INDENNITA' DI FREQUENZA: DOVE E COME

Gli argomenti che sono stati più consultati verranno via via spostati qui

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

INDENNITA' DI FREQUENZA: DOVE E COME

Messaggio da Rossella » lun gen 22, 2007 10:48 am

Scusate se riapro l'argomento, ma credo che vada trattato in modo completo. Io ero completamente all'oscuro di cosa fosse l'indennità di frequenza, così come la mia sezione AID provinciale.
Mi interessa sapere chi l'ha avuto (ASL e regione di provenienza) e come (documentazione, visite, altro).
Vi ringrazio. Purtroppo queste notizie è bene che circolino con la massima chiarezza!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 » lun gen 22, 2007 11:06 am

Per la regione Lombardia.
Funziona così
Prima bisogna avere la diagnosi di dislessia o meglio la dichiarazione tipo mio figlio è disgrafico e disortografico e che ha bisogno degli ausili come il computer.
Poi si va all'asl ufficio invalidi minori si ritira il modulo si compila si aggiunge questa dichiarazione una parte deve essere compilata anche dal pediatra del bimbo.
Si riconsegna il tutto all'ufficio invalidi fanno una copia ridanno la copia con il timbro della commissione sanitaria che valuterà.
Da noi dopo 3 mesi circa come attesa io ho fatto domanda gennaio 2006 appuntamento 22 marzo 2006 ore 15.30
Arrivati con io mio marito il bimbo i quaderni di mio figlio e l'assistente sociale che si occupa di ciò entrati la commissione sanitaria è composta circa da 5 medici i quali hanno letto la certificazione fatta dalla neuropsichiatra (non riuscivano a leggere nemmeno disortografia e disgrafia e dislessia tanto che mio figlio gli ha aiutati lui) Hanno detto a mio figlio ah allora scrivi male lui ha risposto sì Loro: allora farai il medico Lui: non ci penso neanche io voglio fare l'ingegnere robotico per lo spazio.
Si sono messi a ridere siamo usciti.
Luglio 2006 è arrivata la risposta dicendo che avevamo ottenuto l'indennità di frequenza fino il 2008 infatti dopo dovrò rifare il tutto mentre hanno dato anche la legge 104 ci hanno consegnanto un libretto verde con le esenzioni che vale fino il 2011.
Compilato i moduli per l'indennità di frequenza rimandati all'asl competente.
Hanno mandato la risposta e un modulo da far compilare dove fa logopedia se no ho saputo dopo che basta la lettera della scuola di frequenza dove mi chiedevano di aggiungere un foglio dove il giudice minorile ci dichiarava tutori del minore se no non mandavano avanti la pratica.
Abbiamo fatto anche questo passo ho portato personalmente il tutto dopo all'asl i quali mi hanno detto che avrebbero passato la pratica all'inps per darci poi l'assegno e che ogni anno dobbiamo rifare il modulo di frequenza della scuola e consegnarlo a loro.
La cifra viene consegnata tramite vaglia postale oppure su conto corrente però bisogna far compilare una parte della domanda iniziale alla banca per far prima abbiamo accettato il vaglia postale.
La cifra viene erogata in un'unica soluzione con anche gli arretrati da quando si presenta la domanda da me parte da gennaio 2006 la cifra è 238.00 euro mensili per i mesi ottobre novembre, gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio.
I mesi di dicembre, settembre, giugno non sono compresi perchè ci sono le vacanze.
Ora ho saputo appunto che se mio marito tramite inps compilando un'altro modulo anf42 tramite la ditta consegnandolo all'inps i quali ridanno il modulo anf43 per maggiorazioni assegni famigliari e ulteriori detrazioni.
Se hai bisogno di ulteriori informazioni o che ti mando copia dei moduli fammelo sapere.
Sto ancora aspettando il vaglia postale perchè dalla consegna dell'ultimo modulo mi hanno risposto a dicembre che la pratica passa all'inps e ci vogliono circa altri 60 giorni perciò forse per fine febbraio vedo qualcosa appena arriva ve o faccio sapere.

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da icmnico » lun gen 22, 2007 11:12 am

Per Nicole l'ho avuta. Sono andata alla asl di appartenenza e ho compilato il foglio che è lo stesso per l'ivalidità civile(se si vuole solo l'indennità senza 104 si deve barrare solo la casella dell'ivalidità). ho allegato l'unico foglio che mi hanno rilasciato dall'uonpia di <milano dove si certificava che era affetta da sdislessia medio grave, discalculia, disgrafia lieve e disortografia media e tutti i sussidi necessari. A disptanza di circa 3 mesi mi hanno chiamato per effettuare la visita presso la asl di appartenenza. In questa visita ci si trova davanti una commissione e tu puoi se lo ritieni necessario farti accompagnare da un medico che avvalli la diagnosi(può essere anche il medico della mutua), io sono andata senza medico.

A distanza di circa 2 mesi mi è arrivata la conferma del diritto all'indennità di frequenza, dopo circa altri 2 mesi mi è arrivato un foglio da compilare con i dati di eventuale accredito e altre nozioni inerenti la famiglia, ho rispedito il tutto con anche l'attestato da parte della scuola che è iscritta e frequenta la classe 4 presso il loro istituto.

Sto aspettando che mi vengano dati i soldi.

I tempi sono un pò lunghi ma ne vale la pena perchè sono 248 € in più al mese che ti permettono di comprare ausili informatici, di prendere una persona per eventuali ripetizioni e quanto necessario.... in fin dei conti moca si naviga nell'oro.
L'indennità vine riconosciuta per un certo periodo che varia da bambino a bambino alla scadenza del quale si deve ripetere tutto... mia figlia ce l'ha per 4 anni.

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » lun gen 22, 2007 11:15 am

Grazie anche dalla Presidente della Sezione di Potenza. :lol:
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da icmnico » lun gen 22, 2007 11:17 am

[quote="anna68"]Per la regione Lombardia.
Funziona così
Prima bisogna avere la diagnosi di dislessia o meglio la dichiarazione tipo mio figlio è disgrafico e disortografico e che ha bisogno degli ausili come il computer.[quote="anna68"]
Da me basta la diagnosi non si necessita per forza degli ausili[quote="anna68"]Poi si va all'asl ufficio invalidi minori si ritira il modulo si compila si aggiunge questa dichiarazione una parte deve essere compilata anche dal pediatra del bimbo.[quote="anna68"]
Io ho presentato solo la diagnosi il pediatra non è intervenuto mai.

Evidentemente da Asl a Asl anche se della stessa regione cambiano un pò le cose.

Avatar utente
fischiola
Messaggi: 71
Iscritto il: dom gen 14, 2007 6:02 pm
Località: Mestre VE

Messaggio da fischiola » lun gen 22, 2007 11:44 am

Scusate. Forse è una domanda stupida ma l'indennità di frequenza viene data solo ai bambini che sono in logopedia o anche a quelli più grandi che sono solo seguiti dalla neuropsichiatra?
Grazie
Martina

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 » lun gen 22, 2007 11:49 am

Credo da tutti l'importante è la diagnosi di un neuropsichiatra.
Che attesti la dislessia.
Se però il ragazzo ha 18 anni deve presentarla lui la domanda però può farla al massimo di rispondono di no.
E poi anche dopo un no puoi essere assistito dall'associazione invalidi che ti aiutano per ottenere ciò che ti compete.

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 » lun gen 22, 2007 11:50 am

Per Rossella non mi devi ringraziare è un dovere dare certe informazioni

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 » lun gen 22, 2007 11:52 am

Le cose cambiano anche da asl ad asl perchè secondo me ci provano se riescono a non farti ottenere i tuoi diritti si fanno belli.
Infatti chi non l'ha ottenuta poi si può far aiutare dall'associazione invalidi i quali danno una mano e la fanno ottenere.

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » lun gen 22, 2007 11:55 am

Credo che la nostra ASL (le nostre ASL), avranno un pò di lavoro da fare nei prossimi mesi...e spero anche un pò di soldi da cacciare!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
fischiola
Messaggi: 71
Iscritto il: dom gen 14, 2007 6:02 pm
Località: Mestre VE

Messaggio da fischiola » lun gen 22, 2007 11:56 am

Grazie per le risposte. Mio figlio ha 12 anni e cerchero di saperne qualcosa di più nella mia asl.
Grazie ancora
Martina

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 » lun gen 22, 2007 11:59 am

Prova anche se esiste un'assistente sociale che ne sà se no puoi stampare il tutto e chiedere.
Io ho fatto così l'assistente della mia zona non sapeva nulla ora grazie al lavoro insieme che abbiamo fatto aiuta anche le altre famiglie ad ottenere ciò.
Se hai bisogno di aiuti mandami anche messaggi privati non ci sono problemi siamo qui per aiutarci.

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da icmnico » lun gen 22, 2007 12:02 pm

Io sto attivando le pratiche per Matteo 14 anni e so che c'è chi l'ha avuta anche a questa età.
La logopedia non centra, Nicole l'ha ottenuta prima di andare in logopedia.

Avatar utente
fischiola
Messaggi: 71
Iscritto il: dom gen 14, 2007 6:02 pm
Località: Mestre VE

Messaggio da fischiola » lun gen 22, 2007 12:07 pm

Ormai se ho bisogno ho capito che posso contare su una parola buona da una o più di voi del forum.
Mi state aiutando moltissimo.
Anche solo sapere che qualcun altro sta combattendo come te ti aiuta ad andare avanti.
Avere informazioni tramite voi è importantissimo perchè con tre bambini il tempo è molto limitato pur non lavorando.
Grazie
Martina

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Messaggio da anna68 » lun gen 22, 2007 12:07 pm

Basta avere una dichiarazione da un neuropsichiatra della dislessia.
Senza questo non si può far nulla

Rispondi