sapete di che legge si tratta.... LIBRI IN FORMATO DIGITALE

Gli argomenti che sono stati più consultati verranno via via spostati qui

Moderatore: Moderatori

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Messaggio da gigi » lun apr 24, 2006 9:59 am

silzena ha scritto:...
Disponibile on line l'elenco delle 550 scuole selezionate, scuole secondarie di secondo grado del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), che parteciperanno in via sperimentale all'iniziativa durante l'anno scolastico 2006-2007.
Consultabili (e prelevabili) qui (documento .pdf).
Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
non mollare
Messaggi: 11
Iscritto il: ven apr 28, 2006 1:16 pm
Località: TIVOLI (RM)

Messaggio da non mollare » lun mag 01, 2006 2:32 am

Ho appena scoperto che mio figlio studia in una scuola media che fa parte di questo elenco: che fortuna!!!
Peccato che in tutto l'anno scolastico non sia stato affatto utile nè conosciuto questo fatto nonostante una precisa richiesta a tal proposito avanzata al GLH operativo.
Ora gli sto facendo cambiare scuola grazie alla perfetta insensibilità di tutto lo staff insegnante e non... probabilmente il ragazzo sarà bocciato nonostante i suoi (e miei) infiniti sforzi per studiare da solo.
E' lecito bocciare un ragazzo che:
- è entrato in scuola media con voti ottimi e perfetta motivazione;
- ha sempre studiato;
- non è stato affatto aiutato neanche dall'insegnante di sostegno che anzi
proponeva cose insensate;
- ecc. ecc. :x
L'UNICA COSA POSITIVA E' CHE NON SONO RIUSCITI A DEMOTIVARCI: FORSE CI RIUSCIRANNO CON LA PROBABILE BOCCIATURA O FORSE AVRO' LA FORZA DI FARE RICORSO, CHISSA'? :?:

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » lun mag 01, 2006 9:24 am

non mollare ha scritto: E' lecito bocciare un ragazzo che:
- è entrato in scuola media con voti ottimi e perfetta motivazione;
- ha sempre studiato;
- non è stato affatto aiutato neanche dall'insegnante di sostegno che anzi
proponeva cose insensate;
- ecc. ecc. :x
L'UNICA COSA POSITIVA E' CHE NON SONO RIUSCITI A DEMOTIVARCI: FORSE CI RIUSCIRANNO CON LA PROBABILE BOCCIATURA O FORSE AVRO' LA FORZA DI FARE RICORSO, CHISSA'? :?:
1)i voti secondo me non bisogna MAI guardarli perchè dipendono dalla situazione e dai professori ad esempio tu puoi essere sempre andato bene con voti sempre alti ma in un periodo per problemi personali cali e prendi tutti voti negativi anche se poi ti riprendi, oppure come dici ora e come succede a me c'è un professore che anche se saresti il più bravo della terra ti da SEMPRE non sufficente e poi se cambi professore magari ti dice "come faceva l'altro a darti sempre voti bassi?"
3)questto non è mai giusto anche con i professori normali, loro sono li per insegnarci e per aiutarci a imparare non per parlare a caso raccontarci barzellette giocare con il game boy e lasciare la classe a fare casino solo per leggersi il giornale (ho avuto un professore così ed era anche quello che solo perchè ero io mi dava sempre non sufficente, ad esempio una volta avevo fatto un disegno a mia sorella per vedere cosa succedeva, beh gli aveva dato distinto e a me l'anno prima con il disegno UGUALE non sufficente e una volta per una ricerca si era arrabiato con me perchè l'avevo presa da encarta e mi aveva dato non sufficente e allora su un'altra ricerca avevo chiesto a un mio ex amico delle elementari che aveva lo stesso professore ma in una sezione diversa di farmi vedere la sua ricerca ed era uguale alla mia perchè anche lui l'aveva presa da encarta solo che a lui gli dava ottimo a me non sufficente, non so forse è perchè io avevo encarta 2001 e il mio amico la 2000 ma non pesso fosse questo il problema ma invece il professore).

Per me bisognerebbe bocciare solo chi si vede che non vuole imparare niente apposta e che viene a scuola solo perchè è costretto oppure i delinquenti che come ad esempio l'anno scorso hanno distrutto una scuola allagandola e che poi sono stati promossi perchè i professori hanno detto "poverini, sono bravi ragazzi"(mi verrebbe da allagare la scuola anche a me visto che allora sarei un bravo ragazzo anche io :x , sta gente proprio non la capisco) oppure come ho sentito ieri di quelli che hanno distutto le medie dove andavano, e se anche questi vengono promossi allora per me c'è qualcosa che non va nel sistema perchè non si può premiare delinquenti così.

A me mi hanno bocciato l'anno scorso per la seconda volta, ingiustamente e avevo praticamente tutti i professori che erano dalla mia parte, ma c'era uno che avevo da 3 anni e che mi aveva fatto bocciare anche il primo anno e che dopo tutto era cmq il mio professore preferito che dopo 1 anno e mezzo che ero il più bravo della classe nella sua materia e che quando era successo dei casini che la gente si lamentava di lui aveva anche detto "qui dentro l'unico onesto e sincero e che merita fiducia è tessari(cioè io)" perchè lo difendevo perchè non meritava le accuse che gli facevano, peccato che poi ha voluto bocciarmi senza motivo e anche se ora lo odio come persona per quello che mi ha fatto lo vorrei lo stesso come prof e lo difenderei ancora perchè quelle cose non erano vere e come professore era bravo.
Cmq la prima bocciatura non avevo fatto niente anche se era ingiusta anche quella cmq ero felice cioè qando mia mamma e mia sorella erano tornate a casa e mi avevano detto che ero stato bocciato non avevo fatto niente e mia sorella mi aveva anche detto "ma come fai a non essere arrabiato, io non avrei nemmeno più voglia di andare a scuola" ma la seconda mi ha distrutto quando hanno telefonato a casa per dirmi che ero stato bocciato, mi avevano rovinato la vita, avevo perso tutto non vedevo più motivi per vivere mi hanno diviso in due, il mio vecchio io e quello nuovo, quello che vuole fare tutto quello che io non voglio fare, quello che avrebbe anche potuto distruggere la scuola, quello che prova un'ira grandissima, insomma mi hanno distrutto psicologicamente e tutte le notti ho fatica a dormire e faccio sempre sogni dulla scuola ero praticamente morto a livello di cervello, però voglio lottare non gli lascio rovinarmi la vita, il futuro è mio e voglio scrivermelo da solo non me lo lascio creare da loro, possono odiarmi e bocciarmi ma io non me ne vado e l'unica cosa che mi dispiace è quella del ricorso perchè non avevo le prove e quella di non aver provato a fare 2 anni in 1.
cmq gli va bene che sono io e non uno di quei "bravi ragazzi" che distruggono le scuole perchè se no non so cosa protrei aver fatto e gli va bene che sono uno che odia la violenza e che non fa male nemmeno alle zanzare.

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm

per Leonardo

Messaggio da pieraquaglia » lun mag 01, 2006 12:07 pm

ti ritrovo quì...e racconti la storia delle due bocciature.
Se ho capito bene il consiglio di classe era favorevole alla tua promozione, tranne un professore. Ma che consiglio di classe è quello he lascia decidere ad un'unica persona? E la collegialità delle discussioni e delle decisioni? E il dirigente scolastico dove stava?
Mi chiedo però che tipo di corso di studi frequenti: è adatto ai tuoi interessi? Puoi usare gli strumenti compensantivi o dispensativi? Se sì, ti lasci aiutare in tale direzione o sei, come purtroppo molti ragazzi, uno di quelli che rifiuta a priori gli aiuti che, per diritto, puoi utlizzare per non sentirti "diverso"? Ciascuno di noi è realmente "diverso", nel senso di differente, ma non bisogna abbinare il concetto di diversità a handicap (purtroppo molti lo fanno). Ciascuno ha esigenze scolastiche particolari: chi non riesce a stare fermo, chi porta gli occhiali, chi ha bisogno di emergere, chi cerca di non farsi notare, chi non ama leggere (pur non essendo dislessico), chi ama leggere (pur essendo dislessico), chi non capisce niente di matematica (discalculico o no che sia), chi non sa mettere insieme due idee in un testo, chi ne sa mettere molte, anche in modo sgrammaticato ecc. Ti racconto una cosa successa quest'anno: mio figlio Gregorio ha grossi problemi di scrittura (disgrafico, disortografico e confusionario dell'esposiione); sino in seconda ha avuto il debito d'italiano. Quest'anno alla prima pagella mi porta 7 in scritto e 7 in orale e mi dice che lo scritto è un 7 e mezzo!!! E' vero che ha cambiato insegnante, ma stimavo anche la precedente. Chiedo un colloquio alla nuova prof. per rimproverarla bonariamente della sua generosità, perchè rischiava di far salire Gregorio in un "ascensore emotivo". La prof., che nulla sapeva di dislessia, mi dà una giustificazione "da manuale": "Gregorio nella sua pagina scarsa sgrammaticata è capace di cogliere l'obietttivo, più dei suoi compagni che scrivono tre pagine i cose insulse senza errori". Gregorio è stato sicuramente molto fortunato, ma anche lui in passato ha sofferto moltissimo.
Forza

Leonardo
Messaggi: 2609
Iscritto il: mar gen 03, 2006 9:44 pm
Scuola: 5° anno ITIS Informatica
Skype: leonardo88ro
Località: Dueville(VI)
Contatta:

Messaggio da Leonardo » lun mag 01, 2006 1:15 pm

no quel professore poi si è messo daccordo con altri sia la prima volta(mi avevano dato 5 sia in italiano sia in inglese dove avevo più di 6) sia l'anno scorso che mi hanno dato 5 in inglese e in diritto e aveva tantato mi sa anche in italiano c'è stata una settimana che mi aveva dato tre 4 in una settimana senza motivo ma penso che poi ha cambiato idea perchè mi aveva detto se ti fai interrogare e prendi 6 ti do 6 in pagella e me lo aveva dato e quando ero andato a protestare per la bocciatura e la avevano chiamata per parlarmi anche lei gli ha risposto "problemi vostri, voi avete voluto bocciarlo".
Cmq quel professore di fisica ha uno strapotere nella scuola se è dalla tua parte praticamente non hai problemi se invece ti odia sei praticamente morto(usando le sue parole).
Cmq faccio l'itis e voglio fare informatica al triennio e in informatica sono sempre stato il più bravo peccato che nel biennio non viene molto contata.
cmq anche ora tutti i professori mi chiedevano come mai ero stato bocciato.

Avatar utente
non mollare
Messaggi: 11
Iscritto il: ven apr 28, 2006 1:16 pm
Località: TIVOLI (RM)

Messaggio da non mollare » lun mag 01, 2006 1:58 pm

SONO LE SOLITE STORIE DI ORDINARIA FOLLIA.
PUR ESSENDO ADULTA MI SENTO DALLA PARTE DEI RAGAZZI.
PERSONE INTELLIGENTI SAPRANNO CMQ COSA FARE NELLA VITA DOVE NON CONTA SOLO LA FORMA MA, SOPRATTUTTO I CONTENUTI.
NON FACCIAMOCI ABBATTERE DAL QUALUNQUISMO CHE REGNA NON SOLO NELLA SCUOLA DOVE, PURTROPPO, COMANDANO LORO (I PROF.) MA NON SARA' SEMPRE COSI': LA SCUOLA PASSA E LA VITA RESTA! :?

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Messaggio da gigi » lun mag 01, 2006 9:02 pm

non mollare ha scritto:Ho appena scoperto che mio figlio studia in una scuola media che fa parte di questo elenco: che fortuna!!!
Peccato che in tutto l'anno scolastico non sia stato affatto utile nè conosciuto questo fatto nonostante una precisa richiesta a tal proposito avanzata al GLH operativo.
Se non capisco male stai parlando delle scuole del progetto Apprendere digitale (in cui c'è anche il Lazio).
Per ogni scuola però, se controlli il file Excel, c'è scritto quale sezione è coinvolta; insomma non tutte le sezioni sono chiamate a sperimentare.
Per Roma io trovo solo le seguenti scuole medie con le relative sezioni:
SMS LUIGI DI LIEGRO Sez. H
SMS "V. C.PERAZZI" Sez. C
SMS Federico Fellini Sez. B
SMS ALBERTO SORDI Sez. N
SMS "E.MAJORANA" Sez. B
SMS "E.MAJORANA" Sez. C

Quindi non è detto che tuo figlio fosse nella sezione che sperimenta.
Se invece tuo figlio era nella sezione che doveva sperimentare e non ha sperimentato, beh ... allora questo mi sembra molto grave.
Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
non mollare
Messaggi: 11
Iscritto il: ven apr 28, 2006 1:16 pm
Località: TIVOLI (RM)

Messaggio da non mollare » gio mag 04, 2006 12:34 pm

Ciao Gigi, si il progetto è proprio Apprendere gitale e la scuola è questa:
Alfredo Baccelli TIVOLI RM icbaccelli@tiscali.it www.istitutobaccellitivoli.it RMIC89300V
:? Non so come vedere la sezione. Puoi spiegarmi? Grazie.

Avatar utente
non mollare
Messaggi: 11
Iscritto il: ven apr 28, 2006 1:16 pm
Località: TIVOLI (RM)

Messaggio da non mollare » gio mag 04, 2006 1:02 pm

non mollare ha scritto:Ciao Gigi, si il progetto è proprio Apprendere gitale e la scuola è questa:
Alfredo Baccelli TIVOLI RM icbaccelli@tiscali.it www.istitutobaccellitivoli.it RMIC89300V
:? Non so come vedere la sezione. Puoi spiegarmi? Grazie.
Ah si l'ho trovata ma non è la sezione di mio figlio che, nuovo iscitto a questa scuola alla classe I media, è l'unico studente dislessico.
Non ne ero stata affatto informata neanche quando in sede di GLH ho chiesto quali possibilità c'erano per ausili informatici e mi è stato detto che non ce ne erano affatto. (?????) :twisted:

pieraquaglia
Messaggi: 926
Iscritto il: gio apr 27, 2006 5:31 pm

per Leonardo

Messaggio da pieraquaglia » gio mag 04, 2006 9:32 pm

Sono contenta che tu sia il migliore in informatica anche perchè questo porta i prof. a rivedere il concetto su di te.
Purtroppo di professori sadici ce ne sono ancora molti. Usano il loro strapotere coniugandolo con l'ignoranza. Forza, è dura, ma ci sei!

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Messaggio da gigi » gio mag 04, 2006 11:23 pm

non mollare ha scritto:Ah si l'ho trovata ma non è la sezione di mio figlio che, nuovo iscitto a questa scuola alla classe I media, è l'unico studente dislessico.
Non ne ero stata affatto informata neanche quando in sede di GLH ho chiesto quali possibilità c'erano per ausili informatici e mi è stato detto che non ce ne erano affatto. (?????) :twisted:
Io ho capito che avresti intenzione di far cambiare scuola a tuo figlio.
Non varrebbe la pena di verificare, prima di cambiare effettivamente scuola, se gli insegnanti della sezione F (quella coinvolta nella sperimentazione) sono meglio di quelli che ha attualmente e proporre un cambio di sezione invece che un cambio scuola?
Anche perché a Tivoli è l'unica scuola ad attuare la sperimentazione (anche se sembra che non ne sappia niente nessuno).
Io forse cercherei di prendere info su quel gruppo di insegnanti, che dovrebbe essere maggiormente esperto e motivato riguardo alle tecnologie informatiche.
Se puoi facci sapere (anche se la sperimentazione c'è davvero stata o è solo una ... sola!).
Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
andy62
Messaggi: 52
Iscritto il: lun gen 16, 2006 8:53 am
Località: roma

proposta indecente ma...

Messaggio da andy62 » lun mag 08, 2006 2:33 pm

sono stufo :^^
per tutti quelli come Leonardo "IL GRANDE" (tu sei un grande!!!) mi espongo per una proposta indecente! noi abbiamo quantità di computer o sbaglio? per forza, dobbiamo aiutare i nostri figli e lo strumento compensativo per eccellenza è il pc! allora uniamo le forze e contro ogni legge facciamoli da soli i libri digitali. le finanze? altro che Carlo II. mi capite no? subito dopo abbiamo cosa dire sul blog di Grillo.

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Re: proposta indecente ma...

Messaggio da gigi » mar mag 09, 2006 4:16 pm

andy62 ha scritto:... allora uniamo le forze e contro ogni legge facciamoli da soli i libri digitali. le finanze? altro che Carlo II. mi capite no? subito dopo abbiamo cosa dire sul blog di Grillo.
Scusa, cosa intendi dire con "facciamoli da soli i libri digitali"?
Non mi è chiaro.
Vuoi dire riprendere libri cartacei con uno scanner e digitalizzarli con un OCR? O progettarli e produrli in proprio? O intendi dire altro?
Davvero non ho capito.

Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Liber Liber e altri link utili

Messaggio da gigi » mar mag 09, 2006 6:00 pm

Ho provato a cercare nel forum con chiave "liber", ma non ho trovato nulla, quindi metto le info scusandomi se fossero state già postate da qualcun altro.

Esiste un sito (e un'associazione) che si chiama Liber Liber e che come motto ha NULLUS AMICUS MAGIS LIBER QUAM LIBER: http://www.liberliber.it/.

Questa associazione ha attivato il progetto Manuzio.
Dal sito: Il progetto Manuzio ha l'ambizione di concretizzare un nobile ideale: la cultura a disposizione di tutti. Come? Capolavori della letteratura, manuali, tesi di laurea, riviste e altri documenti in formato elettronico disponibili sempre, in tutto il mondo, a costo zero e con accorgimenti tecnici tali da garantirne la fruibilità anche a non vedenti e altri portatori di handicap.
Con il progetto Manuzio basta l'impegno di pochi per mettere a disposizione di milioni di persone un capolavoro come la Divina Commedia di Dante Alighieri.


Altro progetto è quello del Libro parlato.
Sempre dal sito: "Libro parlato" ha per scopo la creazione di libri che possono essere ascoltati, ad esempio in auto mentre si guida, sulla metropolitana con un lettore portatile, ecc.

Il progetto, coordinato da Vittorio Volpi, nasce prevedendo la collaborazione con altre iniziative simili, favorendo lo scambio di audiolibri e di competenze.

Per collaborare: La realizzazione di un "libro parlato" non è una operazione banale, richiede ore di lavoro, adeguate apparecchiature e una certa competenza tecnica. Per questo motivo, facciamo appello a tutti i navigatori del web. Dateci una mano prestando la vostra voce, o mettendo a disposizione le apparecchiature per registrare e digitalizzare.


Altri link utili sulla stessa lunghezza d'onda:
Centro Internazionale del Libro Parlato: Il Centro Internazionale del Libro Parlato nasce a Feltre nel 1983, con lo scopo di aiutare i non vedenti ad accostarsi alla lettura ed allo studio.

Diritto alla cultura: è un sito rivolto alla discussione e alla analisi delle problematiche inerenti l'accesso alle opere da persone diversamente abili. Promotore della campagna "Leggimi un libro".
Sul sito anche l'elenco degli editori di libri elettronici e audiolibri:
http://www.dirittoallacultura.com/main. ... se/editori.

Istituto dei ciechi "Francesco Cavazza", fondato nel 1881 e definito "istituto di istruzione e di educazione", nel corso degli anni ha affiancato alle attività tradizionali la produzione e distribuzione di ausilii informatici ai non vedenti. Tra i vari progetti, "TeleBook" che prevede la digitalizzazione e fornitura gratuita di e-book, e di vari software di lettura gratuiti.

Progetto Lettura Agevolata: il Progetto Lettura Agevolata è un servizio promosso dal Comune di Venezia per facilitare l'accesso alla cultura e all'informazione da parte delle persone con ridotte capacità visive, ma anche per sensibilizzare la collettività sui temi legati alla minorazione della vista. Il Progetto si sviluppa in molteplici ambiti operativi, la maggior parte dei quali fruibili on line.

Il catalogo unificato presente nel sito del Progetto Lettura Agevolata spesso rimanda a un altro interessante sito: http://www.salottopertutti.it/chiosco/libri/

Per ora mi fermo qui (mano male, eh?) :wink:
Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Avatar utente
gigi
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer apr 19, 2006 7:27 pm
Scuola: Insegnante Mate+Fis Lic.Class.
Skype: gigi.o
Località: GENOVA

Dimenticanza

Messaggio da gigi » mar mag 09, 2006 6:53 pm

Ehm ... :oops: ho dimenticato di dire che si possono richiedere due CD-Rom con oltre 1000 libri digitali.

Sul sito è scritto: I CDROM vengono spediti a tutti coloro che fanno una donazione minima a Liber Liber.

Occorre registrarsi gratuitamente al servizio Tu e Liber Liber:
Dal sito:
Per sostenere Liber Liber - e ottenere i nostri CDROM - ti bastano due semplici passaggi:
  1. registrati al servizio "Tu e Liber Liber" (così sapremo dove spedirti i CDROM e la ricevuta);
  2. scegli l'importo da donare (il sistema ti spiegherà automaticamente come pagare; potrai scegliere tra conto corrente postale, bonifico, carta di credito, PayPal, ecc.).
Utile sapere: Potrai dedurre dalle tasse la somma donata (Liber Liber è una o.n.l.u.s.)

Cari saluti.
:-) Gigi Oliva
GENOVA

Rispondi