INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

russomaria
Messaggi: 17
Iscritto il: lun dic 14, 2009 8:08 am

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da russomaria » ven dic 18, 2009 7:55 am

Salve a tutti, sono Maria, insegnante di scuola primaria, supplente. Mi sono iscritta perchè nella scuola che mi è capitata ho un alunno con disturbo specifico di apprendimento. Insegno in una quarta elementare.
Volevo dire al collega giuseppe che sono dalla sua parte e che mi interessa molto come si pone di fronte a tutti i bambini, sarebbe interessante per me uno scambio di pareri, magari anche in privato.
Poi credo che quello che ha detto gloria sia vero, i colleghi sono spaventati dalla tua grande apertura mentale, hanno paura di fare figuracce e per questo cercano di umiliarti. Non temere, hai tutti i titoli per insegnare lascia che dicano.

Milli
Messaggi: 114
Iscritto il: gio mag 08, 2008 10:31 pm

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da Milli » ven dic 18, 2009 8:27 am

Io riscriverei pari pari la tua lettera ricchissima di storia, presentazione annessi e connessi a Maria Rosa Raimondi, nuova Presidente dell'Ufficio Scolastico Provinciale, che si è da sempre tanto attivata per i progetti sui DSA e per la formazione di noi insegnanti Referenti ... io ti inviterei come relatore anche ad uno degli incontri informativi che di solito si tengono, perchè niente è più vero dell'esperienza di ragazzini, ragazzi ed adulti come te che raccontano in prima persona ai piccoli alunni e via via più su, compresi specialisti, cosa si prova DAVVERO e dal vivo ogni giorno, nel semplice complicato quotidiano.

Dopodichè, purtroppo, da quello che tu scrivi emerge con forza e tristezza che proprio chi ha scelto di fare un lavoro teso all'accoglienza, al rispetto delle diversità, alla promozione delle stesse diversità, alla tutela dei diritti dei più deboli, alla prevenzione di ogni forma di emarginazione e bla bla bla - ovvero gli insegnanti - siano proprio loro causa di tanto male e di tanta negazione delle stesse parole di cui si riempiono la bocca ...
Mi spiace per te.
Ma da te si può ricominciare.
Io sono sicura che non ci siano assolutamente cavilli normativi contro persone nella tua situazione, ma verba volant: scrivi a chi ti ho indicato o anche più su.
Da noi ormai scriviamo registri e verbali al computer e mandiamo poi tutto via mail ... qual è il problema? E' sempre l'ignoranza il più grande dei problemi... e comunque quando in passato ancora scrivevamo tutto a mano e si dovevano scrivere i verbali, ci correggevamo le brutte a vicenda, mi è capitato anche di scrivere io per una collega con una calligrafia poco chiara e leggibile, e poi sotto ha posto la sua firma ... senza nemmeno chiederle se avesse o meno una diagnosi di disgrafia o disortografia!!!! Ho capito che era in difficoltà e mi sono attivata! Anche perchè lei era più brava di me in altro e spesso mi aveva dato una mano. Io davvero non vedo dove certa cente possa trovare problemi in queste cose! E' praticità e aiuto reciproco! Io riesco a fare meglio questo: ci penso io. Tu però sei bravissimo a fare quest'altro: ok, te ne occupi tu.

Vedrai: trovererai una soluzione, o una scuola migliore dove portare nuova ricchezza... :P

Avatar utente
jacques
Messaggi: 243
Iscritto il: mar feb 17, 2009 9:47 am
Scuola: II e IV elementare

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da jacques » ven dic 18, 2009 10:28 am

gloria ha scritto:....magari averti trovato quando mio figlio era alle elementari :lol:

...immagino che avrai un bel rapporto con i tuoi alunni e credo che i tuoi colleghi siano invidiosi :twisted:
anche per me, è tutta INVIDIA!!

Complimenti!! =clap =clap =clap

Avatar utente
Pipo
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 22, 2009 11:07 pm
Scuola: 3° Secondaria di primo grado
Località: Ascoli Piceno

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da Pipo » ven dic 18, 2009 10:43 am

Se tu fossi stato un insegnante della scuola di mio figlio, avrei cercato di sceglierti.
Credo che di più non serva aggiungere.
In bocca al lupo.

Pipo.
Se potessi tornare bambino, avrei un unico desiderio, rivivere nelle vesti di mio figlio per provare l'emozione di diventare grande, accanto ad un piccolo papà.

http://www.youtube.com/watch?v=m26lrY8lWS8

Avatar utente
maggie
Messaggi: 699
Iscritto il: ven ott 23, 2009 10:23 pm
Scuola: II^ Agrario
Località: Grosseto

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da maggie » ven dic 18, 2009 11:11 am

dopo qunto detto ti sfido un attimo..noi,i nostri figli, abbiamo bisogno di persone e insegnanti come te,tu tieni duro sempre e comunque e quando hai bisogno di sfogo e consolazione...CI SIAMO NOI!IL FORUM E GLI ESPERTI MA SOPRATUTTO CHI TI COMPRENDE..spero non sia troppo magra come consolazione!ho ironizzato un pò ma c'è del vero:sono persone com te che fanno la differenza
Gabriella

Avatar utente
paola gavotto
Messaggi: 1052
Iscritto il: ven ott 01, 2004 11:10 pm
Scuola: 68/100 evvai!!!!!
Skype: paolagavotto1
Località: FORMIA (LT)

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da paola gavotto » ven dic 18, 2009 11:50 am

Non credo che avrà solo un bel rapporto con i suoi alunni, ma anche con i genitori! :lol:

Benvenuto Giuseppe, hai un curriculum da sballo :shock: ....e ti fai ancora dei problemi con i tuoi colleghi?....ma che prendessero esempio, anche se UTOPISTICO, figurati se così PERBENISTI E CONSERVATORI, non gli passerà neanche per l'anticamera del cervello :P , ma tu non desistere, sei giovane verrai fuori sulla lunghezza :wink:
saluti
paola

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da sabrina68 » ven dic 18, 2009 1:29 pm

Benvenuto e grazie per la tua testimonianza !!!!

Sono certa che a sostenerti, oltre a noi, ci saranno sempre anche i ragazzi e i loro genitori.

Mio figlio, che ha 8 anni ed è dislessico e disgrafico, mi ha confermato giusto ieri che da grande vuole fare il maestro. Per cui io ti ringrazio, perchè se da grande troverà un mondo pronto ad accoglierlo lo deve anche a maestri come te !
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

maximo
Messaggi: 34
Iscritto il: ven ott 09, 2009 7:52 am

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da maximo » ven dic 18, 2009 4:51 pm

paola gavotto ha scritto:Non credo che avrà solo un bel rapporto con i suoi alunni, ma anche con i genitori! :lol:
purtroppo non sarei così sicuro di questa affermazione: ho ancora presente quei genitori che appoggiavano e difendevano quelle maestre d'asilo che picchiavano i bambini :cry: magari perchè i bimbi picchiati non erano i propri.

Giuseppe: non solo sei un Grande! sei un vero esempio e un vero incoraggiamento per tutti noi dislessici e genitori di dislessici, che tutti i giorni si scontrano con la fatica di stare in mezzo a tanta gente, che pensa di essere migliore degli altri solo perchè si è uniformata (senza fatica, ne fantasia e molte volte senza merito) al metodo di insegnamento tradizionale.
Tu invece il merito di aver raggiunto tutti quei successi ce l'hai eccome! parola dopo parola, pagina dopo pagina, libro dopo libro.

non ti voglio vedere a insegnare in una scuola, TI VOGLIO VEDERE A INSEGNARE AGLI INSEGNANTI! e sono sicuro che puoi farcela!

solo così la scuola potrà cambiare e finalmente tirare fuori il meglio da tutti gli alunni, ognuno per le sue effettive capacità.

Complimenti Giuseppe e grazie!

Max.

giuseppe.cirianni
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 16, 2009 9:59 pm
Scuola: VALLAGARINA DI QUARTO OGGIARO
Località: SARONNO VA

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da giuseppe.cirianni » ven dic 18, 2009 7:02 pm

Possa il Signore benedire grandemete le nostre vite, dandocci la forza di far capire agli altri che i DIVERSI non siamo noi!
Il nostro interesse non è quello di avere delle scuole selezionate per dislessici (perchè questo si, che sarebbe una sconfitta), ma un'integrazione alla pari.
Noi lottiamo per essere trattati alla pari e non chiediamo sconti, perchè per essere alla pari, l'impegno messo in campo da parte nostra è il triplo dei cosi detti normodotati.
Un dislessico se bene supportato e stimolato, è in grado di correre più veloce degi altri anche se a bordo di una vecchia cinquecento, in quanto impara con il tempo, per mezzo dell'osservazione, a scrutare auomaticamente ogni cosa intorno a se impiegando meno tempo degli altri nel ricercare la soluzione ai prolemi.
E' in grado di sintetizzare, grazie ad un attento e accurato stimolo allo sviluppo della memoria visiva, il succo di un argomento velocemente;
E' in grado di leggere, con le dovute strategie, bene e con un ottimo rispetto delle regole di lettura;
E' in grado di scrivere, si lentamente, ma riuscendo a memorizzare una quantità di parole (sotto dettatura)superiori alla media e in seguito riportate per iscritto (con un'ottima ricostruzione) senza perdere pezzi dell'argomento trattato.
In pratica è in grado di sviluppare le capacità, in possesso di tutti, più degli altri grazie ad una continua esercitazione.
Lodevole per creatività e forza di volontà.
Sicuramente schematico, ma se glisi lascia il dovuto tempo, rompe i margini degli schemi e ne costruisce di nuovi a ritmi impressionanti.
Questo è quello che ho fatto in tutti questi anni, studiando libri, facendo esperimenti, mettendomi in gioco, soffrendo ma a testa alta, ascoltando i bisogni dei più piccoli che nella loro ingenuità e semplicità possono dare agli adulti vere e proprie lezioni di vita. Ho imparato proprio dai miei alunni cosa significa OSSERVARE.

Noi adulti abbiamo la brutta consuetudine di confondere la semplice osservazione con il ragionamento.

Esempio: quando ci viene chiesto di osservare un quadro la prima risposta che diamo è:

"questo quadro ha un aspetto che mi trasmette serenità."
Ma la richiesta non era quella di dire cosa ci trasmette ma cosa i nostri occhi vedono, o per meglio dire, un'analisi di: forme, colori, dimensioni, eventuali parole e/o numeri.
Tendiamo subito a offrire una risposta risolutiva alla domanda, saltando passag. importanti, come: osservazione (solo ciò che realmente vedo), analisi, selezione dei dati importanti, ipotesi ed in fine tentare la soluzione.

Aiutiamo i nostri ragazzi a costruire un sapere fatto di passo in passo e non di concetti astratti che spiazzano il bambino lasciandolo cadere nello sconforto e nella confusione pù totale, perchè diamo per scontato che certi passag. sono chiari automaticamente anche per loro.

Avatar utente
danj
Messaggi: 1224
Iscritto il: sab ott 02, 2004 4:32 pm
Scuola: FINITA!!!:-)
Skype: danicap1
Località: roma

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da danj » ven dic 18, 2009 7:03 pm

giuseppe.cirianni ha scritto: 1) Compilazione del verbale di interclasse a turno; nel momento in cui arrivava il mio turno realizzavo il verbale con il pc e poi tale foglio veniva incollato sul registro verde. Operazione pienamente contestata in quanto il registro deve essere obbligatoriamente redatto a penna.

questo è assolutamente inammissibile.
mi sono informata oggi con il mio diregente, sottoponendogli quel che ci hai comunicato.

NON C'E' NESSUN "REGIO DECRETO" :P che imponga la scrittura a penna.
il verbale del nostro collegio docent ad esempioi, viene sempre scritto con il pc e poi stampato e incollato sul registro apposito; l'importante è che la firma o il timbro apposto siano messi a metà, cioè sia sul foglio incollato che quello di base del quederno.

comunque questi sono proprio cavilli che dimostrano la "pochezza" di queste persone, che non vogliono che il "cambiamento" entri in nessun settore della scuola.

sono concorde con chi dice che è solo invidia...per te che sei già oltre!!!

:P
In alto a destra del monitor con la funzione del tasto "CERCA", contrassegnato anche dall'icona di una piccola lente, si può ricercare inserendo una parola chiave d'interesse, quel che è già stato detto su un argomento in precedenti discussioni.

giuseppe.cirianni
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 16, 2009 9:59 pm
Scuola: VALLAGARINA DI QUARTO OGGIARO
Località: SARONNO VA

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da giuseppe.cirianni » ven dic 18, 2009 7:15 pm

Milli e Maria

perdonatemi ma ancora non ho avuto tempo nell'imparare bene l'utilizzo del forum.

oltre al lavoro a casa da un mese e 9 giorni è arrivata Aurora la mia piccola e dolce bambina.

Sono pronto ad investire, imparare, studiare il miglior modo possibile per dare voce alla forza dei dislessici.
Non amo mettermi mostra, perchè riesco ad osservare e capire molto di più dietro le quinte. Certamente mi sento oggi in grado di affrontare platealmente, per necessità, un discorso come già ho fatto altre volte nella mia piccola carriera di relatore sindacale.

Autorizzo chiunque a divulgare ciò che scrivo e se ci sono richieste mirate sono disponibile a incontri e quant'altro.

Certamente non mi aiuta il sonno perso di notte con la bambina ma riesco a trovare sempre il tempo per la missione della mia vita

"la lotta contro i pregiudizi e gli stereotipi comportamenti di chi non sa cosa sia il rispetto dei più deboli".

Avatar utente
Elisabetta
Messaggi: 4453
Iscritto il: gio ott 21, 2004 6:23 pm
Skype: betty--
Località: Pesaro

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da Elisabetta » ven dic 18, 2009 7:17 pm

giuseppe.cirianni ha scritto:
.....Questo è quello che ho fatto in tutti questi anni, studiando libri, facendo esperimenti, mettendomi in gioco, soffrendo ma a testa alta, ascoltando i bisogni dei più piccoli che nella loro ingenuità e semplicità possono dare agli adulti vere e proprie lezioni di vita. Ho imparato proprio dai miei alunni cosa significa OSSERVARE.
Leggo e imparo da quello che scrivi e per questo ti invito in "discussioni sulla dislessia" e aprire una nuova discussione a tema.
Non servono più presentazioni: quello che hai scritto fin'ora è molto più che una semplice presentazione!!!!
Per firmare la PETIZIONE
http://www.petitiononline.com/amicar01/petition.html

INDICE: http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?t=2345

nel sito www.dislessiainrete.org ci sono 3 guide scaricabili per insegnanti, per genitori e per studenti

giuseppe.cirianni
Messaggi: 46
Iscritto il: mer dic 16, 2009 9:59 pm
Scuola: VALLAGARINA DI QUARTO OGGIARO
Località: SARONNO VA

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da giuseppe.cirianni » ven dic 18, 2009 7:20 pm

perdonatemi ma devo lasciarvi, si è svegliata Aurora e inizia il mio dovere/piace di papà.

se riesco a più tardi,

un'abbraccio a tutti.

ah! pedonate le letterine che saltano.

Avatar utente
Roberto
Messaggi: 2137
Iscritto il: dom set 16, 2007 8:46 am
Località: Brenno Useria (VA)
Contatta:

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da Roberto » ven dic 18, 2009 9:00 pm

giuseppe.cirianni ha scritto:
Non trasformare mai una DIVERSITA' in una non capacità, bensì in un'opportunità di ampliamento del proprio sapere.
Parole sante =clap =clap =clap

Avatar utente
Costanza
Messaggi: 2843
Iscritto il: gio mag 22, 2008 8:26 pm
Scuola: Eevee Universit Supernick 3med

Re: INSEGNANTE DISLESSICO SOTTOPOSTO A CONTINUE UMILIAZIONI

Messaggio da Costanza » ven dic 18, 2009 10:56 pm

Questo topic è semplicemente meraviglioso!!!!
Tu, carissimo Giuseppe, scrivi in maniera divina. E' stato un vero piacere leggerti e spero che vorrai continuare a scrivere in questo forum.
Faccio copia-incolla dei tuoi messaggi in questo topic per conservarli, se non ti dispiace.
Sei veramente una persona che ha qualche marcia in più e mi piace pensare che la tua dislessia abbia contribuito a renderti così meravigliosamente incantevole.
Spero che ci vorrai aiutare perchè siamo noi ad aver bisogno di te.
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. (G. Falcone)

Bloccato