CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Gli argomenti che sono stati più consultati verranno via via spostati qui

Moderatore: Moderatori

dony
Messaggi: 19
Iscritto il: mar mar 04, 2008 1:01 pm
Località: chieti

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da dony » lun mar 16, 2009 9:48 am

Sono d'accordissimo con quello che dici, noi genitori dobbiamo "spenderci" moltissimo per ottenere un minimo dalla scuola per i nostri figli, le circolari ministeriali sembrano messaggi degli extra terrestri quando le leggi agli insegnanti e ai dirigenti scolastici, quando parli del PEP è anche peggio ...ti rispondono che si fa solo per i ragazzi certificati con la 104, rivelando così anche una bella ignoranza (nel senso che non sanno, ignorano)!
Al congresso ho ascoltato tante belle parole da parte dei politici (mi riferisco all'intervento del Sen. Franco Asciutti e degli altri presenti) ma di fatto il disegno di legge è ancora fermo in commissione (come potete vedere nel link allegato)http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/f ... &id=400834

Per i ragazzi dis è urgente una legge a tutela dei loro diritti.
In mancanza di una legge tutto quello che viene fatto da parte degli insegnanti sembra essere una concessione ...un qualcosa di regalato e non il riconoscimento di un diritto.
Donatella

Avatar utente
andy62
Messaggi: 52
Iscritto il: lun gen 16, 2006 8:53 am
Località: roma

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da andy62 » lun mar 16, 2009 8:45 pm

dony ha scritto:Per i ragazzi dis è urgente una legge a tutela dei loro diritti.
In mancanza di una legge tutto quello che viene fatto da parte degli insegnanti sembra essere una concessione ...un qualcosa di regalato e non il riconoscimento di un diritto.
che cosa ci aspettiamo dalla legge? o meglio: da quale legge ci dobbiamo aspettare qualcosa?

ecco l'art.10 del recente regolamento sulla valutazione degli studenti nelle scuole di ogni ordine e grado
Coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalità applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del decreto legge 1° settembre 2008, n. 137, convertito con modificazioni dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169

articolo 10
Valutazione degli alunni con difficoltà specifica di apprendimento (DSA)


Per gli alunni con difficoltà specifiche di apprendimento (DSA) adeguatamente certificate, la valutazione e la verifica degli apprendimenti, comprese quelle effettuate in sede di esame conclusivo dei cicli, devono tenere conto delle specifiche situazioni soggettive di tali alunni; a tali fini, nello svolgimento dell’attività didattica e delle prove di esame, sono adottati gli strumenti
compensativi e dispensativi ritenuti più idonei.
Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sarà inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.


tutti a gridare gioia!
ma bisognerebbe cercare di vedere bene a quale risultato portano norme simili
a chi è fatto obbligo di osservare la norma?
la risposta è:
ai maestri ed ai professori
ma chi deve scegliere quali strumenti ritenere più idonei?
la risposta è la stessa:
i maestri ed i professori

ecco che non cambierà assolutamente nulla
le scuole che hanno insegnanti veri, poche pochissime, da un lato
e le altre, tutte allineate dall'altro

se riprendiamo Attilio e Titta
attilio ha scritto: Per il PEP riprendo un vecchio post di Titta:
"la legge sull'autonomia, prevede la possibilità che il consiglio di classe decida di personalizzare un percorso scolastico per qualunque ragazzo in difficoltà , dislessico NON certificato compreso, "onde favorire il successo formativo" che è un obiettivo della legge.
Il Consiglio di Classe è bene che verbalizzi la decisione di istituire un percorso personalizzato (indicato talora anche come PEP =piano educativo personalizzato) onde tutelare il ragazzo in caso di supplenze, esami ,ecc.
Non è richiesta la firma dei genitori, il programma di base non è ridotto, ma rientra negli obiettivi minimi ministeriali previsti per la classe frequentata, di conseguenza il diploma conseguito, anche alle superiori, avrà validità legale, contrariamente a quanto succede nei PEI con riduzione del programma personalizzato al di sotto degli obiettivi minimi ministeriali.
.....
Le misure dispensative e compensative possono essere tutte contemplate dal percorso personalizzato e la valutazione del ragazzo andrà fatta in relazione al percorso scelto (vale a dire: se la verifica comprende 5 domande anzichè 10 come per il resto della classe, in considerazione della lentezza del dislessico, il voto massimo sarà meritato con 5 risposte esatte, mentre in genere i dislessici vengono valutati meno degli altri quando fanno compiti più corti).
...
Il tutto è stato anche confermato dall'USR di Bologna.
...
Tenga presente che, vista la situazione generale, sta ai genitori tutelare al massimo i ragazzi a scuola, perchè i docenti non sono in genere preparati su dislessia e DSA.
Per questo è molto importante documentarsi."
possiamo modificare qualcosa del tipo:

il consiglio di classe deve personalizzare un percorso scolastico per qualunque ragazzo in difficoltà, dislessico NON certificato compreso, "onde favorire il successo formativo" che è un obiettivo della legge.
Il Consiglio di Classe deve verbalizzare la decisione di istituire un percorso personalizzato (indicato talora anche come PEP =piano educativo personalizzato) onde tutelare il ragazzo in caso di supplenze, esami ,ecc.
Nella stesura del PEP deve essere effettuata con la presenza: dell'intero consiglio di classe e, nel caso in cui ne facciano richiesta i genitori: del neuropsichiatra, del logopedista, del tuttor, dell'alunno stesso, oltre ai genitori stessi.
il programma di base non è ridotto, ma rientra negli obiettivi minimi ministeriali previsti per la classe frequentata, di conseguenza il diploma conseguito, anche alle superiori, avrà validità legale, contrariamente a quanto succede nei PEI con riduzione del programma personalizzato al di sotto degli obiettivi minimi ministeriali.
.....
Le misure dispensative e compensative possono essere tutte contemplate dal percorso personalizzato,
le metodologie di insegnamento dovranno essere a queste coerenti (vale a dire: se è previsto l'uso del computer per una lettura realizzata tramite la sintesi vocale nessuna meteria potrà essere impartita in forma scritta) e la valutazione del ragazzo andrà fatta in relazione al percorso scelto con prove equipollenti (vale a dire: se la verifica comprende 5 domande anzichè 10 come per il resto della classe, in considerazione della lentezza del dislessico, il voto massimo sarà meritato con 5 risposte esatte, mentre in genere i dislessici vengono valutati meno degli altri quando fanno compiti più corti).

già meglio come legge no?
...

Avatar utente
Andre
Messaggi: 1004
Iscritto il: ven gen 13, 2006 1:45 pm
Scuola: II media
Località: San Donato Milanese
Contatta:

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da Andre » lun mar 30, 2009 1:16 pm

strega ha scritto:non mi parlate di amimi sensibili...ho scritto 2 righe alla prof di lettere per la verifica di grammatica (solo verbi), proposta malissimo e con risultato ovviamente pessimo!!! Sono stata delicata..ma la risposta risentita di lei...che fra le altre cose ci ha vomitato addosso che lei da delle risposte supplementari a nostro figlio e ciò ruba tempo ai compagni penalizzandoli.
Capito i penalizzati sono gli altri!!!
Ora le ho risposto ancora dicendo che non pensavamo proprio di urtare la sua sensibilità solo evidenziando problemi reali sulla memoria breve che riguarda la difficoltà a ricordare i nomi dei verbi , le tabelline date ecc.
Poi finivamo dicendo che ci saremmo visti al colloquio del 28 nov.
POi con un P.S. ho scritto ancora:
Il nostro interesse è solo la sanità mentale di nostro figlio e non altro.
specificando cosa si intende per interesse= preoccupazione; Sanità= autostima; Altro=critica nei confronti del lavoro altrui.

ma non fai usare una mappa concettuale per l'analisi dei verbi?
Cristina

La nostra felicità è nel bene che facciamo, nella gioia che diffondiamo, nelle lacrime che asciughiamo, nel sorriso che facciamo fiorire

il mio blog

facebook:evento la mia letterina di Natale

marina64
Messaggi: 60
Iscritto il: mar giu 13, 2006 3:53 pm
Località: ROMA

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da marina64 » mar apr 21, 2009 8:09 pm

ciao a tutti oggi sono "reduce" di una riunione con la preside di mio figlio e siccome quest'anno rischia la bocciatura dopo un'inverno di duro lavoro tra libri ripetizioni e sacrifici vari ho dissotterrato l'ascia di guerra (dopo aver illusoriamente riposto le mie speranze nel buon senso dei professori) e mi sono presentata dalla preside con vari pezzi di carta e la famosa circolare del pep implorando una figura referente per il DSA poichè sono letteralmente sfinita di interloquire con professori ignoranti e disinteressati del problema.RISPOSTA DELLA PRESIDE "non si può programmare un pep per un ragazzo senza il sostegno" devo ammettere che ero impreparata e con mio sommo cruccio ho dovuto rimandare la lotta per informarmi meglio.Ma ora vi chiedo posso intraprenderla o no questa lotta? e come?(volevo precisare che ho fornito alla scuola regolare certificato del centro di dove è seguito e che sono di Roma e che mio figlio fa il II superiore di una scuola professionale )

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da sabrina68 » mar apr 21, 2009 8:32 pm

Marina in boca al lupo per la tua "battaglia" !

Se riguardi il primo messaggio di Silzena è ben specificato che il PEP rigurda appunto i ragazzi con DSA e senza la legge 104, per cui senza sostegno.
In quel caso si tratta di PEI, che prevede obiettivi ridotti, e che non è il nostro caso...

Poi ci sono, sempre in questo topic, altri post e link interessanti di utenti più esperti di me...
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

alice33
Messaggi: 323
Iscritto il: gio gen 18, 2007 9:44 pm

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da alice33 » mar apr 21, 2009 8:59 pm

Anche la provincia di Imperia si è attivata con una circolare :wink: ( ovviamente non può competere con quella dell'Emilia Romagna, ma è chiara, sintetica e precisa)
e fa proprio riferimento alla necessità di un PEP e NON di un PEI!!
Ora aspettiamo la legge regionale! :fun
http://www.csaimperia.it/UFF_studi/2009 ... 202009.pdf

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da lucia17 » mar apr 21, 2009 9:00 pm

Ciao Marina64 anch'io sono della provincia di Roma, guarda qui http://www.dislessia.org/forum/viewtopic.php?f=2&t=5343

marina64
Messaggi: 60
Iscritto il: mar giu 13, 2006 3:53 pm
Località: ROMA

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da marina64 » mer apr 22, 2009 8:55 am

grazie a tutti per l'incoraggiamento, ora dopo aver spigolato sulle varie informazioni in mio possesso (devo ammettere che spesso non ho tempo di leggere tutti i topic che magari contengono già la soluzione ai vari problemi) sono giunta a conclusione (spero giusta e infatti chiedo conferma a voi che ne pensate) che la persona da sensibilizzare oltre alla preside è la referente del POF per il fatto che sulla legge sull'autonomia è previsto un pep per gli alunni che lo richiedano (quindi può essere specificato il DSA). Concludendo che se questo è previsto nel POF la scuola e quindi tutti i professori devono provvedere a programmarlo e applicarlo. che ne pensate?

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da sabrina68 » mer apr 22, 2009 11:01 am

Vai così :wink:
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Avatar utente
attilio
Messaggi: 1087
Iscritto il: sab nov 26, 2005 1:25 pm
Scuola: insegnante, genitore DSA
Skype: attiliomilo
Località: Viggiù VA
Contatta:

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da attilio » mer apr 22, 2009 7:30 pm

Certo che l'ignoranza di chi dovrebbe garantire l'applicazione delle norme che tutelano gli alunni a volte è DISARMANTE! :twisted:
Nel Regolamento sulla valutazione approvato dal Consiglio dei Ministri il 13 marzo 2009 è specificato che agli alunni con disturbi specifici d'apprendimento va riservato un particolare riguardo in sede di valutazione (art.1) e che si deve tenere conto delle specifiche situazioni soggettive di tali alunni (art.10).
Quindi occorre programmare interventi mirati e che SIANO SCRITTI e condivisi da tutti gli insegnanti. E questo si può chiamare PEP (piano educativo personalizzato) o PDS (percorso didattico specifico) oppure soltanto ... insegnamento sensibile ai bisogni degli alunni :wink:
Se il bambino dislessico non può imparare la strada che insegniamo, può insegnarci la strada per farlo imparare.
da "The dyslexia handbook" - Smythe

Avatar utente
sabrina68
Messaggi: 1552
Iscritto il: ven lug 25, 2008 10:10 am
Località: Genova

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da sabrina68 » mer apr 22, 2009 8:10 pm

insegnamento sensibile ai bisogni degli alunni
vero :P
OSDislessia Genova e Tigullio Onlus
http://www.osdgenovaetigullio.it

Avatar utente
mamma Rosa
Messaggi: 3815
Iscritto il: lun lug 21, 2008 3:57 pm
Scuola: Alexander: 5° Alb Polovalboite
Località: Padova

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da mamma Rosa » dom apr 26, 2009 1:54 pm

http://www.pubblica.istruzione.it/minis ... azione.pdf

Alla fine del comma 1 nell'articolo 10 si legge così:

1. Per gli alunni con difficoltà specifiche di apprendimento (DSA) adeguatamente certificate,
la valutazione e la verifica degli apprendimenti, comprese quelle effettuate in sede di esame
conclusivo dei cicli, devono tenere conto delle specifiche situazioni soggettive di tali alunni; a tali
fini, nello svolgimento dell’attività didattica e delle prove di esame, sono adottati gli strumenti
compensativi e dispensativi ritenuti più idonei.

Mi sorge un dubbio sul fatto che non è specificato da chi devono essere ritenuti idonei gli strumenti e ben vediamo ogni giorno cattivi insegnanti che "ci marciano" con frasi come queste! :roll:
Esser la mamma di un dislessico è inebriante!!!

Dare un nome alle cose è il primo passo per affrontarle.

Avatar utente
lucia17
Messaggi: 2784
Iscritto il: sab gen 26, 2008 10:40 am
Scuola: figlio Roby 96 2*ITIS 11/12
Skype: Filibertona
Località: Italia prov. di Roma

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da lucia17 » dom apr 26, 2009 2:32 pm

mamma Rosa ha scritto:http://www.pubblica.istruzione.it/minis ... azione.pdf

Alla fine del comma 1 nell'articolo 10 si legge così:

1. Per gli alunni con difficoltà specifiche di apprendimento (DSA) adeguatamente certificate,
la valutazione e la verifica degli apprendimenti, comprese quelle effettuate in sede di esame
conclusivo dei cicli, devono tenere conto delle specifiche situazioni soggettive di tali alunni; a tali
fini, nello svolgimento dell’attività didattica e delle prove di esame, sono adottati gli strumenti
compensativi e dispensativi ritenuti più idonei.

Mi sorge un dubbio sul fatto che non è specificato da chi devono essere ritenuti idonei gli strumenti e ben vediamo ogni giorno cattivi insegnanti che "ci marciano" con frasi come queste! :roll:
Ciao, hai visto qui http://www.dislessia.org/forum/viewtopi ... a&start=15 già mi era venuto il dubbio anche a me.

Avatar utente
attilio
Messaggi: 1087
Iscritto il: sab nov 26, 2005 1:25 pm
Scuola: insegnante, genitore DSA
Skype: attiliomilo
Località: Viggiù VA
Contatta:

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da attilio » dom apr 26, 2009 5:52 pm

... e, infatti, proprio lì Roberto aveva ben spiegato :wink: a chi spetta definire quali strumenti sono necessari
Se il bambino dislessico non può imparare la strada che insegniamo, può insegnarci la strada per farlo imparare.
da "The dyslexia handbook" - Smythe

Ang
Messaggi: 52
Iscritto il: ven ott 19, 2007 6:49 pm
Località: MOGORO

Re: CIRCOLARE ( e GUIDA) PERCORSO PERSONALIZZATO (PEP)

Messaggio da Ang » ven set 04, 2009 2:09 pm

Circolare Ufficio Regionale Emilia Romagna in merito a suggerimenti operativi in allievi NON certificati in base alla legge 104/92, che potete scaricare dall'Archivio


scusate se ho fatto copia incolla in questo modo dovevo evidenziare ciò che mi interessava sapere cioè se questa normativa del pei o del pep esiste in sardegna
Angela

Rispondi