Quando si boccia un bambino in 1^...o in 2^

Gli argomenti che sono stati più consultati verranno via via spostati qui

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Quando si boccia un bambino in 1^...o in 2^

Messaggio da Rossella » gio mar 29, 2007 6:35 pm

E' molto delicato parlare di questo argomento, anche perchè si rischia di cadere in generalizzazioni, ma Maria Roberta mi ha chiamato in causa, e credo che chi meglio di lei conosce la pena di una mamma e del figlio di fronte a questa esperienza!
Io credo che, almeno nelle scuole elementari, ci deve essere un motivo serio per essere bocciati (grave Handicap, per cui la bocciatura a scuola diventa una permanenza prolungata, malattia che non ha permesso di seguire il programma scolastico).
Nel caso di un bambino con difficoltà di apprendimento che si manifestano in maniera già molto evidente nei primi due anni di scuola elementare, o addirittura in 1^, questo va fatto se effettivamente le difficoltà sono tanto grandi da non avergli permesso di inserirsi in alcun modo nel lavoro scolastico. In quel caso si cambia, ragionevolmente, anche scuola.
A volte può essere doloroso, ma va fatto, con il giusto sostegno anche psicologico, se necessario, ma poi ne sarà avvantaggiato in seguito.
Quello che a me personalmente fa rabbia sono quelle maestre che alla scuola materna non fanno il loro dovere, perchè anche loro hanno un'importanza fondamentale, soprattutto nel 3° anno, nell'acquisizione della letto-scrittura. Mi fanno rabbia se non lavorano adeguatamente e se non segnalano le difficoltà del bambino (la stessa cosa vale per i pediatri!).
Ma purtroppo ci sono anche genitori che vogliono a tutti i costi mandare il figlio a scuola, anche se non ha ancora l'età o se gli è stato consigliato di non farlo. La riforma, in questo senso, è stata una rovina! In una 1^ i bambini posssono passarsi anche 1 anno di età!!!!
Questo mi viene di dire di getto...
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Messaggio da chicca » gio mar 29, 2007 6:48 pm

Vedi Rossella, io ti do ragione in pieno, ma su una cosa ti devo dire che non bisogna generalizzare: nella classe di mia figlia ci sono 4 anticipatari ma pur non essendo del 1999 non solo sono fra i piu' bravi ma anche i più a modo ed intuitivi.
I problemi li danno 3 o 4 che sono del 1999.
Quindi su questo ti posso dire che non dipende dall'anno di nascita ,si' non credo che l'anticipo sia un problema .
Questo in una classe di 25 bimbi di cui 4 anticipatari.
Sono le maestre della materna quelle che devono indirizzare o segnalare i casi a rischio o i casi problematici.
In Inghilterra vanno tutti a scuola a 5 anni .

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » gio mar 29, 2007 7:02 pm

chicca ha scritto:In Inghilterra vanno tutti a scuola a 5 anni .
E' quel tutti che fa la differenza, e poi il sistema scolastico inglese è diverso!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Messaggio da chicca » ven mar 30, 2007 10:51 am

Visto che non so nulla di come viene svolto l'insegnamento in Inghilterra mi puoi in grandi linee sottolineare i punti di forza e le differenze dai metodi italiani?
E perchè qui' non vengono applicati ?
Io da insegnanti e attraverso pubblicazioni inerenti la scuola sento solo parlare male di come fanno in Inghilterra,ma mica ci ho mai creduto...però sono all'oscuro dei metodi che usano .
GRAZIE Rossella.

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » ven mar 30, 2007 11:11 am

Sono opinioni sempre molto personali.
Vai su questo sito, anche io non sono informatissima!
http://www.britishcouncil.org/it/italy- ... -in-uk.htm
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
M2000
Messaggi: 94
Iscritto il: mar mar 27, 2007 11:16 am
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Bocciare in 1^ el.

Messaggio da M2000 » ven mar 30, 2007 11:32 am

Per mio figlio, devo dire che le maestre della materna, hanno svolto un buon lavoro, segnalandomi precocemente le difficoltà che vedevano in lui. Semmai
siamo stati noi genitori ( mea culpa...!) un po' reticenti all'inizio, nel dare loro ascolto. Soprattutto per me è stato molto difficile accettare che potesse aver dei problemi , per risolvere i quali bisognava rivolgersi a psicologi o neurops.... Ci ho pianto tante di quelle volte! Poi ho deciso di aiutarlo ed ho superato i miei preconcetti. Adesso però, " incombe" su di noi lo spettro BOCCIATURA ed anche questa prospettiva non mi va mica tanto giù. Secondo la NPI infatti, ripetere l'anno ( nonostante i progressi fatti) potrebbe
aiutare il bambino a maturare di più, dato che oltre alla disgrafia, lui ha nel complesso un comportamento ancora immaturo e " poco scolarizzato". Secondo me invece, è molto ben inserito nel gruppo, è socievole e tutti i compagni lo cercano anche fuori da scuola, quindi cambiargli classe, amici e anche maestre non gli gioverebbe assolutamente. Tutto verrà deciso a fine Maggio... Speriamo bene!!!

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Messaggio da Rossella » ven mar 30, 2007 11:40 am

Non sono scelte facili, ma mi auguro che tutto sia fatto nell'interesse del piccolo.
Auguri!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » ven mar 30, 2007 1:25 pm

forse non sono oggettivo nel dare consigli in questi casi, però ti direi NON LASCIARE CHE VENGA BOCCIATO

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da pieraquaglia » ven mar 30, 2007 2:14 pm

Leonardo ha scritto:forse non sono oggettivo nel dare consigli in questi casi, però ti direi NON LASCIARE CHE VENGA BOCCIATO
Mi associo a Leonardo. Se è ben inserito a scuola, suggerirei di non lasciare che lo boccino, ma di utilizzare i "compiti estivi" come occasione per impostare un metodo efficace per tuo figlio, colmando le lacune e/o difficoltà presenti in modo che si presenti a scuola a settembre "più forte e meglio attrezzato".

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Quando si boccia un bambino in 1^...o in 2^

Messaggio da Rossella » ven mar 30, 2007 3:50 pm

Rossella ha scritto:questo va fatto se effettivamente le difficoltà sono tanto grandi da non avergli permesso di inserirsi in alcun modo nel lavoro scolastico.
Lo sapevo che l'argomento era delicato, non voglio assolutamente che passi che io sono favorevole "a priori"... Però qualche raro caso (forse un paio) in 21 anni di lavoro mi è capitato!
Bisogna sempre fare i conti con quello che si perde in termini umani e di autostima, con quello che si guadagna in termini di apprendimento e...anche qui, seguente autostima!
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

francescaromana
Messaggi: 113
Iscritto il: dom gen 07, 2007 11:46 pm
Località: roma
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da francescaromana » ven mar 30, 2007 4:40 pm

Mio figlio è andato a scuola a 6 anni e mezzo, e ne benedico ancora il cielo. Io, non dislessica e considerata una bambina particolarmente matura, su consiglio di mia nonna insegnante sono andata a scuola a 6 anni e mezzo ed è andata benissimo. Più si allunga la vita media, più si cerca di far anticipare i bambini ... non riesco proprio a capirlo :evil:
In classe di mio figlio terza) ci sono bambini nati a dicembre 1998 (secondo il calendario scolastico italiano) e bambibi nati nei primi mesi del 1997 (secondo il metodo tedesco, che prevede la prima a 7 anni). Quando questa seconda categoria comprende bambine supermotivate, il gap diventa abissale! Sono convinta che , più ancora dell'età personale, conti avere classi omogenee.
Non sono un'esperta, ma sono CONTRARISSIMA alle bocciature alle elementari, tranne in casi veramente limite. I primi anni di approccio con il mondo esterno non possono essere racchiusi in un fallimento che difficilmemente si metabolizza. Inoltre, spesso la classe comprende gran parte del mondo sociale extrafamiliare, che va in crisi anch'esso. Meglio supportare in ogni modo, usare l'estate, cercare di lavorare per il minimo. Ma, ripeto, non sono un'esperta!
francesca

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Quando si boccia un bambino in 1^...o in 2^

Messaggio da pieraquaglia » ven mar 30, 2007 4:53 pm

Rossella ha scritto: Lo sapevo che l'argomento era delicato, non voglio assolutamente che passi che io sono favorevole "a priori"... Però qualche raro caso (forse un paio) in 21 anni di lavoro mi è capitato!
Bisogna sempre fare i conti con quello che si perde in termini umani e di autostima, con quello che si guadagna in termini di apprendimento e...anche qui, seguente autostima!
Per la mia impostazione mentale, non credo ai MAI e ai SEMPRE...in qualche caso raro la bocciatura può essere anche la scelta preferibile (e ci sta un paio su 21 anni); ma deve essere considerata veramente una situazione limite, però nella fattispecie bisogna anche considerare che il bambino è molto ben inserito con i suoi compagni, anche nel tempo extrascolastico

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da anna68 » ven mar 30, 2007 6:25 pm

Secondo me bocciarlo non è giusto.
Mio figlio purtroppo è nato a fine novembre perciò è andato a scuola prima dei 6 anni però fa ha fatto fatica i primi anni ora è in quarta e va meglio.
E' stato un bene non bocciarlo ha fatto amicizia e le insegnanti hanno capito anzi si sono aiutati a vicenda.
Battitti per questo non mollare
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Avatar utente
chicca
Messaggi: 2663
Iscritto il: sab feb 10, 2007 5:45 pm
Scuola: V Elementare e II Liceo Scien
Località: Valle Bormida -Savona-
Contatta:

Messaggio da chicca » ven mar 30, 2007 7:19 pm

Francescaromana parla di classi omogenee.
per omogenee cosa intende?
qui da noi le maestre intendono classi con ragzzi bravi -medio bravi-meno bravi tutti insieme.
Ma come fanno a valutare la bravura?? e poi soprattutto ancora prima della scolarizzazione ?

Avatar utente
icmnico
Messaggi: 1590
Iscritto il: lun nov 21, 2005 2:35 pm
Scuola: 2 media - 4 superiore... forse
Skype: icmnico
Località: pieve emanuele (mi)
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Messaggio da icmnico » ven mar 30, 2007 10:16 pm

A mio modesto parere fermare in prima elementare un bambino è SBAGLIATO, i casi molto rari sono per bambini che presentano handicap gravi e dei deficit psichici molto evidenti, nel caso del figlio di m2000 mi pare di capire che le difficoltà sono più o meno quelle di molti dei nostri figli, la stessa np ha dichiarato che sta facendo progressi e sinceramente dire che è immaturo mi sembra molto riduttivo.
Il bambino è integrato, si trova bene con i compagni, probabilmente come molti si stanca facilmente e pensa più al gioco che allo studio, ma non mi pare un buon motivo.
Matteo è da una vita che mi viene detto che è immaturo, che pensa troppo al gioco, che è distratto etc... ma ad oggi , con grandi sforzi e grandi battaglie non è stato mai bocciato(siamo in prima superiore), io a volte mi son chiesta e mi son detta che forse se fosse fermato un anno potrebbe giovargli, ma poi rifletto e mi rendo conto che probabilmente non servirebbe affatto per farl maturare ma solo a fargli avere un grande calo di autostima.
Ragazzi in prima elementare significherebbe dargli un etichetta per tutta la vita nel mondo di oggi dove si può dire che nessuno è più bocciato, un conto è le superiori, MA LE ELEMENTARI NO!!!

FAI IN MODO CHE CIO' NON ACCADA!!!! e concordo con un recupero estivo.

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable