiuta di andare alle interrogazioni e alla lavagna.Per loro è tutto normale.E io non so più che cosa fare.Ero qui' al pc e............GRAZIE DEL VOSTRO SITO......sto cercando il modo più consono per aiutarlo nello studio e oltre .CIAO

chichiio
Messaggi: 379
Iscritto il: mar mag 12, 2009 3:08 pm
Località: Magenta

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da chichiio » mar giu 16, 2009 8:45 pm

Ciao e benvenuti te e il tuo ragazzo :wink:
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine/

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da sabrina68 » mar giu 16, 2009 9:04 pm

Ciao e benvenuta !!!

Da quello che racconti sembra proprio che tu abbia chiesto giustamente aiuto ....ma nessuno abbia accolto il tuo appello!
Per le maestre è "tutto normale" e nessuno dei tecnici ha fatto una valutazione per verificare ci siano disturbi apprendimento (dislessia, disgrafia...). Quando invece quello che scrivi qualche campanello d'allarme lo fa suonare :wink:

Dicci, se ti va, da dove scrivi così magari possiamo consigliarti meglio...
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Violetta

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da Violetta » mer giu 17, 2009 2:05 am

Gabriella...
benvenuta!

Ma perchè mi chiedo io....
perchè IO CHE SON DENTRO AL PROBLEMA DISLESSIA DA POCO PIU' DI 5 MESI.... potrei sospettare un disturbo dell'apprendimento per il tuo ragazzo....
E GLI ESPERTI CHE CI LAVORANO DA ANNI lo scambiano semplicemente per un ragazzino poltrone privo di autostima?????????????

perchè i "veri esperti" dobbiamo essere NOI mamme per prime????



[

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da chicca » mer giu 17, 2009 1:08 pm

E perchè ci sono tanti tecnici che però non sono veramente esperti in psicopatologia clinica dell' apprendimento ma si sentono tuttologi....alla fine fanno male ..tutto!

Benvenuta tra noi, racconta qualcosa di più per favore, così possiamo capire e cedere come aiutarti.

sposto il topic nella sezione presentazioni e varie

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da Costanza » mer giu 17, 2009 1:51 pm

Mi unisco agli altri e ti do anch'io il mio benvenuto :wlc
Quello che scrivi di tuo figlio fa pensare a un ragazzo con DSA ma sicuramente per i prof è più comodo etichettarlo come "poltrone" e bocciarlo. Non si rendono conto di quale enorme sconfitta sia soprattutto per loro e più ancora per la scuola e il suo dirigente scolastico che si ritrova ad avere un alunno bocciato per ben due volte senza essere riuscito ad aiutarlo a tirar fuori il meglio che è in lui. Che tristezza! :sad:
Facci sapere di più.
Ciao
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

gabriella
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 14, 2008 6:06 pm

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da gabriella » mer giu 17, 2009 6:09 pm

grz del vostro interesse e scusatemi se non mi sono presentata.Mi chiamo Gabriella,ho 47 anni,sono felicemente sposata e sono mamma di due ragazzi di 25 e 14anni.Sono di Cagliari.Il"problema di W per me si è manifestato sin dalla materna:li'sono iniziate le sue e mie frustrazioni:W non sà allacciarsi le scarpe,non sà disegnare,perchè lo aiuta a mettere il giubbino? ecc..ecc...W.giocava tranquilloe stava un pò indisparte.al 2"anno il primo colloquio dalla psicologa.Risultato:comportamento tipico dei bimbi nati prematuri,che sentono le ansie che la mamma gli trasmette;tutto a posto.2"colloquio,visto gli scarsi interessi e risultati di W .Meraviglia perchè una mamma si rivolge a loro e non la scuola,susseguono colloqui formali con genitori e W.risultato:siete una bella famiglia unita ed educata ecc..vostro figlio deve solo crescere e avere autostima di lui.E cosi' per altre due volte.Ultimo colloquio tra la prima o la seconda media in neuropsichiatria infantile,cartella:difficoltà dell'apprendimento.Optiamo per colloqui domiciliari settimanali e psicologa ogni 2 mesi,il tutto per più di 1anno.Risultato zero,ha giocato e disegnato.Un abbraccio affettuoso.

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da chicca » mer giu 17, 2009 7:00 pm

Ma.... hanno evidenziato qualche problema e poi non vi hanno aiutai come si conveniva?!?
e alla scuola non avete portato la diagnosi?Non si sono attivati?

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da anna68 » mer giu 17, 2009 8:20 pm

Scusa come Chicca non ho capito ma ti hanno dato una diagnosi hanno fatto dei test per vedere se è dislessico?
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

gabriella
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 14, 2008 6:06 pm

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da gabriella » mer giu 17, 2009 9:32 pm

In nessun caso mi è stata fatta una diagnosi.Quella dove c'era scritto difficoltà di apprendimento è stata scritta al momento in cui ero io che dicevo che W. aveva questo problema.é stato preso sempre il tutto in modo superficiale,se dicevo che W. aveva difficoltà nei calcoli,mi è stato mostrato un 5+2= o un 3per3.esatti.Ho interrotto io i contatti con alcuni di comune accordo perchè penso che anche se i tempi per una diagnosi siano lunghi,non avere una risposta per oltre 1anno e mezzo e non vedere nessuno spiraglio ,non avere un consiglio su come interagire. Starò forse sbagliando o forse penso che avere in mano una diagnosi faccia meno male di come stò adesso.l'idea della dislessia l'ho avuta cercando sul PC quali potessero essere le cause di difficoltà di W. Ne avevo parlato con chi seguiva W. a casa,ma anche se anche a lei la cosa poteva essere fatibile,l'unico consiglio fu quello di fargli leggere con una scrittura un pò più grande.A scuola,è un disastro,va male persino in informatica(il PC lo sa usare benissimo)e malgrado abbia messo al corrente gli insegnanti dei "problemi di autostima ecc..la loro risposta è stata quella di ammettere che non riuscivano a capirlo,ma non facendo nulla per venirli incontro.Anche la sola segnalazione al preside per me sarebbe stata un atto d'interesse dovuto.

gabriella
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 14, 2008 6:06 pm

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da gabriella » ven lug 03, 2009 9:23 am

:? Valutazione finale: l'alunno si è comportato in modo non sempre responsabile:Ha partecipato all'attività scolastica in modo passivo e ha mostrato un impegno del tutto inadeguato.Non ha acquisito un metodo di lavoro.Non ha raggiunto gli obiettivi minimi prestabiliti.........Nessun riferimento a eventuali difficoltà di studio......cosa ne pensate? Vi prego datemi un consiglio............ ................. ci grz .....

Avatar utente
bùbu
Messaggi: 390
Iscritto il: mer gen 28, 2009 10:36 am
Località: Marche

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da bùbu » ven lug 03, 2009 9:54 am

[
Ultima modifica di bùbu il sab lug 04, 2009 4:41 pm, modificato 1 volta in totale.
....("Se non lo faccio io, chi lo farà?
Se non lo faccio adesso, quando lo farò?
Se lo faccio solo per me stesso, chi sono io?"
V.Frankl) ..
http://cinemaeteatroperriscoprirelavita.blogspot.com/

gabriella
Messaggi: 6
Iscritto il: lun lug 14, 2008 6:06 pm

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da gabriella » ven lug 03, 2009 10:33 am

grz della tua comprensione,farò sicuramente buon uso di tutti i consigli. :h :h :h :h grz =thx

Avatar utente
bùbu
Messaggi: 390
Iscritto il: mer gen 28, 2009 10:36 am
Località: Marche

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da bùbu » ven lug 03, 2009 10:48 am

:roll:
Ultima modifica di bùbu il sab lug 04, 2009 4:41 pm, modificato 1 volta in totale.
....("Se non lo faccio io, chi lo farà?
Se non lo faccio adesso, quando lo farò?
Se lo faccio solo per me stesso, chi sono io?"
V.Frankl) ..
http://cinemaeteatroperriscoprirelavita.blogspot.com/

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Re: scuola e difficoltà

Messaggio da Elisabetta » ven lug 03, 2009 11:31 am

Ho la netta sensazione da quello che scrivi che tu non sia capitata fra le mani di persone competenti. So bene che a Cagliari la situazione non è ottimale, ma puoi rivolgerti a mag (del forum) che è la delegata aid di Nuoro o a Ti (sempre del forum) delegata di un'altra zona della Sardegna.

Tuo figlio ha bisogno di una diagnosi specialistica fatta da tecnici competenti cioè esperti in disturbi di apprendimento dell'età evolutiva.

A Cagliari conosco un centro convenzionato (mi pare convenzionato ma non vorrei sbagliare)... Magari ti dò l'indirizzo e ti informi tu.
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

Rispondi