Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Gli argomenti che sono stati più consultati verranno via via spostati qui

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
EMANUELA
Messaggi: 602
Iscritto il: mar mar 29, 2005 9:11 pm

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da EMANUELA » dom mag 11, 2008 4:00 pm

http://www.youtube.com/watch?v=6p5lZbwA6k8

ho visto che la prima parte è stata modificata

avevo salvato la stringa x la diffusione via mail

e così la riposiziono qui

xchè quella di Elena44 non è possibile passarla via mail
manu

Avatar utente
francescaB
Messaggi: 14
Iscritto il: ven mag 16, 2008 6:38 pm
Scuola: primaria Santa Marta
Skype: gaccina1
Località: Viareggio

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da francescaB » sab mag 17, 2008 12:25 pm

Salve a tutti,
sono Francesca da poco più di un anno insegnante in una scuola primaria, molto sensibile alla questione dislessia recentemente scoperta,tanto da inventarmi esercizi che coinvolgano la vista, l'udito e il movimento per agevolare l'apprendimento del linguaggio e farlo in classe con 24 elementi, di cui 6 per vari motivi hanno un disagio e soffrono (e soffro anch'io con loro). Condivido a pieno la possibilità di apprendimento descritta nel video, anche se la scuola e molte mentalità sicuramente non sono preparate a questo. Ho letto della petizione in atto. Dico io ma è così difficile far passare certi messaggi???Bisognerebbe insistere sulla formazione dell'insegnante. Io ho provveduto e sto provvedendo da sola e mi sento sola a livello sociale e istituzionale. Che dire poi del sistema socio sanitario? Non sono daccordo nello stabilire come termine di diagnosi la fine della seconda elementare, perché il disagio può essere riscontrato già alla materna:i tempi e le richieste della scuola (e della famiglia) non coincidono con le risorse dei bambini, prima ci si muove mettendoli a proprio agio per permettere alle loro risorse di manifestarsi, meglio è. Nella mia scuola saremmo disponibili a lavorare in team con i logopedisti, ma nella mia zona i nostri bambini per avere un appuntamento attendono mesi e mesi, le liste sono interminabili e per una questione di soldi evidentemente, molti dopo 3 o 4 incontri, non vengono certificati, non si permette loro nessuna opportunità. Eppure a 8 anni ancora non legano molti suoni ai grafemi?E io insisto a personalizzare le attività che coinvolgano il loro corpo, il movimento, piuttosto che passare esclusivamente dalla bidimensionalità della pagina??? Cosa posso fare per fare di più?
Francesca

Avatar utente
anna68
Messaggi: 4495
Iscritto il: ven dic 16, 2005 12:37 pm
Scuola: 1°UNIVERSITA -3 LINGUISTICO

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da anna68 » sab mag 17, 2008 12:40 pm

Ciao e ben venuta di dove sei esattamente??
E' bello che piano piano ci siano più insegnanti che capiscono i problemi dsa e anche altri tipi.
Ciao
Anna
E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio. (Albert Einstein)
Sito: Sito: http://www.dislessia-passodopopasso.it/
Blog: http://www.dislessia-passodopopasso.blogspot.com/
https://sites.google.com/site/spagnoloinregole/

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da Rossella » sab mag 17, 2008 1:13 pm

francescaB ha scritto:Che dire poi del sistema socio sanitario? Non sono daccordo nello stabilire come termine di diagnosi la fine della seconda elementare, perché il disagio può essere riscontrato già alla materna:i tempi e le richieste della scuola (e della famiglia) non coincidono con le risorse dei bambini, prima ci si muove mettendoli a proprio agio per permettere alle loro risorse di manifestarsi, meglio è. Nella mia scuola saremmo disponibili a lavorare in team con i logopedisti, ma nella mia zona i nostri bambini per avere un appuntamento attendono mesi e mesi, le liste sono interminabili
Francesca
Ciao Francesca e benvenuta. Purtroppo sono poche le insegnanti che si danno da fare come te, e come tu stessa dici non è una cosa complicata la dislessia!
I tempi lunghi ci sonon in tutta Italia, dove più dove meno. Vorrei però chiarire che l'età della diagnosi è la fine della 2^ elementare, ma questo non significa fare un inquadramento delle difficoltà del bambino anche prima, e farlo aiutare.
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
francescaB
Messaggi: 14
Iscritto il: ven mag 16, 2008 6:38 pm
Scuola: primaria Santa Marta
Skype: gaccina1
Località: Viareggio

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da francescaB » sab mag 17, 2008 2:02 pm

Ciao,
sono Toscana, di Viareggio, sono approdata nella scuola elementare con una formazione e un'esperienza lavorativa rivolta più all'adolescente e all'adulto...prof. di lettere...didattica dell'italiano come lingua seconda,questa già di più connessa con l'apprendimento del linguaggio. Appena mi sono trovata di fronte a questa realtà mi sono sentita talmente inadeguata che ho cercato di recuperare la formazione per eliminare la mia ignoranza ed errori che un'insegnante può commettere per presupponenza. Sono andata oltre,perché non ho mai accettato di non poter far niente e ho passato l'estate a pensare a cosa avrei potuto fare e mi sono documentata. Adesso frequento un master in didattica dell'italiano come L2 attraverso il quale ho deciso di approfondire e diffondere la conoscenza della DSA e cosa poter fare in classe, come gestire la classe ad abilità differenziate. Ho la classe II e una V con un bambino, diciamo ragazzino adesso, con una DSA molto forte. A parte sospendere ogni giudizio all'inizio, ho cercato di recuperare la sua autostima. Il ragazzo non ha il senso del tempo, poco orientamento. Ho semplificato il programma di grammatica, quest'anno l'ho proprio eliminato. Insomma!A livello orale sa esprimersi, che m'importa che rifletta sulla lingua se non riesce? A cosa gli servirebbe nella vita???Quindi anche nelle composizioni di temi o ho scritto io per lui, registrando la sua esposizione orale o l'ho lasciato libero di scrivere quando se la sentiva e poi lo facevo ricopiare al pc. Non gli correggo gli errori perché non ha senso o poco.Tutte noi insegnanti abbiamo ricorso a http://www.pianetino.it proiettando i filmati delle varie discipline che tutti possono vedere anche a casa. Non ci vuole tanto secondo me nella vita per mettersi nei panni degli altri e trovare delle alternative e poi chiedersi se il programma scolastico, la pagina perfetta, il compito pulito deve soddisfare, non so..la sicurezza, la rigidità dell'insegnante? Posso chiedervi aiuto e pareri nel portare avanti la mia tesi?La finalità per me è eliminare il più possibile i miei errori come insegnante. Soprattutto con i bambini di II, che a volte non hanno nemmeno una famiglia consapevole purtroppo alle spalle, non c'è giorno che io non abbia il magone, ve lo giuro! Ho un carattere che si prende profondamente a cuore le PERSONE. I miei contatti privati sono f.bertuccelli@libero.it e su messenger FrancyBBB@hotmail.it
Grazie Francesca

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 5471
Iscritto il: gio giu 01, 2006 1:13 pm
Località: Potenza
Contatta:

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da Rossella » sab mag 17, 2008 6:51 pm

Stare nel forum ti aiuterà già molto! Sei davvero l'insegnante che tutti i bambini dovrebbero avere :P
IL MIO BLOG E I MIEI LIBRI: http://www.rossellagrenci.com

Avatar utente
francescaB
Messaggi: 14
Iscritto il: ven mag 16, 2008 6:38 pm
Scuola: primaria Santa Marta
Skype: gaccina1
Località: Viareggio

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da francescaB » sab mag 17, 2008 8:20 pm

A scuola si deve star bene, non dev'essere un campo di battaglia...

comtrex
Messaggi: 316
Iscritto il: ven ago 31, 2007 11:50 am
Località: DESIO (MI)

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da comtrex » ven lug 18, 2008 12:29 pm

francescaB ha scritto:Ciao,
sono Toscana, di Viareggio, sono approdata nella scuola elementare con una formazione e un'esperienza lavorativa rivolta più all'adolescente e all'adulto...prof. di lettere...didattica dell'italiano come lingua seconda,questa già di più connessa con l'apprendimento del linguaggio. Appena mi sono trovata di fronte a questa realtà mi sono sentita talmente inadeguata che ho cercato di recuperare la formazione per eliminare la mia ignoranza ed errori che un'insegnante può commettere per presupponenza. Sono andata oltre,perché non ho mai accettato di non poter far niente e ho passato l'estate a pensare a cosa avrei potuto fare e mi sono documentata. Adesso frequento un master in didattica dell'italiano come L2 attraverso il quale ho deciso di approfondire e diffondere la conoscenza della DSA e cosa poter fare in classe, come gestire la classe ad abilità differenziate. Ho la classe II e una V con un bambino, diciamo ragazzino adesso, con una DSA molto forte. A parte sospendere ogni giudizio all'inizio, ho cercato di recuperare la sua autostima. Il ragazzo non ha il senso del tempo, poco orientamento. Ho semplificato il programma di grammatica, quest'anno l'ho proprio eliminato. Insomma!A livello orale sa esprimersi, che m'importa che rifletta sulla lingua se non riesce? A cosa gli servirebbe nella vita???Quindi anche nelle composizioni di temi o ho scritto io per lui, registrando la sua esposizione orale o l'ho lasciato libero di scrivere quando se la sentiva e poi lo facevo ricopiare al pc. Non gli correggo gli errori perché non ha senso o poco.Tutte noi insegnanti abbiamo ricorso a http://www.pianetino.it proiettando i filmati delle varie discipline che tutti possono vedere anche a casa. Non ci vuole tanto secondo me nella vita per mettersi nei panni degli altri e trovare delle alternative e poi chiedersi se il programma scolastico, la pagina perfetta, il compito pulito deve soddisfare, non so..la sicurezza, la rigidità dell'insegnante? Posso chiedervi aiuto e pareri nel portare avanti la mia tesi?La finalità per me è eliminare il più possibile i miei errori come insegnante. Soprattutto con i bambini di II, che a volte non hanno nemmeno una famiglia consapevole purtroppo alle spalle, non c'è giorno che io non abbia il magone, ve lo giuro! Ho un carattere che si prende profondamente a cuore le PERSONE. I miei contatti privati sono f.bertuccelli@libero.it e su messenger FrancyBBB@hotmail.it
Grazie Francesca

Salve

Quel ragazzo che perde il senso dell'orientamento e il tempo sembro io, comunque bisogna lavorare l'autostima se non si segue quella strada allora si che è davvero un guaio.

Averle di insegnanti che si adeguano alla situazione cercando soluzioni.

Saluti

Comtrex
Coloro che cercano cerchino finchè troveranno
Quando troveranno, resteranno turbati
Quando saranno turbati si stupiranno e regneranno su tutto
Gesù

La "cura" della dislessia è pazienza, dieta alimentare controllata il Brain gym ho il Davis.

Avatar utente
francescaB
Messaggi: 14
Iscritto il: ven mag 16, 2008 6:38 pm
Scuola: primaria Santa Marta
Skype: gaccina1
Località: Viareggio

Re: Guardate questo video e diffondetelo potrebbe essere di aiut

Messaggio da francescaB » ven lug 18, 2008 1:49 pm

Carissimo,
per me è un piacere studiare e trovare risposte didattiche ad hoc, non mi piace la parola "adeguarsi", anche se capisco in che senso la usi, più che un adeguamento per me quello che faccio rappresenta una conoscenza e non si finisce mai di imparare. Tu sapessi quanto è difficile essere comunque valutate con equità negli ambienti lavorativi soprattutto privati :? ... Io proseguo per la mia strada fatta di desiderio di formazione e messa in discussione di tutto! Studiare è la mia risposta di coscienza e libertà.
Saluti Francesca

Rispondi