Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Gruppi di lavoro per sviluppare nuovi progetti. Materiale da scaricare di progetti portati a termine

Moderatore: Moderatori

Bloccato
Avatar utente
elenaSMARTI
Messaggi: 16
Iscritto il: lun mar 02, 2009 2:48 pm
Scuola: Richi '98 (1°M) Vale '99 (5°)
Località: Trentino

Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da elenaSMARTI » gio mar 05, 2009 9:42 am

Carissimi,
mi sembra bellissima l'idea che ho letto della canzone e vorrei sapere a che punto è.

A me era anche piaciuto molto il libretto "Il mago delle formiche giganti". Sarebbe importante disporre di altri strumenti simili, sia per 'parlare' meglio a casa con i nostri bambini delle loro difficoltà, che per affrontarle in classe. Quella storia è geniale ... anche se un poco risente della mancanza di quel 'che' di speciale che solo certe penne hanno ... .
Io ho trovato grandiosa, nella sua capacità di raccontare quello che pensano/sentono/ragionano i bambini nelle varie situazioni in cui si trovano, Vivian Lamarque, una poetessa e scrittrice che vive a Milano. Nelle sue splendide storie parla in un modo ..., riesce così bene ad entrare nella testa dei piccoli, usa le loro parole per parlare a loro e allo stesso tempo a noi, come forse ho sentito fare solo da persone come la grande Astrid Lindgren (quella di Pippi, Emil, Vacanze all'isola dei gabbiani, Le storie di Bullerby - splendido - , Carlsson sul tetto, I fratelli Cuordleone, Mio piccolo Mio, Martina di Poggio di Giugno, Britt Mary e molte altre magnifiche storie).
Se volete farvi un'idea di chi è la Viavian Lamarque che scrive per i bambini leggetevi/leggete ai vostri bimbi "La timida Timmi", oppure "Cioccolatina", o "La piccola bambina B", "Unik", "Stella dei Pirenei", "Mettete subito in disordine!" e molte altre storie, semplicissime e grandiose. Sarebbe bravissima nell'entrare dentro la mente e il cuore dei nostri bimbi, rivelare la possibile drammaticità di certe situazioni, ma sempre cogliere quella forza positiva, quella possibilità di farcela e di volgere una situazione problematica in opportunità di crescita, con tanta allegria e dolce ironia.
Sarebbe bello contattarla (io potrei provarci, ma magari altri hanno canali più diretti del mio ...) e proporle un libro... Che ne dite?
Cao a tutti!
Elena

PS: come si fa ad aggiungere un'immagine al proprio nome in alto a sinistra del messaggio?

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da anna68 » gio mar 05, 2009 2:42 pm

Si bella idea.
Per l'immagine vai su profilo e scegli l'avatar.
Inserisci se ne vuoi uno nuovo deve avere delle impostazioni di 70 pixel mi sembra.
Ciao
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Avatar utente
CHIARAT
Messaggi: 156
Iscritto il: dom feb 08, 2009 9:40 pm
Scuola: V ELEMENTARE
Località: Omegna

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da CHIARAT » sab mar 07, 2009 7:43 pm

Anche per me è una bellissima idea! :yes
Qual'è la casa editrice dei libri che hai suggerito?
Ciao!
Chiara

Avatar utente
elenaSMARTI
Messaggi: 16
Iscritto il: lun mar 02, 2009 2:48 pm
Scuola: Richi '98 (1°M) Vale '99 (5°)
Località: Trentino

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da elenaSMARTI » lun mar 09, 2009 4:44 pm

Cara Chiara, le case editrici sono molte, non una sola: Einaudi, Battello a Vapore ed altre. Ti consiglio di andare su un rivenditore on line, ad esempio IBS o libreriauniversitaria, andare su Ricerca avanzata e scrivere il nome dell'autrice, Vivian Lamarque nel campo Autore. Vedrai tutti i titoli disponibili, decidi poi tu se cercarli in libreria o comperare ciò che vuoi in rete (io faccio così, ma pago il contrassegno e la spedizione...! ma penso di averli quasi tutti). Penso però che le biblioteche ne abbiano. Insisto su queste sue storie perchè lei è davvero brava e per i NOSTRI bambini l'ascolto della lettura, qualsiasi storia, ce ne sono di stupende, fatta da altri, soprattutto quando non sono compiti!!! è una grande opportunità, anche per potenziare l'accesso lessicale (bisognerebbe farlo con tutti i bimbi fin da molto piccoli e non sospendere anche quando imparano a leggere: è un atto d'amore e serve tanto, tanto tanto)!
Se trovi e leggi qualcosa fammi sapere che te ne pare ... io magari intanto prendo coraggio e provo a telefonarle ... Speriamo!
Ciao.
Elena

Avatar utente
elenaSMARTI
Messaggi: 16
Iscritto il: lun mar 02, 2009 2:48 pm
Scuola: Richi '98 (1°M) Vale '99 (5°)
Località: Trentino

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da elenaSMARTI » lun mar 09, 2009 7:11 pm

Ho telefonato a Vivian Lamarque!! Mi pare che la cosa la intrighi ... mi ha detto di scriverle una mail e spiegarle meglio, speriamo ...

Noi intanto continuiamo a leggere storie ai nostri bimbi, che è una DOLCISSIMA MEDICINA PER "AMMORBIDIRE" LA DISLESSIA!!

Buone storie a tutti!!!! :h
Elena

Avatar utente
CHIARAT
Messaggi: 156
Iscritto il: dom feb 08, 2009 9:40 pm
Scuola: V ELEMENTARE
Località: Omegna

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da CHIARAT » lun mar 09, 2009 11:54 pm

Grazie Elena per i suggerimeni!
A Niccolò piace tantissimo ascoltare le storie lette dalla mamma. Abbiamo appena terminato la lettura del "Piccolo Principe", perchè a scuola stanno facendo un laboratorio di teatro e lui impersonerà: l'aviatore da piccolo.
Unica nota negativa Niccolò si è offerto per la parte del Piccolo Principe, ma,subito, gli hanno fatto notare che le battute sono troppe. C'e rimasto molto male! Sono riuscita a consolarlo facendogli notare che l'aviatore da piccolo era un grande disegnatore come lui. Si è rasserenato!

Ti farò sapere!! Ciao!

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da mamma Rosa » mar mar 10, 2009 8:59 am

Mi piace molto la tua idea, se pensi che possiamo aiutarti in qulche modo: chiedi!!! :wink:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

Avatar utente
elenaSMARTI
Messaggi: 16
Iscritto il: lun mar 02, 2009 2:48 pm
Scuola: Richi '98 (1°M) Vale '99 (5°)
Località: Trentino

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da elenaSMARTI » mar mar 10, 2009 9:19 am

Grazie!! Volevo sentire qualcuno del direttivo AID, per vedere se ed eventualmente come l'AID potrebbe promuovere o collaborare ad una edizione, nel caso la Lamarque decidesse di buttarsi in questa avventura. Ho contatti con Roberta Penge ed altri per un altro progetto di collaborazione con una importante associazione di insegnanti di educazione linguistca, il Giscel (http://www.giscel.org), di cui faccio parte e posso provare a parlarle anche di questo, ma se tu/voi sapete come ci si muove in casi simili a questo ditemi tutto, perchè non vorrei scavalcare qualcuno o agire in modo troppo difforme da come è d'uso tra di voi.
Ciao!
Elena

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da mamma Rosa » mar mar 10, 2009 9:21 am

Per il momento sto a guardare :oops: ...attentamente però :wink:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

Avatar utente
elenaSMARTI
Messaggi: 16
Iscritto il: lun mar 02, 2009 2:48 pm
Scuola: Richi '98 (1°M) Vale '99 (5°)
Località: Trentino

Re: Facciamo scrivere una bella storia? Penso a Vivian Lamarque

Messaggio da elenaSMARTI » mar mar 10, 2009 9:33 am

Ho letto anche un'altra cosa bellina, che consiglio ogni tanto agli insegnanti, assieme a "Il mago delle formiche giganti" e a "Diario di scuola" di Pennac, ed è "Il vicario, cari voi", di Roald Dahl, per bambini. E' la storia divertente e breve di un sacerdote inglese dislessico, ma la sua disabilità si manifesta in uno strano modo (inventato, perchè nella realtà la dislessia è ben altra cosa, ma nell'introduzione viene spiegato bene): mescola le lettere quando parla ... ne escono situazioni molto divertenti ... e comunque lui riesce, dopo qualche incomprensione, a farsi capire ed amare.
Dahl lo ha scritto donando i diritti ad un istituto di Londra che fa ricerca nel campo della dislessia, il Dyslexia Insitut ...
... forse mi sto spingendo un po' troppo avanti, ... ma bisogna pur sognare!!

Ciao

PS: l'Editore è la Salani.

Bloccato