info storia dislessia

Scrivete qui i vostri primi messaggi se volete presentarvi e sieti nuovi

Moderatore: Moderatori

Rispondi
giulia_1901
Messaggi: 10
Iscritto il: mer set 28, 2011 11:59 am

info storia dislessia

Messaggio da giulia_1901 » mer ott 19, 2011 1:40 pm

Salve,
mi stavo documentando un po’ perché vi sono diverse correnti di pensiero sull’origine della dislessia e vorrei capirlo meglio.
Alcuni dicono che sia sempre esistita,altri che è una scoperta recente,altri che sia ereditaria,altri che abbia origini solo a livello di funzionamento biochimico del cervello,altri che in contesto familiare puo’ influenzarla,ect.
Cosa mi raccontate?
La mia esperienza personale riguardo alla mia bimba – è solo in fase iniziale – in quanto la prima valutazione ha solo evidenziato un quadro compatibile con dsa e questa cosa deve essere rivista alla fine della seconda elementare.

Grazie per le vs.info
Ciao ciao

Avatar utente
Africa
Messaggi: 1461
Iscritto il: mar ott 26, 2010 6:18 pm
Località: Frosinone

Re: info storia dislessia

Messaggio da Africa » mer ott 19, 2011 8:20 pm

giulia_1901 ha scritto:Alcuni dicono che sia sempre esistita,altri che è una scoperta recente,altri che sia ereditaria,altri che abbia origini solo a livello di funzionamento biochimico del cervello,altri che in contesto familiare puo’ influenzarla,ect.
In realtà queste nozioni non contrastano tra loro e sono tutte giuste. Il fatto che i DSA siano stati scoperti solo in un passato recente, non significa che non siano sempre esistiti. Infatti, analizzando con una diversa consapevolezza gli studi di alcuni personaggi importanti, tra cui diversi scienziati, è stato possibile riconoscere la loro dislessia. Non credo che Isaac Newton avesse ottenuto una diagnosi, ma oggi sappiamo per certo che avesse un DSA. Potrei dire, tra le cose che ho letto, che più che di ereditarietà si parla di familiarità, come tu stessa hai letto. Infatti è in quest'ottica che interpreto il "contesto familiare" di cui parlavi, che è diverso dall'ambiente familiare il quale non influisce in alcun modo sui disturbi specifici di apprendimento.
Spero di avere chiarito qualche tuo dubbio :-)
RACCOLTA FIRME per il rispetto della legge n.170 ai test di ammissione universitari

"L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo". Albert Einstein

mary fabio
Messaggi: 565
Iscritto il: lun mag 16, 2011 2:59 pm
Scuola: primaria
Skype: fabiuz e mary
Località: mazzano bs

Re: info storia dislessia

Messaggio da mary fabio » mer ott 19, 2011 8:47 pm

la dislessia e' sempre esisitita in tutto il mondo.. pensate chi come cinesi e giapponesi si trovano a fare a pugni con la loro scrittura , come puo' essere difficile. comunque dicevo esiste da sempre , solo che una volta eri stupido, lazzarone.. continuo' .
gli studi piu' remoti partono dall' inghilterra , in italia sono circa vent' anni che si parla di dsa.. arriviamo sempre tra gli ultimi. si dice carattere ereditario.. ma non con certezza.. resta il fatto che mia figlia e mio marito lo sono . ma ho altri due figli che non lo sono. si parla di dimensioni di alcune cortecce celebrali leggermente piu' piccole.. forse ho sbagliato il termine, comunque riguarda delle zone celebrali piu' piccole rispetto ad un normodotato.lo hanno riscontrato nello studio di soggetti adulti con dsa.
non sono tanto convinta del discorso della famiglia, non e' dovuto allo stile di vita familiare , pero' se il dsa viene dispensato dal fare tanto quanto un normodotato, rischia pure la regressione..
ci sono tanti siti che parlano bene di dsa , io mi sono documentata pure con un dvd girato tanti anni fa da un americano che ha spiegato con esempi pratici .

resta il fatto che ho in casa due stupendi dsa ..pesanti come macigni ma adorabili e teneri.. usano tanto la parte irrazionale del cervello.. infatti i dsa riescono bene nelle arti figurative e nella musica .

maria grazia

giulia_1901
Messaggi: 10
Iscritto il: mer set 28, 2011 11:59 am

Re: info storia dislessia

Messaggio da giulia_1901 » gio ott 20, 2011 9:46 am

..grazie per le vs.preziose informazioni..se avete materiale da leggere o siti da consultare..vi prego di informarmi...grazie!
Mi stupiva anche il fatto che siano in aumento i casi di dsa e mi chiedevo il perché...
kiss

Avatar utente
liliana
Messaggi: 2604
Iscritto il: mer mar 18, 2009 3:58 pm
Scuola: Figlio 2° anno di università
Località: NAPOLI
Contatta:

Re: info storia dislessia

Messaggio da liliana » gio ott 20, 2011 3:32 pm

Ciao giulia_1901 e benvenuta sul forum!

Ho spostato l'argomento nella sezione "Presentazione e varie" perchè è di buona norma presentarsi quando si scrive per la prima volta! :wink:
giulia_1901 ha scritto:Mi stupiva anche il fatto che siano in aumento i casi di dsa e mi chiedevo il perché...
Non ti devi stupire! :wink:
I casi di D.S.A. non sono assolutamente in aumento :roll: è solo che oggi c'è maggiore informazione sulla dislessia e quindi, quando i ragazzi riscontrano difficoltà nello studio, i genitori provvedono a far fare loro i test per i Disturbi Specifici di Apprendimento.
Questa è la motivazione per la quale c'è un maggior numero di alunni dislessici diagnosticati, ma non perchè la dislessia sia contagiosa! :lol:

Rispondi